30
ottobre


Aviva Premiership – Jonny Arr sprona Worcester:”Il campionato è una maratona”. By Giorgio Sbrocco

Jonny Arr (mediano di mischia, 24 anni) è tornato e per Worcester (ultimo in classifica con 6 sconfitte nelle prime 6 giornate di Premiership) le speranze di salvezza non muoiono mai. “Oggi è dura, durissima. Ma il campionato è una maratona, non una gara di velocità. Dobbiamo mantenerci solidi mentalmente e positivi. Giocarci la stagione partita dopo partita. La mia specialità non è guardare le partite e analizzare le prestazioni dei miei compagni. Però ho visto i ragazzi dare il 100% senza ottenere alcun risultato. Adesso sono tornato e potrò dare una mano anch’io. L’infortunio che mi è capitato alla fine della pre stagione è stata una vera disdetta. Ma sono guarito, sono stato curato molto bene e ho seguito un rigido programma di recupero e non vedo l’ora di scendere in campo”. Venerdì al Sixways arriva Bath. Secondo Arr: l’occasione più adatta a cambiare da negative in positivo il segno della stagione di Worcester. “L’avversario è forte, ma noi abbiamo fatto tesoro degli errori commessi contro Exeter, abbiamo studiato il loro gioco e cercheremo di sfruttare i tanti palloni di cui veniamo in possesso. Cosa che non abbiamo fatto contro Exeter e che ci è costata cara”.Giorgio Sbrocco

27
settembre


Aviva Premiership - Lacci arcobaleno contro l’omofobia all’Adams Park. By Giorgio Sbrocco

Il titolo, inutile dirlo, è di quelli che si scrive da solo. Nel caso specifico: Il rugby placca l’omofobia. Per dire che alcuni giocatori dei Wasps (la squadra londinese dell’azzurro Andrea Masi, al momento infortunato) scenderanno in campo domani all’Adams Park contro Worcester in Premiership, con i lacci delle scarpe arcobaleno. Il gesto come forma visibile di sostegno all’attuazione del “Government Charter to challenge homophobic discrimination” e alla collegata campagna governativa contro l’omofobia. Bene. Un gesto che dice quanto la ripulsa verso ciò che, anche solo lontanamente, puzzi di discriminazione, è lontano dallo sport e dagli sportivi praticanti. Rugbisti compresi o in testa, non fa alcuna differenza. Un gesto sulla cui utilità, però, è lecito nutrire qualche dubbio. Una domanda, la solita in questi casi: ma chi sabato all’Adams Park userà lacci tinta unita sarà da considerare colluso o allineato agli omofobi? Della serie: se chi sventola la bandiera arcobaleno della pace è pacifista, chi non lo fa vuole la guerra? Ah! Saperlo Giorgio Sbrocco

25
settembre


Aviva Premiership – Legione argentina per Worcrester. Arriva anche Galarza. By Giorgio Sbrocco

Il Worcester ultimo in classifica nella Premiership inglese ha annunciato l’ingaggio del Puma Mariano Galarza (seconda linea,18 caps), attualmente impegnato con la Nazionale di Santiago Phelan nel Championship australe. Con lui, al termine del torneo (5 ottobre) arriveranno Agustin Creevy e Leonardo Senatore. Sotto contratto anche l’ex Springbok u20 (ala) Dean Hammond che ha ben impressionato nelle due partite di prova che ha disputato con la squadra B. A completare la falange argentina al Sixways c’è l’apertura Ignacio Mieres (arrivato da Exeter) che ha giocato in questo sfortunato avvio di stagione.Giorgio Sbrocco

08
settembre


Aviva Premiership – Leicester vittorioso con bonus. In testa con Northampton e Saracens. By Giorgio Sbrocco

Comincia con una vittoria secondo pronostico la stagione di Premiership dei campioni di Leicester. Opposti a Worcester sul campo amico di Welford road, le Tigri hanno chiuso il primo tempo avanti 18-3 grazie alle mete dell’ala Thompstone e del mediano di mischia francese (ex Perpignano) David Mele. Per gli ospiti solo un calcio dell’apertura argentina Mieres. Nella ripresa, in superiorità numerica per il giallo alla seconda linea di Worcester -  Williams -  le Tigri marcano la terza meta con il n. 8 Jordan Crane. La reazione di Worcester produce (56’) la meta della seconda linea Chris Jones e una del centro figiano Matavesi (65’) che fissano il punteggio sul 25-15. La situazione cambia al minuto 80, quando l’ala Goneva firma la meta del bonus. In classifica generale Leicester affianca in vetta Northampton e Saracens.Premiership – I giornataLeicester – Worcester 32 – 15 (pt. 18-3)Classifica: Northampton, Saracens, Leicester 5, Bath, Sale, Harlequins 4,  Wasps, Gloucester 1,  Worcester, Newcastle, L. Irish, Exeter 0Giorgio Sbrocco

Avvia Premiership – Carl Hogg allenerà a Worcester. By Giorgio Sbrocco

Cambio alla guida tecnica di Worcester (11esimo in classifica generale al termine della stagione 2012/2013). Da Gloucester arriva Carl Hogg che diventa capo allenatore del club che ha sede al Sixways. Hogg (43 anni) ha avuto precedenti esperienze a Leeds, con i London Welsh e a Edinburgo e lascia Gloucester dopo sette stagioni in cui ha svolto funzioni di responsabile del settore giovanile e addetto alla mischia.Giorgio Sbrocco

Aviva Premeirship - Jonathan Thomas a Worcester dopo 10 stagioni a Swansea. By Giorgio Sbrocco

Il 30enne flanker gallese Jonathan Thomas  (nativo di Pembroke, formatosi con lo Swansea Rfs, 67 caps con i Dragoni), in forza alla franchigia regionale degli Ospreys fin dalla sua costituzione (2003) ha rescisso con un anno di anticipo il contratto che lo legava alla formazione di Pro12 e la prossima stagione giocherà in Premiership con la maglia del Worcester. “Gli Ospreys  hanno rappresentato molto per una lunga e importante fase della mia vita” ha dichiarato il giocatore a commento del trasferimento in Inghilterra. “E certo sarà una sensazione strana svolgere la preparazione pre campionato in un luogo diverso da Llandarcy. Sono orgoglioso di quanto ho fatto in questi anni e dei traguardi che insieme abbiamo raggiunto insieme in questi dieci anni (4 Celtic league e un’edizione della Edf cup). Mi ritengo fortunato ad aver vissuto tali esperienze”.Giorgio Sbrocco

Aviva Premiership – A Worcester arriva l’emergente Mike Williams da Pretoria. By Giorgio Sbrocco

 Mike Williams (eleggibile per l'Inghilterra) , seconda linea 21enne dei Blue Bulls di Pretoria (di scuola Sharks) ha firmato un contratto di due anni con Worcester e dalla prossima stagione sarà fra i prospetti più interessanti del massimo campionato inglese- Ha detto di lui il capo allenatore Richard Hill: ”Si tratta  dio una seconda linea capace di giocare anche flanker sul lato chiuso. È un atleta moto dotato e ha destato molto interesse quando è stato in prova con noi all’inizio di marzo. Può diventare una parte importante del pacchetto della nostra squadra, in Sud Africa era inserito in un blocco di cinque uomini particolarmente efficiente nelle fasi statiche”. Con l’arrivo di Williams sale a sette il numero dei volti nuovi dei Warriors di Worcester in vista del prossimo campionato: Ignacio Mieres, Leonardo Senatore, Agustin Creevy, Paul Warwick, Paul Andrew e Ofa Fainga'anuku.Giorgio Sbrocco

Rugby Ball