31
maggio


Top14 – Cotter accontatato: a Tolosa arriva Hosea Gear. By Giorgio Sbrocco

Le (velenose) parole di Vern Cotter dopo l'eliminazione dal Top14 e la sconfitta di Dublino in HC hanno fatto effetto a Tolosa. Il futuro tecnico della Scozia aveva detto chiaramente che la squadra andava cambiata e potenziata. Ogni suo desiderio, evidentemente, è un ordine. Ecco arrivare dalla NZ l'ala Hosea Gear (29 anni, 14 volte AB), secondo  Graham Henry “la miglior ala al mondo”. Per portarlo in Francia, Tolosa (che lo ha ingaggiato come sostituto dell'infortunato Clerc) ha vinto la sfida a suo di dollari/euro con la Federazione neozelandese. Che molto probabilmente dovrà rinunciare a Gear (punto di forza dei Seven AB, arriverà in Francia a luglio) in occasione delle Olimpiadi brasiliane.Giorgio Sbrocco

29
maggio


Top14 – Cotter scarica Brock James e pretende acquisti. By Giorgio Sbrocco

Vern Cotter, allenatore sconfitto e deluso di Clermont impartisce una lezione che potremmo titolare “Nel rugby si perde tutti insieme ma per colpa di pochi”. Ha dichiarato il tecnico neozelandese: “Abbiamo preparato molto bene la fase finale della stagione. La nostra assoluta priorità è sempre stata la Heineken cup. Il mio rammarico sta nel fatto che, in prospettiva Dublino, abbiamo lavorato molto sulle scelte e sulla gestione del match con i leaders della squadra. Il fatto è che proprio i leaders sono stati clamorosamente assenti. Mi pento di aver dato fiducia a due o tre giocatori. Primo fra tutti: Brock James. Uno che è solito scadere nel rendimento quanto si trova davanti a situazioni problematiche. In campo era lui il responsabile della gestione del gioco, e per quanto ha fatto contro Tolone non possiamo certo dirci soddisfatti. Mi prendo anch'io le mie responsabilità: avremmo dovuto cambiare di spalla al fucile. I soldati erano presenti ma non il comando”. Quando si dice: Clermont ha un problema di leadership e di intelligenza tattica! Concludendo: “Mercato, mercato, mercato!”. E qualche internazionale lasciato andare via senza rimpianti.Giorgio Sbrocco 

26
maggio


Top 14 – Qui Clermont: Cotter ultimo anno e Parra non va in NZ. By Giorgio Sbrocco

Notizie all’insegna del profilo basso e delle rinunce da Clermont, il girono dopo l’eliminazione a opera di Castres in semifinale di Top 14 e a sette gironi dalla sconfitta di Dublino in finale di HC. L’allenatore neozelandese Vern Cotter ha fato sapere che non prolungherà il contratto (scadenza giugno 2014) che lo lega alla Yellow Armi. Morgan Parra si è detto (molto?) dispiaciuto di non poter rispondere ala convocazione della Nazionale di Francia in vista del Tour in Nuova Zelanda. Problemi alla coscia sinistra toccata (molto duramente?) nel corso della sfida persa a Nantes.Giorgio Sbrocco

Rugby Ball