20
luglio


Tags

Top 14 – Biarritz potenzia mischia e cabina di regia. E dietro: il gallese Brew metaman di alto profilo. By Giorgio Sbrocco

Chiuso il campionato 2011/2012 con un poco significativo nono posto (10 vittorie e 8 punti di bonus), Biarritz ha preparato la stagione 2012/2013 puntando a risolvere le tre principali criticità che ne hanno oggettivamente .limitato il rendimento. Nell’ordine: la mischia, la mediana e, in generale, quella della poca consistenza offensiva (terzultimo attacco fra le formazioni del Top14). A rinforzare il pack sono arrivati i piloni Thomas Synaeghe (Dax), il gallese Ben Boster (Wasps) e il sudafricano Wicus Blaaw (Stormers), il tallonatore Jean-Philippe Genevois da Tolone e a Brive Thibault Dubarry, che può giocare in seconda e in terza linea. In mediana si è deciso di affiancare al titolare (31 anni) Peyrelongue il neozelandese Matt Berquist, prelevato da Leinster dove risultava chiuso da Jonathan Sexton. Accanto ai due continuerà, si spera, a maturare il giovane e promettente Jean-Pascal Barraque. Quanto alla poca produttività in attacco (5 mete per il top scorer della squadra Ngwenya), il colpo di mercato potrebbe rivelarsi l’ingaggio del 25enne gallese Aled Brew (7 caps) che nelle ultime tre stagioni a Newport in Pro12 ha segnato la bellezza di 30 mete.
Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball