05
maggio


Eccellenza - Al San Michele di Calvisano: Cammi-Rovigo per un posto in finale. By Giorgio Sbrocco

 Partita vinci o muori oggi al San Michele per la semifinale di ritorno (ore 17,30, diretta Rai sport 1, arbitra Passacantando da L'Aquila) fra Cammi e Cz Rovigo che regalerà alla vincente un posto nella volata conclusiva che assegnerà lo scudetto ovale 2012. Vittoriosi all'andata 14-8 i rossoblu di Polla Roux puntano al successo esterno (come accaduto in stagione regolare) in terra bresciana per ottenere, per il secondo anno consecutivo, l'accesso al match tricolore che, quest'anno, sarà disputato al meglio delle due vittorie su tre. Pronostico impossibile, per una sfida che Calvisano ha affrontato forte del credito derivante da una stagione regolare condotta quasi sempre al comando ma che è clamorosamente girata in favore di Rovigo all'indomani della partita di sette giorni fa al Battaglini. “Giocando come abbiamo giocato a Rovigo – è il parere di coach Andrea Cavinato – non è possibile pensare di vincere. Abbiamo commesso tanti e tali errori e la qualità complessiva della nostra prestazione è stata talmente bassa che l'unica cosa strana sono le dimensioni ridotte della sconfitta”. Ma oggi occorre voltare pagina: “Dobbiamo assolutamente abbattere il numero degli errori – ammonisce Cavinato – blindare il possesso, garantire continuità all'avanzamento e non regalare calci di punizione agli avversari”. In effetti, sei punti da recuperare (ma a Calvisano basta vincere senza concedere a Rovigo il bonus) non sono gran cosa. “Entreremo in campo con un solo obiettivo” assicura Cavinato. “La squadra possiede risorse tecniche e organizzative per farcela. Tutto dipenderà da cosa saremo, tutti, disposti investire in questi 80' che valgono una finale e l'annesso sogno tricolore”. Miglior utilizzo dei palloni conquistati in mischia e in rimessa laterale, insieme con una meno approssimativa gestione del gioco negli spazi allargati e di quello tattico al piede dovrebbero essere le armi vincenti di Griffen e compagni che, per l'occasione, dovranno mantenere molto bassi i tempi di riutilizzo sui punti d'incontro. Il club bresciano ha fissato a 20 euro il prezzo del biglietto d'ingresso unico e confermato la gratuità per i minori di 16 anni. Se Calvisanpo dovesse vincere a accedere alla finale, sarebbe il primo caso di una neo promossa che lotta per il titolo. Domani si conoscerà il nome della seconda pretendente al tricolore 2012. A Prato si giocherà Cavalieri - Mogliano (17.30, Raisport 2), con i toscanoi favoriti che partono dal 29-24 di gara 1

Giogrio Sbrocco, giornalista sportivo

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball