08
maggio


Top 14 – PB sull'esonero di Lanta e Deylaud ad Agen: “Avrebbero meritato un'uscita di scena diversa. Ma fra allenatori la solidarietà non esiste”. By Giorgio Sbrocco

Alla vigilia dell'ultima partita di stagione regolare che opporrà in trasferta il suo Racing (virtualmente qualificato per i quarti di finale del Top 14 ai danni dello Stade di sergio Parisse sconfitto sette giorni nel decisivo scontro diretto a Parigi) al XV di Agen, Pierre Berbizier è tornato sulla questione dell'esonero dei tecnici Christian Lanta e Christophe Deylaud, avvenuta la settimana scorsa prima del match contro Bayonne (club per il quale i due hanno firmato un contratto per la prossima stagione). PB, che conosce molto bgene Agen per averci giocato cinque anni ha così commentato l'accaduto: “Deploro il trattamento che è stato riservato ai due allenatori. Mi spiace che stiano vivendo una tale penosa situazione. Di sicuro avrebbero meritato di uscire di scena in altra maniera. Il loro errore, probabilmente, è stato quello di opporsi al due Tingaud-Dubroca (presidente e vice presidente del club)...”. Quanto alla sostituzione dei due con Jean-Jacques Crenca, PB ha notato: “La solidarietà fra allenatori non esiste. L'allenatore, per definizione, ha sempre torto” . Sul suo periodo ad Agen come giocatore PB ha ricordato che “problemi e incomprensioni con Ferrasse e Dubroca a parte, sono state cinque stagioni molto intense e belle da vivere”.

Giorgio Sbrocco - Giornalista sportivo

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball