13
dicembre


Super Rugby – Non si giocherà Tolone – Chiefs. By Giorgio Sbrocco

Giocata il 2 febbraio, diciamolo, avrebbe avuto poco senso. Almeno da un punto di vista sportivo in senso stretto. Quanto a marketing e immagine, invece, sarebbe stato davvero un bel colpo. Tolone campione d’Europa e i Chiefs neozelandesi (di base a Hamilton) campioni del Super Rugby uno contro l’altra in uno stadio francese stracolmo di gente e con i diritti televisivi venduti a peso d’oro al miglior offerente…Beh: di carne attaccata all’osso ce n’era, e anche parecchia. Ma nulla si muove (per adesso) nel pur sterminato pianeta ovale senza che le federazioni nazionali siano d’accordo. E in questo caso, sia la union neozelandese sia quella francese, tanto entusiasmo non avevano mai dimostrato. La parola fine, per la storia e per la cronaca, l’ha messa comunque la franchigia di Hamilton che ha messo nero su bianco un paio di banali  ma inattaccabili verità. E si è sfilata da un progetto mai veramente decollato.  Questo il testo della nota ufficiale: “I Chiefs hanno lavorato per organizzare un match contro il club francese del Tolone che però non si terrà in questa stagione…Entrambe le parti hanno lavorato con impegno per giocare la partita ma non sono state in grado di ottenere il via libera delle rispettive federazioni. Altri fattori hanno contribuito a prendere questa decisione come la possibilità di infortuni, l’indisponibilità di alcuni giocatori e considerazioni legate alla lunga trasferta”. Insomma: troppi chilometri, pericolo di infortuni e federazioni non allineate. Sarà per un’altra volta. Forse. Giorgio Sbrocco

Rugby Ball