16
marzo


Contro la Scozia l'ultimo sforzo del 6 Nazioni 2012, by Sergio Parisse

Allenamento mattutino alla vigilia della partita di domani contro la Scozia che conclude il cammino dell'Italia nell’RBS 6 Nazioni 2012.

Noi e i nostri avversari siamo in una situazione simile, abbiamo giocato buone partite e siamo andati vicini a risultati importanti, ma ci troviamo alla fine del 6 Nazioni a giocarci l’ultimo posto. Per noi è una gara ancor più importante perché sentiamo la pressione di giocare davanti al nostro pubblico e regalare loro una soddisfazione, ringraziare i nostri tifosi che ci sostengono sempre con tanto entusiasmo. Nessuno lo dice, ma la Scozia è una grande squadra che come noi avrebbe meritato quest’anno di battere l’Inghilterra e che nel corso del Torneo ha espresso un ottimo rugby. In ogni caso, per tutti noi, giocatori e staff, è importante vincere per continuare a lavorare con serenità come abbiamo fatto sinora.

La settimana scorsa in Galles le touche non sono andate bene ma abbiamo lavorato molto per migliorare le rimesse laterali in fase offensiva, mentre credo che complessivamente abbiamo difeso piuttosto bene le rimesse laterali nelle prime quattro giornate. Di certo la nostra capacità di essere performanti più di quanto siamo stati sino ad oggi sui nostri possessi sarà una delle chiavi del match di domani.
Siamo tutti convinti che il nuovo gioco portato da Brunel possa permetterci di marcare punti e di imporci sugli avversari. Contro il Galles purtroppo abbiamo perso palloni importanti finendo per difendere la maggior parte del tempo ed in Irlanda è arrivata una brutta sconfitta: quello che ancora ci manca è solo un poco di continuità.

Infine un saluto: Fabio Ongaro si ritira dall’attività internazionale al termine della sfida agli highlanders. Fabio è un amico prima che un compagno di squadra, è bello che possa chiudere la sua carriera domani contro la Scozia in una cornice importante come quella dello Stadio Olimpico. Fabio ha dato moltissimo alla Nazionale, è un atleta che trasmette grande sicurezza e ha grande carisma. Sono sicuro che farà una grande in partita, tutti noi faremo un modo che possa finire nel migliore dei modi la sua avventura in Nazionale.

Facebook Sergio Parisse "official page"

Twitter @sergioparisse

Facci sapere la tua opinione!
commenta
Commenti chiusi
Rugby Ball