16
dicembre


Galles – Con Gatland fino al 2019. E oltre? By Giorgio Sbrocco

Il potere logora chi non ce l’ha. Chi lascia la strada vecchia per la nuova...Squadra (e uomo) che vince non si cambia. Adagi e filosofia da bar sport a parte: il neozelandese Warren Gatland ha firmato con la federazione gallese un prolungamento di contratto che lo terrà legato ai Dragoni di Cardiff fino alla Coppa del Mondo 2019, quella che si disputerà in Giappone. Così si fa! Potendo.  Giorgio Sbrocco

02
dicembre


Rugby League – Australia sul tetto del mondo. Distrutta in finale la NZ. By Giorgio Sbrocco

Australia campione del mondo di Rugby League. Imponendosi nettamente sulla Nuova Zelanda nella finale disputata all’Old Trafford di Manchester con il punteggio di 34 – 2 (5-0 le mete; 7-1 i calci) la Nazionale down-under  ha ribadito la propria superiorità sull’agguerrito lotto delle concorrenti del codice XIII. Rugby World cup 2013 Finale: Australia – Nuova Zelanda 34 – 2 (pt 26-2) Giorgio Sbrocco 

19
novembre


Italia – Il Mondiale 2023? Lo chiede l’Irlanda. Dateglielo! By Giorgio Sbrocco

Per la serie: ma non si può neanche scherzare che subito qualcuno ti prende (maledettamente) sul serio? Riassunto delle puntate precedenti: a margine di uno dei tanti incontri con la stampa al presidente del consiglio Enrico Letta scappa detto che: “…sì, mi piacerebbe essere ancora al mio posto nel 2023 e ospitare la World Cup in Italia”. Un modo come un altro per non rispondere: “Ma che ne so io?” o, peggio: “World Cup de che?”. Il giorno dopo il presidente Fir Alfredo Gavazzi annuncia che è sua intenzione parlarne con lo stesso Letta. Niente di più. Nel senso: roba da zero virgola quanto a concretezza e progettualità. A chi mai potrebbe venire in mente di ritenere sensato che un paese come l’Italia ospiti la terza manifestazione sportiva del pianeta? Ma dalla lontana Irlanda arriva la notizia che (dopo aver saputo delle dichiarazioni del nostro Premier?) il ministro dello sport del governo di Dublino - Leo Varadkar – ha presentato (pur se informalmente) la candidatura irlandese per la stessa edizione. "Io credo – ha detto - che l'Irlanda abbia buone chance di ospitare la Rugby World Cup. Il prossimo passo, sarà quello di ottenere l'appoggio del governo e mettere così a punto la nostra candidatura”. Tradotto: dopo il Giappone 2019 toccherà a Irlanda - Scozia – Galles ospitare il Mondiale sul suolo europeo. Pericolo scampato! Giorgio Sbrocco

27
ottobre


Rugby League – Partenza mondiale: l’Italia del XIII batte il Galles al Millenium! By Giorgio Sbrocco

C’è un’Italia che gioca con un pallone ovale fra le mani e che batte il Galles al Millenium stadium di Cardiff in una partita ufficiale. È quella del Rugby League (il codice a XIII, la prima forma di rugby a passare al professionismo) che ha aperto  il Mondiale  2013 (il primo cui partecipa una nostra Nazionale) in corso di svolgimento nel Regno Unito e in Francia con uno storico successo (32-16) sui Dragoni padroni di casa e che adesso ha a portata di mano lo storico accesso ai quarti di finale. Impresa che i “cugini del XV” inseguono inutilmente dal 1987. Nella giornata di apertura l’Australia ha superato (28-20) l’Inghilterra. L’Italia, inserita nel girone C  affronterà la Scozia domenica 3 novembre alle 17 a Workington.  Grande prestazione individuale (2 mete) dell’azzurro Airdan Guerra, australiano in forza ai Rooster di Sydney. La formazione allenata da  Carlo Napolitano (inglese di Salford) è composta interamente da giocatori di origini italiane nati in Australia o nel Regno Unito  che svolgono la loro attività all’estero. Al momento non ci sono giocatori italiani formati in Italia ritenuti all’altezza del livello tecnico della manifestazione. La finale (Nuova Zelanda campione in carica) sarà disputata il 30 novembre nel mitico Old Trafford di ManchesterRugby World League Cup 2013Girone A: Australia, Inghilterra, Irlanda, FijiGirone B: Francia,. Nuova Zelanda, Papua N. G., SamoaGirone C: Italia, Scozia, SamoaGirone D: Isole Cook, Usa, GallesLe partite dell’Italia3 novembre Italia – Scozia (Workinton)10 novembre Italia – Tonga (Alifax)Giorgio Sbrocco

29
agosto


Sud Africa – La Asics vestirà gli Springboks fino al 2020. By Giorgio Sbrocco

Quando si dice: programmare per tempo. Il Mondiale 2019 si disputerà in Giappone? E allora la Asics, storica azienda nipponica (di base a Kobe) nota nel mondo dello sport per la sua presenza massiccia in alcuni sport di squadra come la pallavolo, subentra alla Canterbury (dal 2014) come fornitore tecnico ufficiale di tutte le Nazionali della federazione del Sud Africa. Il contratto avrà durata di sette anni. In pratica: due Mondiali.Giorgio Sbrocco

08
agosto


Rugby Seven – La prima giornata della WC 7s A Twickenham. By Giorgio Sbrocco

Comincia con un inedito Western Province contro New Yok e si chiude con uno stellare  Harlequins – Auckland il sabato ovale di Twickenham in occasione dell’apertura della prima edizione della World Cup7s . Questo il programma dettagliato della giornataSabato 17 agosto - Twickenham StadiumProgramma gare 1 11:30 A DHL Western Province - New York 2 11:52 A J.P. Morgan Winner - VVA Moscow Region 3 12:14 B Vodacom Blue Bulls - San Francisco 4 12:36 B Northampton Saints - Buenos Aires 5 12:58 C Harlequins - ACT Brumbies 6 13:20 C Auckland - Kuban Krasnodar  7 14:00 A DHL Western Province - VVA Moscow Region 8 14:22 A J.P. Morgan Winner - New York 9 14:44 B Vodacom Blue Bulls - Buenos Aires 10 15:06 B Northampton Saints - San Francisco 11 15:28 C Harlequins - Kuban Krasnodar   12 16:05 C ACT Brumbies - Auckland 13 16:27 A New York - VVA Moscow Region 14 16:49 B San Francisco - Buenos Aires 15 17:11 A J.P. Morgan Winner - DHL Western Prov 16 17:33 B Northampton Saints - Vodacom Blue Bulls 17 17:55 C ACT Brumbies -Kuban Krasnodar 18 18:17 C Harlequins - Auckland Giorgio Sbrocco

08
agosto


Rugby Seven – A Twickenham la prima WC Seven di club. By Giorgio Sbrocco

Sale l’attesa per la prima edizione della World Cup 7s che si disputerà a Twickenham il 17 e 18 agosto. Si tratta di un’edizione in qualche maniera sperimentale ma che si candida a un posto di riguardo nel panorama mondiale del Seven. Vi prenderanno parte 12 squadre: Harlequins e  Northampton in rappresentanza della Premiership, la vincitrice della finale di Bath del JP Morgan 7s, le sudafricane Western Province e Blue Bulls, Auckland dalla NZ, e i  Brumbies dall’Australia, Buenos Aires per l’Argentina, due rappresentative di New York e San Francisco (Usa),  una della regione di Mosca e una  da Krasnador (Russia) in rappresentanza del rugby considerato emergente. .  Gli organizzatori stimano un’audience televisiva nell’ordine dei 100 milioni di spettatori. Queste le reti che hanno acquisito i diritti del torneo:  ESPN per gli Usa,  SuperSport per il Sudf Africa, OSN per il Medio Oriente, ESPN Sur per il Sud Africa, Sky in Nuova Zelanda, Fox Sports in Australia e BT Sport in Gran Bretagna e Irlanda. Giorgio Sbrocco

26
giugno


Rugby Seven – I Mondiali di Mosca in streaming. By Giorgio Sbrocco

Non c’è copertura televisiva per il Mondiale di Rugby Seven che si aprirà venerdì a Mosca (24 squadre partecipanti, inizio ore 13 italiane). In attesa del battesimo olimpico di Rio 2016, gli appassionati della specialità potranno godersi l’annunciato spettacolo in streaming su http://www.rwcsevens.com/home/news/newsid=2067861.html. Buon divertimento!Giorgio Sbrocco

18
giugno


Italia – Il prof Ieracitano responsabile medico della World Cup Seven di Mosca. By Giorgio Sbrocco

Non ci sarà l’Italia ai prossimi Mondiali di Rugby seven in programma a Mosca dal 28 al 30 luglio. Ma i colori della Nazionale saranno rappresentati dal prof. Vincenzo Ieracitano, che l’Irb ha nominato responsabile medico della manifestazione. Genovese, consigliere della Fmsi, Ieracitano è una delle figure più autorevoli e conosciute in ambito medico del rugby italiano. Reduce dal Cile dove ha accompagnato in veste di sanitario al seguito l’Italia under 20 di Gialuca Guidi, nel commentare la designazione ha osservato che “Il rugby a seven è uno sport in crescita, prossimo all’ingresso nei Giochi, e da uomo di sport in generale e di rugby in particolare non posso che essere entusiasta di poter partecipare ai Mondiali di Mosca. Desidero ringraziare l’IRB per avermi designato per questa importante manifestazione dove sarò impegnato, in particolare, nel garantire la corretta applicazione dei protocolli volti a tutelare il più efficacemente possibile la saluto dei giocatori e delle giocatrici”.Giorgio Sbrocco

11
aprile


Rugby femminile – L'Italia in raduno da giovedì per la qualificazione ai Mondiali francesi. By Giorgio Sbrocco

Italia, Scozia, Spagna, Svezia, Olanda e Samoa si contenderanno dal 20 al 27 aprile a Madrid i due posti ancora disponibili nel tabellone della Coppa del Mondo di Rugby Femminile, in programma nel 2014 in Francia. Otto (delle 12 che disputeranno la competizione iridata) le Nazionali già qualificate: Nuova Zelanda, campione in carica, Inghilterra, vice campione del mondo, Australia, Usa e Canada, oltre alla Francia paese ospitante e a Irlanda e Galles, espresse dalla recente Sei Nazioni. L'Italia aprirà il torneo spagnolo contro samnoa (20), per poi affrontare Scozia (23) e Spagna (27). I recenti precedenti su Scozia e Spagna sono stati a favore delle azzurre del ct Di Giandomenico: 29 a 12 il risultato sulla formazione spagnola nel test match giocato a Roma il 9 dicembre 2012; 8 – 0 lo score della partita del secondo turno del 6 Nazioni 2013 sulla Scozoa a Dundee  il 10 febbraio. L'Italia si radunerà il 18 aprile all'Acquacetosa e partirà il 19 per la Spagna.ITALIASilvia GAUDINO (Rugby Monza 1949) - CAPITANOIlaria ARRIGHETTI (Rugby Monza 1949)Debora BALLARINI (Mustang Rugby Pesaro)Sara BARATTIN (Rugby Casale)Melissa BETTONI (Rugby Sassenage Isere)Jessica BUSATO (Benetton Treviso)Maria Grazia CIOFFI (Red&Blu Rugby)Awa COULIBALY (Rugby Monza 1949)Michela ESTE (Benetton Treviso)Marta FERRARI (Sitam Riviera del Brenta)Manuela FURLAN (Benetton Treviso)Lucia GAI (Sitam Riviera del Brenta)Elisa GIORDANO (Valsugana Rugby Padova)Cristina MOLIC (Sitam Riviera del Brenta)Alessia PANTAROTTO (Sitam Riviera del Brenta)Veronica SCHIAVON (Sitam Riviera del Brenta)Flavia SEVERIN (Benetton Treviso)Michela SILLARI (Rugby Colorno)Sofia STEFAN (Valsugana Rugby Padova)Claudia TEDESCHI (Red&Blu Rugby)Michela TONDINELLI (Benetton Treviso)Alice TREVISAN (Sitam Riviera del Brenta)Maria Diletta VERONESE (Valsugana Rugby Padova)Paola ZANGIROLAMI (Valsugana Rugby Padova)Sara ZANON (Benetton Treviso)Cecilia ZUBLENA (Rugby Sassenage Isere)Giorgio Sbrocco

Rugby Ball