14
ottobre


Rugby femminile – Vietato scandalizzarsi: fare rugby femminile in Italia è difficile per tutti. By Giorgio Sbrocco

Sembra che siano stati in molti (?) domenica sera a scandalizzarsi per i quasi 200 punti subiti dalle ragazze del Rugby Gerundi (Cassino) contro Monza e per i 95 che la Benetton Rosa ha rifilato al Cus Torino. Ognuno, nella vita, sceglie per cosa scandalizzarsi. Chi scrive, se proprio deve dire qualcosa di un campionato oggettivamente poco seguito e conosciuto ma che esprime una Nazionale capace di farsi rispettare al Sei Nazioni,  giudica poco sensate le penalizzazioni che dopo due giornate pesano già come macigni sulle classifiche dei due gironi. Passi per quella (Colorno) dovuta all’impiego di una giocatrice minorenne sprovvista del permesso scritto dei genitori. Si potrebbe obiettare che se a 16 anni si possono ordinare alcolici al bar e comprare sigarette dal tabaccaio…Ma poco comprensibili (nella sostanza, non nel merito che è quello di una norma  - l’obbligatorietà dell’attività giovanile - che al rugby italiano maschile ha fatto solo del bene) sono i punti tolti per “la mancata partecipazione all'attività obbligatoria categoria Under 16” nella stagione precedente al campionato. Nulla che possa essere contestato in punta di diritto, sia chiaro! Ma una norma che il buon senso vorrebbe abrogata in tempi brevi. O, quantomeno, sospesa per qualche anno, facciamo: 10. Lo stresso dicasi per il numero minimo delle giocatrici in campo: derogare sarebbe una buona cosa. Per il resto: troppo facile parlar male di chi, fra mille e più difficoltà, cerca di dare sostanza e credibilità a un movimento femminile legato a uno sport che è di nicchia e minore anche nella sua “versione uomo”. Siamo seri, per favore!Giorgio Sbrocco

13
ottobre


Rugby Femminile – Benetton e Monza a valanga. Anche troppo…By Giorgio Sbrocco

Stravincono (e le dimensioni dello scarto finale non sono esattamente una credenziale di credibilità per il campionato) il Benetton in casa con il Cus Torino e il Rugby Monza in casa del Rugby Gerundi a Cassino. Vittoria del Valsugana di misura nel derby veneto con CasaleGIRONE 1 – II giornata  ASD RUGBY GERUNDI - RUGBY MONZA   00 – 191  (0-5)VALSUGANA R. PADOVA - RUGBY CASALE ASD   17 – 15  (4-1)BENETTON RUGBY TREVISO – CUS TORINO RUGBY  95  -  00  (5-0)RIPOSA: RUGBY RIVIERA DEL BRENTA Classifica: Benetton 10; Valsugana 9; Asd Rugby Monza 5; Asd Riviera del Brenta, Dopla Rugby Casale 1; Asd Rugby Gerundi 0; Cus Torino -4 @@@@@@@@@@@ Red & Blu espugna Benevento e Colorno vince a L’Aquila con le bolognesi di San Donato che si impongono a Ferrara nel derby emiliano con il Cus. GIRONE 2 -  II giornataTXT CUS FERRARA RUGBY -  FELSINA U.R. SAN DONATO 15 – 29  (0-5)MUSTANG RUGBY PESARO - UMBRIA RUGBY RAGAZZE  17 – 05  (4-0)NAZARENO GABRIELLI RUGBY BENEVENTO - RUGBY RED BLU ASD  15 – 24  (0-5)OLD RUGBY L'AQUILA - RUGBY COLORNO F.C. 05 – 55  (0-5)Classifica: Red Blu Asd e San Donato 6;  Old L’Aquila e Rugby BN 5; Umbria Rugby 4; Rugby Colorno 1; Cus Ferrara e Mustang Pesaro -4 Giorgio Sbrocco  

13
ottobre


Serie A – Accademia Fir e Gran Sasso in fuga dopo due giornate. By Giorgio Sbrocco

Accademia Fir a punteggio pieno (e due volte in bonus), dopo la larga vittoria di Firenze, al comando della classifica del girone 1 della serie A. Inseguono: Colorno, Recco e L’Aquila. In coda: quattro formazioni ancora a zero puntiSerie A - Girone 1- II giornata Pro Recco Rugby - RC Valpolicella 23 – 16  (4-1)Rugby Colorno - Banco di Brescia Rugby    29 – 03  (5-0)Rubano Rugby - Lyons Piacenza   16 – 51  (0-5)Romagna RFC - Rugby Udine   23 – 31  (0-5)Firenze Rugby 1931  - Accademia FIR   07 – 42  (0-5)Cus Verona - L'Aquila Rugby   24 – 24  (2-2) Classifica: Accademia Fir 10; Colorno 9; Recco 8; Pol. L’Aquila 7; Valpolicella, Cus Verona e Lyons Piacenza 6; Udine 5; Rubano, Romagna, Banco di Brescia e Firenze 0. Domina il Gran Sasso, a segno in trasferta sul campo del Badia, nel girone 2. Colpo esterno dei sardi di Capoterra in casa del Vicenza e successo casalingo di Benevento sul Cus Genova di soli due punti.Serie A - Girone 2- II giornata Rangers Vicenza - Amatori Capoterra  27 – 29  (1-4)UR Prato Sesto - Cus Perugia   57 – 17 (5-0)Rugby Benevento - Cus Genova   18 – 16  (4-1)Zhermack Badia - Gran Sasso Rugby   19 – 27  (0-5)Novaco Alghero - Cus Torino   18 – 13  (4-1) Classifica: Gran Sasso 10; Cus Torino 6; Valsugana, Cus Genova, Vicenza e Sesto Prato 5; Benevento e Amatori Capoterra 4; Cus Perugia, Badia e Alghero 0.Giorgio Sbrocco

07
ottobre


Rugby femminile – Tre partite non disputate nella prima giornata di serie A. By Giorgio Sbrocco

Due partite sospese per mancanza di numero minimo di giocatrici in campo e una annullata per rinuncia nella prima giornata della serie A femminile. Un segnale non esattamente confortante. Speriamo che le cose, col tempo, migliorino. Da segnalare la vittoria delle Red Panthers Benetton nel derby con Casale nell’unico match disputato del girone 1GIRONE 1 -  I giornataR.RIVIERA DEL BRENTA - ASD RUGBY GERUNDI (sospesa all’inizio del secondo tempo su 85-5 per Riviera a causa del venir meno del numero minimo della giocatrici del Gerundi Rugby)RUGBY CASALE ASD - BENETTON R. TREVISO  03 – 36  (0-5)R. JUNIOR CLUB TORINO - VALSUGANA R. PADOVA (non disputata)RUGBY MONZA 1949 – RIPOSA Classifica: Benetton Treviso punti 5; Riviera del Brenta, Gerundi Rugby, Casale, Club Torino, Valsugana e Monza punti 0.   GIRONE 2 -  I giornataTXT CUS FERRARA RUGBY - OLD RUGBY L'AQUILA 05 – 22  (0-5)UMBRIA RUGBY RAGAZZE - FELSINA U.R. SAN DONATO  13 – 12  (4-1)RUGBY RED BLU - MUSTANG R. PESARO  (sospesa al 1’ del primo tempo  sullo 0-0 a causa del venir meno del numero minimo delle giocatrici del Rugby Pesaro).RUGBY COLORNO F.C. – NAZARENO GABRIELLI RUGBY BENEVENTO 68 – 00  (5-0) Classifica: Old Rugby L’Aquila e Colorno Rugby punti 5; Umbria Rugby Ragazze punti 4; S. Donato punti 1; Rugby Red Blu Cus Ferrara, Pesaro e Benevento punti 0.Giorgio Sbrocco

06
ottobre


Italia – La prima giornata del campionato di serie A. By Giorgio Sbrocco

Accademia Fir, L’Aquila e la matricola Valpolicella a quota 5 davanti a Recco, Volorno e Cus Verona dopo la prima giornata del campionato di serie A disputata oggi. Nel girone 2 al comando il neo promosso Valsugana in compagnia di Gran Sasso e Cus Torino.Serie A – Girone 1 – I giornata Rugby Udine v Pro Recco Rugby  09 – 17  (0-4)Lyons Piacenza v Rugby Colorno  12 – 18  (1-4) Accademia FIR v Rubano Rugby 48-13 (5-0)RC Valpolicella v Romagna RFC   41 – 09  (5-0)Rugby Brescia v Franklin&Marshall Cus Verona  06 – 26  (0-4)L’Aquila Rugby v Firenze Rugby   27 – 10  (5-0)Classifica: Accademia Federale, Valpolicella e Pol. L’Aquila  punti 5; Recco, Colorno, Cus Verona punti 4;  Lyons Piacenza punti 1; Udine, Rubano, Romagna, Brescia e Firenze punti 0.Serie A – Girone 2 – I giornata Valsugana Padova v UR PratoSesto 45 – 08  (5-0)Cus Perugia v Rangers Vicenza   08 – 23  (0-4)Cus Genova v Zhermack Badia   28 – 20  (4-0)Gran Sasso Rugby v Novaco Alghero  30 – 16  (5-0)Cus Torino v Rugby Benevento   45 -13  (5-0) Riposa: Amatori CapoterraClassifica:Valsugana, Gran Sasso e Cus Torino punti 5;  Vicenza, Cus Genova punti 4; Amatori Capoterra, Prato Sesto, Cus Perugia, Badia, Benevento punti 0; Alghero -4.Giorgio Sbrocco

02
ottobre


Italia – Domenica parte il campionato di serie A. Anticipo a Parma sabato. By Giorgio Sbrocco

 Si apre sabato a Moletolo con l’anticipo della prima giornata fra Accademia Fir e Roccia Rubano la stagione 2013/2014 della serie A del rugby italiano. Le 24 squadre partono divise in due gironi e al termine della stagione una sola salirà in Eccellenza. Da segnalare, nel quadro dei protocolli internazionali di collaborazione fra le diverse federazioni, la designazione di due arbitri scozzesi che dirigeranno Piacenza-.Colorno (A1) e Cus Genova-Badia (A2)Serie A – Girone 1 – I giornata – 06.10.13 – ore 15.30Rugby Udine v Pro Recco Rugby arb. Sgardiolo (Rovigo) – ore 14.30Lyons Piacenza v Rugby Colorno arb. Danshaw (SRU)Accademia FIR v Rubano Rugby arb. Navarra (Udine) – sabato 5.10 ore 16.00RC Valpolicella v Romagna RFC arb. Rossi (Piacenza)Rugby Brescia v Franklin&Marshall Cus Verona arb. Boaretto (Rovigo)L’Aquila Rugby v Firenze Rugby 1931 arb. Colantonio (Roma) Serie A – Girone 2 – I giornata – 06.10.13 – ore 15.30 Amatori Capoterra v Amatori Catania arb. De Martino (Napoli)Valsugana Padova v UR PratoSesto arb. Bono (Brescia) Cus Perugia v Rangers Vicenza arb. MuscioCus Genova v Zhermack Badia arb. McClement (SRU)Gran Sasso Rugby v Novaco Alghero arb. Bonacci (Roma) – ore 14.30Cus Torino v Rugby Benevento arb. Castagnoli (Livorno) Giorgio Sbrocco

01
ottobre


Rugby femminile – Parte la serie A ed è subito derby di Treviso. By Giorgio Sbrocco

Si apre domenica la stagione 2013/2014 della serie A femminile. Nel girone 1 derby di cartello a Casale dove arrivano le Red Panthers Benetton, mentre le padovane del Valsugana viaggiano fino a Torino e le veneziane del Riviera del Brenta campionesse d’Italia ricevono le lombarde del Rugby Gerundi. Nel girone 2 L’Aquila è di scena a Ferrara, le felsinee del San Donato a Perugia, Pesaro a Artena (Roma) e Benevento sale fino a Colorno.Serie A femminile – I giornataGirone 1Riviera del Brenta – Asd GerundiCasale s/Sile  - Benetton TVCus Torino – ValsuganaGirone 2Cus Ferrara – L’AquilaUmbria R. – UR S. DonatoRed Blue – PesaroColorno – BeneventoGiorgio Sbrocco

04
settembre


Rugby femminile – Tre nuove squadre. Anticipata la serie A e nuova formula. By Giorgio Sbrocco

L’iscrizione di tre nuove squadre ( Gerundi Cassino, Junior Club Torino e Benevento) ha imposto l’anticipo al 6, della prima giornata del massimo campionato di Rugby femminile, precedentemente fissata per il 13 ottobre.  Rivisitata la formula del torneo, diviso in due gironi (di 7 e 8 squadre): al termine della stagione regolare (30 marzo 2014) le prime  classificate del girone 1e del girone 2 accederanno alla semifinale, mentre le altre due semifinaliste usciranno da una serie di barrage a eliminazione diretta fra le seconde e le terze classificate dei due raggruppamenti. “Il campionato che sta per partire è motivo di orgoglio per la Federazione; mai avevamo avuto un così alto numero di squadre ai blocchi di partenza della massima divisone femminile. Questo trend positivo delle squadre a XV rispecchia lo stato di salute di tutto il movimento in rosa: abbiamo numeri in crescita in tutte le categorie e competizioni domestiche, senza dimenticare le tante donne che rivestono il ruolo di educatori, allenatori ed arbitri” ha dichiarato Cristina Tonna, manager Fir del rugby femminile. Serie A – I giornata6 ottobre ore15.30Girone 1Riviera del Brenta  - Gerundi CassinoCasale s. Sile – Benetton TvJ. Club Torino – Valsugana PdRiposa: Monza 1949Girone 2Cus Ferrara – L’AquilaUmbria R. – Felsinea San Donato (Bo)Red&Blu – Mustang PesaroColorno - BeneventoGiorgio Sbrocco

04
settembre


Italia – Lunedì a Parma si apre il nuovo anno accademico della Fir. By Giorgio Sbrocco

Lunedì 9 a mezzogiorno presso il convitto “Maria Luigia” di Parma si aprirà ufficialmente la stagione 2014 dell’Accademia Nazionale Fir  U19 “Ivan Francescato”. Spostata da quest’anno a Parma sette stagioni di  attività presso il Centro di Preparazione Olimpica CONI di Tirrenia, l’Accademia nazionale garantirà ai trentasei atleti provenienti da tutta Italia la possibilità di proseguire regolarmente il corso di studi precedentemente intrapreso presso gli istituti pubblici della città.A guidare il gruppo, che disputerà il campionato di serie A, saranno  i tecnici federali Roland De Marigny e Christian Prestera All’apertura ufficiale del corso 2013/2014 parteciperanno i vertici federali, una rappresentanza di atleti della Squadra Nazionale, oltre ai 36  atleti ammessi e i loro famigliari.Accademia Fir "Ivan Francescato"Yannick AGBASSE (Asolo Rugby)Matteo ARCHETTI (Cammi Calvisano)Maicol AZZOLINI (Pesaro Rugby)Nicolò BARUFFALDI (Cus Siena)Matteo BARUFFATO (Petrarca Padova)Patrick BIGONI (Rugby Viadana)Michele BOCCARDO (Cus Padova)Nicola BOCCAROSSA (Pesaro Rugby)Paolo BUONFIGLIO (UR Prato Sesto)Filippo CANTONI (Rugby Colorno)Alessandro CASINI (Bombo Rugby)Massimiliano CHIAPPINI (Amatori Parma)Mihai CIJU (Cammi Calvisano)Khadim CISSE’ (Lyons Valnure)Matteo CORNELLI (Lyons Valnure)Lorenzo CROTTI (Cus Perugia)Dino DALLAVALLE (Rugby Viadana)Adriano DANIELE (Pomezia Torvaianica)Giacomo DE SANTIS (UR Capitolina)Gabriele DI GIULIO (Rugby Città di Frascati)Ugo D’ONOFRIO (L’Aquila Rugby)Marco FERRO (Vea-FemiCZ Rovigo)Matteo GABBIANELLI (Pesaro Rugby)Renato GIAMMARIOLI (Rugby Città di Frascati)Filippo LOMBARDO (Primavera Rugby)Enrico LUCCHIN (Vea-FemiCZ Rovigo)Pierpaolo MIOTTO (Rugby Oderzo)Vittorio MUSSO (RC Valpolicella)Richard PALETTA (Pesaro Rugby)Simone PARISOTTO (Valsugana Rugby Padova)Davide PASINI (Vea-FemiCZ Rovigo)Jody ROSSETTO (Marchiol Mogliano)Federico RUZZA (Cus Padova)Luca SGARBOSSA (Rugby Colorno)Francesco VENTO (Rugby Union Messina)Davide ZANETTI (Cammi Calvisano) Giorgio Sbrocco

21
agosto


Rugby Femminile – Serie A 2014 a 14 squadre e barrage per la semifinale. By Giorgio Sbrocco

La Fir ha comunicato oggi la nuova formula del campionato di serie A femminile che scatterà il 13 ottobre. Aumentato di due unità il numero delle formazioni partecipanti (14)  e in parte cambiata anche la formula dei play off che garantiranno l’accesso alle semifinali (partita doppia). Accedono infatti di diritto le due squadre prime classificate di due gironi al termine della stagione regolare. Le altre due semifinaliste saranno le vincenti dei barrage fra le seconde e terze classificate dei due gironi. Date della post season e sede della finale saranno comunicate in futuro dopo delibera del Cf.GIRONE 1 (NORD):1. ASD RUGBY GERUNDI2. ASD RUGBY MONZA 19493. RUGBY JUNIOR CLUB TORINO ASD4. VALSUGANA RUGBY PADOVA ASD5. DOPLA RUGBY CASALE ASD6. BENETTON RUGBY TREVISO S.R.L.7. ASD RUGBY RIVIERA DEL BRENTA GIRONE 2 (SUD):1. L’AQUILA RUGBY 1936 SSD RL2. FELSINA U.R. SAN DONATO ASD3. TXT CUS FERRARA RUGBY ASD4. RUGBY COLORNO F.C. ASD5. ASD MUSTANG RUGBY PESARO6. UMBRIA RUGBY RAGAZZE7. RUGBY REDBLU ASDGiorgio Sbrocco

Rugby Ball