29
ottobre


Top14 – Jaques Brunel: ancora 6/7. Per “colpa” di super Parisse. By Giorgio Sbrocco

Sbaglia (ma chi scrive assicura che la decisione fu tra le più sofferte) solo il risultato di Parigi, dove lo Stade del “suo” Sergio Parisse (2 mete!) ha messo sotto i campioni di Tolosa, il ct dell’Italrugby Jaques Brunel nella colonna vincente della nona giornata del Top 14. Per il resto: la perfezione o quasi. Centra la vittoria esterna di Castres a Agen e quella interna di Perpignano sul Racing. Esagera un pochino il successo di Clermont su Biarritz (niente bonus offensivo), mentre non “vede” la valanga di punti (e relativo bonus) con cui Tolone schianta Bayonne. Oltre a mancare (tutti) i bonus difensivi. Ma come al solito: bravo!19-12 Clermont – Biarritz: vince Clermont e porta a casa anche il bonus per le mete * Clermont – Biarritz: vince Clermont con bonus per le mete    Stade Fr – Tolosa: vince Tolosa e lo Stade incassa un punto* Agen – Castres: vince Castres e Agen prende un punto* Mont de Marsan – Bordeaux: vince Bordeaux* Montpellier – Grenoble: vince Montpellier* Tolone – Bayonne: vince Tolone* Perpignano – Racing: vince Perpignano Giorgio Sbrocco

27
ottobre


Tags

Top14 – Sisa Koyamaibole licenziato in tronco da Bordeaux per colpa grave. By Giorgio Sbrocco

Il presidente Marty l’aveva fatto (abbastanza) chiaramente capire all’indomani dell’udienza di Dublino (disertata dal diretto interessato) davanti alla commissione disciplinare dell'Erc che aveva inflitto all’ex petrarchino Sisa Koyamaibole 12 settimane di sospensione per il morso rifilato a un avversario nel corso del match di Amiln cup contro i London Irish.  “Non escludo provvedimenti interni” aveva detto. E pare che abbia (con l’appoggio della dirigenza di Bordeaux) mantenuto la promessa. È di ieri la notizia del licenziamento del giocatore figiano (che a Bordeaux aveva giocato in tutto quattro partite dall’inizio della stagione) con la formula della “colpa grave”. Ora il club del presidente Marty ha un posto libero in quota “stranieri”da poter riempire con l’ingaggio di un altro straniero.Giorgio Sbrocco

27
ottobre


Top 14 – Due mete di Parisse fermano Tolosa a Parigi. Vincono Clermont e Tolone che mantiene il comando. By Giorgio Sbrocco

La notizia del giorno arriva da Parigi dove lo Stade Francais (due mete di Parisse, decisiva la sua seconda al 74’) ha messo sotto i campioni in carica di Tolosa. Bayonne. Vittorie esterne di Bordeaux e Castres. Il Perpignano di Delpoux e De Carli vittorioso di sul Racing nel posticipo serale dell’Aimé Giral grazie al piede del gallese Hook.Top 14 – IX giornataAgen – Castres 14-22Mont de Marsan – Bordeaux 12-17Montpellier – Grenoble 23-6Tolone – Bayonne 59-0Stade Fr. – Tolosa 28-24Clermont – Biarritz 19-12Perpignano – Racing 17-13Classifica: Tolone 37, Clermont 32, Tolosa 29, Montpellier 27, Castres 24, Grenoble 22, Biarritz, Racing, Perpignano 20, Stade Fr. 19, Bordeaux, Bayonne 15, Agen 14, Mont de Marsan 2 Giorgio Sbrocco  

27
ottobre


Top 14 – Clermont batte Biarritz senza incantare. By Giorgio Sbrocco

Vince senza convincere il Clermont  di Franck Azéma opposto al Biarritz. Una meta in avvio di partita dell’ala Nakaitaci trasformata da Skrela ha fatto la differenza nell’anticipo del Top 14 disputato al Marcel Michelin. Tutti dalla piazzola il resto dei punti, con l’apertura dei padroni di casa autore di 14 punti personali. Da segnalare i tre cartellini gialli (2 Clermont, di cui uno dubbio a Vermeulen, di Traille quello dei baschi) estratti dall’arbitro Lafon. Grazie ai quattro punti conquistati Clermont supera Tolone eguida la classifica a quota 36, in attesa delle partite in programma oggi.Top 14Clermont – Biarritz 19-12 Giorgio Sbrocco

26
ottobre


Top14 – I pronostici di Jaques Brunel. By Giorgio Sbrocco

Giornata (solo) sulla carta di facile lettura la numero 9 del massim ocampionato francese. Jaques Brunel torna nelle vesti di pronosticatore esperto per www.glengrant.it e alla viglia del trittico di novembre dei suoi Azzurri, punta su Clermont e Tolone vincenti sicure, mentre Tolosa faticherà in casa dello Stade di Sergio Parisse. Vincono anche Perpignano. Bordreaux, Montpelleir e Castres.Top 14 – IX giornataClermont – Biarritz: vince Clermont e portas a casa anche il bonus per le mete Stade Fr – Tolosa: vince Tolosa e lo Stade incassa un puntoAgen – Castres: vince Castres e Agen prendew un puntoMont de Marsan – Bordeaux: vince BordeauxMontpellier – Grenoble: vince MontpellierTolone – Bayonne: vine TolonePerpignano – Racing: vince PerpignanoGiorgio Sbrocco

25
ottobre


Top 14 - Turno facile per Tolosa, Tolone e Clermont. Sulla carta. By Girogio Sbrocco

Si aprirà domani sera (20.50) con l’anticipo fra Clermont e Biarritz la nona  giornata dl Top 14 francese, che riprende la nomale programmazione dopo il doppio stop di Coppa. Fra le partite più attese e dall’esito più incerto, spiccano Agen-Castres; Montpellier-Grenoble e Perpignano-Racing. Scontate (solo sulla carta) le sfide di Parigi fra Stade e Tolosa, di Tolone contro Bayonne e di Mont de Marsan dove Bordeaux è dato ampiamente favorito nei pronostici. Top 14 – IX giornataVenerdìClermont – BiarritzSabato Stade Fr – TolosaAgen - CastresMont de Marsan – BordeauxMontpellier – GrenobleTolone – BayonnePerpignano - RacingGiorgio Sbrocco

19
ottobre


Tags
,

Top 14 – Berbizier lascia il Racing a fine stagione. Via anche Santamaria e Valentini. By Giorgio Sbrocco

Finita l'era Berbizier al Racing Metro? Pare proprio di sì. All'ex ct di Francia e Italia sarebbe stato il presidente Lorenzetti in persona a comunicare l'intenzione del club di interrompere il rapporto di collaborazione alla fine della stagione in corso. La notizia, rilanciata da Midol e non ancora ufficializzata da parte dei diretti interessati, arriva comunque dopo che ad altri due collaboratori di PB, l'italiano Simone Santamaria e l'ex preparatore fisico dell'Italrugby Pascal Valentini, era stata comunicata l'intenzione di non rinnovare il contratto a fine annata. Dopo sei stagioni a Parigi si chiude dunque l'avventura di Berbizier, che nel frattempo era stato “promosso” a direttore generale (senza alcuna competenza diretta in campo tecnico, divenuto completo appannaggio di Gonzalo Quesada) alla corte dei “Ciel et Blanc”. A prendere in mano tutto, dal prossimo campionato, sarà la coppia Laurent Labit – Laurent Travers in arrivo da Castres. Lorenzetti, insomma, si è limitato a far trovare ai nuovi inquilini la casa debitamente sgombra.Giorgio Sbrocco

15
ottobre


Tags
,

Top 14 – Rougerie resterà a Clermont: “Ho scelto con il cuore”. By Giorgio Sbrocco

Niente Giappone nel futuro (prossimo) di Aurélien Rougerie, che ha messo a tacere le (tante) indiscrezioni sulla sua destinazione sportiva, firmando un prolungamento di due anni del contratto che lo lega a Clermont. La notizia merita il giusto risalto, trattandosi, come ha sottolineato il ds del club Jean-Marc Lhermet di “un evento raro e prezioso”. Rougerie, infatti, si è formato e ha sempre e solo giocato a Clermont, di cui ha vestito la maglia giallo blu per 25 stagioni consecutive. Che diventeranno 27 dopo il prolungamento da poco definito. “L’abbiamo visto crescere e abbiamo seguito il suo sviluppo” ha dichiarato Lhermet. “Oltre che un grande giocatore è un grande capitano. La sua fedeltà al club è una cosa rara nella storia dello sport professionistico. E come tutte le cose rare, e cap ssa risulta particolarmente preziosa ai nostri occhi”. Rougerie (76 caps con la Francia) è il miglior marcatore di mete in attività di tutto il campionato francese (84). Si è detto: “Rilassato, soddisfatto e contento della scelta”. Che ha definito: “Una scelta dettata dal cuore”.Giorgio Sbrocco

12
ottobre


Top 14 – Tornano alla base i Pumas reduci dal Championship. In quali condizioni? E a quali costi? By Giorgio Sbrocco

La discussione del giorno in Francia ha per argomento il rapporto fra giocatori argentini (di interesse nazionale) e i loro club di Top 14. In sintesi: sono tornati alla base i reduci argentini del Four Nations-Championship. L'hanno fatto in condizioni psico fisiche facilmente intuibili, dopo un torneo che ha messo in scena, in rapida sequenza,  la bellezza di 6 test match contro le tre super potenze ovali del pianeta. Squadre come Montpellier (dove gioca, fra gli altri l'estremo dei Pumas Amorosino) e Racing Metro, per quanto dovranno ancora fare a meno dell'apporto dei loro (ben pagati) stranieri biancocelesti dopo che se ne sono dovuti privare per le prime otto giornate di campionato e (salve, forse,  rare eccezioni) per i primi due turni di Coppa?Seconda  domanda, proiettata nel futuro prossimo: così stando le cose, quanto antieconomico rischia di diventare l'ingaggio di un argentino di interesse nazionale nel campionato francese? E non è finita. Dal momento che il 2016 si avvicina. E con esso il debutto sul palcoscenico del Super XV australe di una franchigia argentina...Se ne occupa, con un'approfondita inchiesta, Midol di questa settimana.Giorgio Sbrocco

10
ottobre


Tags
,

Top 14 – Travers-Labit via da Castres. Destinazione Racing Metro? By Giorgio Sbrocco

Top 14. Ovvero: dove il mercato non chiude mai. Laurent Travers et Laurent Labit, la coppia di tecnici dal 2009 alla guida del Castres (e che dal 2004 sono apprezzatissima coppia fissa del rugby transalpino) lascerà a fine stagione il club biancoblu. (Molto) probabile destinazione: Parigi, sponda Racing Metro, dopo che molte illazioni e ripetuti rumors li avevano dati per certi, prima a Biarritz, poi a Lyone e infine allo Stade Francais. Nessuna conferma in merito, anche da parte dei diretti interessati (vincolati a Castres fino alla fine della stagione in corso) che, regolamenti alla mano, non possono firmare contratti prima dell’apertura della campagna di trasferimenti. “Andremo solo dove ci verrà data la possibilità di prendere in carico l’intera responsabilità del comparto sportivo”. In pratica: mani libere. Fallito il tentativo del presidente di Castres Pierre Fabre che aveva tentato di ottenere un prolungamento dell’accordo. “Siamo semplicemente alla ricerca di nuove sfide” ha dichiarato Laurent Travers in conferenza stampa.Giorgio Sbrocco

Rugby Ball