10
maggio


Pro 12 – Ospreys sicuri che con Munster sarà battaglia vera. Coach Tandy: “Le due squadre si conoscono molto bene, sarà una sfida punto a punto”. By Giorgio Sbrocco

Venerdì (20.35 ora italiana) a Swansea prima semifinale di Pro 12. Tutto il Galles avrà occhi e orecchie solo per la sfida dell’anno, quella che assegnerà il primo posto in finale. Biglietti esauriti da tempo, è il momento delle dichiarazioni e dei nobili propositi. “Loro verranno al Libery stadium forti della loro tradizionale mentalità vincente. Un atteggiamento che riescono a tradurre in gioco efficace qualunque sia l’avversario e in ogni occasione in cui scendono in campo. Hanno tutto dio una grande squadra: la rosa molto ampia, l'attitudine al combattimento e l’esperienza che li ha spresso aiutati a vincere partite molto equilibrate. Munster non ha nel proprio vocabolario la parola: sconfitta. Di questo possiamo essere certi”. Così Steve Tandy, capo allenatore degli Ospreys alla vigilia della semifinale celtica contro Munster “Per noi l’occasione è molto importante, e che accada sul nostro terreno può essere un oggettivo aiuto sul piano psicologico. Abbiamo lavorato tanto e duramente per scalare la classifica negli ultimi due mesi del campionato e il secondo posto finale è stato il meritato premio alle nostre fatiche. Ma adesso: tutto è azzerato. Si riparte dall’inizio. Sarsanno 80’ che decideranno tutto. L’unica cosa che conta sarà chi, alla fine della partita, avrà un punto più dell’ avversario”. Quanto alla probabile tattica, Tandy nno ha grossi dubbi in proposito: “Le due squadre si conoscono molto bene e la battaglia si risolverà nei particolari. Sarà una partita punto a punto e incerta fino alla fine. Come è tradizione fra Ospreys e Munster”.

Questa la formazione del XV gallese:
15 Richard Fussell
14 Hanno Dirksen
13 Andrew Bishop
12 Ashley Beck
11 Shane Williams
10 Dan Biggar
9 Kahn Fotuali’i
1 Paul James
2 Richard Hibbard
3 Adam Jones
4 Alun Wyn Jones (Capt)
5 Ian Evans
6 Ryan Jones
7 Justin Tipuric
8 Joe Bearman
Replacements:
16 Scott Baldwin
17 Ryan Bevington
18 Aaron Jarvis
19 James King
20 Tom Smith
21 Rhys Webb
22 Matthew Morgan
23 Tom Isaacs

Giorgio Sbrocco, giornalista sportivo.

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball