Pro 12 – Gli ultimi 80’ diranno chi sfiderà Leinster e Ospreys in semifinale. E a Murrayfield: tributo a Chris Paterson. By Giorgio Sbrocco

Tutto di sabato (in contemporanea alle 20.30 ora italiana) il turno numero 22dellaregular season di Pro 12 che dirà l’ultima e definitiva parola circa i nomi delle due formazioni che accederanno, insieme con i già qualificati Leinster e Ospreys, alle semifinali in programma l’11 e il 12maggio. A contendersi le due poltrone che completeranno l’arredamento del salotto buono del (grande) rugby celtico saranno: Munster, Glasgow, Scarlets e, anche se (solo) attraverso un discretamente complicato incrocio si risultati ad hoc, i finalisti di HC dell’Ulster. Decisivo sarà perciò il derby irlandese fra Munster (62) e Ulster (56) in programma al Thomond Park di Limerick, con l’Armata rossa (dalla prossima stagione guidata in panchina dal neozelandese Penney), detentrice del titolo che parte con i favori del pronostico. A pesare sulle previsioni dei bookmakers è, soprattutto, la considerazione che vuole l’Ulster “con la testa già a Londra” per la finale di Coppa, mentre Munster, eliminato in semifinale proprio dal XV di Belfast, non ha altri obiettivi stagionali che non siano il tentativo di riconfermarsi al vertice del torneo. Molto del risultato finale dipenderà da quanti “risparmi energetici” i nordirlandesi decideranno di attuare per l’occasione. Senza contare che anche con 5 punti in tasca l’Ulster non sarebbe certo della semifinale. Occhi puntati anche sul derby gallese di scena a Llanelli fra Scarlets (57) e Cardiff (50). Una squadra in piena corsa per la post season contro una che, rivalità regionali a parte (che a quelle latitudini non sono davvero poca cosa), ha ormai poco o nulla da chiedere al campionato. Resta da vedere quanto gli Scarlets sapranno monetizzare (bonus sì – bonus no) dal successo che, nei pronostici delle vigilia, è dato per scontato. Al Firhill stadium di Glasgow i Warriors (61) ricevono la visita della provincia irlandese di Connacht (37) che “lotta” con Treviso per l’ottavo posto in classifica generale. Scozzesi favoriti e “bisognosi” di extra punto per risparmiare le coronarie ed evitare brutte soprese. La differenza di sostanza e qualità fra le due squadre non è in dubbio e nel rugby (di solito) a vincere sono i migliori. Quindi: benvenuti scozzesi nell’Olimpo celtico! Poco da segnalare dagli altri campi: la capolista Leinster (77) viaggia fino a Newport per un match di “scarico” contro i Dragons (35). Partita da esperimenti per i dublinesi e dell’orgoglio per i padroni di casa. Non si escludono soprese. Gli Ospreys secondi della classe saranno di scena allo Zaffanella   opposti agli Aironi. Per la franchigia lombarda si tratta di un (formale?) addio alla competizione celtica. Senza licenza internazionale e con un futuro nel segno della smobilitazione non è sensato chiedere a Bortolami e compagni “la partita della vita”. Ma il futuro del rugby di alto livello nell’Italia del Nordovest potrebbe ripartire proprio da Viadana. Tutto dipenderà dal parere che la commissione federale darà circa l’ammissibilità della candidatura (l’unica) presentata dalla società giallonera. Sette milioni garantiti, diciamolo, sono tanti. Ma la Padania laboriosa e intraprendente…La Benetton di Franco Smith (36) chiude l’anno a Murrayfield contro Edimburgo (27) alla ricerca di una vittoria di prestigio in casa di una delle semifinaliste di HC. La partita sarà l’addio al rugby giocato di Chris Paterson (34 anni, 109 caps con la Scozia, 809 punti segnati, da dicembre 2011 ritirato dalla Nazionale), l’uomo il piede del quale eliminò l’Italia di PB alla World cup francese nel 2007 (non è vero ma, da tifosi, ci piace pensarlo) e che dopo ver mosso i primi passi nel Gala, non ha mai indossato altra maglia che non fosse quella di Edimburgo. L’applauso che lo saluterà all’ingresso solitario sul terreno di gioco prima della sfida con il XV veneto sarà il giusto tributo a un grande dello sport. E a quel tributo chi ama il rugby troverà doveroso unire il proprio.

Giorgio Sbrocco - Giornalista sportivo

 

Pro 12 – XXII giornata

Munster – Ulster

Scarlets – Cardiff

Glasgow – Connacht

Leinster – Newport

Aironi – Ospreys

Edimburgo – Benetton Tv

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball