04
aprile


Rabo 12 – George North ha firmato per Northampton. By Giorgio Sbrocco

Se n’è andato anche George North. Il rugby gallese sta messo (finanziariamente) davvero male. L’ala degli Scarlets di Llanelli e della Nazionale fresca vincitrice del secondo Sei Nazioni consecutivo pare certo che abbia formalizzato il suo passaggio a Northampton in Premiership. Lo sostiene l’autorevole WalesOnlie che azzarda anche la durata biennale del contratto sottoscritto. Resta da vedere come evolverà la situazione nelle prossime settimane. Se fra squadre “regionali” che disputano la Celtic league (e che in Premeirship hanno già fatto sapere di non volere) e la federazione (WRU) scoppierà la guerra annunciata a rimetterci potrebbe essere non solo l’immagine dei Dragoni vincenti e (quasi) imbattibili ma una buona fetta della consistenza del movimento. E tanto per cambiare: dalle macerie si salverà poco o nulla.Giorgio Sbroc

29
marzo


Rabo Pro 12 – Scarlets con i pezzi da 90 per battere Newport al Millenium nel double-header di Pasqua. By Giorgio Sbrocco

Vogliono davvero vincere gli Scarlets nel “Judgement day” gallese che al Millenium di Cardiff li vedrà impegnati domani contro i (modesti) Dragons di Newport nel turno pasquale di Pro 12. Dopo il meritato riposo concesso ai reduci dal trionfo nel Sei Nazioni, la formazione di Llanelli allenata da Matthew Rees  parte con Jonathan Davies (per lui centesimo cap) e Scott Williams centri, George North e Liam Williams alle ali e con i due tallonatori Matthew Rees e Ken Owens rispettivamente titolare e in panchina.Scarlets: 15 Gareth Owen, 14 George North, 13 Jonathan Davies, 12 Scott Williams, 11 Liam Williams, 10 Owen Williams, 9 Aled Davies, 1 Phil John, 2 Matthew Rees, 3 Samson Lee, 4 George Earle, 5 Johan Synman, 6 Aaron Shingler, 7 Johnathan Edwards, 8 Rob McCusker (capt).In panchina: 16 Ken Owens, 17 Rhodri Jones, 18 Deacon Manu, 19 Sione Timani, 20 Josh Turnbull, 21 Rhodri Williams, 22 Aled Thomas, 23 Gareth Maule.Giorgio Sbrocco

22
marzo


Rabo Prob 12 - Scarlets concreti e vincenti, Zebre bene un tempo e mezzo. By Giorgio Sbrocco

Zebre – Scarlets  10 - 24 (pt 5-11) Marcatori:  13’ mnt Van  Schalkwyk, 19’, 32’ cp O.Williams, 40’ mnt L.Williams, 45' cp O.Williams, 48' m. Snyman tr. O. Williams, 52' cp O.Williams, 57' mnt VendittiArbitro: Fritzgibbons (Irl) Gialli: Shingler (74') Zebre sconfitte a Moletolo dagli Scarlets al termine di una partita giocata alla pari con il più titolato avversario che si è imposto grazie a due occasioni perfettamente sfruttate a cavallo fra la fine del primo tempo e i primi 10' del secondo. Dopo la meta non trasformata di  Van  Schalkwyk (imperioso il suo inserimento sul secondo canale) e un periodo di sostanziale equilibrio, è l’apertura (21 anni) Owen Williams a firmare al 32’ il sorpasso della formazione gallese che trova un calcio in mezzo ai pali per fallo a terra di Sole. Le Zebre perdono  Sarto e Bergamasco per infortunio, sostituiti rispettivamente da Quartaroli e Cristiano. Poco da segnalare fino allo scadere (fuori un piazzato non impossibile di Buso al 38), quando l’ala Liam Williams (difesa insufficiente di Sinoti dopo che una velleitaria ripartenza alla mano da dentro i propri 22 aveva generato un cambio di possesso davanti ai pali) segna la prima meta gallese della serata che Owen Williams non trasforma. Un fallo di assetto in chiusa concede agli Scarlets (45') un calcio che da quasi metà campo il cecchino gallese non sbaglia per il + 9 che comincia a preoccupare. Al 48' numero della seconda linea Snyman che contrattacca al largo dopo che Aguero aveva perso palla a contatto. Falcata poderosa (placcaggi solo accennati...) e ingresso trionfale nei 22 italiani per concludere sotto la traversa. Partita finita? Gajan manda in campo la panchina: Chiesa all'apertura per Buso, Manici tallonatore per Festuccia. Zebre in (grossa) difficoltà in chiusa. Owen Williams ancora a segno al 52'. Al 57' Caffini buca fra i due centri davanti ai 22, sulla rapida trasformazione a destra Venditti non ha difficoltà a schiacciare oltre la liena bianca. Nell'azione gli Scarlets perdono il flanker Edwards (testata del suo compagno Mc Cusker). La partita si alza improvvisamente di intensità e le Zebtre ci provano. Al 60' Quartaroli spreca l'ultimo passaggio al termine di un possesso lungo ed efficace che porta la formazione italiana dentro i 22 gallesi. Un drive delle Zebre da rimessa a cinque metri porta a una mischia in atacco (64') che però non porta i frutti sperati. Al 75' (Zebre in 15 contro 14)  Venditti e Benettin a un passo dalla meta sulla banierina di destra. Al 78' De Marchi viene fermato da un "mani sotto" in area di meta. Sulla successiva mischia ordinata Chiesa pasticcia incrociando con Pratichetti e l'azione sfuma. Zebre in attacco fino alla fine del recupero. Purtroppo invano. Venditti eletto Man of the Match. Giorgio Sbrocco    

09
marzo


Tags
,

Rabo Pro12 – Ancora fuga dal Galles: l’emergente Owen Williams passa alle Tigri di Leicester. By Giorgio Sbrocco

Un altro pezzo (potenzialmente) pregiato della collezione Galles in versione Scarlets prende il largo e si sposta (di poco, in verità) in Inghilterra alla corte dei Leicester Tigers con la cui maglia giocherà dalla prossima stagione in Premiership. Cambi di casacca ai tempi della crisi (nera?) scriveranno un giorno gli storici della palla ovale. Ad abbandonare la terra dei Dragoni stavolta è il 21enne mediano di apertura Owen Williams che finora ha fatto qualche apparizione in LV=Cup (debutto nel febbraio 2011) e in Pro 12 durante le finestre del Sei Nazioni. Nativo di Neath, Williams ha vestito la maglia del glorioso Llanelli Rfc e del Ystradgynlais, prima di essere messo sotto contratto (con la formula development  player) dalla franchigia celtica.Giorgio Sbrocco

16
febbraio


Rabo Pro12 - Munster sconfitto a Lanelli resta in corsa per un posto nei play off . By Giorgio Sbrocco

Ancora discretamente aperto il discorso play off a sette giornate dalla conclusione della stagione regolare di Pro 12. Con la vittoria su Munster (18-10 a Llanelli) gli Scarlets mantengono la quarta posizione in classifica generale, a tre lunghezze dagli irlandesi di Leinster e con due punti di vantaggio su Munster che attualmente occupa la sesta posizione. Questi i verdetti  della 15esima giornata del campionato celtico che vede al secondo posto i sorprendenti Glasgow Warrios. Cardiff, con cinque punti di vantaggio su Treviso, guida il gruppo delle formazioni di “seconda categoria”. Pro 12 - XV giornata Scarlets - Munster 18-10 Classifica Ulster 58, Glasgow 51, Leinster 49, Scarlets 46, Ospreys 43, Munster 41, Cardiff 32, Benetton 27, Connacht 24, Edinburgo 23, Newport 18, Zebre 6Giorgio Sbrocco

21
gennaio


Tags
,

Rabo Pro12 – I fratelli Shingler per tre anni in maglia Scarlets. By Giorgio Sbrocco

A partire dalla prossima stagione a Llanelli si ricomporrà la coppia Steven (apertura, estremo) e Aaron Shingler (terza linea) sotto le insegne della formazione regionale degli Scarlets che storicamente rappresenta il rugby di eccellenza del Galles occidentale.  Per il più giovane dei fratelli   Shingler – il 21enne Steven che ha firmato un accordo della durata di tre anni – si tratta di un ritorno alle origini dopo l'esperienza londinese con la maglia dei London Irish. Per il 26enne Aaron, invece, di un semplice prolungamento di contratto. Anche nel suo caso di tre anni. Giorgio Sbrocco

18
gennaio


Tags
,

RaboPro12 - Sean Holley al fianco di Simon Easterby sulla panchina degli Scarlets. By Giorgio Sbrocco

Il 42enne Sean Holley è stato messo sotto contratto dagli Scarlets per I il periodo del Sei Nazioni. L’ex tecnico  degli Ospreys (2003 – 2010), di Hartpury College e della Academy di Gloucester  sostituirà Mark Jones (specialista dell’attacco) che è stato chiamato nello staff che seguirà la Nazionale dei Dragoni nel corso del Torneo e sarà al fianco di Simon Easterby nella conduzione della formazione di Llanelli impegnata nella rincorsa ai play off in Pro 12. Giorgio Sbrocco

07
gennaio


Tags
,

Pro 12 – Morgan Stoddart annuncia il ritiro. La frattura alla gamba del 2011 non gli permette di giocare. By Giorgio Sbrocco

 Piove sul bagnato in casa degli Scarlets. E si tratta di pioggia acida, par di capire. Mentre (forse) George North potrà tornare disponibile per il Sei Nazioni (se non tutto, una parte) dopo che i sanitari hanno escluso complicazioni del trauma cervicale patito a Belfast nel match di Pro 12 contro l’Ulster, l’estremo  Morgan Stoddart (85 caps con il club di Llanelli) ha annunciato oggi il suo definitivo ritiro dall’attività agonistica. A obbligare il 28enne atleta nativo di Trealaw allo stop non previsto e doloroso sono stati gli esiti della frattura alla gamba subita nel test contro l’Inghilterra nell’agosto del 2011. Tornato in campo nell’ottobre 2012 dopo un anno di terapie riabilitative contro Newport, Stoddard mise a segno in quell’occasione la sua ultima meta con la maglia degli Scarlets, dove aveva ininterrottamente giocato Estremo e ala) dal 2006.Giorgio Sbrocco

03
gennaio


Pro 12 – Gareth Owen fuori fino al 17 gennaio, Rob McCusker assolto per i fatti di Ospreys-Scalets del...boxing day. By Giorgio Sbrocco

Continua ad alimentare (velate e sotterranee) polemiche l’amministrazione della giustizia sportiva in ambito Erc. È di ieri la sentenza sui fatti di Swansea (26 dicembre) nel corso del derby gallese Ospreys – Scarlets che ha visto la formazione di Llanelli (pesantemente sconfitta) chiudere in match in 13 per due cartellini rossi subiti da altrettanti suoi giocatori. I due giocatori, comparsi davanti a una commissione di disciplina tutta irlandese composta da David Martin (presidente), George Spotswood e Tommy Dalton dovevano rispondere della medesima violazione (regola 10.4, b, della famiglia dei falli di antigioco/gioco violento) se la sono cavata rispettivamente:Rob McCusker: nessuna sospensione aggiuntivaGareth Owen: : tre settimane di sospensione con rientro in campo il 17 gennaioGiorgio Sbrocco

26
dicembre


Pro 12 – Ospreys troppo forti, Scarlets in tilt. Tre gialli e due rossi al XV di Llanelli. By Giorgio Sbrocco

Nel secondo derby gallese del giorno di Santo Stefano andato in scena al Liberty stadium di Swansea davanti a 16 mila spettatori (!) gli Ospreys si sono nettamente imposti sul XV di Llanelli targato Scarlets con il punteggio di 32-3 al termine di un incontro praticamente senza storia e costantemente dominato. Per i padroni di casa, che hanno chiuso il primo tempo avanti 19-3, punti a referto dal piede di Biggar (14) e  una  meta di penalità concessa al 24’. Scarlets mai veramente pericolosi, a segno con Aled Thomas al 27’ e in inferiorità numerica dal 29’ per il giallo alla seconda linea Earle.   Il secondo tempo è tutto degli Ospreys che vanno in meta con la seconda linea King (48’) e il mediano di mischia Kahn Fotuali'i (66’). Scarlets decisamente fuori dai giochi (secondo giallo al mediano di mischia Tavis Knoyle al 65’, terzo all’apertura Aled Thomas al 72’) e dominati in ogni fase del gioco. A completare la serata davvero infelice in casa Scarlets sono arrivati (79’ e 80’) anche i cartellini rossi alla terza linea McCusker e al centro Gareth Owen. Pro 12 – XII giornataOspreys – Scarlets  32-3 (pt 19-3) Giorgio Sbrocco

Rugby Ball