20
marzo


PRO 12 – Venerdì gli Aironi a Glasgow per battere gli Scozzesi. Venditti, Metaman dell'’Olimpico, promette battaglia. By Giorgio Sbrocco

Aironi al lavoro al quartier generale della franchigia a Cogozzo presso il Lavadera Village, in vista della trasferta di venerdì a Glasgow (20.35) contro i Warriors che segnerà la ripresa delle ostilità in Pro12. Un nuovo confronto Italia-Scozia dopo la vittoria azzurra all’Olimpico nel 6 Nazioni resa ancora più memorabile per la formazione di coach Phillips dalla marcatura eprsonale dell’Airone Venditti. Tutti rientrati (tranne Bortolami, Geldenhuys e Masi, ai quali è stata concessa una settimana di riposo) gli atleti che hanno preso parte al Torneo vinto dal Galles che è tornato a centrare il Grande Slam a distanza di tre anni. Quella di Glasgow sarà partita dai contenuti tecnici che si anunciano molto elevati. I Warriors sono la rivelazione dell’anno in PRO12 e sanno di giocarsi buona parte delle possibilità di accedere ai play off. Gli Aironi sono reduci dalla storica vittoria interna sui  campioni in carica di Munster e promettono battaglia e altri risultati importanti nelle ultime cinque giornate della stagione regolare. Ottimista lo stesso Venditti: “In questi due mesi ho visto un gruppo che ha lavorato veramente sodo e i risultati si sono visti perché dietro la vittoria con Munster ci sono le buone prestazioni con i Dragons, con Leinster, Ospreys. Squadre di alto livello che hanno tutte sofferto contro di noi. Adesso mancano cinque partite, sono contento di essere rientrato e di essere disponibile, vediamo di fare bene già a Glasgow. Ci starebbe bene un altro sgambetto ad una squadra scozzese”.

Giorgio Sbrocco, giornalista sportivo.

Facci sapere la tua opinione!
commenta
Commenti chiusi
Rugby Ball