23
maggio


Top1 4 – O'Gara al Racing con Sexton. Solo per allenare o...By Giorgio Sbrocco

Nemici (sportivamente parlando) in patria, uno: bandiera di Munster, l'altro: astro nascente dei Dublinesi di Leinster, a Parigi (sponda Racing) saranno...compari. Il “vecchio” (36) Ronan O'Gara ha firmato un contratto che lo lega al club della capitale francese come membro dello staff tecnico della squadra. L'altro, Jonathan Sexton, sarà titolare della maglia numero 10 in Top 14 e in Heineken cup. “I rapporti fra loro sono ottimi” ha dichiarato il neo capo allenatore Laurent Labit fugando lo spettro di reciproche incomprensioni e di futuri possibili problemi di gestione. La sola domanda a cui nessuno dello staff Racing ha finora dato una risposta è quella relativa allo status di Ronan O'Gara in Francia. Sono in molti a chiedersi se O'Gara farà come William Servato a Tolosa: un po' allenatore ma, se serve, pronto a giocare.  Laurent Labit non ha dato alcuna risposta in merito, limtandosi a osservare che si tratta di una pratica “molto alla moda”.Giorgio Sbrocco

22
maggio


Top 14 – Labit (Castres/Racing): “O'Gara a Parigi per sanare carenze nella formazione dei giovani”. By Giorgio Sbrocco

Per la serie: tutto il mondo è paese. O, volendo: anche i ricchi piangono. I fatti: Laurent Labit, prossimo allenatore del Racing, così si è espresso circa la possibilità che Ronan O'Gara (ex stella di Munster e dell'Irlanda) entri a far parte dello staff del Racing come specialista del gioco al piede: “In Francia abbiamo un grosso problema nella formazione dei giovani giocatori. Ci piacerebbe avere O'Gara nello staff in quanto è un soggetto in grado di prendere parte a certi esercizi ma, soprattutto, perché potrà occuparsi in prima persona di tutto quanto concerne il gioco tattico al piede sia con i giocatori professionisti, sia con i ragazzi del vivaio”.  Più in generale l'attuale coach di Castres ha spiegato che: “Il rugby francese è carente. E un tale deficit comincia nei settori giovanili” ha aggiunto Labit, che ha poi confermato di aver offerto un tale incarico a Gonzalo Quesada. Quanto all'effettiva venuta in Francia di O'Gara: “Vuole diventare allenatore e non vuole cominciare la carriera in Irlanda. Il campionato francese lo interessa, Parigi ancor di più”.Giorgio Sbrocco

Rugby Ball