Mondiale under 20 – Il Galles unica europea in semifinale. La vera sorpresa è l’Argentina. Per l’Italia possibile salvezza anticipata se domenica batte la Scozia. By Giorgio Sbrocco

Si è conclusa ieri la fase di qualificazione della World cup  under 20 in corso di svolgimento a Città del Capo, l'edizione più bagnata, invernale e ventosa che si ricordi. Nel girone A successi larghi e scontati di Galles e Nuova Zelanda su Samoa e Fiji, con i baby Dragons che chiudono al primo posto grazie allo storico successo (9-6) sugli imbattuti Tuttineri nel match di apertura. Nel girone B l’Irlanda ha pesantemente punito l’Italia (21-0 dopo 7’!) e il Sud Africa ha superato l’Inghilterra nel match decisivo che ha regalato i padroni di casa primo posto nella pool e accesso alla semifinale. Domenica si riprende con una sola europea – il Galles – in semifinale ancora  contro la Nuova Zelanda e con l’attesissimo Argentina-Sud Africa, entrambe sul verde del mitico Newlands Stadium della capitale di Western Province. Girone di consolazione per le posizioni dalla quinta alla ottava con Francia- Australia e Irlanda – Inghilterra. Per la salvezza (dal nono al dodicesimo posto), all’ University of Western Cape Stadium  toccherà a Italia-Scozia e Fiji-Samoa. Gli azzurri potrebbero conquistare il diritto a rimanere in gruppo 1 battendo la Scozia, altrimenti dovranno penare fino all’ultimo giorno del torneo e sconfiggere la perdente fra Fiji e Samoa. Ancora Sud Pacifico per la formazione che un anno fa a Rovigo (allora condotta in panchina da Andrea Cavinato) centrò l’11esimo piazza (e il diritto al viaggio fino in Sud Africa)  battendo Tonga.

Giorgio Sbrocco

Risultati terza giornata

Galles – Samoa 74-3

Nuova Zelanda – Fiji 33-12

Irlanda – Italia 41-12

Sud Africa – Inghilterra 28-15

Argentina – Scozia 17-12

Francia – Australia 31-7

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball