08
novembre


Italia – La Roma di Garcia e l’Olimpico “rovinato”. By Giorgio Sbrocco

La testata è quella de Il Romanista, per la firma di Daniele Giannini, che mette in pagina un pezzo su Roma – Cagliari del prossimo 25 novembre dal titolo: “Ma col Cagliari si giocherà di lunedì sera con l’Olimpico “rovinato” dal rugby”. Buona e provvidenziale l’idea delle virgolette, anche se dal testo si evince che, trattandosi di un sabato di novembre…le probabilità che piova sono notevoli. E che il lunedì dedicato al calcio potrebbe portare in dote un terreno non perfetto. Ampio, puntuale  e argomentato, il pezzo continua con la cronistoria degli incroci “calcio/rugby” allo stadio romano. Da cui si viene a sapere che quello che coincise con il 2-4 in casa dei giallorossi proprio contro il Cagliari (!)…corrisponde all’unica volta in cui, da quando il Sei Nazioni e i Test match si giocano all’Olimpico, fu il calcio a anticipare al venerdì. Conclusione: forza Roma, forza Lupi. C’è aria da scudetto, altro che tempi cupi!Giorgio Sbrocco

10
luglio


Aviva Premiership – Helu (ex Rugby Roma) e Vea: due tongani per le Vespe. By Giorgio Sbrocco

Pista tongana per la campagna di rafforzamento dei London Wasps che oggi hanno annunciato l’ingaggio del centro Wiliam Helu  (27 anni, da Bristol in seconda divisione e per una stagione anche con la Rugby Roma)e del pilone Taione Vea (24 anni) proveniente da Northarbour (ITM Cup neozelandese). Entrambi hanno disputato con la loro Nazionale l’ultima edizione della Pacific Nations cup, mentre Helu, che all’occorrenza può ricoprire tutti i ruoli della linea arretrata, ha giocato anche al Mondiale 2011 in Nuova ZelandaGiorgio Sbrocco

24
giugno


Italia – A Padova, Roma e Rovigo tre lutti per il mondo del rugby. By Giorgio Sbrocco

Week end di lutti quello appena trascorso per il rugby italiano. A Padova si è spento l’avvocato Silvio Lisato, storica figura della dirigenza del Petrarca, il club bianconero di cui fu anche presidente all’inizio degli anni’90. A Roma è scomparso dopo lunga malattia, all’età di 63 anni, Rocco Caligiuri, estremo della Nazionale (26 caps) e della Roma, A Rovigo è morto Mariano Dal Martello (71 anni), pilone dei rossoblu campioni d’Italia nel 1976 e per 10 stagioni colonna della prima linea del XV polesano. Alle famiglie le condoglianze della redazione News.Giorgio Sbrocco

18
giugno


Tags
,

Rugby seven – A Roma vince Sud Africa 7, Plate ai francesi e Bowl agli inglesi. By Giorgio Sbrocco

La formazione denominata Sud Africa 7(coach Paul Treu, in campo anche l’estremo del Cz Rovigo Stefan Basson) ha vinto la 12esima edizione del Roma Seven , tradizionale appuntamento italiano (fuori dal circuito delle major Series ma estremamente apprezzato per la qualità dell’organizzazione e gli alti standard dell’hospitality) che quest’anno è stato ospitato negli impianti dell’ Unione Rugby Capitolina, neo promossa in Eccellenza. Il Plate è andato a Francia 7 (coach Thyerry Janezeck), mentre il Bowl se lo sono aggiudicato i GreenNetwork Samurai Barracudas britannici che in finale hanno battuto le Fiamme Oro.Giorgio Sbrocco

03
marzo


Six Nations – Stasera il raduno dell’Italia a Roma in vista dell’Inghilterra domencia a Twickenham. By Giorgio Sbrocco

Presente il capitano squalificato Sergio Parisse (mercoledì a Parigi si discuterà l’appello), i 30 convocati dal ct Jaques Brunel in vista degli ultimi due impegni del Sei Nazioni con Inghilterra (10 marzo) a Londra e Irlanda (16) a Roma, si riuniranno stasera all’Acquacetosa. Nessun nome nuovo e nessuna defezione rispetto al gruppo che ha espresso la squadra sconfitta all’Olimpico dal Galles. La Nazionale inglese è in raduno dallo scorso lunedì nella città universitaria di Bangor in GallesITALIAPiloniMartin CASTROGIOVANNI (Leicester Tigers, 94 caps)Lorenzo CITTADINI (Benetton Treviso, 19 caps)Alberto DE MARCHI (Benetton Treviso, 7 caps)Andrea LO CICERO (Racing-Metro Paris, 101 caps)Michele RIZZO (Benetton Treviso, 6 caps)TallonatoriLeonardo GHIRALDINI (Benetton Treviso, 51 caps)Davide GIAZZON (Zebre Rugby, 8 caps) Seconde lineeJoshua FURNO (Narbonne, 6 caps)*Quintin GELDENHUYS (Zebre Rugby, 36 caps)Francesco MINTO (Benetton Treviso, 5 caps)Antonio PAVANELLO (Benetton Treviso, 16 caps)Flanker/n.8Robert BARBIERI (Benetton Treviso, 27 caps)Mauro BERGAMASCO (Zebre Rugby, 93 caps)Paul Edward DERBYSHIRE (Benetton Treviso, 19 caps)Simone FAVARO (Benetton Treviso, 19 caps)*Ratu Manoa Seru VOSAWAI (Benetton Treviso, 11 caps)Alessandro ZANNI (Benetton Treviso, 72 caps) Mediani di mischiaTobias BOTES (Benetton Treviso, 11 caps)Edoardo GORI (Benetton Treviso, 22 caps)*Mediani di aperturaKristopher BURTON (Benetton Treviso, 21 caps)Luciano ORQUERA (Zebre Rugby, 31 caps)Centri/Ali/EstremiTommaso BENVENUTI (Benetton Treviso, 26 caps)*Paolo BUSO (Zebre Rugby, 1 cap)Gonzalo CANALE (La Rochelle, 80 caps)Gonzalo GARCIA (Zebre Rugby, 26 caps)Tommaso IANNONE (Benetton Treviso, 1 cap)*Andrea MASI (London Wasps, 75 caps)Luke MCLEAN (Benetton Treviso, 44 caps)Luca MORISI (Benetton Treviso, 2 caps)*Giovanbattista VENDITTI (Zebre Rugby, 12 caps)*Giorgio Sbrocco

20
gennaio


Six Nations – Comincia stasera a Roma l’avventura dell’Italia nel Sei Nazioni. By Giorgio Sbrocco

Comincia stasera a Roma Acquacestosa l’avventura dell’Italia ovale nel Nazioni 2013.I trenta giocatori di Jacques Brunel si ritroveranno in serata per una prima fase di preparazione che si protrarrà fino a venerdì 25 gennaio, per poi riprendere domenica 27 in vista del debutto del  3 febbraio allo Stadio Olimpico di Roma contro la Francia. Venerdì 8 febbraio la Nazionale si trasferirà ad Edinburgo dove, l’indomani, affronterà la Scozia nella seconda giornata del Torneo.ITALIA PiloniMartin CASTROGIOVANNI (Leicester Tigers, 91 caps)Lorenzo CITTADINI (Benetton Treviso, 16 caps)Alberto DE MARCHI (Benetton Treviso, 4 caps)Andrea LO CICERO (Racing-Metro Paris, 98 caps)Michele RIZZO (Benetton Treviso, 5 caps)________________________________________TallonatoriLeonardo GHIRALDINI (Benetton Treviso, 48 caps)Davide GIAZZON (Zebre Rugby, 5 caps)________________________________________Seconde lineeJoshua FURNO (Narbonne, 6 caps)*Quintin GELDENHUYS (Zebre Rugby, 33 caps)Francesco MINTO (Benetton Treviso, 2 caps)Antonio PAVANELLO (Benetton Treviso, 13 caps)________________________________________Flanker/n.8Robert BARBIERI (Benetton Treviso, 27 caps)Paul Edward DERBYSHIRE (Benetton Treviso, 16 caps)Simone FAVARO (Benetton Treviso, 16 caps)*Sergio PARISSE (Stade Francais, 91 caps) – capitanoRatu Manoa Seru VOSAWAI (Benetton Treviso, 10 caps)Alessandro ZANNI (Benetton Treviso, 69 caps)________________________________________Mediani di mischiaTobias BOTES (Benetton Treviso, 8 caps)Edoardo GORI (Benetton Treviso, 19 caps)*________________________________________Mediani d’aperturaKristopher BURTON (Benetton Treviso, 18 caps)Luciano ORQUERA (Zebre Rugby, 29 caps)________________________________________Centri/Ali/EstremiTommaso BENVENUTI (Benetton Treviso, 23 caps)*Paolo BUSO (Zebre Rugby, 1 cap)Gonzalo CANALE (La Rochelle, 77 caps)Gonzalo GARCIA (Zebre Rugby, 25 caps)Tommaso IANNONE (Benetton Treviso, 1 cap)*Andrea MASI (London Wasps, 72 caps)Luke MCLEAN (Benetton Treviso, 41 caps)Alberto SGARBI (Benetton Treviso, 23 caps)Giovanbattista VENDITTI (Zebre Rugby, 9 caps) Giorgio Sbrocco  

17
gennaio


Sei Nazioni – Gavazzi, Pagnozzi, Alemanno e Dondi alla presentazione del Torneo a Roma. By Giorgio Sbrocco

Oggi a Roma il presidente della Fir Alfredo Gavazzi, intervenuto alla conferenza stampa di presentazione con il sindaco di Roma Gianni Alemanno, l’Ad di  Coni Servizi Raffaele Pagnozzi, il presidente onorario Fir Giancarlo Dondi, il responsabile territoriale di Cariparma Alfredo Di Liddo e Matteo Mammì di Sky Sport ha illustrato novità ed ambizioni, sul campo e fuori, a diciassette giorni dal calcio d’inizio dell’edizione 2013 del Torneo delle Sei Nazioni.“Non sono emozionato, ma sicuramente entusiasta di questo Torneo che sta per prendere il via. Abbiamo tre partite interne, l’ambizione sportiva di continuare sulla strada che la Nazionale ha intrapreso con i Cariparma Test Match di novembre con Tonga, All Blacks ed Australia, l’obiettivo di consolidare lo straordinario successo di pubblico del 2012 portando in un impianto straordinario come l’Olimpico una media di sessantamila spettatori a partita, un risultato importante in un momento di difficile congiuntura economica” ha dichiarato il presidente Gavazzi, ringraziando gli sponsor, il Sindaco di Roma, il CONI e tutte le istituzioni coinvolte.Raffaele Pagnozzi, ha sottolineato il valore della joint venture con Fir evidenziando come i tre incontri interni porteranno “ad un incremento del fatturato del 35% circa rispetto al 2012, con l’Olimpico che si conferma la nuova casa del rugby. Il Villaggio Terzo Tempo continuerà a rappresentare un aspetto rilevante nper il pubblico e, come già a novembre, l’area riservata ai tifosi si snoderà lungo l’intero Parco del Foro Italico con quattro aree comprese tra Viale delle Olimpiadi e lo Stadio dei Marmi che contribuiranno a rendere unica l’esperienza per i tifosi”.“Il rugby ha messo salde radici all’Olimpico – ha detto il sindaco Gianni Alemanno – portando nella nostra città e nel suo impianto più importante un tifo bello e sano. Quello tra Roma e la palla ovale è un connubio vincente – ha detto il primo cittadino della Capitale – non solo per il 6 Nazioni, ma per l’aumento della pratica di questa disciplina nel nostro territorio. Il rugby offre un messaggio forte e positivo, che spero possa trovare sempre maggiore diffusione tra le nuove generazioni”.Per Giancarlo Dondi, Presidente Onorario della FIR, sarà il primo Torneo in cui “potrò godermi semplicemente le partite. Con questa Nazionale ho vissuto molte sfide e sono certo che il gruppo di Brunel darà al Presidente Gavazzi ed a tutti gli appassionati molte soddisfazioni” mentre Alfredo Di Liddo ha espresso “soddisfazione per una partnership in cui ci riconosciamo a livello valoriale e che ci vede da ormai sei anni e sette edizioni del Torneo sulla maglia della Nazionale” e Matteo Mammì ha ricordato come il rugby “sia per Sky un asset importante”, confermando le dirette per l’edizione 2013. Giorgio Sbrocco

09
gennaio


Sei Nazioni – Domani a Roma Brunel presenta l’Italia per il Torneo.

Domani alle ore 12 presso la Sala Ospitalità dello Stadio Olimpico di Roma il presidente della Fir Alfredo Gavazzi ed il commissario tecnico Jacques Brunel ufficializzeranno nel corso di una conferenza stampa la lista dei trenta Azzurri convocati in vista del turno inaugurale dell’RBS 6 Nazioni 2013.

18
novembre


Tags

Rugby Femminile – Usa troppo forti per l’Italia rosa. Decisivo il primo tempo. By Giorgio Sbrocco

ITALIA – USA 20-34 (pt 0-19) Marcatori: 4’ mnt Daley; 16’ m. Daley tr Anderson; 26’ m. Burke tr Anderson, 43’ cp Anderson; 50’ m. Daniels tr Anderson; 52’m. Severin tr Schiavon; 58’ m. Sillari tr Schiavon; 68’ cp Schiavon; 75 mnt Griffith; 76 cp Schiavon. ITALIA: Furlan; Veronese (49 Sillari); Cioffi; Zangirolami (70 Tondinelli); Castellarin (75 Chindamo); Veronica Schiavon; Barattin; Severin; Gaudino cap.; Zublena (67 Molic); Trevisan; Ruzza (41 Este); Gai (75 Ferrari); Ballerini (67 Coulibaly); Nespoli (41 Bettoni). All. Di Giandomenico e Scaglia. USA: Rozie, Kmiecik, Daniels (61 Griffith), pankey, Moreno, Anderson (75 Stolba), White (54 Lui), Daley, Kungler (41 Denham), Turley, Blandey (61 Meysner), Bridges, Burke (54 Wilson), Wangler (63 Augustin), Chobot (48 Reddick).Arbitro: Claire HODNETT (Inghilterra) Italia femminile battuta 34-20 dagli Usa nel match amichevole disputato oggi a Roma (Acquacetosa). Americane, nettamente più dinamiche e capaci di esprimere gioco efficace in ogni parte del campo, al riposo avanti 19-0 grazie alle mete del terza centro Daley e del il pilone Burke. Al 52’ la prima meta azzurra di Severin a conclusione di una buona offensiva degli avanti seguita, al 58’ dalla marcatura di Sillari (ottimo recupero) che portava l’Italia sul 14-29. La meta dell’americana Griffith (75’) chiudeva la contesa. “Era importante fare esperienza alla battaglia” Ha dchiarato al termine della gara il ct Andrea Di Giandomenico. “Gli Usa hanno messo l’incontro sul piano fisico in generale ed hanno avuto la meglio. Queste partite servono per far capire a tutti che in campo bisogna essere più decisi e pronti a lottare sulle fonti del gioco”. Giorgio Sbrocco

16
novembre


Tags
,

Fir – Oggi a Roma si riunisce il CF: rilancio campionati, commissioni e territorio all’odg. By Giorgio Sbrocco

Consiglio Federale oggi allo Stadio Olimpico presieduto da Alfredo Gavazzi. All’odg:- l’approvazione dell’atto costitutivo dello statuto della Società Zebre Rugby- la delibera per identificare i fondi per il piano marketing rivolto alla promozione dei campionati ed all’incremento del pubblico- l’attribuzione delle deleghe ai Consiglieri Federali- la nomina dei componenti delle Commissioni Federali miste- l’approvazione del nuovo regolamento per i contributi agli impianti sportivi- la nomina dei delegati regionali del Friuli Venezia Giulia, della Valle d’Aosta, dei delegati provinciali di Trento e Bolzano e l’istituzione delle nuove delegazioni regionali di Molise e BasilicataGiorgio Sbrocco

Rugby Ball