09
settembre


Inghilterra – Partita la Premiership donne: Richmond e Worcester in bonus. By Giorgio Sbrocco

Domenica 8 settembre si è aperta la stagione 2013/2014 del massimo campionato del rugby femminile. Vi partecipano 8 formazioni che disputeranno una stagione di 14 partite (ultima giornata il 19 febbraio). Campione i carica è il XV di Worcester che è succeduto nell’albo d’oro della manifestazione a Richmond, campione d’Inghilterra nelle tre precedenti stagioni. Quest’anno non sono previste retrocessioni. La matricola è la squadra di Aylesford (Kent) dove gioca l’ex capitana dell’Inghilterra Catherine Spencer. Sarah Hunter, attuale capitano della Nazionale e n. 8 di Lichfield (Birmingham) si è detta favorevole alla ristrutturazione del torneo. “Avremo più tempo per concentrarci sul Sei Nazioni  e arriveremo ai momenti topici della stagione con meno stress”. Nella prima giornata: Richmond e Worcester in bonus.Women’s Premiership – I giornataWasps – Lichfield 15 – 14Saracens – Bristol 5 – 5Darlington – Richmond 5 – 33Aylesford – Worcester 12 – 77Giorgio Sbrocco

06
settembre


Rugby femminile – Parte sabato il campionato delle Povince NZ. Si apre la caccia a Auckland. By Giorgio Sbrocco

Sabato 7 settembre, oltre al Pro celtico 12 e alla Premiership inglese, parte anche il campionato delle Province del rugby neozelandese, il torneo che fornisce la Nazionale tutta nera delle Black Ferns dominatrice del panorama mondiale di genere anche nella versione Seven. Otto le squadre ai nastri di partenza in rappresentanza di altrettante province: Otago, Wellington, Counties Manukau, Waikato, Auckland, Canterbury, Manawatu, Taranaki. Favorita delle vigilia la formazione di Auckland che nel 2012 ha conquistato il quinto titolo nazionale consecutivo (12 in tutto) superando Canterbury in finale (38-12). Per tradizione le partite si disputano intorno a mezzogiorno. 2013 Women's Provincial Championship – I giornataOtago – Wellington (Dunedin)Auckland – Canterbury (Auckland)Counties M. – Waikato (Papakura)Manawatu – Taranaki (Parlmeston North) Giorgio Sbrocco

04
settembre


Rugby femminile – Tre nuove squadre. Anticipata la serie A e nuova formula. By Giorgio Sbrocco

L’iscrizione di tre nuove squadre ( Gerundi Cassino, Junior Club Torino e Benevento) ha imposto l’anticipo al 6, della prima giornata del massimo campionato di Rugby femminile, precedentemente fissata per il 13 ottobre.  Rivisitata la formula del torneo, diviso in due gironi (di 7 e 8 squadre): al termine della stagione regolare (30 marzo 2014) le prime  classificate del girone 1e del girone 2 accederanno alla semifinale, mentre le altre due semifinaliste usciranno da una serie di barrage a eliminazione diretta fra le seconde e le terze classificate dei due raggruppamenti. “Il campionato che sta per partire è motivo di orgoglio per la Federazione; mai avevamo avuto un così alto numero di squadre ai blocchi di partenza della massima divisone femminile. Questo trend positivo delle squadre a XV rispecchia lo stato di salute di tutto il movimento in rosa: abbiamo numeri in crescita in tutte le categorie e competizioni domestiche, senza dimenticare le tante donne che rivestono il ruolo di educatori, allenatori ed arbitri” ha dichiarato Cristina Tonna, manager Fir del rugby femminile. Serie A – I giornata6 ottobre ore15.30Girone 1Riviera del Brenta  - Gerundi CassinoCasale s. Sile – Benetton TvJ. Club Torino – Valsugana PdRiposa: Monza 1949Girone 2Cus Ferrara – L’AquilaUmbria R. – Felsinea San Donato (Bo)Red&Blu – Mustang PesaroColorno - BeneventoGiorgio Sbrocco

23
agosto


Rugby Femminile – Le Irb Series 7s faranno tappa anche in Brasile. By Giorgio Sbrocco

C’è anche San Paolo del Brasile (21 – 22 febbraio) fra le città che saranno sede delle IRB Women’s Sevens World Series 2013/14, il circuito che vedrà impegnate le migliori formazioni femminili di Seven che si aprirà nel week end 28-30 novembre a Dubai. Le altre sedi saranno: Atlanta/Usa (15-16 febbraio), Guangzhou/Cina (4 – 6 aprile), Amsterdam (16-17 maggio). Ancora da definire la sede della sesta tappa, per la quale pare sia in corso una vera e propria asta fra un buon numero di Nazioni affiliate. Secondo il presidente Irb Bernard Lapasset: “Sarà un anno di grandi successi per il Seven femminile, anche alla luce delle ottime prestazioni del Mondiale di Mosca. Le richieste di ospitare le tappe del circuito non sono mai state così numerose e la decisione di inserire San Paolo è la dimostrazione della crescita del Rugby femminile nel mondo e del clima di attesa che regna in Brasile in prospettiva dei giochi olimpici del 2016”.Giorgio Sbrocco

21
agosto


Rugby Femminile – Serie A 2014 a 14 squadre e barrage per la semifinale. By Giorgio Sbrocco

La Fir ha comunicato oggi la nuova formula del campionato di serie A femminile che scatterà il 13 ottobre. Aumentato di due unità il numero delle formazioni partecipanti (14)  e in parte cambiata anche la formula dei play off che garantiranno l’accesso alle semifinali (partita doppia). Accedono infatti di diritto le due squadre prime classificate di due gironi al termine della stagione regolare. Le altre due semifinaliste saranno le vincenti dei barrage fra le seconde e terze classificate dei due gironi. Date della post season e sede della finale saranno comunicate in futuro dopo delibera del Cf.GIRONE 1 (NORD):1. ASD RUGBY GERUNDI2. ASD RUGBY MONZA 19493. RUGBY JUNIOR CLUB TORINO ASD4. VALSUGANA RUGBY PADOVA ASD5. DOPLA RUGBY CASALE ASD6. BENETTON RUGBY TREVISO S.R.L.7. ASD RUGBY RIVIERA DEL BRENTA GIRONE 2 (SUD):1. L’AQUILA RUGBY 1936 SSD RL2. FELSINA U.R. SAN DONATO ASD3. TXT CUS FERRARA RUGBY ASD4. RUGBY COLORNO F.C. ASD5. ASD MUSTANG RUGBY PESARO6. UMBRIA RUGBY RAGAZZE7. RUGBY REDBLU ASDGiorgio Sbrocco

Rugby Femminile – Il Canada vince la Nations Cup. Inghilterra battuta in finale. By Giorgio Sbrocco

Battendo l’Inghilterra in finale 27-13 (3-2 le mete) il Canada si è aggiudicato l’edizione 2013 della Nations Cup di rugby femminile che si è disputata in Colorado. Nell’Inghilterra detentrice del titolo e favorita della vigilia (sconfitta dal Canada anche nella fase di qualificazione 25-29) 11 debuttanti. “Non abbiamo difeso il titolo . ha dichiarato il ct Graham Smith – ma ci sono buone ragioni per ritenere questa prestazione positiva. L’esperienza ci ha migliorato tutti. Ha vinto la squadra più forte. Guardiamo avanti e speriamo altre possibilità di misurarci con loro”. Giorgio Sbrocco

21
luglio


Rugby femminile – Nuova Zelanda imbattibile, vince anche il terzo Test. By Giorgio Sbrocco

Le Black ferns non perdonano. E, soprattutto, non si stancano mai di vincere. Si è conclusa con la vittoria per 3-0 della Nuova Zelanda sull’Inghilterra la Serie di tre Test match estivi che ha opposto le due super potenze del rugby femminile. L’ultima partita si è disputata a Pukekoh e ha visto le padrone d casa imporsi con il punteggio di 29-8. NZ in meta con : Richardson, Savage, Winiata, Cocksedge. Per le inglesi: una meta firmata da Clark. “Non era questo il modo in cui avremmo voluto chiudere il Tour” ha dichiarato il ct dell’Inghilterra Gary Street. “Ma qualcosa di buono in termini di gioco siamo comunque riusciti a mettere in campo. Siamo venuti in Nuova Zelanda soprattutto per capire il nostro effettivo valore a un anno dalla World cup. E per farlo abbiamo scelto di misurarci con le più forti al mondo”Serie 2013  I Test, Auckland: Nuova Zelanda -  Inghilterra 29-10II Test, Hamilton: Nuova Zelanda - Inghilterra 14-9IIITest, Pukekohe: Nuova Zelanda - Inghilterra 29-8 Giorgio Sbrocco

19
luglio


Rugby Femminile – Alla NZ la Serie con l’Inghilterra. Domani terzo Test. By Giorgio Sbrocco

Quando in Italia saranno le 5.35 di sabato mattina le nazionali di Nuova Zelanda e Inghilterra scenderanno in campo a Pukekohe (sud di Auckalnd) per disputare il terzo e conclusivo Test match della Serie che ha opposto le due incontrastate dominatrici del panorama del rugby al femminile reduci dalla finale della WC Seven di Mosca. Le Black Ferns padrone di casa hanno già vinto i primi due Test giocati a Auckland e a Hamilton e puntano alla vittoria per 3-0. Test match 20131° NZ – Inghilterra 29-102° NZ – Inghilterra 14-93° NZ – Inghilterra sabato ore 5.35Giorgio Sbrocco

Rugby femminile – Inghilterra in Tour in Nuova Zelanda. Sabato a Auckland gara 1. By Giorgio Sbrocco.

Meno “promozionato” sui media mondiali del Tour dei B&I in Australia ma comunque assai rilevante sul piano dei rapporti fra le grandi potenze ovali del pianeta, si apre sabato all’Eden Park di Auckland con la prima delle tre sfide in programma, la Serie della Nazionale inglese di rugby femminile in Tour in Nuova Zelanda. In pratica: il meglio del rugby femminile mondiale alla prova del fuoco. L’Inghilterra rosa è reduce da uno secco 3-0 conquistato l’anno scorso in casa (16-13, 18-7, 32-23) contro le Black Ferns che costituisce il secondo successo inglese nella storia dei confronti fra le due Nazionali. La differenza fra la versione maschile e femminile nel rugby neozelandese, per adesso, è rilevante quanto a prezzo dei biglietti d’ingresso ai Test match. Per la Serie 2013 si va da 5 a 10 dollari neozelandesi. Le due Nazionali si sono recentemente affrontate nella finale della WC Seven disputata a Mosca che ha visto la netta vittoria della Nuova Zelanda.Questo il programma dei Test match Sabato 13 luglioEden Park, Auckland Martedì 16 luglioWaikato Stadium, Waikato                                                                                                                                                                                                             Sabato 20 luglio  ECOLight Stadium, PukekoheGiorgio Sbrocco  

Rugby femminile – Torino, Benetton e Forlì vincono le finali di Coppa Italia seven. By Giorgio Sbrocco

Riuscitissima festa del rugby femminile Seven a Moletolo in occasione della finale di Coppa Italia senior e under 16 che si è disputata nel week end.Trentadue formazioni seniores e sedici under 16in corsa per i rispettivi titoli, con il Rugby Junior Club Torino che ha chiuso imbattuto a livello assoluto dominando prima il proprio girone eliminatorio ed inanellando poi tre successi contro Cus Verona, Cus Roma e Ranges Vicenza nelle fasi ad eliminazione diretta: 10-5 il risultato della finale vinta contro i Rangers che ha spianato alle piemontesi l’accesso al gradino più alto del podio. E’ finita invece in parità la finale di categoria U16, con Benetton Treviso e Lux Rugby Forlì che hanno impattato 0-0 spartendosi così il titolo di Campione Interregionale Juniores U16, mentre il Rugby Monza, superando il Valsugana 30-0 nella finalina di consolazione, ha conquistato l’accesso al gradino più basso del podio. CLASSIFICA GIRONE ELITE1°RUGBY JUNIOR CLUB TORINO2°RUGBY RANGERS VICENZA3°RUGBY CITTA’ DI FRASCATI4°CUS ROMA RUGBY5°RUGBY LECCO5°IMPERIA RUGBY5°RUGBY CALVISANO5°CUS VERONA RUGBY9°AMATORI RUGBY CAPOTERRA9°AMATORI RUGBY TORRE DEL GRECO9°RUGBY PARABIAGO9°US RUGBY BENEVENTO13°IMOLA RUGBY13°POL. GLI ALLUPINS13°NUORO RUGBY13°RUGBY ETRUSCHI LIVORNOCLASSIFICA UNDER 16 GIRONE ELITE1°BENETTON TREVISO / RUGBY FORLI’ 2°3°RUGBY MONZA 19794°VALSUGANA RUGBY PADOVA5°RUGBY CITTA’ DI FRASCATI6°RUGBY SAMBUCETO 20087°RUGBY ACADEMY8°STADE VALDOTAIN RUGBY9°MARTESANA RUGBY10°LICEO RUGBY MONTIGiorgio Sbrocco

Rugby Ball