27
agosto


Italia – Parma è la provincia più ovale. Parola de Il Sole 24 ore. By Giorgio Sbrocco

La capitale italiana del rugby è Parma. Lo sostiene l’autorevole Il Sole 24 con l’annuale classifica dell’indice di sportività delle province italiane. I dati (desunti da 35 indicatori) sono riferiti al 2012, quando lo scudetto (Calvisano) non era ancora tornato in Veneto (Mogliano - Treviso). Tenuto contro di com’è finita l’avventura dei Crociati e del pubblico che assiste ai match casalinghi delle Zebre, il dato risulta (almeno in apparenza) sorprendente. Anche se è vero che quello della provincia di Parma, quanto a diffusione del rugby (Colorno, Noceto…), a qualità degli impianti e a risultati del settore giovanile è sicuramente su livelli di avanguardia. Ma anche Treviso e Brescia, così a occhio, non scherzano. Resta il fatto che essendo la statistica una scienza esatta: complimenti a Parma!Giorgio Sbrocco

20
dicembre


Pro 12 – Torna Sinoti estremo nelle Zebre anti Benetton. By Giorgio Sbrocco

Torna in campo il recuperato Sinoti nel ruolo di estremo che era stato sul in avvio di stagione, nella formazione delle Zebre annunciata oggi in vista del primo storico derby di Pro 12 con i Leoni di Treviso (sabato ore 15 a Parma). Inedita la coppia di centri, con Buso accanto a Pratichetti (Garcia indisponibile), e Sarto-Venditti alle ali. In mediana: Tebaldi numero 9 con l'azzurro Orquera in cabina di regia. Il sudafricano Van Shalkwyk al centro della terza linea che avrà Bergamasco e Cattina nel ruolo di flanker. Novità in prima linea con l'emergente Fazzari in campi dal primo minuto a destra e l'esperto Perugini sul lato dell'introduzione e Festuccia al tallonaggio.ZEBRE15 Sinoti SINOTI14 Giovanbattista VENDITTI*13 Matteo PRATICHETTI12 Paolo BUSO11 Leonardo SARTO*10 Luciano ORQUERA9 Tito TEBALDI8 Andries VAN SCHALKWYK7 Mauro BERGAMASCO6 Nicola CATTINA (cap)5 Josh SOLE4 Quintin GELDENHUYS3 Carlo FAZZARI*2 Carlo FESTUCCIA1 Salvatore PERUGINIIn panchina16 Andrea MANICI*17 Matias AGUERO18 Luca REDOLFINI19 Michael VAN VUREN20 Filippo FERRARINI*21 Alberto CHILLON*22 Samuele PACE23 Ruggero TREVISAN* *Accademia Fir Giorgio Sbrocco

21
novembre


Pro 12 – Ulster: i 24 convocati per la trasferta di Treviso

Resi noti oggi  i nomi dei 24 giocatori che l’Ulster porterà a Treviso per la sfida di Pro 12 alla Benetton di Franco Smith in programma venerdì sera allo stadio di Monigo. La formazione nordirlandese, che guida la classifica del campionato celtico, vanta un record di cinque vittorie nelle ultime cinque trasferte e non ha mai perso in Italia nelle volte che ci ha giocato fra Coppa e campionato. Il bilancio degli otto precedenti vede l’Ulster guidare con 7 vittorie. L’unico successo di Treviso risale all’ottobre 2011 a Belfast (Ravenhill) quando i veneti prevalsero per 23-12.Questi i giocatori che comporranno la lista dei 23 di MonigoAvanti (14): Rob Herring, Nigel Brady, Callum Black, Declan Fitzpatrick, Tom Court, John Afoa, Neil McComb, James Simpson, Robbie Diack, Conor Joyce, Mike McComish, Ali Birch, Roger Wilson, Nick Williams. Linea arretrata (10): Michael Heaney, Blane McIlroy, Niall O’Connor, Stuart Olding, Paddy Wallace, Jared Payne, Michael Allen, Chris Cochrane, Ricky Andrew, Peter Nelson.Giorgio Sbrocco

21
novembre


Tags
,

Pro 12 – I Leoni Benetton cambiano pelle. Arancioni le nuove divise. By Giorgio Sbrocco

Cambio di divisa per la Benetton nei prossimi tre turni di Pro 12. A cominciare dal 23 novembre (a Monigo contro l’Ulster), la formazione dei Leoni di Franco Smith scenderà in campo con una maglia insolita: al posto del tradizionale bianco e verde, i giocatori indosseranno un acceso arancione. Quello di Cofiloc: il colore che da oltre 30 anni è sinonimo di noleggio professionale in Italia. Dopo il match contro i nordirlandesi primi in classifica, i nuovi colori accompagneranno Pavavello e compagni il 1 dicembre, contro i gallesi di Newport e poi nel derby pre natalizio di Parma contro le Zebre del 22 dicembre. “Vestire gli atleti del Benetton Rugby con i colori di Cofiloc – sottolinea Carlo Buso, titolare di Cofiloc – è un grande orgoglio. Da sempre siamo vicini alle imprese sportive della squadra che porta in Europa il miglior rugby italiano. Poter testimoniare il nostro attaccamento a loro, in una competizione di alto livello come il campionato celtico Pro12, è per noi un onore. Come in ogni partita, faremo il tifo. Con l’augurio che l’arancione porti fortuna ai leoni di casa”.Giorgio Sbrocco

29
ottobre


Lutto – Piero Dotto: mercoledì a Treviso funerali in Duomo. Camera ardente alla Ghirada. By Giorgio Sbrocco

I funerali dell'ex giocatore del Benetton Rugby, Piero Dotto, si terranno  mercoledì 31 ottobre alle ore 15 presso il Duomo di Treviso.La camera ardente sarà allestita presso la palestra 1 del Centro Sportivo "La Ghirada" di Treviso, mercoledì   dalle ore 10.30 e fino alle 14.30. Giorgio Sbrocco    

Pro 12 – Il super derby irlandese è a Belfast, quello gallese a Newport. Scarlets corsari a Galway e Treviso sogna il gran colpo a Monigo contro Leinster. By Giorgio Sbrocco

Metà domani e il resto sabato le sei partite del terzo turno di Pro 12. Il big match di giornata è sicuramente il derby irlandese di Belfast fra Ulster e Munster, appaiati al secondo posto in classifica a quota 8 punti, a una sola lunghezza dalla vetta. Pronostici (e quote dei boookmaker) a favore dei padroni di casa, ma più per “demerito” dell'Armata Rossa (non apparsa esente da critiche anche nella vittoria interna sulla Benetton) che per oggettiva superiorità dei Nordirlandesi. Vittoria (quasi obbligata dopo la partenza assai stentata) degli Ospreys (2 punti) sui Guerrieri di Glasgow (1) al Liberty stadium di Swansea violato sette giorni fa dall'Ulster e di Edimburgo (5) sulle Zebre (molti cambi nel XV di partenza e in panchina) ultime a zero punti. Sabato da non perdere allo stadio di Monigo per Benetton (4) – Leinster (5). Due anni fa, fra la sorpresa generale, Treviso mise sotto i dublinesi in avvio di stagione. Stavolta, infortuni eccellenti a parte, le possibilità di un prestigioso bis ci sono tutte. Combattuto si annuncia anche il derby gallese di Newport fra Dragons e Cardiff appaiate in classifica a 5 punti. Leggera preferenza agli ospiti che, soprattutto davanti, appaiono più attrezzati e affidabili. La capolista Scarlets (9) viaggia fino a Galway in Irlanda con l'obiettivo di incassare vittoria e bonus sul campo della cenerentola isolana che sette giorni fa ha però messo sotto  le Zebre a Moletolo.Domani ore 20,05 Ospreys – Glagow Warriorsore 20.05 Ulster – Munsterore 20.30 Edimburgo – ZebreSabato ore 16.00 Connacht – Scarletsore 19.30  Newport – Cardiffore 20.00 Benetton - LeinsterGiorgio Sbrocco

Pro 12 – A Monigo la Benetton schiaccia le Vespe londinesi. Quattro mete e un ottimo Di Bernardo. By Giorgio Sbrocco

 Debutto coi fiocchi per il Benetton di coach Franco Smith che a Monigo ha superato i London Wasps al termine di un match di apprezzabili contenuti tecnici, nel corso del quale la formazione veneta ha dimostrato u-n eccellente grado di condizione atletica che le ha permesso di controllare le operazioni in campo e di respingere con ordine e rigore tattico gli attacchi degli inglesi. Quattro volte in meta con Derbyshire, Toniolatti, Di Bernardo e Sgarbi, i padroni di casa hanno esibito un’ottima organizzazione nelle fasi di conquista, alternando palloni sugli spazi allargati ad altri giocati per linee verticali o al piede. Molto buona la partita dell’apertura Di Bernardo, ottimo play maker e attento regista delle salite difensive della linea arretrata. Bene anche il centro La Grange (uscito per un colpo al gomito). Nella ripresa si è visto in campo il giovane italo australiano Ambrosini. Gremita l'unica tribuna aperta al pubblico. E il 17 arrivano i Saracens!Giorgio Sbrocco

09
agosto


Pro 12 – Sarà Sportitalia da Treviso per Benetton-Ospreys a inaugurare il programma TV del campionato celtico. By Giorgio Sbrocco

Sarà Sportitalia il prossimo 31 agosto da Treviso in occasione di Benetton – Ospreys la prima rete televisiva a trasmettere in diretta e in chiaro un match della stagione 2012/2013 di Pro 12. In tutto saranno 8 le televisioni che garantiranno la copertura del torneo. Oltre a Sportitalia: BBC per l’Irlanda del Nord, RTE e TG4 in Irlanda, BBC e ALBA in Scozia, BBC Wales e S4C in Galles. È stato da poco confermato il programma di copertura delle prime 13 giornate di gara (primi giorni di gennaio 2013), con 78 partite che verranno prodotte e teletrasmesse, 65 delle quali in chiaro. Oltre alla partita di Monigo, il programma TV della prima giornata prevede: Scarlets-Leinster (S4C) e Edimburgo-Munster (BBC – ALBA).Giorgio Sbrocco

Pro 12 – Prima amichevole Benetton domani a Monigo contro i London Wasps. By Giorgio Sbrocco

 Prima uscita ufficiale domani (20,30, quattro tempi da 20') a  Monigo del nuovo Benetton di Franco Smith in preparazione alla terza stagione celtica di Pro12. Avversari (per la terza volta dal 2009 in match amichevoli) gli inglesi London Wasps che per l'occasione terranno a battesimo i nuovi colori sociali: giallo e blu in luogo del tradizionale giallo-nero. Novità anche sulle divise dei veneti, che recheranno sopra il numero di gara il marchio Glen Grant in forza dell'accordo di sponsorizzazione recentemente definito. Formazione di grande tradizione, reduce da un periodo non particolarmente brillante (l'anno scorso 11esima in Premiership) e sulla via del (definitivo) risanamento economico,  le Vespe possono contare su individualità di sicura eccellenza. Fra queste: il tallonatore ex capitano del Galles Thomas Rhys Thomas, il pilone ex nazionale inglese Tim Payne, il mediano di mischia dell'Inghilterra Joe Simpson, l'ex nazionale inglese anche Seven Tom Varndel,  l'estremo scozzese Hugo Southwell, i due Azzurri ex Aironi  Fabio Staibano edAndrea Masi, i due numero 10 gallesi Stephen Jones e Nicky Robinson, la velocissima ala dell'Inghilterra Christian Wade. Importanti anche i “ritorni a casa” di Tom Palmer, rientrato dallo Stade Francais, e James Haskell, ritornato dopo l'esperienza nel Super 15 con gli Highlanders. In campo anche l'ex Marco Wentzel (seconda linea, due stagioni nella Marca), divenuto dopo l'esperienza a Leeds anche capitano del team. Allenatore dei Wasps, dopo l'esperienza con i Cardiff Blues, è Dai Young, ex pilone del Galles. Le biglietterie ed i cancelli allo Stadio Monigo nella giornata di domani apriranno alle ore 19.Giorgio Sbrocco

12
giugno


HC 2012/2013 – Ecco i gironi. Treviso all’inferno, Zebre quasi. By Giorgio Sbrocco

Sono stati resi noti i gironi di qualificazione della Heineken cup 2012/2013. Definiti per sorteggio ma in base a una rigida classificazione per fasce di merito, i 6 raggruppamenti presentano un discreto livello di equilibrio per almeno due (alte tre) delle squadre. Per le due italiane (Benetton e Zebre), rispettivamente inserite nel girone 2 e girone 3, solo avversari di grande livello e scarse probabilità di accedere al turno successivo. La Benetton Treviso di Franco Smith avrà come avversari i campioni di Francia di Tolosa, i vice campioni d’Inghilterra del Leicester e gli Ospreys di Swansea (Galles) vincitori del Pro 12 celtico. Un concentrato di rango e potenza ovale che lascia poche speranze ai ragazzi di capitan Pavanello. Nettamente più abbordabile il girone delle Zebre dove, accanto agli Halequins campioni d’Inghilterra,  troviamo la “cenerentola” delle franchigie irlandesi di Celtic league – il Connacht di Galway – e i francesi di Biarritz, reduci da una stagione di Top 14 non certo esaltante. Saracens e Munster, con la possibile sorpresa Edimburgo (l’anno scorso in semifinale) costituiscono la parte forte del girone 1, mentre il 4 dovrebbe vivere sulla sfida a distanza fra Ulster e Castres. Tutto da gustare il numero 5 dove lotteranno i detentori del Leinster e il Clermont, la grande delusa del Top 14 2012, con Exeter e Scarlets di Llanelli nel ruolo di outsiders. Tolone sulla carta favorito per la vittoria finale nel girone 6, con Cardiff e Montpellier possibili soprese. Accedono ai quarti di finale le sei vincitrici dei gironi e le due migliori seconde. Il primo turno è fissato per il week end 12.14 ottobre 2012, l’ultimo per il 18-20 gennaio 2013. Finalissima in programma a Dublino il 18 maggio all’Aviva stadium. Il giorno dopo la finale di Amlin cup che si giocherà al RDS della capitale irlandese. Giorgio Sbrocco

Rugby Ball