LV=Cup 2013 – Si comincia il 9 novembre. Ed è subito Saracens-Leicester. By Giorgio Sbrocco

Reso noto il calendario dell’edizione 2012/2013 della LV=Cup, la competizione anglo gallese giunta alla sua quarta edizione, che l’anno scorso ha visto prevalere i Leicester Tigers sui Northampton Saints al termine di una finale molto combattuta giocata a Worcester. Invariata la formula della competizione, che vede le 16 partecipanti (12 inglesi di Premiership e le 4 franchigie gallesi di Pro12)divise in 4 gironi  formati sulla base della posizione in classifica ottenuta dalle formazioni inglesi al termine della precedente stagione regolare. Per le gallesi (una per ogni girone), si cerca invece di evitare la ripetizione  degli incroci di HC. Questi i gironi dell’edizione 2013 che si aprirà nel week end 9-11 novembre e che celebrerà la finalissima (sede ancora da definire) il 17 marzo 2013. Girone  1HarlequinsExeter ChiefsGloucester RugbyNewport Gwent Dragons Girone 2Leicester TigersSale SharksWorcester WarriorsCardiff Blues Girone 3SaracensLondon IrishLondon WaspsScarlets Girone 4Northampton SaintsBath RugbyLondon WelshOspreys Calendario I giornata - novembre 9-11 Northampton Saints v HarlequinsLondon Welsh v Exeter Chiefs Bath Rugby v Newport Gwent DragonsOspreys v Gloucester Rugby London Irish v Sale SharksCardiff Blues v London WaspsWorcester Warriors v ScarletsSaracens v Leicester Tigers II giornata - novembre 16-18Harlequins v Bath RugbyExeter v OspreysNewport Gwent Dragons v Northampton SaintsGloucester Rugby v London WelshSale Sharks v SaracensLeicester Tigers v London IrishScarlets v Cardiff Blues London Wasps v Worcester Warriors III giornata – gennaio  25-27Harlequins v London WelshBath Rugby v Exeter ChiefsNewport Gwent Dragons v OspreysNorthampton Saints v Gloucester RugbySale Sharks v ScarletsLeicester Tigers v London WaspsSaracens v Cardiff BluesLondon Irish v Worcester Warriors IV giornata –febbraio 1-3London Welsh v Newport Gwent DragonsGloucester Rugby v Bath RugbyExeter Chiefs v Northampton SaintsOspreys v HarlequinsLondon Wasps v Sale SharksScarlets v Leicester TigersWorcester Warriors v SaracensCardiff Blues v London Irish Semifinali  - marzo 8/9/10Finale 17 marzo Giorgio Sbrocco

03
agosto


Pro 12 – Ospreys in Alvernia per trovare un po’di sole e giocare contro Clermont. Bearman: “Poi prepareremo il debutto a Treviso”. By Giorgio Sbrocco

Mini tour nella Francia centrale (quartier generale a Issoire nella regione dell’Alvernia) per gli Ospreys di coach Steve Tandy,  campioni in carica del Pro 12, a un mese scarso dalla ripresa del campionato. Venerdì 10 è in programma l’attesissima amichevole con Clermont (ore 20). Nei piani del tecnico gallese:  tanto lavoro e un importante momento di verifica contro i gialloblu di Morgan Parra.  “I ragazzi stanno bene – ha dichiarato  la seconda linea Joe Bearman -  la forma fisica è buona e tutti hanno un atteggiamento positivo. Abbiamo cominciato con il contatto  e in Francia ci saranno le prime  valutazioni del lavoro svolto”.  Reduce da un lungo infortunio, il giocatore originario della Cornovaglia si è detto particolarmente felice di aver cominciato la preparazione pre stagione regolarmente: “Non mi capitava da anni e ora mi sento veramente bene. Cominciare nei giusti tempi ti permette di lavorare con calma e di programmare in vista della stagione che sta per cominciare. Altra cosa è inserirsi in un gruppo a metà campionato. Questo è un periodo fondamentale per tuti noi”. Reduci da un mese molto piovoso. Beraman e i suoi compagni non vedono l’ora di arrivare in Francia: “Il tempo qui è stato davvero uno schifo” ha notato ridendo. “Però, se penso che di solito la prima parte della stagione la passiamo a idratarci per non svenire sotto il sole…dire che stavolta siamo stati accontentati. Abbiamo avuto pioggia e solo pioggia tutti i gironi. Non c’è niente di peggio che alzarsi una mattina d’estate e vedere il cielo nero e gonfio di acqua pronta a caderti sulla testa!”. Nonostante il pessimo meteo, però: “Il clima interno al gruppo è stato ottimo. Tanta voglia di lavorare insieme e di creare un gruppo vincente. Certo che se in Francia dovessimo trovare qualche   giornata di sole, non sarebbe male!”. Al ritorno dalla Francia dopo il match con Clermont  “ci concentreremo su Bath (sabato 18 ore 15) e poi ci prepareremo  alla trasferta di Treviso contro la Benetton per il nostro primo match di Pro 12”.Giorgio Sbrocco

03
agosto


Pro 12 - Glen Grant e Benetton Rugby insieme fino al 2014. Siglato oggi l’accordo. By Giorgio Sbrocco

A partire dalla stagione 2012/2013  il marchio Glen Grant apparirà sulle maglie dei giocatori della Benetton Rugby Treviso che disputeranno il campionato celtico Pro 12 e prenderanno parte all’Heineken cup. L’accordo è stato ufficializzato oggi e avrà la durata di due anni.

02
agosto


Pro 12 – A Perpignano le Zebre danno battaglia e capitolano solo nel finale. By Giorgio Sbrocco

Le Zebre di Christian Gajan e di capitan Gonzalo Garcia aprono con una sconfitta il mini tour in Francia e la loro prima stagione sul palcoscenico internazionale, uscendo battuti dall’Aimé Giral di Perpignano (in tribuna il ct dell’Italia Jaques Brunel) dal XV giallo-oro (Top 14) allenato da Marco Delpèoux. La cronaca: subito in evidenza Sinoti schierato estremo che si segnala per un paio di ottime iniziative offensive. Perpignano in meta con Narroway (12’) che finalizza oltre la linea un prolungato possesso dei catalani al loro primo ingresso nei 22. Dentro la conversione del gallese Hook. Orquera, Venditti e Sarto suonano la carica e guidano il tentativo di recupero della franchigia di Parma. Ma la buona difesa di Perpignano e due malaugurati in avanti vanificano il tutto.  Al 28’ Hook trova la meta del 14-0 dopo un lungo periodo di dominio dei suoi.  Meta della Zebre firmata dal tallonatore Giazzon (32’)  che schiaccia da maul avanzante.  Dopo il riposo le Zebre tornano in campo con Tebaldi-Chiesa in mediana. La partita si fa estremamente equilibrata e nervosa. Al 58’ Ferrarini e Schuster pagano con il giallo la partecipazione a una scazzottata generale. Perpignano dilaga nell’ultimo quarto di gara, a dimostrazione di un grado di preparazione oggettivamente superiore, marcando tre mete con Tuilagi, David e Perez. Prossimo impegno francese delle Zebre domenica (ore 18) a Camarés contro Aurillac (ProD2) nel quadro del Challenge Vaquerin. Perpignan - Zebre 33-5 (pt 14-5)Marcatori :12’ m.Narroway tr.Hook; 28’ m.Hook tr.Hook; 32’ m.Giazzon, 61’ m.Tuilagi tr.Hook, 68’ mnt David 74’ m.Perez tr.MéléPerpignan: Hume (60’ Fritz), Guitoune (60’ Sid), Catala (48’ Pujol), Piukala (53’ Catala, 79’ Guitoune), Planté (60’ Vilaret), Hook (72’ Hume), Mélé, Narraway (53’ Tuilagi) , Guiry (60’ Arnaudiés), Bezian (53’ Péréz), Taofifenua (46’ Vaahamahina), Leo (74’ Bezian), Mas (cap) (60’ Cotet), Terrain (60’ David), Pulu (53’ Schuster). Zebre: Sinoti (60’ Venditti), Sarto (40’ Benettin), Garcia (cap, 60’ Chiesa), Pace (40’ Quartaroli), Venditti (40’ Odiete), Orquera (20’ Chiesa,60’ Orquera) Chillon (40’ Tebaldi), Cristiano (40’ Belardo), Cattina (60’ Cristiano), Bergamasco (40’ Ferrarini), Van Vuren (40’ Caffini) , Geldenhuys (60’ Van Vuren), Ryan (30’ Leibson, 60’ Tripodi), Festuccia (30’ Giazzon,60’ Manici), De Marchi (25’ Perugini, 50’ De Marchi 60’ Aguero).Arbitro: Pascal GauzéreGialli: 38’ Leo (P), 58’Ferrarini (Z) e Schuster (P)Note: serata limpida e ventilata, temperatura 30°, terreno in buone condizioni, 2598 spettatori.  Giorgio Sbrocco

02
agosto


Pro 12 – Connacht sulle ali dell’entusiasmo. Coach Elwood: “Voglia di migliorare l’ottavo posto del 2012”. By Giorgio Sbrocco

Aria nuova in casa Conancht (arrivo dello scozzese Dan Parks a parte), la formazione “regionale” irlandese con base a Galway, avversaria di Benetton e Zebre in Pro 12 (e delle Zebre anche i HC) che dalla prossima stagione parteciperà anche alla British & Irish Cup, il torneo che dall’edizione 2012/2013 vedrà ai nastri di partenza 32 formazioni (12 inglesi, 4 scozzesi, 12 gallesi e 4 irlandesi) composte da giocatori semiprofessionisti e da giovani emergenti. Sono infatti un misto di esperienza e di primi passi nel mondo del rugby pro gli ultimi ingaggi annunciari. Quelli del tallonatore Jason Harris-Wright (ex Leinster e Bristol), dell’ala Matt Healy (da Lansdowne Rfc),  del centro Brian Murphy (Galwegians) e del pilone JP Cooney.  Il capo allenatore di Connacht, Eric Elwood, si è detto particolarmente soddisfatto di come sta procedendo l’attività  di messa a punto del team: “I nuovi arrivati si stanno inserendo molto bene. Tom McLoughlin sta facendo un ottimo lavoro e penso che arriveremo in forma e preparati all’inizio della stagione agonistica. Stiamo vivendo un momento storico per noi molto importante: il secondo anno di HC e la prima partecipazione alla British & Irish Cup che darà ai giovani del nostro vivaio la possibilità di crescere e di farsi notare”. Positivo il giudizio su quanto fatto nel corso dell’estate: “L’anno scorso abbiamo operato grandi cambiamenti e abbiamo chiuso il Pro 12 con la miglior classifica di sempre (ottavo posto, ndr) e non vediamo l’ora di cominciare per vedere fin dove saremo in grado di arrivare". Connacht Rugby 2012/13Piloni:Brett Wilkinson, Ronan Loughney, Denis Buckley, Rodney Ah You, Nathan White, JP CooneyTallonatori:Adrian Flavin, Ethienne Reynecke, Jason Harris WrightSeconde linee:Michael Swift, Mike McCarthy, Andrew Browne, Dave Nolan, Dave Gannon, Mick KearneyTerze linee:John Muldoon, Johnny O'Connor, Willie Faloon, TJ Anderson, Eoghan Grace, Eoin McKeon, George NaoupuM.Mischia:Frank Murphy, Dave Moore, Paul O'DonohoeM.Apertura:Miah Nikora, Matthew Jarvis, Dan ParksCentri:Eoin Griffin, Kyle Tonetti, Danie Poolman, Dave McSharry, Brian Murphy, Mata FafitaAli:Mark McCrea, Fetu'u Vainikolo, James Loxton, Matt HealyEstremi:Gavin Duffy, Tiernan O'Halloran Giorgio Sbrocco

01
agosto


Zebre - Garcia capitano e Chillon-Orquera la mediana nel XV che domani debutta contro Perpignano. By Giorgio Sbrocco

Christian Gajan, direttore tecnico della franchigia delle Zebre, ha annunciato la formazione che giovedì sera alle 20.00 locali affronterà il Perpignan allo stadio Aimé Giral del capoluogo dei Pirenei orientali nella prima delle tre sfide del tour francese della formazione bianco-nera. Dopo il primo mese di preparazione a Parma, l’allenatore francese coadiuvato dal suo staff tecnico composto da Alessandro Troncon e Vincenzo Troiani, ha fatto le sue prime scelte nell’ottica di testare giocatori e piano di gioco per le gare ufficiali della prossima stagione che comincerà tra un mese, il 31 Agosto a Newport (Galles) nella trasferta contro i Dragons. Christian Gajan ha comunicato .la formazione delle Zebre che debutterà domani in amichevole allo stadio Aimé Giral di Perpignano contro i Sang&Or dell’Usap. Per l’occasione il capitano sarà il centro ex Calvisano e Benetton (25 caps con l’Italia) Garcia Esperienza mista a gioventù nella linea arretrata che vede in campo dal primo minuto i centri Pace e Garcia mentr ali giocheranno Venditti ed il giovanissimo padovano Sarto (classe ’92) Estremo il neozelandese Sinoti. Mediana con l’ex petrarchino Chillon (classe ’90) mediano di mischia e l’esperto Orquera numero 10. Prima linea con De Marchi sul lato opposto all’introduzione, Festuccia tallonatore e l’irlandese Ryan pilone destro. La seconda linea parte con i due italo-sudafricani Geldenhuys e Van Vuren. In terza linea invece partiranno Bergamasco, Cattina flankers con  Cristiano a numero 8. Il Perpignano n(Top 14), allenato da Marc Delpoux e Giampiero De Carli (insieme a Calvisano nell’anno dell ‘ultimo scudetto dei bresciani), si presenta all’appuntamento dopo aver già disputato due amichevoli con Narbonne (Pro D2) vinta 62-0  e con Tolosa (sconfitta 24-25). Per gli appassionati è prevista la diretta testuale sul profilo twitter delle Zebre (http://twitter.com/ZebreRugby) Questa la formazione annunciata: 15 Sinoti SINOTI14 Leonardo SARTO13 Gonzalo GARCIA (capitano)12 Samuele PACE11 Giovanbattista VENDITTI10 Luciano ORQUERA9 Alberto CHILLON8 Nicola CATTINA7 Filippo CRISTIANO6 Mauro BERGAMASCO5 Michael VAN VUREN4 Quintin GELDENHUYS3 David RYAN2 Carlo FESTUCCIA1 Andrea DE MARCHI Gli altri giocatori a disposizione che partiranno dalla panchina : AVANTI : Matias AGUERO, Carlo FAZZARI, Luciano LEIBSON Salvatore PERUGINI, Luca REDOLFINI, Flavio TRIPODI, Davide GIAZZON, Andrea MANICI, Nicola BELARDO, Emiliano CAFFINI, Filippo FERRARINI*.TREQUARTI : Alberto BENETTIN, Alberto CHIESA, David ODIETE, Roberto QUARTAROLI, Tito TEBALDI. Giorgio Sbrocco

31
luglio


Pro 12 - Parte il 21 agosto la campagna abbonamenti delle Zebre

Quattordici partite, tutte di altissimo livello, ed una campagna abbonamenti che strizza l’occhio ai giovani ed alle famiglie, che punta ad avvicinare alla nuova franchigia la città di Parma al completo, ma che al tempo stesso – fedele alla tradizione del club ad inviti fondato nel 1973 da Marco Bollesan – rappresenta le Zebre come una realtà aggregante per l’intero Nord-Ovest rugbistico . Un nuovo modo di vivere il rugby, un’unica tessera per assistere, dagli spalti dello Stadio “XXV Aprile” di Parma, agli undici incontri di RaboDirect PRO12 ed ai tre impegni di Heineken Cup che dal 31 agosto al 5 maggio, vedranno impegnata la nuova franchigia italiana. Le Zebre hanno presentato oggi i prezzi e le modalità di acquisto degli abbonamenti e dei singoli biglietti per le gare interne, accompagnati dal lay-out della campagna di comunicazione che nelle prossime settimane porterà il club bianconero ad apparire in molteplici spazi espositivi di Parma e provincia ed a svilupparsi capillarmente sul web attraverso i più famosi social-media. Dal 21 agosto e sino al 29 ottobre, nel Centro LIS di Corso Cavour n. 22 nel centro di Parma oppure online sul sito del vendor ufficiale LIS www.listicket.it, sarà possibile acquistare gli abbonamenti per l’intera stagione delle Zebre: 180€ per l’abbonamento uomo, 100€ per quello riservato alle donne, appena 40€ per gli U18 e gli Over 65 che riceveranno in omaggio una tshirt delle Zebre da indossare quando, l’8 settembre, al “XXV Aprile” arriveranno gli irlandesi del Connacht per il primo incontro casalingo della nuova franchigia. In più, una speciale promozione dedicata alle famiglie decise a vivere insieme l’avventura delle Zebre e l’emozione del grande rugby internazionale: ogni abbonamento U18 sottoscritto unitamente ad un intero uomo ed un intero donna verrà proposto al prezzo di 14€, consentendo dunque di assistere all’intera stagione al prezzo simbolico di 1€ a partita.  

30
luglio


Pro 12 – Venerdì 31 agosto in campo Benetton e Zebre per la prima di campionato. By Giorgio Sbrocco

Inizierà venerdì 31 agosto, per le due formazioni italiane, il cammino nell’edizione 2012/2013 del Pro 12 celtico. Oggi è stato ufficializzato dall’organizzazione il calendario definitivo delle prime 13 giornate della competizione che vedrà la Benetton Treviso e le Zebre di Parma sfidare le migliori squadre di Irlanda, Scozia e Galles. E proprio contro due formazioni gallesi, venerdì 31 agosto, inizierà l’avventura delle italiane: le Zebre, all’esordio assoluto nella competizione faranno visita ai Dragons (ore 20 in Italia) al Rodney Parade di Newport. Alle 20.05, la Benetton Treviso riceverà al Monigo (diretta su SportItalia) gli Ospreys campioni in carica. Una settimana più tardi, venerdì 7 settembre, le Zebre faranno il proprio esordio davanti al pubblico di casa del “XXV Aprile” di Parma alle 19.05 (diretta SportItalia) contro gli irlandesi del Connacht mentre la Benetton Treviso (21 ora italiana) sarà impegnata al Thomond Park di Limerick contro il Munster, provincia irlandese che parte come sempre tra le favorite per la vittoria finale. I due derby italiani si giocheranno all’undicesima e dodicesima giornata: sabato 22 dicembre le Zebre ospiteranno (ore 15.00, diretta SportItalia) la Benetton Treviso e restituiranno la visita esattamente una settimana più tardi, sempre sotto l’occhio delle telecamere del broadcaster italiano. Il calendario completo  è disponibile su http://www.rabodirectpro12.com/matchcentre/fixtures_list.phpGiorgio Sbrocco  

28
luglio


Pro 12 – Frattura allo zigomo per Matteo Pratichetti (Zebre). Niente tour in Francia per il centro romano. By Giorgio Sbrocco

Matteo Pratichetti (27 anni) non parteciperà al mini tour in Linguadoca (Francia) che la franchigia delle Zebre effettuerà nella prima decade di agosto in preparazione alla stagione celtica di Pro 12. Il forte centro romano, a causa di uno scontro fortuito nel corso dell’ultimo allenamento prima del week and ha riportato una forte contusione allo zigomo destro. Gli esami clinici prontamente predisposti dallo staff medico della franchigia di Parma hanno evidenziato l’esistenza di una frattura composta. Escluso il ricorso all’intervento chirurgico per la necessaria riduzione, la prognosi è stata quantificata in 40 giorni. La squadra del capo allenatore Gajan partirà da Parma martedì 31 luglio alla volta di Perpignano.Giorgio Sbrocco

28
luglio


Pro 12 - Alun Wyn Jones (Ospreys) di nuovo in campo. “Stare senza far niente è stato duro. Ma gli ordini sono ordini…”. By Giorgio Sbrocco

Vacanze finite e ritorno in sede per il capitano degli Ospreys Alun Wyn Jones, reduce da una stagione iniziata in Nuova Zelanda con la WC 2011 e proseguita senza interruzioni fino ai test di giugno in Australia. “Mi sento abbastanza bene. Ho riposato il giusto, ricaricato le batterie per due settimane e ora è bello essere di nuovo al lavoro con i compagni” ha dichiarato al suo arrivo al Llandarcy Ospreys, quartier generale della formazione gallese, campione in carica del Pro12. Ma che stare senza far nulla sia stato un’impresa tutt’altro che agevole, lo chiarisce subito: “Mi sono sempre tenuto in contatto con lo staff. Non passare al campo di allenamento e non farmi vedere dal resto della squadra è stato difficile. Ho una gran voglia di contribuire a un’altra grande stagione di vittorie. Ma gli ordini erano di riposare…e io ho obbedito!”, Parole di accorata riconoscenza Jones (26 anni, nativo di Swansea, la sede della franchigia regionale) le ha avute per i tifosi degli Ospreys, che sono accorso in mass aa sottoscrivere gli abbonamenti per la prossima stagione. “Quello dei tifosi – ha spiegato – è un ruolo fondamentale negli equilibri di una squadra. Andare in campo sapendo che tanta gente crede in te è fantastico. Anche se si tratta di un impegno che deve costantemente essere onorato. Quanto alle priorità per il 2012/20213 Jones non ha dubbi: “Davanti a tutto ci sono gli Ospreys. Solo dando il massimo con questa maglia potremo pensare di fare bene in altre situazioni e con altre divise.Giorgio Sbrocco  

Rugby Ball