03
maggio


Top 14 – Il derby di Parigi per i quarti e Brive- Bordeaux per la salvezza le partite clou del penultimo turno di regular season. By Giorgio Sbrocco

Penultima giornata di Top 14 all’insegna del vinci o muori , a conclusione di una stagione regolare che ha confermato l’assoluta imprevedibilità di quello che secondo il ct dell’Italrugby Jaques Bruinel (ma non solo secondo lui) è, in assoluto, il più difficile e combattuto di tutti i campionati nazionali. A 160’ dal termine delle operazioni, infatti, gli unici dati certi sono: l’accesso diretto alle semifinali di Tolosa e Clermont, oltre alla retrocessione di Lione che, peraltro, ha già annunciato una campagna di potenziamento all’insegna dell’”usato sicuro” (leggasi: Chabal – Nallet) per tornare subito nel giro che conta. Per il resto dei verdetti (le quattro ammesse ai quarti di finale e la seconda retrocessa in ProD2) occorrerà davvero attendere l’ultima mischia o l’ultima trasformazione fra i pali. Bellissimo, non c’è dubbio. E con un calendario perfettamente in linea con l’aria di suspence che si respira in cima e sul fondo della classifica. Il tabellone propone sabato il derby di Parigi fra Racing (59) e Stade (57), rispettivamente sesto e settimo in classifica generale. Chi perde è fuori, dicono tutti. Agenzie di betting comprese. Racing, reduce dalla sconfitta di Biarritz, leggermente favorito. M al vecchio totocalcio sarebbe stata la tripla della settimana. Anzi: no. Perché altrettanto decisiva, in chiave salvezza è Brive (42) - Bordeaux (45), con i recenti semifinalisti di Amlin cup padroni di casa obbligati a vincere contro un Bordeaux lanciato dopo la bella vittoria su Agen nell’ultimo turno. Bayonne (42) – Agen (48) vale anch’essa fette importanti di salvezza, con in più un’intrigante pennellata di “proibito” e di “non detto”, dopo la cacciata dei due tecnici di Agen che (pare) avessero intenzione di schierare un buon numero di riserve contro la squadra che alleneranno l’anno prossimo! Fosse accaduto da noi, qualche equilibrato osservatore internazionale ci avrebbe impartito una solenne lezione di stile e di etica applicata allo sport (stesso format di quelle che stanno per piovere sulla testa del povero Delio Rossi, preso a male parole da un brocco maleducato e supponente, al quale ha messo le mani addosso solo perché fisicamente impossibilitato a prenderlo a calci nel culo, come avrebbe ampiamente meritato, per via della panchina bunker del Franchi). Nell’attesa, i pronostici dicono Bayonne, ma solo perché la posizione in classifica non ammette (ulteriori)distrazioni. Tutta da gustare è anche Montpellier (62) – Biarritz (47), che interessa parte alta e parte bassa della classifica. Padroni di casa favoriti perché si trovano a un passo dall’accesso ai quarti, anche se Biarritz è annunciato in forma smagliante e desideroso di chiudere la pratica Top 14 con una (salutare) giornata di anticipo. L’unica formazione del gruppo delle pericolanti ad avere un turno sulla carta facile è il Perpignano (45) che riceve il retrocesso Lione (31) per un match che dovrebbe regalare ai Sang et Or quota 50 e con essa la permanenza nella massima divisione. Tolone (65) - Tolosa (82) è partita il cui esito interessa (molto) solo i padroni di casa e che non dovrebbe sfuggire alla formazione di Laporte. Di mezzo, è vero, c’è una rivalità con tutte le maiuscole del caso. Però pensare a un Tolone “distratto” nel match che potrebbe garantirgli quota 69 è azzardo che non affascina. Stesso discorso per Castres (61) – Clermont (82). A meno che la rabbia (agonistica) per l’eliminazione in semifinale di HC a opera di Leinster (con la meta non concessa dal Tmo) non produca una feroce e immediata fame di riscatto. Ma che a pagare il conto della voglia di vendetta di Parra e compagni debba essere il “povero” Castres, non sembra ipotesi ragionevole.

Giorgio Sbrocco - Giornalista sportivo
 

Top 14 – XXV giornata

Montpellier – Biarritz

Tolone – Tolosa

Bayonne – Agen

Brive – Bordeaux

Castres – Clermont

Perpignano – Lione

Racing – Stade Francais

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball