27
dicembre


Aviva Premeirship – Le Vespe pungono i Falcons e vincono in trasferta. By Giorgio Sbrocco

Vittoria in trasferta dei Wasps sul terreno dei Newcastle Falcons (Del Fava nel XV di partenza in seconda linea)  nell’anticipo della XI giornata di Premiership. Vespe in vantaggio grazie alle mete delle terze linee Sam Jones nel primo tempo e Ashley Johnson nella ripresa. Al 60’ Newcastle riduce le distanze con la meta dell’ala Noah Cato. A tempo scaduto, in superiorità numerica per il giallo a Haskell, Newcastle va in meta con il flanker Welch, Goodman trasforma e conquista il bonus difensivo Premiership – XI giornata Newcastle – L. Wasps  12 – 17 (pt 0-10) Giorgio Sbrocco

18
dicembre


Inghilterra – Dopo Fiona sindaco di Londra ecco Inga. Comanda i Lloyd’s e giocava a rugby con le Vespe. By Giorgio Sbrocco

Il suo nome è Inga Beale. Il sito del The Indipendent la descrive come  una  “industry veteran” e cita dal suo (notevole) Cv le esperienze alla testa della Canopius (assicurazioni e riassicurazioni) e alla Converium and Zurich. Il grande passo questa 50enne ex rugbista (London Wasps) lo compirà a partire dal gennaio 2014, quando assumerà il ruolo di CEO dei Lloyd's of London insurance, succedendo nella carica a Richard Ward. È la prima volta che i Lloyd’s (in 325 anni di attività) hanno una donna a capo del loro immenso e consolidato impero. Il sito inglese cita come esempi virtuosi dell’affermazione delle donne ai vertici di strutture e istituzioni tradizionalmente appannaggio di uomini: Fiona Woolf attuale sindaco di Londra e Charlotte Hogg nominata chief operating officer della Banca d’Inghilterra. “Era la persona più adatta per quel posto” ha detto il presidente dei Lloyd’s John Nelson.                                     Giorgio Sbrocco

08
dicembre


Amlin Challenge cup – Vespe velenose a Grenoble. By Giorgio Sbrocco

Quasi 50 punti delle Vespe a Grenoble nel posticipo serale del sabato di Amlin cup. Una sconfitta pesante e sicuramente inattesa quanto a dimensioni (7-1 le mete per gli inglesi) ma che conferma gli equilibri di forza nel girone 4 (lo stesso di Viadana), che ora vede la formazione londinese guidare le classifica con un punto di vantaggio su Bayonne e con la prospettiva di chiudere a quota 19 il doppio confronto con la squadra francese. Oggi sono in programma le ultime due partite del tabellone della terza giornata, una delle due (quella del Madjeski stadium di Reading) decisiva per le sorti delle due candidate al passaggio del turno nel girone 5. Amlin Challenge cup – III giornata Grenoble - London Wasps 7-47 Newcastle - Calvisano  London Irish - Stade Français Giorgio Sbrocco

02
novembre


Aviva Premiership – Wasps e Harlequins: vittorie in trasferta. By Giorgio Sbrocco

Gioco spumeggiante e tante mete (4 per parte) al Kingsholm fra Gloucester e Wasps. Vittoria dei londinesi   (2 mete  dell’ala Christian  Wade)  capaci di andare due volte in meta fra il 73’ e il 77’.Colpo grosso degli Harlequins a Welford road che hanno superato i campioni in carica di Leicester al termine di una partita molto combattuta e decisa a favore dei londinesi grazie ai 13 punti dalla piazzola dell’estremo Evans e alle mete di Hopper e Easter Aviva Premiership – VII giornataGloucester – Wasps 30 – 32Leicester – Harlequins 16 – 23Giorgio Sbrocco

01
ottobre


Italia – Masi fuori fino a gennaio. A chi la maglia azzurra n.15? By Giorgio Sbrocco

Fermo tre mesi. L’estremo della Nazionale di Jaques Brunel e dei Wasps Andrea Masi (operato al ginocchio a Londra) tornerà in campo a gennaio. Per il forte atleta abruzzese probabile l’impiego nel Sei Nazioni 2014. L’infortunio riportato in Premiership nella partita contro Sale lo terrà lontano dai tre test match di novembre con Australia, Argentina e Fiji. Al suo posto uno fra: McLean, Benvenuti, Odiete o qualcun altro?Giorgio Sbrocco

27
settembre


Aviva Premiership - Lacci arcobaleno contro l’omofobia all’Adams Park. By Giorgio Sbrocco

Il titolo, inutile dirlo, è di quelli che si scrive da solo. Nel caso specifico: Il rugby placca l’omofobia. Per dire che alcuni giocatori dei Wasps (la squadra londinese dell’azzurro Andrea Masi, al momento infortunato) scenderanno in campo domani all’Adams Park contro Worcester in Premiership, con i lacci delle scarpe arcobaleno. Il gesto come forma visibile di sostegno all’attuazione del “Government Charter to challenge homophobic discrimination” e alla collegata campagna governativa contro l’omofobia. Bene. Un gesto che dice quanto la ripulsa verso ciò che, anche solo lontanamente, puzzi di discriminazione, è lontano dallo sport e dagli sportivi praticanti. Rugbisti compresi o in testa, non fa alcuna differenza. Un gesto sulla cui utilità, però, è lecito nutrire qualche dubbio. Una domanda, la solita in questi casi: ma chi sabato all’Adams Park userà lacci tinta unita sarà da considerare colluso o allineato agli omofobi? Della serie: se chi sventola la bandiera arcobaleno della pace è pacifista, chi non lo fa vuole la guerra? Ah! Saperlo Giorgio Sbrocco

09
settembre


Aviva Premiership – Andy Goode (Wasps): il destino di un calciatore. “Either a hero or a zero”. By Giorgio Sbrocco

Mancare la vittoria a tempo scaduto a Twickenham per un pallone calciato da posizione super angolata che invece di entrare in porta…colpisce il palo interno e torna in campo è un modo davvero poco simpatico di chiudere la prima di campionato. È quanto accaduto a Andy Goode e ai suoi London Wasps, sconfitti nel tempo londinese del rugby dagli Harlequins nel giorno del tradizionale Double header di inizio stagione. Mani nei capelli e un solo punto di bonus per le Vespe che, contro i pronosticati avversari, avevano per qualche attimo accarezzato l’idea dello storico sorpasso. “È normale che Andy (Goode, ndr) sia abbattuto e deluso” ha detto a fine gara il manager dei Wasps Dai Young. “Vorrà dire che ci farà vincere altre partite. Lui ha giocato una grande partita. Ma purtroppo questo è l’amaro destino dei calciatori. Come si dice: either a hero or a zero. La verità è che si vince o si perde insieme. Loro sono una delle quattro squadre più forti del campionato. Li abbiamo tenuti sotto pressione fino alla fine. Sono soddisfatto di come abbiam giocato”.Giorgio Sbrocco   

31
agosto


Rabo Pro 12 – Ansa: Festuccia a Londra con le Vespe. By Giorgio Sbrocco

Mentre prosegue la pre vendita in vista del doppio appuntamento di Twickenham (il Double Header) fissato per la giornata di apertura della stagione 2013/2014 di Premiership nella capitale inglese (sabato 7, prezzi compresi fra £ 30 e 45, ridotti fra £ 10 e 35) l’Ansa ha lanciato on line ala notizia dell’’ingaggio da parte dei Wasps (il club di Andrea Masi) del tallonatore aquilano Carlo Festuccia attualmente tesserato per le  Zebre. La notizia, al momento, non risulta confermata dalla franchigia federale di base a Parma che fra poche ore incontrerà in amichevole il Calvisano a Colorno, né dal club inglese che ha scelto il centro Chris Bell come capitano per l’imminente stagione sportiva. In carriera Festuccia (33 anni) ha vestito le maglie di Gran Parma, Racing Parigi  e Crociati e ha collezionato 54 caps in Nazionale. Giorgio Sbrocco

21
agosto


Aviva Premiership - Chris Bell nuovo capitano dei Wasps. By Giorgio Sbrocco

Il centro Chris Bell sarà il capitano dei London Wasps ella prossima stagione di Premiership e di HC. Per il 30enne atleta originario del Devon, arrivato a Londra nella stagione 2010 proveniente da Sale, si tratta del premio all’ottimo impatto che ha avuto con la squadra (36 presenze) e con l’ambiente del club. “Felice e onorato di questo riconoscimento. Avevo già svolto questa mansione in alcune partite ed è sempre stata una fantastica esperienza. Un’occasione che mi ha riempito di orgoglio. Ho compagni di squadra di grande livello, per me non sarà difficile motivare la squadra. Il mio ideale di capitano è quello capace di guidare gli altri con l’esempio. Farò di tutto per essere all’altezza”. Giorgio Sbrocco

27
luglio


Aviva Premiership – Ben Jacons da Perth a Londra con le Vespe. By Giorgio Sbrocco

Il centro australiano Ben Jacobs lascia Perth e i Force del Super Rugby e torna in Inghilterra dove la prossima stagione indosserà la maglia dei London Wasps in Premiership. Jacobs era già stato a Londra con i Saracens (2008), con i Wasps nel 2009 (33 partite), 2010 (24) e nell’estate 2011 si era trasferito in Giappone  presso i Kyuden Voltex dove era rimasto per due campionati  prima di tornare in Australia con WF. “Dopo il ritiro di Lee Thomas l’arrivo di Jacobs potenzia in maniera determinante  la nostra squadra nella zona del canale centrale. Conosce l’ambiente, non vediamo l’ora che arrivi” ha dichiarato il capo allenatore delle Vespe Dai Young.Giorgio Sbrocco

Rugby Ball