13
luglio


Tags

Top 14 – Grenoble ci prova. Obiettivo: salvarsi. Coach Landreau: “Ma questo campionato è Guerre stellari!” By Giorgio Sbrocco


Grenoble, ovvero: dominare il ProD2, meritarsi fra gli applausi il passaporto per l’Olimpo del rugby e ora, finiti i festeggiamenti, cominciare a fare i conti conun campionato al quale chiedere “solo” la salvezza. “Non siamo stati con le mani in mano dopo la promozione – spiega il tecnico Fabrice Landreau – abbiamo lavorato molto duramente per potenziare le strutture e la squadra”. Una campagna acquisti di tutto rispetto ma condotta nel segno delle conferme del gruppo che ha stravinto al seconda divisione e che,  attualmente, rappresenta i 4/5 dell’intero organico. “Uno degli obiettivi della squadra e dei giocatori l’anno scorso era di arrivare tutti a giocare coi migliori. Ci siamo riusciti insieme. E insieme affronteremo questa nuova sfida”. Mettere insieme i nuovi con chi c’era già: questo l’obiettivo della prima parte della preparazione tutta indirizzata verso il concetto di “coesione”. “Dovremo essere competitivi da subito – spiega il 44enne tecnico nativo di Angouleme, dal 2004 al 2009 allo Stade Francais come allenatore degli avanti – e fare più punti possibile nelle prime giornate”. Consapevole del valore dei competitors e del livello dell’intero campionato, Landreau  ha detto del Top 14: “Quando lo guardi da spettatore sembra Guerre Stellari. Roba di un altro pianeta. È normale, per noi, chiedersi se sapremo esserne all’altezza”.
Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball