03
agosto


Tags
,

Top 14 - Romain Taofifenua (Perpignano): “Con le Zebre partita molto ruvida. Loro bravi a rallentarci”. By Giorgio Sbrocco

Fra i protagonisti del match dell’Aimé Giral di ieri contro le Zebre, la seconda linea Romain Taofifenua del Perpignano ha confessato a Rugbyrama le proprie impressioni sul match e sulla stagione di Top 14 che sta per cominciare. “Con le Zebre è stata una partita vera  - ha dichiarato la seconda linea da poco entrata nel giro della Nazionale - e con la prevista quota di ruvidità, soprattutto nelle ruck. Gli italiani sono difficili da affrontare, nel primo tempo hanno difeso molto bene e hanno molto rallentato le nostre azioni. Il gioco ne ha risentito ed è stato molto spezzettato, senza la dovuta continuità. Comunque la squadra ha lavorato bene e nella parte finale abbiamo concretizzato la nostra superiorità”. Quanto al prossimo campionato: “Sto bene, la voglia di giocare è tanta anche se sono consapevole della tremenda concorrenza con cui mi troverò a dovermi misurare. La mia priorità è giocare molti minuti”. Ritirati pezzi da 90 come Olibeau e Le Corvec, resta da verificare la tenuta di Perpignano in assenza di due punti di riferimento tanto importanti: “Certo non averli più con noi fa uno strano effetto. Personalmente mi hanno molto aiutato a progredire. Nel gruppo ci sono comunque gli uomini in grado di prendere il loro testimone e di aiutare il gruppo a migliorare”. Che campionato sarà? Taofifenua è molto realista: “Più passano gli anni più diventa difficile finire al stagione fra le sei squadre prime classificate. Posso assicurare che faremo di tutto per riuscirci, anche se ritengo che sia ancora troppo presto per parlare di posizioni in classifica”.
Giorgio Sbrocco


 

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball