20
giugno


Italia in tour – Jaques Brunel sulle scelte anti Usa: “dai trequarti mi aspetto difesa e sostanza offensiva”. By Giorgio Sbrocco

Comunicata la formazione che sfiderà gli Usa a Huston, il ct Brunel ha rilasciato le seguente dichiarazioni:
“Ho scelto una mischia esperta ed una linea dei trequarti da cui mi aspetto tanto sia per la capacità di dare sostanza difensiva in mezzo al campo sia per costruire situazioni di gioco in attacco”.
“Rispetto alla vittoria di Toronto contro il Canada ci sono tante novità, e quasi tutte i trequarti. Bocchino e Morisi non avevano ancora iniziato una partita in questo tour, voglio vedere entrambi per comprendere appieno il loro potenziale. Bocchino ha già una buona esperienza a questi livelli, Morisi ha giocato solo pochi minuti con l’Inghilterra ed è importante vederlo in campo dal primo minuto per capèirese ha, come pensiamo, i mezzi per potersi esprimere ad alto livello”.
“Contro Argentina e Canada abbiamo avuto un ottimo possesso, avremmo potuto imporre molto di più il nostro gioco di quanto fatto ma abbiamo perso troppi palloni per dare continuità al nostro gioco. Ora dobbiamo migliorare sotto questo aspetto, non giocare in funzione del livello degli Stati Uniti ma puntare ad alzare il livello del nostro gioco. Da questi giovani mi aspetto che diano più possibilità di marcare alla squadra, che siano consistenti in difesa, che abbiano un impatto importante sugli americani”.
“Gli Stati Uniti hanno un potenziale interessante sono una squadra che ha molta fiducia nella propria fisicità, hanno un gioco simile ai canadesi, con un’
ottima conservazione del possesso, terze linee e centri molto solidi. Mi aspetto una gara difficile, come quella contro il Canada”.
Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball