Pro 12 – Il “trevigiano” Marius Mitrea giudice di linea venerdì a Swansea. Mai così in alto un fischietto italiano. E al Sei Nazioni: mai? By Giorgio Sbrocco

Successo senza precedenti per il CNAr.  Marius Mitrea, trentenne direttore di gara della sezione arbitri trevigiana, è stato designato come giudice di linea venerdì al Liberty stadium di Swansea (Galles) per la semifinale di Pro 12 fra Ospreys e i campioni in carica di Munster. Mitera fara parte dio una terna davvero stellare: arbitro sarà lirlandese Alain Rolland mentre l’altro giudice di linea sarà un altro fischietto di primo piano: il gallese Nigel Owens, fresco di designazione per la finale dell’Heineken Cup 2012. Mai, nella storia del rugby, un così alto onore era stato riservato a un direttore di gara italiano. Complimenti alla diplomazia CNAr e complimenti al presidente Gianpaolo Celon. Nell’attesa/speranza che, dopo 12 anni di Italia nel Sei Nazioni, la grande cupola arbitrale che tutto sa e tutto decide, conceda a un arbitro italiano l’onore di dirigere una delle partite del torneo. Sempre che non sia chiedere troppo e che la recente “incoronazione” di Giulio De Santis a miglior (titolo ufficioso) Tmo del pianeta ovale, non debba essere pagata con qualche altro decennio di attesa.

Giorgio Sbrocco - Giornalista sportivo

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball