07
gennaio


Zebre – Bergamasco e Venditti in missione al “Pitti immagine uomo” di Firenze

 Le Zebre azzurre Mauro Bergamasco e Giovanbattista Venditti saranno ospiti mercoledì di Eden Park, da questa stagione nuovo sponsor ufficiale FIR per l’abbigliamento formale, in occasione del “Pitti Immagine Uomo” in programma da domani a venerdì presso Fortezza da Basso a Firenze. Il flanker padovano e la giovane ala bianconera saranno ricevuti allo stand del marchio di abbigliamento francese  dal fondatore e presidente  Franck Mesnel (mediano di apertura deki Coqs ai Mondiali del 1987 in Nuova Zelanda). Bergamasco e Venditti incontreranno tifosi e giornalisti presso lo stand Eden Park a partire da mezzogiorno, per poi fare rientro al club nel pomeriggio in vista del quinto turno di Heineken Cup che sabato pomeriggio al “XXV Aprile” di Parma (ore 14.35, diretta Sky Sport) opporrà le Zebre ai francesi del Biarritz Olympique. Giorgio Sbrocco

19
marzo


VENERDI' GLASGOW-AIRONI: Venditti vuole il secondo scalpo scozzese.

Gli Aironi sono tornati oggi al lavoro al Lavadera Village. All’orizzonte la trasferta di venerdì sera a Glasgow (calcio d’inizio alle 20,35 ora italiana) in un nuovo confronto tra Italia e Scozia dopo la vittoria azzurra di sabato scorso all’Olimpico. Una vittoria suggellata anche dalla seconda meta in quattro partite di Giovanbattista Venditti. L’ala nero-argento è rientrata in gruppo oggi assieme a tutti gli altri nazionali (esclusi Marco Bortolami, Quintin Geldenhuys e Andrea Masi, sempre presenti nelle cinque gare del torneo e quindi a riposo per questa settimana). “E’ stato veramente piacevole giocare le partite in una cornice splendida come quella dell’Olimpico pieno. Poi segnare due mete è stato bello e vincere l’ultima con la Scozia è stato ancora più bello”. Adesso però Venditti si dice pronto a ritornare a pensare agli Aironi, al rush finale con le ultime cinque gare che inizierà venerdì ancora contro un avversario scozzese. Glasgow è la rivelazione dell’anno in RaboDirect PRO12 e si gioca un posto nei play-off, mentre gli Aironi vogliono continuare a costruire sulla vittoria contro Munster: “In questi due mesi ho visto un gruppo che ha lavorato veramente sodo e i risultati si sono visti perché dietro la vittoria con Munster ci sono le buone prestazioni con i Dragons, con Leinster, Ospreys. Squadre di alto livello che hanno tutte sofferto contro di noi. Adesso mancano cinque partite, sono contento di essere rientrato e di essere disponibile, vediamo di fare bene già a Glasgow. Ci starebbe bene un altro sgambetto a una squadra scozzese”. Magari con un’altra meta di Venditti, quest’anno ancora a secco con gli Aironi con cui ha disputato undici gare di RaboDirect PRO12 e 4 di Heineken Cup: “Speriamo di non dover aspettare troppo. Mancano 5 partite e io mi impegnerò prima di tutto per giocarle. Poi più che della meta, mi interessa vincerne il più possibile. Poi se una mia meta dovesse aiutare, allora ben venga”. Domani gli Aironi torneranno ad allenarsi allo Zaffanella 2 a partire dalle ore 14. Domani sera, invece, gli Aironi saranno protagonisti della conviviale organizzata dal Panathlon di Parma. Al Galloway, alle ore 20 si svolgerà infatti il consueto incontro mensile e al centro dell’attenzione ci sarà proprio il rugby. Saranno presenti diversi giocatori degli Aironi, oltre al presidente Silvano Melegari e al presidente federale Giancarlo Dondi.

Rugby Ball