28
novembre


Australia – Che XV ! Per battere il Galles: tutti in campo i migliori. By Giorgio Sbrocco

E un’Australia da Grande Slam (purtroppo mancato) quella che il ct McKenzie ha allestito per la sfida di Cardiff con il Galles in programma sabato (ore 18, diretta Sky). Tornano in squadra i sospesi per motivi disciplinari della scorsa settimana, la mediana è ancora Genia-Quade Cooper, Leali’ifano parte centro con Folau estremo. Terza linea Mowe-Hooper-Fardy che se la vedrà con i diretti avversari in maglia rossa in un match nel match che si annuncia stellare, oltre che decisivo ai fini dell’esito della partita AUSTRALIA 15 Israel Folau, 14 Joe Tomane, 13 Adam Ashley-Cooper, 12 Christian Leali'ifano, 11 Nick Cummins, 10 Quade Cooper, 9 Will Genia, 8 Ben Mowen, 7 Michael Hooper, 6 Scott Fardy, 5 James Horwill, 4 Rob Simmons, 3 Sekope Kepu, 2 Stephen Moore, 1 James Slipper. In panchina: 16 Tatafu Polota-Nau, 17 Benn Robinson, 18 Ben Alexander, 19 Kane Douglas, 20 Dave Dennis, 21 Nic White, 22 Mike Harris, 23 Bernard Foley Giorgio Sbrocco

21
novembre


Scozia – Fatta la formazione anti Australia per la sfida di MUrraufield. By Giorgio Sbrocco

Dopo aver annunciato il pack, il ct Scott Johnson completa l’opera e manda in campo una formazione che è il risultato della mezza decimazione cui gli Highlanders sono stati sottoposti negli ultimi gironi. Sulla carta: deboluccia assai. Ma gli scozzesi quando sentono il profumo dell’erba di Murrayfield… SCOZIA: 15 Sean Maitland, 14 Tommy Seymour, 13 Nick De Luca, 12 Duncan Taylor, 11 Sean Lamont, 10 Duncan Weir, 9 Greig Laidlaw; 8 Dave Denton, 7 Kelly Brown, 6 John Beattie, 5 Jim Hamilton, 4 Grant Gilchrist, 3 Moray Low, 2 Ross Ford, 1 Ryan Grant. In panchina: 16 Pat MacArthur, 17 Al Dickinson, 18 Euan Murray, 19 Jonny Gray, 20 Kieran Low, 21 Chris Cusiter, 22 Ruaridh Jackson, 23 Max Evans L’Australia raschia il fondo del barile e per il Test di Edinburgo contro la Scozia manda in campo il debuttante Chris Feauai-Sautia all’ala e mette Mike Harris centro. Buona comunque la terza linea Mowen,Hooper-Fardy e la collaudata mediana Genia-Quade Cooper. Per la Scozia dovrebbe bastare  AUSTRALIA: 15 Israel Folau, 14 Joe Tomane, 13 Christian Leali'ifano, 12 Mike Harris, 11 Chris Feauai-Sautia, 10 Quade Cooper, 9 Will Genia, 8 Ben Mowen, 7 Michael Hooper, 6 Scott Fardy, 5 James Horwill, 4 Rob Simmons, 3 Sekope Kepu, 2 Stephen Moore, 1 James Slipper. In panchina: 16 Saia Fainga'a, 17 Ben Alexander, 18 Paddy Ryan, 19 Sitaleki Timani, 20 Ben McCalman, 21 Nic White, 22 Nick Phipps, 23 Bernard Foley 

14
novembre


Australia – Due cambi in mischia per la battaglia di Dublino. By Giorgio Sbrocco

 Il ct McKenzie conferma 13/15 dell’Australia vincente all’Olimpico di Torino per la sfida di Dublino all’Irlanda. Torna Sekope Kepu a destra della  prima linea e si rivede Scott Fardy nel ruolo di flanker sul lato chiusoAUSTRALIA 15 Israel Folau, 14 Adam Ashley-Cooper, 13 Tevita Kuridrani, 12 Matt Toomua, 11 Nick Cummins, 10 Quade Cooper, 9 Will Genia, 8 Ben Mowen, 7 Michael Hooper, 6 Scott Fardy, 5 James Horwill, 4 Rob Simmons, 3 Sekope Kepu, 2 Stephen Moore, 1 James SlipperIn panchina: 16 Tatafu Polota-Nau, 17 Benn Robinson, 18 Paddy Ryan, 19 Sitaleki Timani, 20 Liam Gill, 21 Nic White, 22 Christian Leali'ifano, 23 Joe TomaneGiorgio Sbrocco

07
novembre


Australia – McKenzie vuole e deve vincere. E si vede! By Giorgio Sbrocco

Niente azzardi, nessun esperimento e, soprattutto, nessuna sottovalutazione dell'impegno e dell'avversario. L’Australia a Torino contro l’Italia non è solo una squadra che vuole vincere. È una squadra che deve vincere. Il ct McKenzie lo sa e per la sfida dell’Olimpico manda in campo un XV con la premiata ditta Genia-Cooper in cabina di regia, la coppia (stellare) Kuridrani.Toomua centri con Folau estremo (occhio a lasciarlo contrattaccare!!). In terza: Mowen-Hooper-Simmos a garantire volume in attacco e grande dedizione difensiva (leggasi: occhio ai recuperi sul punto di collisione). E in panchina, pronto a dare una mano (o un piede all’occorrenza) siede Leali’ifano.Australia15 Israel Folau, 14 Adam Ashley-Cooper, 13 Tevita Kuridrani, 12 Matt Toomua, 11 Nick Cummins, 10 Quade Cooper, 9 Will Genia, 8 Ben Mowen, 7 Michael Hooper, 6 Rob Simmons, 5 James Horwill, 4 Sitaleki Timani, 3 Ben Alexander, 2 Stephen Moore, 1 James SlipperIn panchina: 16 Saia Fainga'a, 17 Benn Robinson, 18 In panchina: 16 Saia Fainga'a, 17 Benn Robinson, 18 Sekope Kepu, 19 Dave Dennis, 20 Liam Gill, 21 Nic White, 22 Christian Leali'ifano, 23 Joe TomaneGiorgio Sbrocco

31
ottobre


Australia – Ben Mowen n. 8 a Twickenham. By Giorgio Sbrocco

 Il ct Ewen McKenzie ha annunciato oggi la formazione che sabato a Twickenham (una settimana dalla sfida di Torino con l’Italia) affronterà l’Inghilterra nel primo Test europeo della campagna 2013. Ben Mowen confermato nel ruolo di terza centro, Kuridrani centro e mediana Genia – Cooper.Australia 15 Israel Folau, 14 Adam Ashley-Cooper, 13 Tevita Kuridrani, 12 Matt Toomua, 11 Nick Cummins, 10 Quade Cooper, 9 Will Genia, 8 Ben Mowen (c), 7 Michael Hooper, 6 Scott Fardy, 5 James Horwill, 4 Sitaleki Timani, 3 Ben Alexander, 2 Stephen Moore, 1 James Slipper.In panchina: 16 Saia Faingaa, 17 Benn Robinson, 18 Sepoke Kepu, 19 Kane Douglas, 20 Ben McCalman, 21 Nic White, 22 Christian Lealiifano, 23 Bernard Foley Giorgio Sbrocco

17
ottobre


Australia - Peter Betham ala a Dunedin contro la Nuova Zelanda. By Giorgio Sbrocco

La formazione, in buona parte, l’hanno fatta i medici, ma è comunque un’Australia che merita rispetto quella disegnata dal ct Ewen McKenzie  che si è trovato  a doversi praticamente inventare la linea arretrata causa infortuni a catena. Alla fine la decisione  è stata la seguente: Matt Toomua centro, Peter Betham all’ala e n. 8 sulle spalle di Ben McCalman. In mediana: il talento (appannato?) di Genia e la (sana?) sregolatezza di Quade Cooper nell’Australia che affronterà la Nuova Zelanda a Duneduin nel terzo match di Bladisloe cup.Australia 15 Israel Folau, 14 Adam Ashley-Cooper, 13 Tevita Kuridrani, 12 Matt Toomua, 11 Peter Betham, 10 Quade Cooper, 9 Will Genia, 8 Ben McCalman, 7 Michael Hooper, 6 Ben Mowen, 5 James Horwill, 4 Rob Simmons, 3 Ben Alexander, 2 Stephen Moore, 1 James SlipperIn panchina: 16 Saia Faingaa, 17 Benn Robinson, 18 Sekope Kepu, 19 Sitaleki Timani, 20 Dave Dennis, 21 Nic White, 22 Mike Harris, 23 Bernard FoleyGiorgio Sbrocco

25
settembre


Championship Four Nations - Tevita Kuridrani centro titolare nell’Australia anti SA. By Giorgio Sbrocco

James Horwill, Tevita Kuridrani (giubilo del tutto personale: evviva!) e Joe Tomane titolari nell’Australia che proverà a battere l’Australia sabato a Newlands. INvaraiata la cabina di regia con “piede d’oro” White mediano di mischia (Genia ancora in panchina) e il dicusso Quade Cooper aperturaAustraliaIsrael Folau, Adam Ashley-Cooper, Tevita Kuridrani, Christian Lealiifano, Joe Tomane, Quade Cooper, Nic White, James Slipper, Stephen Moore, Ben Alexander, Rob Simmons, James Horwill, Scott Fardy, Michael Hooper, Ben MowenIn panchina: Saia Faingaa, Benn Robinson, Sekope Kepu, Sitaleki Timani, Ben McCalman, Will Genia, Matt Toomua, Chris Feauai-SautiaGiorgio Sbrocco

Rugby Ball