10
maggio


Tags
,

Top 1 4- Tutti in piedi al 12' per applaudire Jauzion. Anche questo è sport! By Giorgio Sbrocco

Gregoy Lamboley, seconda linea di Tolosa, ha lanciato un appello ai tifosi via Twitter perché tributino una standing ovations al centro Yannick Jauzion al 12' della gara di stasera contro il Racing allo Stadium. 12 essendo il numero del veterano del XV di Guy Noves che però è stato annunciato in formazione con il 13 (si prevede cambi odi maglia). A volte basta davvero poco per restituire questo sport alle sue (nobili) radici. Bravo Lamboley! Le formazioni Tolosa: 15 Clement Poitrenaud, 14 Yoann Huget, 13 Yannick Jauzion, 12 Gael Fickou, 11 Maxime Medard, 10 Luke McAlister, 9 Jean Marc Doussain, 8 Louis Picamoles, 7 Thierry Dusautoir, 6 Jean Bouilhou, 5 Patricio Albacete, 4 Yoann Maestri, 3 Census Johnston, 2 William Servat , 1 Vasil KakovinIn panchina: 16 Jaba Bregvadze, 17 Gurthro Steenkamp, 18 Romain Millo chlusky, 19 Yannick Nyanga, 20 Luke Burgess, 21 Lionel Beauxis, 22 Yann David, 23 Jean Batiste Poux.Racing Métro: 15 Juan Martin Hernandez, 14 Juan Imhoff, 13 Henry Chavancy, 12 Fabrice Estebanez, 11 Sereli Bobo, 10 Jonathan Wisniewski, 9 Maxime Machenaud, 8 Masinivanua Matadigo, 7 Bernard le Roux, 6 Antoine Battut, 5 Francois van der Merwe, 4 Manuel Carizza, 3 Luc Ducalcon, 2 Dimitri Szarzewski, 1 Julien Brugnaut. In panchina: 16 Thomas Bianchin, 17 Eddy Ben arous, 18 Alvaro Galindo, 19 Jacques Cronje, 20 Sebastien Descons, 21 Alexandre Dumoulin, 22 Virimi Vakatawa, 23 Salemane Sa. Arbitro: Jérôme Garces Giorgio Sbrocco

10
maggio


Top 14 – Allo Stadium di Tolosa si punta al sold out. By Giorgio Sbrocco

Erano 27mila (capienza 35 mila, 18 euro un posto in curva) giovedì sera i tagliandi venduti per Tolosa- Racing, barrage di Top 14 (stasera ore 21) che eccezionalmente si giocherà allo Sadium dell'allées Gabriel Biénès del capoluogo dell'Alta Garonna. Giorgio Sbrocco  

09
maggio


TOP 14 – Barrage a Tolosa e a Castres. Tolone e Clermont aspettano. By Giorgio Sbrocco

 Tutto è pronto a Tolosa (senza Fritz infortunato) per la sfida di domani sera con il Racing Parigi di Gonzalo Quesada (in forse Benjamin Fall, Fabrice Metz, Jone Qovu e Karim Ghezal), il primo dei due barrage del Top 14 che qualificheranno le due sfidanti a Clermont e Tolone già in semifinale. La formula del massimo campionato francese (retrocesse in ProD2 Agen e Momnt de Marsan) prevede infatti che le prime due classificate della stagione regolare accedano direttamente alle semifinali, Si tratta, a tutti gli effetti, di quarti di finale in partita secca sul campo delle due meglio classificate. Sabato toccherà a Castres ospitare Montpellier. Tolosa e Castres partono con i favori del pronostico.BARRAGES/QUARTI DI FINALEvenerdì 10 ore 21TOLOSA – RACING METROsabato 11 ore 14CASTRES – MONTPELLIERGiorgio Sbrocco

22
aprile


Top 14 – Tolosa perde Clerc in vista del barrage. Lesione del crociato?. By Giorgio Sbrocco

Davvero un'annata sfortunata per l'ala di Tolosa Vincent Clerc (31 anni, 67 caps). Dopo il problema muscolare che gl iaveva impedito di scendere in campo nella prima parte della stagione, era è  lavoltà di un infortunio al ginocchio. Si parla di un'assenza dai campi di “alcuni mesi” e di un probabile ritorno in occasione dell'inizio dlela stagione 2013/2014. L'incidente è accaduto nel secondo tempo del match con Clermont (perso 17-39). La diagnosi ufficiosa parla di lesione del legamento crociato.Giorgio Sbrocco

05
aprile


Amlin Challenge – La rabbia di Perpignano doma Tolosa. Baschi in semifinale. By Giorgio Sbrocco

Perpignano – Tolosa 30 – 19  (pt 17 – 12)Marcatori: 1’ cp Hook, 6’ m. Taofifenua tr. Hook, 10’, 19’, 22’, 24’ cp Beauxis, 34’ m Sid tr. Hook, 46’ m. Matanavou tr. Hook, 58’ m. Edwin Maka tr. Beauxis, 72’ cp Hook, 76’ cp Terrain Impresa del  Perpignano di Marc Delpoux che contro pronostico conferma la tradizione favorevole contro i campioni di Francia e vola in semifinale.Tolosa manda in campo Chateau per il flanker Nicolas e David per il centro Fritz. Beauxis si presenta (45’) sparando a lato un drop da lunga distanza. I Baschi fanno alzare dalla panchina Taumalolo e lo mandano in seconda linea al posto di Taofifenua. Perpignano ci crede: accelera e trova con la seconda linea Sebastien Vahaamahina la meta del 22-12 al 46’. Hook scrive 24 dalla piazzola. I francesi tentano la carta dell’esperto Jauzion per Matanavou al 50’. Noves cambia tutto: dentro l’intera panchina. Il tempo per rimontare c’è. Ma è vietato sprecarne. Al 58’ gli sforzi vengono ripagati: meta di Edwin Maka e 2 punti extra di Beauxis dicono – 5 e partita riaperta. Poi arriva il cartellino rosso al flanker samoano Dan Leo al 64’ che minaccia di pesare in maniera determinante sugli esiti della sfida. Baschi in trincea con un uomo in meno, Tolosa che sente l’odore del sangue e pregusta l’impresa. Ma al 72’ arrivano tre punti d’oro dal gallese Hook e stavolta è Perpignano che sente profumo di trionfo. Ancora 3 punti al 76’ dalla piazzola! È fatta! Baldoria all’Aimé Giral. Baschi in semifinale, Tolosa fuori dai giochi.Giorgio Sbrocco

05
aprile


Amlin Challenge – Perpignano conduce su Tolosa all'intervallo. By Giorgio Sbrocco

Perpignano – Tolosa  17 - 12Marcatori: 1’ cp Hook, 6’ m. Taofifenua tr. Hook, 10’, 19’, 22’, 24’ cp Beauxis, 34’ m. Sid tr. Hook In avvio sono Hook dalla piazzola e la seconda linea Taofifenua a portare i Sang et Or su un promettente 10-0. Ma Beauxis in versione cecchino infallibile ne mette 4 fra i pali in meno di un quarto d’ora e Tolosa passa in vantaggio al 24’. Poi il giocattolo si rompe e al 26’ il numero 10 rossonero spara fuori il pallone del possibile +5. La sfida non concede un attimo di tregua: al 34’ l’ala Farid Sid varca la linea a firma i punti del 15-12. Ci pensa Hook a scrivere 17 sul tabellone segnapunti al riposo. Giorgio Sbrocco   

05
aprile


Amlin Challenge – Delpoux (Perpignano): “Con Tolosa per puntare alla semifinale”. Con un occhio al botteghino. By Giorgio Sbrocco

Fuori (quasi di sicuro) dalle prime sei piazze buone per la post season in Top14, il Perpignano di Marc Delpoux (ex Calvisano) tenta contro Tolosa stasera alle 21) la carta del passaggio alle semifinali di Amlin cup, forte dei due successi riportati nel corso della stagione regolare sui campion idi Francia in carica e di una volgia mai sopita di “salvare la stagione” puntando alla vittoria nella seconda Coppa europea per impportanza e blasone. In campo la formazione tipo, per nu match che si annuncia senza esclusione di colpi. Vincere sì, ma non solo per la gloria! Osserva il tecnico dei Sang et Or : “A parte il derby con Biarritz, l'Amlin cup è l'unica altra occasione in cui riusciremo a riempire il nostro stadio e a fare un incasso di quelli pesanti. Anche a Perpignano i problemi di reperimento delle risorse economiche si fanno sentire”. Senza contare che “Se battiamo Tolosa avremo la semifinale in casa. E saranno altri soldi che arriveranno nelle casse del club”. Charisce, e rinforza il concetto, il presidente del club Daniel Besson: “Il nostro bilancio di previsione non è stato costruito sull'eventualità di una semifinale di Amlin . Ma bisogna riconoscere che, a questo punto della stagione...arrivarci sarebbe come mettere del burro sugli spinaci”. Arbitrerà Alain Roland. Perpignano: 15 Gavin Hume, 14 Farid Sid, 13 Lifeimi Mafi, 12 Sione Piukala, 11 Adrien Plante, 10 James Hook, 9 Florian Cazenave, 8 Henry Tuilagi, 7 Alasdair Strokosch, 6 Dan Leo, 5 Romain Taofifenua, 4 Sebastien Vahaamahina, 3 Nicolas Mas, 2 Guilhem Guirado, 1 Sebastien Taofifenua.In panchina: 16 Romain Terrain, 17 Sona Taumalolo, 18 Kisi Pulu, 19 Guillaume Vilaceca, 20 David Mele, 21 Sofiane Guitoune, 22 Bertrand Guiry, 23 Luke Narraway.Tolosa: 15 Maxime Medard, 14 Timoci Matanavou, 13 Florian Fritz, 12 Gaël Fickou, 11 Yves Donguy, 10 Lionel Beauxis, 9 Luke Burgess, 8 Gillian Galan, 7 Sylvain Nicolas, 6 Grégory Lamboley, 5 Edwin Maka, 4 Romain Millo-Chluski, 3 Vasil Kakovin, 2 Jaba Bregvadze, 1 Jean-Baptiste Poux.In panchina: 16 Christopher Tolofua, 17 Cyril Baille, 18 Yohan Montes, 19 Ruslan Boukerou, 20 Karl Chateau, 21 Yannick Jauzion, 22 Yann David, 23 Sebastien Bezy.Giorgio Sbrocco

25
marzo


Top 14 – Tolone perde tre giocatori ma si potrà tenere Wilkinson fino alla finale. By Giorgio Sbrocco

Rischia di costare cara a Tolone la sconfitta di sabato Bayonne (33-28). Oltre al non pronosticato stop in casa dei baschi che peserà sul morale della squadra di Laporte, sono da registrare tre infortuni che terranno altrettanti importanti elementi della (smisurata, in verità) rosa della squadra rossonera lontani dai campi di gara. Si tratta: del tallonatore Orioli, della seconda linea Shaw e dell’estremo Armitage. Risolta, invece, e non certo nella maniera attesa dal diretto interessato, la questione legata all’impiego di Wilkinson in campionato nel periodo coincidente con il Tour dei B&I Lions. Semplicemente perché Wilko non rientra nei piani di Warren Gatland e non sarà convocato per il viaggio in Australia.Giorgio Sbrocco

25
marzo


op 14 – Servat (Tolosa): “Contro lo Stade Francais male le fasi di conquista”. By Giorgio Sbrocco

 Vincere (43-16 con lo Stade Français), incassare il bonus e…non essere contenti. Succede solo alle grandi squadre. Come Tolosa, il cui allenatore degli avanti William Servat è preoccupato per il malfunzionamento delle fasi  di conquista emerso anche nel corso della vittoriosa partita di domenica sera. “In effetti abbiamo perso alcuni importanti palloni su nostro lancio. In parte per merito dei parigini che ci hanno contrastato molto efficacemente, in parte per nostri errori esecutivi che mi auguro non ripeteremo più”. Non che la mischia ordinata sia andata benissimo: “Ci hanno messo in difficoltà nell’entrata” ha ammesso Servat  che non si è nascosto le difficoltà che attendono la sua squadra (attualmente al terzo posto in classifica) da qui alla fine della stagione regolare: “Dovremo andare a giocare in casa del Racing che viene da 9 vittorie consecutive, poi toccherà a Clermont e Montpellier. Tre match decisamente…difficili da preparare.Giorgio Sbrocco

24
marzo


Tags
,

Top 14 – Tolosa stende lo Stade Francais grazie a un super secondo tempo. By Giorgio Sbrocco

Il primo tempo si chiude sul 10-9 per Tolosa che mette a referto una meta dell’ala Huget e 5 punti di Beauxis contro 3 centri dalla piazzola firmati Porical. Nella ripresa Tolosa ancora in meta (51’), stavolta con l’altra ala, Clerc, che fissa lo score sul 15-9. I parigini non si danno per vinti e trovano (54’) la meta (l’ala australiana Fainifo) e la trasformazione (Porical) che valgono il sorpasso. Un vantaggio che dura una manciata di minuti: al 58’ è ancora Huget a schiacciare oltre la linea. Beauxis non sbaglia e Tolosa passa a condurre 22-16. Poi tocca a Jauzion (61’) arrotondare con la quarta segnatura (trasformata da McAlister) che vale anche il punto di bonus. Al 76’ Bregvadze segna la quinta meta e all’81’ tocca a Medard sancire un successo che nella ripesa ha assunto dimensioni in linea con i pronostici della vigilia. Parigini che hanno pagato a caro prezzo la resistenza della prima metà garaTop 14 – XXII giornataTolosa – St. Francais 43 - 16Classifica:  Tolone 77, Clermont 75, Tolosa 69, Castres, Racing 62, Montpellier 59, Perpignano 56, Grenoble 49, Biarritz 47, Stade Francais 46, Bayonne 45, Bordeaux 36, Agen 27, Mont de Marsan 15Giorgio Sbrocco

Rugby Ball