24
novembre


Rugby League – La finale è NZ-AUS. By Giorgio Sbrocco

Sabato 30 all’Old Trafford, la casa del glorioso Manchester United, Nuova Zelanda e Australia disputeranno la finale del Campionato Mondiale di Rugby League giunto al suo ultimo atto dopo la disputa delle due semifinali. Due partite molto sentite e combattute vinte dalla Nuova Zelanda che ha avuto la meglio di misura sull’Inghilterra e dall’Australia che ha maltrattato Fiji. Rugby League World Cup 2013  SEMIFINALI Nuova Zelanda – Inghilterra 20 – 18 Australia – Fiji 64 – 0 Giorgio Sbrocco

18
novembre


Rugby League – Tre dell’emisfero sud in semifinale. Tanto per cambiare! By Giorgio Sbrocco

Cambia il codice ma cambia di (molto) poco il rapporto di forza fra gli emisferi ovali. Accade al Mondiale di Rugby XIII in corso di svolgimento in Inghilterra e Francia che delle quattro semifinaliste – Nuova Zelanda, Australia, Fiji – siano espressione della metà del pianeta sotto l’equatore, e che a rappresentare il vecchio continente sia, tanto per cambiare: l’Inghilterra.  Questo il verdetto che hanno emesso le quattro sfide dei quarti di finale: Rugby League World Cup QUARTI DI FINALE Nuova Zelanda – Scozia 40 – 4Australia – Usa 62 – 0Inghilterra – Francia 34 – 6Fiji – Samoa 22 – 4Sabato a Wembley le due semifinali: Nuova  Zelanda-Inghilterra; Australia-Fiji.Giorgio Sbrocco  

10
novembre


Rugby League – Tonga spegne il sogno Azzurro ai Mondiali. By Giorgio Sbrocco

Si è infranto contro i coriacei tongani il sogno dell’Italia del Rugby XIII ai Mondiali in corso di svolgimento in Gran Bretagna. Serviva vincere (dopo il successo sul Galles e il pareggio con la Scozia) e invece è arrivata una sconfitta (16-0 lo score finale, 3 le mete subite). Niente passaggio del turno, niente sfida stellare agli All Blacks di SBW. Ai quarti accede la Scozia. QUARTI DI FINALE Venerdì 15: Nuova Zelanda - Scozia Sabato 16: Australia - Usa Sabato 16: Inghilterra - Francia Domenica 17: Samoa - Fiji Giorgio Sbrocco   

03
novembre


Italia – Pari con la Scozia al Mondiale XIII. By Giorgio Sbrocco

Seconda uscita dell’Italia del Rugby XIII ai campionati mondiali in Inghilterra e stavolta è stato pareggio con la Scozia (30-30 a Workington). Primo posto nel girone C confermato e prossimo decisivo impegno in programma domenica contro Tonga a Halifax.Questi i risultati del week endGirone AInghilterra – Irlanda 42 – 0Australia – Fiji 34 – 2Girone BNuova Zelanda  - Francia  - 0Girone CScozia – Italia 30 – 30Girone DUsa – Isole Cook 32 – 20Giorgio Sbrocco

27
ottobre


Rugby League – Partenza mondiale: l’Italia del XIII batte il Galles al Millenium! By Giorgio Sbrocco

C’è un’Italia che gioca con un pallone ovale fra le mani e che batte il Galles al Millenium stadium di Cardiff in una partita ufficiale. È quella del Rugby League (il codice a XIII, la prima forma di rugby a passare al professionismo) che ha aperto  il Mondiale  2013 (il primo cui partecipa una nostra Nazionale) in corso di svolgimento nel Regno Unito e in Francia con uno storico successo (32-16) sui Dragoni padroni di casa e che adesso ha a portata di mano lo storico accesso ai quarti di finale. Impresa che i “cugini del XV” inseguono inutilmente dal 1987. Nella giornata di apertura l’Australia ha superato (28-20) l’Inghilterra. L’Italia, inserita nel girone C  affronterà la Scozia domenica 3 novembre alle 17 a Workington.  Grande prestazione individuale (2 mete) dell’azzurro Airdan Guerra, australiano in forza ai Rooster di Sydney. La formazione allenata da  Carlo Napolitano (inglese di Salford) è composta interamente da giocatori di origini italiane nati in Australia o nel Regno Unito  che svolgono la loro attività all’estero. Al momento non ci sono giocatori italiani formati in Italia ritenuti all’altezza del livello tecnico della manifestazione. La finale (Nuova Zelanda campione in carica) sarà disputata il 30 novembre nel mitico Old Trafford di ManchesterRugby World League Cup 2013Girone A: Australia, Inghilterra, Irlanda, FijiGirone B: Francia,. Nuova Zelanda, Papua N. G., SamoaGirone C: Italia, Scozia, SamoaGirone D: Isole Cook, Usa, GallesLe partite dell’Italia3 novembre Italia – Scozia (Workinton)10 novembre Italia – Tonga (Alifax)Giorgio Sbrocco

09
ottobre


Nuova Zelanda – SBW farà il Mondiale XIII. Anche…l’Italia di Craig Gower. By Giorgio Sbrocco

La notizia che tutto il mondo del XIII attendeva è di ieri sera: il grande Sonny Bill Williams ci sarà. Dopo una lunga serie di “vengo – non vengo – forse arrivo” il super atleta che la Nuova Zelanda aspetta di “riqualificare” nel XV in vista del Mondiale 2015 ha deciso. Ne guadagna la manifestazione  nel suo complesso (anche mediaticamente) e ne guadagna assai la versione League degli invincibili All Blacks (oltretutto: campioni in carica). Ma al Mondiale che fra ottobre e novembre sarà ospitato in Inghilterra, Galles, Irlanda e Francia ci sarà anche l’Italia. E con l’Italia Craig Gower, l’uomo che nei piani del ct Nick Mallett (ma non solo) avrebbe dovuto risolverci il problema del n. 10 in Azzurro. E che davanti alla prospettiva di non ottenere (contrattualmente) quanto riteneva di meritare…se n’è andato/tornato a giocare  Rugby XIII in Inghilterra. Quella che segue è la lista ufficiale dei convocati che la Federazione Italiana Rugby League (presidente Orazio D’Arrò)ha diramato in vista del torneo iridato. Sulla destra i club di appartenenza. Domanda (banale): ma uno che gioca in Italia proprio non era possibile inserirlo. Così,tanto per salvare (un po’) le apparenza. Nessuno: neanche nel gruppèo degli Shadows players (riserve a casa?).  NAZIONALE ITALIANA DI RUGBY LEAGUE PER LA RUGBY LEAGUE WORLD CUP Carlo Napolitano : Head coach  Christophe Calegari :       Lezignan Corbieres, Terry Campese:                  Canberra Raiders. Gioele Celerino :               North west roosters. Chris Centrone :                  North Sydney Bears Fabrizio  Ciaurro :              Coventry Bears/XIII del Bresà Cameron Ciraldo:  (World Cup vice-captain) – Penrith Panthers Ben Falcone:                        South’s Logan Magpies. Sam Gardel :                        South’s Logan Magpies. Aidan Guerra:                     Sydney Roosters.Ryan Ghetti :                       Northern Pride.Craig Gower:                       Newcastle KnightsGavin Hiscox:                      Central CaprasAnthony laffranchi :         St Helens.Vic Mauro :                           Salford Reds…Anthony Minichiello: ( World Cup captain ) : Sydney Roosters.Mark Minichiello:             Gold Coast Titans.Joshua  Mantellato :         Newcastle knights.Dean Parata :                    Parramatta EELS.Joel Riethmuller :              North Queensland cowboysBrendon Santi:                    West tigers.James Staltonstall:              Warrington wolvesJames Tedesco:                  West Tigers.Ryan Tramonte:                  Windsor wolves.Paul Vaughan:                     Canberra Raiders.shadow  playersRemi Fontana                    CarpentrasJonathon Marcinczak    Racing Club AlbiTim McCann                     Tweed heads.Ben Mussolino                 Manly sea eaglesNathan Milone                 West tigersDominic Nasso                 Manly sea eaglesRay Nasso                         Avignon XIIICedric Prizzon                  Villefrache en RouergueBen Stewart                     Windsor wolvesDennis Tomarchio           Canberra RaidersLuke Vescio                       Parramatta eels Giorgio Sbrocco

27
giugno


Inghilterra - Sulla panchina del Leeds una leggenda del XIII. Obiettivo: Premiership. By Giorgio Sbrocco

Per la serie: nulla di intentato. Nel tentativo di tornare il più presto possibile in Premiership il Leeds Carnegie ha affidato la conduzione tecnica della squadra attualmente in seconda divisione (Championship) a James Lowes (assistente dei "fratelli" Leeds Rhinos nell’England Rugby League), leggenda del Rugby XIII che ha accettato dicendosi certo di centrare il prestigioso obiettivo. “Mi è sempre piaciuto il Rugby XV” ha dichiarato il 43enne neo capo allenatore. “Sia come giocatore sia come tecnico”. “Qualcuno pensa che si tratti di una mossa azzardata” ha ammesso il Director of Rugby del club Chris Gibson. “Noi invece siamo certi di aver fatto la mossa giusta”. Dopo una luminosa carriera nel XIII con le maglie di Hunslet, Leeds e Bradford, Lowes ha chiuso l’attività agonistica giocando a XV con il West Park (sempre di Leeds) ed è stato per 18 mesi al fianco di Diccon Edwards sulla panchina del Leeds. A rendere meno problematico per Lowes il passaggio da un “codice” all’altro ci sarà comunque Sir Ian McGeechan, uno da sempre convinto che le “contaminazioni” fra i due giochi siano da considerarsi eventi positivi, che non mancherà di…dare una mano al nuovo arrivato.Giorgio Sbrocco

Rugby Ball