02
dicembre


Tags
,

Rabo Pro 12 – Tito Tebaldi il gallese e il suo fantastico Chip and Chase su You tube. By Giorgio Sbrocco

Senza che la cosa suoni neanche vagamente provocatoria o (peggio!) suggestiva. Ma solo per la cronaca: Tito Tebaldi ha fatto un numero dei suoi nella vittoriosa partita degli Ospreys contro Glasgow in Scozia nell’ultimo turno di Pro 12. Un “chip and chase” talmente “audacious” da meritare di essere inserito nel best of della giornata del campionato celtico su You tube (http://youtu.be/mUbIixtKajU). L’azione merita di essere vista e goduta. Fermo restando che “non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore”. E dato per assodato che una "roba del genere" riesce una volta nella vita, e nemmeno a tutti, resta il fatto che Tebaldi sta disputando una super stagione in Galles. E che l’Italia, quanto numeri 9, non sta passando un grande momento. Tutto qua. Giorgio Sbrocco

02
dicembre


Tags
,

Rabo Pro 12 – Amerino Zatta (Benetton): “Imbarazzo e disagio” dopo il pareggio con Cardiff. By Giorgio Sbrocco

Il presidente Amerino Zatta non ci sta. Parla con Ennio Grosso de Il Gazzettino di “Situazione un po’ pesante, di imbarazzo e disagio” di decimo posto in classifica che classifica, degli Scarlets sesti  e di “Quattro partite perse con scarti minimi”. Il Benetton che ha pareggiato in casa contro (i rincalzi dei) Cardiff Blues non soddisfa il massimo dirigente del club trevigiano. Che poi cerca di capire i motivi di una situazione non certo soddisfacente. “La squadra si sta esprimendo al di sotto delle proprie possibilità. Manca la fame agonistica”. E conclude: “Dobbiamo correre ai ripari prima che la situazione degeneri”.   Giorgio Sbrocco

30
novembre


Rabo Pro 12 – Leinster batte gli Scarlets. Dominio irlandese sul campionato celtico. By Giorgio Sbrocco

Vittoria secondo pronostico di Leinster sugli Scarlets a Dublino nel posticipo di Pro 12 che ha chiuso il programma della IX giornata del campionato celtico. Irlandesi in meta 5 volte (una di penalità), gallesi 3. Con la vittoria e i 5 punti conquistati i dublinesi salgono al secondo posto in classifica generale dietro Munster. Tre irlandesi ai primi tre posti, con Ulster che condivide la terza piazza con Glasgow. La quarta squadra regionale, Conancht, è invece ultima.  Rabo Pro 12 – IX giornata Leinster – Scarlets 36 - 19 Classifica: Munster 35, Leinster 31, Glasgow, Ulster 29, Ospreys 27, Scarlets 20, Newport 19, Edinburgo 17, Cardiff 16, Benetton 14, Zebre 8, Connacht 7 Giorgio Sbrocco

30
novembre


Rabo Pro 12 – Cavinato (Zebre): “Complimenti ai miei giocatori”. By Giorgio Sbrocco

Da Parma le prime impressioni dopo la sconfitta delle Zebre con l’Ulster. Così il capo allenatore della franchigia italiana Andrea Cavinato: “Ulster oggi ha dimostrato perché è secondo nella classifica delle migliori difese del torneo.  Le Zebre hanno fatto un grande partita, forse un po’ troppo piatti nel primo tempo, meglio nella ripresa. Faccio i complimenti ai miei giocatori: oggi non si può imputare nulla alla mia squadra che ha dimostrato di essere di un alto livello internazionale. Il rammarico è non avere raccolto punti, ma dobbiamo essere sereni e continuare a lavorare. Abbiamo avuto un alto ritmo e velocità, con diverse sequenze sopra il minuto e trenta secondi. Nel finale potevamo gestire con più tranquillità alcune situazioni come la trasformazione di Orquera per ottenere di più. Non dobbiamo però accontentarci”. Sui giovani impiegati nel triangolo profondo: “Guglielmo (Palazzani, ndr) lo conosco bene avendolo allenato per alcuni anni. Fuori ruolo lui po’ fare la differenza come oggi: io l’avrei premiato come migliore in campo per la reattività e la capacità di giocare la prima gara da titolare a questo livello. Un estremo che gioca in questo modo da sicurezza a tutta la squadra. Venditti è stato performante oggi rompendo diverse volte la linea, cercandosi palloni importanti: la sua migliore gara stagionale. Una buona gara anche per Sarto che sta prendendo sempre più consapevolezza dei suoi mezzi: la crescita di questi giovani non può che fare bene per le Zebre”. Giorgio Sbrocco

30
novembre


Rabo Pro 12 – Benetton che non sa (più?) vincere. È pari a Monigo. By Giorgio Sbrocco

Benetton – Cardiff Blues 26 - 26  (pt 9 – 20) Marcatori: 3’ cp Berquist, 7’ m Czekaj tr. G. Davies, 10’ cp Berquist, 14’, 17’  cp G. Davies, 22’ cp Berquist, 30’ m. Copeland tr. G. Davies, 49’ m. Zanni tr. Berquist, 57’ m. Gori tr. Berquist, 60’ cp G. Davies, 66’ cp Berquist, 76’ cp G. Davies Treviso: 15 Brendan Williams, 14 Ludovico Nitoglia, 13 Michele Campagnaro, 12 Christian Loamanu, 11 Angelo Esposito, 10 Mat Berquist, 9 Tobias Botes, 8 Manoa Vosawai, 7 Dean Budd, 6 Alessandro Zanni, 5 Corniel Van Zyl, 4 Mark Fuser, 3 Lorenzo Cittadini, 2 Leonardo Ghiraldini, 1 Alberto De Marchi Entrati: 16 Enrico Ceccato, 17 Michele Rizzo, 18 Ignacio Fernandez-Rouyet, 19 Robert Barbieri, 20 Marco Filippucci, 21 Alberto Sgarbi, 22 Edoardo Gori, 23 James Ambrosini Cardiff Blues: 15 Dan Fish, 14 Owen Jenkins, 13 Richard Smith, 12 Dafydd Hewitt, 11 Chris Czekaj, 10 Gareth Davies, 9 Lewis Jones, 8 Robin Copeland, 7 Ellis Jenkins, 6 Macauley Cook, 5 Filo Paulo, 4 James Down, 3 Taufa'ao Filise, 2 Rhys Williams, 1 Sam Hobbs Entrati: 16 Marc Breeze, 17 Thomas Davies, 18 Benoit Bourrust, 19 Rory Watts-Jones, 20 Luke Hamilton, 21 Thomas Young, 22 Tomos Williams, 23 Simon Humberstone Arbitro: Leo Colgan Gialli: 60’ Rizzo (B), 72’ Paulo (C)  IL FILM DELLA PARTITA 40’ Dentro Sgarbi e Gori per Campagnaro e Botes 43’ Bella fuga di Gori servito da Sgarbi dopo un recupero fortunoso di un calcio di spostamento di Berquist. Lo placcano e lo portano fuori dentro i 22. La carica è suonata! 46’ Treviso domina in mischia ordinata. Spinta prolungata  calcio sulla linea dei 10. Berquist ci prova ma SBAGLIA. Pallone sulla sinistra dei pali. Treviso ancora a – 11 49’ Zanni trova il varco giusto (che occhio: Van Zyl!) e galoppa indisturbato per 30 metri fino alla linea bianca. Meta! Berquist non sbaglia la trasformazione. Partita riaperta! 57’ Treviso ruba un’introduzione dentro i 22, parte Barbeiri, Gori sostiene e segna con un perfetto cambio di direzione sul posto. È sorpasso dei Leoni. Treviso + 3 60’ Rizzo mette il piede per rallentare l’uscita della palla da un ruck gallese. Giallo. Gareth Davies non sbaglia ed è parità. 66’ Crollo volontario della prima linea gallese. Berquist piazza e non sbaglia. Treviso avanti di tre 71’ Il raggruppato di Treviso come unico strumento di avanzamento dei Leoni. Non sarà il massimo ma almeno è qualcosa. E Paulo prende il giallo per fallo nel raggruppamento. 73’ E quanto Treviso prova a muovere palla…Cardiff recupera sul punto d’incontro. Davvero una serata storta. 74’ Cardiff con il lancio a disposizione a 30 metri dalla meta di Treviso. In 14 contro 15 i ragazzini gallesi attaccano al largo! E Treviso commette fallo. Gareth Davies pareggia con l’aiuto del palo. 26-26! 77’ Palla rubata in riemessa su lancio di Treviso! Cardiff cerca il fallo e mantiene il possesso. Turnover al 79’ 47”. Mischia per Treviso: ultimo possesso. 80’ Si gioca a tempo scaduto sui 10 di Treviso. Niente. Finsice con un pareggio che premia il coraggio e il talento dei gallesi. Doveva essere una serata di festa. Sarà per un’altra volta. Per Treviso migliori in campo: Zanni e Berquist, per Cardiff: il baby Owen Jenkins, Gareth Davies e Copeland Giorgio Sbrocco

30
novembre


Rabo Pro 12 – Avanti Cardiff ma Treviso ancora non c’è. By Giorgio Sbrocco

Benetton – Cardiff Blues 9 - 20 Marcatori: 3’ cp Berquist, 7’ m Czekaj tr. G. Davies, 10’ cp Berquist, 14’, 17’  cp G. Davies, 22’ cp Berquist, 30’ m. Copeland tr. G. Davies Benetton: 15 Brendan Williams, 14 Ludovico Nitoglia, 13 Michele Campagnaro, 12 Christian Loamanu, 11 Angelo Esposito, 10 Mat Berquist, 9 Tobias Botes, 8 Manoa Vosawai, 7 Dean Budd, 6 Alessandro Zanni, 5 Corniel Van Zyl, 4 Mark Fuser, 3 Lorenzo Cittadini, 2 Leonardo Ghiraldini, 1 Alberto De Marchi In panchina: 16 Enrico Ceccato, 17 Michele Rizzo, 18 Ignacio Fernandez-Rouyet, 19 Robert Barbieri, 20 Marco Filippucci, 21 Alberto Sgarbi, 22 Edoardo Gori, 23 James Ambrosini Cardiff Blues: 15 Dan Fish, 14 Owen Jenkins, 13 Richard Smith, 12 Dafydd Hewitt, 11 Chris Czekaj, 10 Gareth Davies, 9 Lewis Jones, 8 Robin Copeland, 7 Ellis Jenkins, 6 Macauley Cook, 5 Filo Paulo, 4 James Down, 3 Taufa'ao Filise, 2 Rhys Williams, 1 Sam Hobbs In panchina: 16 Marc Breeze, 17 Thomas Davies, 18 Benoit Bourrust, 19 Rory Watts-Jones, 20 Luke Hamilton, 21 Thomas Young, 22 Tomos Williams, 23 Simon Humberstone Arbitro: Leo Colgan Cardiff in emergenza (la Nazionale gioca stasera con l’Australia e l’infermeria è piena) e Benetton che punta a vincere con il bonus. C’è aria di rugby spettacolo a Monigo. Sugli spalti circa 4mila spettatori. Fa freddo, non nevica e da qualche roa ha smesso di piovere. IL FILM DELLA PARTITA                                                                                                                                                                                     2’ Fallo gallese sul punto d’incontro e Berquist mette i primi 3 punti a referto  6’ Si presenta Dingo Williams: 50 metri di volata e palla a Nitoglia. Placcato e messo fuori dentro i 22 7’ Il Cardiff che non t’aspetti gela lo stadio. Palla dentro e poi al largo: in meta l’ala Czekaj, e Gareth Davies ne aggiunge 2. Blues + 4 9’ Fronzoli Benetton: sottomano a rientrare di Loamanu per Esposito davanti ai 22: in avanti 10’ Cittadini impartisce lezioni di assetto a destra. Fallo della prima linea di Cardiff, Berquist sulla linea di tiro da 38 metri. Dentro! 6-7 Cardiff 13’ Ostruzione di Van Zyl su calcio d’invio. Gareth Davies non sbaglia. Cardiff ancora a +4 17’ Si ripete l’apertura di Cardiff che porta i suoi sul + 7  22’ Piazza Berquist dopo un fuori gioco di Cardiff. Facile e dentro per il – 4 23’ Ancora Benetton in fallo sulla ricezione del calcio d’invio (Vosawai placca ma non si allontana). Gareth Davies trova la rimessa a meno di 10 metri. 25’ Pasticcio Williams-Campagnaro su tentativo di contrattacco. Benetton poco lucido 30’ Lewis Jones umilia Botes, gli ruba una palla tallonata e innesca un’azione di attacco che dopo una ventina di fasi il n.8 Copeland conclude oltre la linea. E due! Cardiff che vola a + 11 34’ Salta la caviglia sinistra di Fuser. Dentro Filippucci 38’ Benetton in difficoltà sotto pressione. Tentativo di drive ma Cardiff lo sfalda e avanza. Williams annulla e salva la situazione (!) 39’ Qualche fischio dalle gradinate 40’ Lancio Treviso sui 22 a sinistra: ultima palla del primo tempo. Tanto fumo: arrosto zero. Finisce su un in avanti di Botes. Meglio andare al caldo per un po’. Giorgio Sbrocco  

30
novembre


Tags
,
,

Rabo Pro12 – Vince Ulster. Zebre da applausi. By Giorgio Sbrocco

Zebre – Ulster 11 – 19 (pt 6 – 13) Marcatori: 8’ cp Garcia, 10’ cp Jackson, 15’ cp Garcia, 23’ cp Jackson, 27’ m. Cave tr. Jackson, 46’, 50’ cp Jackson, 54’ mnt Palazzani Zebre: 15 Guglielmo Palazzani, 14 Leonardo Sarto, 13 Kameli Ratuvou, 12 Gonzalo Garcia, 11 Giovanbattista Venditti, 10 Tommaso Iannone, 9 Brendon Leonard, 8 Samuela Vunisa, 7 Nicola Cattina, 6 Mauro Bergamasco, 5 Marco Bortolami, 4 Quintin Geldenhuys, 3 David Ryan, 2 Tommaso D'Apice, 1 Matias Aguero Entrati: 16 Andrea Manici, 17 Salvatore Perugini, 18 Luciano Leibson, 19 Emiliano Caffini, 20 Filippo Cristiano, 21 Alberto Chilloni, 22 Luciano Orquera, 23 Roberto Quartaroli Ulster: 15 R Andrew, 14 Andrew Trimble, 13 Darren Cave, 12 Luke Marshall, 11 Craig Gilroy, 10 Paddy Jackson, 9 Paul Marshall, 8 Roger Wilson, 7 Mike McComish, 6 Robbie Diack, 5 Dan Tuohy, 4 Neil McComb, 3 John Afoa, 2 Rob Herring, 1 Tom Court Entrati: 16 Niall Annett, 17 Callum Black, 18 Declan Fitzpatrick, 19 Craig Joyce, 20 Sean Doyle, 21 Michael Heaney, 22 James McKinney, 23 Michael Allen Arbitro: Andrew McMenemy IL FILM DELLA PARTITA 42’ Fallo su Sarto lanciato l’ungo l’out destro. Le Zebre non piazzano e preferiscono la rimessa a cinque metri. Rubata da Ulster 45’ Gran placcaggio di Palazzani che salva su Gilroy lungo la linea di out sinistro dentro i propri 22 46’ Altra palla rubata a due mani in rimessa laterale. Drive e trasformazione al largo. Annulla Sarto in area di meta. C’è calcio sui 22 a sinistra sopra i 15. Jackson non sbaglia. Ulster + 10 48’ Dentro: Manici, Perugini, Chillon e Orquera 50’ MAshall e Cave seminano il panico nella linea arretrata delle Zebre. Fallo di Leibson e Jackson ne mette altri 3 54’ Zebre da applausi! Lungo possesso avanzante (Geldenhuiys e Manici super!) e Palazzani schiaccia sulla destra dei pali. Orquera ciabatta malamente al lato il tentativo di conversione 67’ Chillon in fuori gioco (?) davanti ai pali sui 22. Paddy Jackson sulla piazzola per il calcio che vale il +11. Ma è palo! E Ulster resta a + 8 72’ Mauro Bergamasco dei tempi d’oro rompe tre placcaggi e penetra nella fascia centeale fino ai 22. Orquera al piede per Venditti dietro la difesa ma l’ala parte davanti!!! Occasionissima gettata al vento. Migliori in campo: Geldenhuys, Bergamasco, Manici, Paddy Jackson, Cave, Diack. Giorgio Sbrocco   Giorgio Sbrocco  

30
novembre


Rabo Pro12 – Ulster in cattedra. Zebre all’altezza. By Giorgio Sbrocco

  Zebre – Ulster 6 – 13 Marcatori: 8’ cp Garcia, 10’ cp Jackson, 15’ cp Garcia, 23’ cp Jackson, 27’ m. Cave tr. Jackson Zebre: 15 Guglielmo Palazzani, 14 Leonardo Sarto, 13 Kameli Ratuvou, 12 Gonzalo Garcia, 11 Giovanbattista Venditti, 10 Tommaso Iannone, 9 Brendon Leonard, 8 Samuela Vunisa, 7 Nicola Cattina, 6 Mauro Bergamasco, 5 Marco Bortolami, 4 Quintin Geldenhuys, 3 David Ryan, 2 Tommaso D'Apice, 1 Matias Aguero. In panchina: 16 Andrea Manici, 17 Salvatore Perugini, 18 Luciano Leibson, 19 Emiliano Caffini, 20 Filippo Cristiano, 21 Alberto Chilloni, 22 Luciano Orquera, 23 Roberto Quartaroli Ulster: 15 R Andrew, 14 Andrew Trimble, 13 Darren Cave, 12 Luke Marshall, 11 Craig Gilroy, 10 Paddy Jackson, 9 Paul Marshall, 8 Roger Wilson, 7 Mike McComish, 6 Robbie Diack, 5 Dan Tuohy, 4 Neil McComb, 3 John Afoa, 2 Rob Herring, 1 Tom Court. In panchina: 16 Niall Annett, 17 Callum Black, 18 Declan Fitzpatrick, 19 Craig Joyce, 20 Sean Doyle, 21 Michael Heaney, 22 James McKinney, 23 Michael Allen Arbitro: Andrew McMenemy Cielo coperto ma non piove e non nevica su Parma e sul XXV Aprile. Tribune desolatamente vuote. Ma questa, purtroppo, non è una novità. La novità (relativa) è Iannone numero 10. Un messaggio per il ct  Jaques Brunel? Estremo gioca Palazzani per l’indisponibilità di Trevisan a ridosso del calcio d’invio. IL FILM DELLA PARTITA 8’ Fallo di assetto in chiusa del pilone sinistro Court sui 40 metri. Piazza Garcia da posizione centrale ed è 3-0 10’ Le Zebre giocano come se fosse vietato calciare. Attaccano alla mano da dentro i propri 22, Cattina isolato a terra commette tenuto. Paddy Jackson pareggia da 25 metri.4 15’ Lungo vantaggio giocato dalla Zebre, poi l’arbitro torna sul calcio e Garcia ci prova da sinistra dentro i 22 e non manca i pali. Zebre + 3 23’ Fallo di Garcia sotto i pali dopo un lungo possesso efficace dell’Ulster. Paddy Jackson firma il pareggio 27’ Grande rugby dell’ Ulster, che amministra al meglio un possesso sulla metà campo e conclude con un perfetto angolo del centro Cave che, servito da Gilroy nel canale centrale, vola fin sotto i pali. Ulster  + 7 Giorgio Sbrocco  

29
novembre


Rabo Pro 12 – Edinburgo a valanga su Connacht. By Giorgio Sbrocco

Con quattro mete firmate da: Fife, De Luca, Du Preez e Nel cui Laidlaw ha aggiunto 23 punti personali dalla piazzola, Edinburgo si è imposto su Connacht nel terzo e ultimo anticipo del nono turno di Pro 12 disputato a Murrayfield. Rabo Pro 12 – IX giornata Edinburgo – Connacht 43 – 10 Giorgio Sbrocco

29
novembre


Rabo Pro 12 – Munster vince a Newport, Warriors corsari a Swansea. By Giorgio Sbrocco

Munster (6 calci di Keatley)fatica in Galles ma riesce a prevalere su Newport e a mantenere la testa della classifica generale. Sconfitta in casa degli Ospreys contro i Glasgow Warriors nel match che ha opposto la seconda alla quarta forza del campionato. Per gli scozzesi: mete di Van de Merwe, Cusiter e Wilson. A Murrayfield Edinburgo conduce su Connacht 22-10 al 60’ Rabo Pro 12 – IX giornata Ospreys – Glasgow 16 – 28 Newport – Munster 14 – 18 Giorgio Sbrocco

Rugby Ball