13
settembre


Rabo Pro 12 – Townsend (Glasgow) cala il poker d’assi per tentare il colpo grosso. By Giorgio Sbrocco

Glasgow ci crede. E non lascia nulla di intentato per centrare il grande colpo stasera a Belfast contro l’Ulster. Nel ricordo del successo datato 2009 che rappresenta l’ultima vittoria di una scozzese sul verde di Ravenhill. Gregor Townsend sente di potercela fare, confortato anche dal successo su Cardiff al debutto e recupera pedine importanti (2 B&I Lions) nel XV di partenza. In campo come titolari: Stuart Hogg estremo , Ryan Grant pilone sinistro, DTH van der Merwe ala sinistra e Josh Strauss numero 8. Ruaridh Jackson parte con la maglia n.10 e in panchina si rivede il tallonatore Dougie Hall. Il tecnico scozzese è tornato sul successo di sette gironi fa alla Scotstoun sui Blues: “Non è stata una partita priva di errori né particolarmente accurata da parte nostra. Però mi è piaciuto l’atteggiamento dei giocatori nell’ultimo quarto di gara che ci ha permesso di conquistare il successo”. Sulla sfida di stasera: “Decisivo sarà il nostro comportamento difensivo e sui punti d’incontro. Ulster in casa è squadra molto difficile da affrontare. Per competere alla pari dovremo esprimerci al massimo delle nostre potenzialità. O poco lontano”. Assente per infortunio Al Kellock, capitano sarà il mediano di mischia Henry Pyrgos. EDINBURGO15. Stuart Hogg, 14. Tommy Seymour, 13. Sean Lamont, 12. Mark Bennett, 11. DTH van der Merwe, 10. Ruaridh Jackson, 9. Henry Pyrgos (cap), 1. Ryan Grant , 2. Pat MacArthur, 3. Ed Kalman, 4. Tim Swinson, 5. Jonny Gray, 6. Rob Harley, 7. Tyrone Holmes, 8. Josh Strauss. In panchina: 16. Dougie Hall, 17. Gordon Reid, 18. Moray Low, 19. James Eddie , 20. Chris Fusaro, 21. Richie Vernon, 22. Chris Cusiter, 23. Gabriel Ascarate.Girogio Sbrocco

13
settembre


Rabo Pro 12 – Il big match è a Ravenhill. Glasgow ci prova. By Giorgio Sbrocco

Quattro sfide davvero difficili da pronosticare quelle nel programma della seconda giornata del campionato celtico in programma oggi. Il collega Ivan Malfatto (Il Gazzettino) ha detto la sua nel post di martedì, prevedendo due vittorie esterne (Connacht e Newport) e due delle squadre di casa (Ulster e Zebre). Una cosa è certa: l’equilibrio (sulla carta) è davvero notevole, quasi assoluto. E il big match di Ravenhill dove Glasgow cercherà di rinverdire i fasti della passata stagione promette scintille contro l’Ulster reduce dalla non prevista sconfitta in Galles dell’esordio.Rabo Pro 12 – II giornataLe partite di oggi Cardiff – ConnachtUlster – Glasgow Zebre – Munster Edinburgo – Newport Giorgio Sbrocco

13
settembre


Rabo Rabo Pro 12 – Ross Ford si fida di coach Solomons: “Edimburgo sulla strada giusta”. By Giorgio Sbrocco

Sconfitto nel debutto celtico in casa del Munster (34-23), atteso dal debutto interno a Murrayfield contro il sorprendente Newport che nel match di apertura del campionato ha messo sotto l’Ulster, il nuovo capo allenatore di Edinburgo, il 63enne sudafricano Alan Solomons (ex Kings in Super Rugby), raccoglie un importante attestato di stima da parte di Ross Ford, uno dei giocatori più rappresentativi della squadra che, parlando con il cronista di Scotsman ha dichiarato: “Stiamo cominciando ad acquisire quanto Solomons ci offre in termini di pian odi gioco e di organizzazione. Lui e lo staff sono stati definiti un po’ in ritardo rispetto all’inizio della stagione e non hanno lavorato con noi per l’intera fase di pre campionato. Per questo è necessario un po’ di tempo in più per raggiungere un accettabile livello di rendimento. Stiamo apprendendo cose nuove e lo facciamo abbastanza in fretta, ma per completare il lavoro servirà un po’ più di tempo di quanto avremmo voluto”. Nello specifico del rugby impostato dalla nuova guida tecnica: “Quello di Solomons è un rugby molto semplice, diretto. Esattamente ciò di cui  secondo me la nostra squadra aveva bisogno. Tutti sono in grado di comprendere cosa devono fare e cosa ci si aspetta da loro. Qualcosa di buono si è visto anche contro Munster, anche se ci sono aspetti importanti che vanno ancora definiti e perfezionati”. Insomma: dateci un po’ di tempo e vi faremo vedere! Auguri e buon lavoro.Giorgio Sbrocco

12
settembre


Rabo Pro 12 – Il Munster anti Zebre. By Giorgio Sbrocco

Debutto stagionale per il recuperato (gamba fratturata)  Andrew Conway nel Munster che domani affronterà le Zebre a Moletolo. Debutto in seconda linea anche per Donnacha Ryan. Capitano  sarà Damien Varley.Munster: Denis Hurley; Johne Murphy, Casey Laulala, Ivan Dineen, Andrew Conway; JJ Hanrahan, Cathal Sheridan; Dave Kilcoyne, Damien Varley (cap), John Ryan; Donnacha Ryan, Ian Nagle; CJ Stander, Tommy O'Donnell, Paddy Butler.  In panchina:  Mike Sherry, James Cronin, Stephen Archer, Dave Foley, Niall Ronan, Duncan Williams, Ian Keatley, James DowneyGiorgio Sbrocco

12
settembre


Tags
,

Rabo Pro12 - Van Schalkwyk in terza, Trevisano estremo e Sarto ala nelle Zebre anti Munster. By Giorgio Sbrocco

Esordio stagionale per Van Schalkwyk in terza linea, Trevisan nel ruolo di estremo e Sarto all’ala nella formazione delle Zebre che affronterà Munster domani sera (19.30, diretta su Italia2) a Moletolo nella prima partita casalinga del Pro 12. Mediana Leonard-Orquera confermata rispetto alla partita di Galway con Connacht. In mischia mancheranno Bergamasco e Caffini. Arbitrerà lo scozzese Andrew McMenemy , non esattamente un fischietto di alto profilo.ZEBRE15 Ruggero TREVISAN* 14 Leonardo SARTO* 13 Kameli RATUVOU 12 Gonzalo GARCIA 11 Giovanbattista VENDITTI* 10 Luciano ORQUERA 9 Brendon LEONARD 8 Samuela VUNISA 7 Andries VAN SCHALKWYK 6 Filippo FERRARINI* 5 Marco BORTOLAMI (cap) 4 Quintin GELDENHUYS 3 Luca REDOLFINI 2 Andrea MANICI* 1 Salvatore PERUGINI  In panchina:16 Davide GIAZZON 17 Matias AGUERO 18 Dario CHISTOLINI 19 George BIAGI 20 Filippo CRISTIANO 21 Alberto CHILLON* 22 Tommaso IANNONE* 23 Dion BERRYMAN *Accademia FirGiorgio Sbrocco

11
settembre


Tags
,

Zebre – Tullio Ferrari e Nembo Bonetti tifosi d’eccezione venerdì a Moletolo. By Giorgio Sbrocco

Debutto stagionale di lusso venerdì a Moletolo contro Munster per le Zebre di Andrea Cavianto e del presidente Bernabò che, nell’occasione, avranno a sostenerle un paio di tifosi davvero speciali: Renato Tullio Ferrari, uno dei padri fondatori delle Zebre, coloro che per primi nel 1973 lanciarono il club ad inviti bianconero cui la Fir quarant’anni più tardi, si è ispirata per dare vita alla propria franchigia federale, sarà in tribuna a Parma insieme con una folta rappresentanza di ex Azzurri che hanno vestito la maglia bianconera dello storico invitation team milanese. A guidare le Zebre di ieri al fianco delle Zebre di oggi Salvatore “Nembo” Bonetti, storica terza linea del Brescia, dell’Italia e delle Zebre di cui fu anche capitano.Giorgio Sbrocco

10
settembre


Rabo Pro 12 – Zebre in diretta, Benetton in differita su Italia 2. By Giorgio Sbrocco

Zebre in diretta venerdì alle 19.30 in chiaro su Italia 2  e Benetton in differita da Llanelli lunedì a ora di pranzo (ma un altro buco non c’era? Alle 13.40 sono a casa solo disoccupati e qualche impiegato pubblico) nel palinsesto della seconda giornata di Pro 12PRO12 – II giornata Venerdì 13 – ore 19.30 – diretta Italia2Zebre -  MunsterLunedì 16 – ore 13.40 – differita Italia2Scarlets - Benetton TrevisoGiorgio Sbrocco

10
settembre


Rabo Pro 12 – I pronostici di Ivan Malfatto (Il Gazzettino). By Giorgio Sbrocco

Italiane vittoriose, Connacht corsaro a Cardiff e Newport vincente in Scozia nei pronostici della seconda giornata del campionato celtico a cura del collega Ivan Malfatto della redazione di Rovigo de Il Gazzettino.Rabo Pro 12 – II giornataCardiff – Connacht: vince ConnachtUlster – Glasgow: vince UlsterZebre – Munster: vincono ZebreEdinburgo – Newport: vince NewportLeinster – Ospreys: vince LeinsterScarlets – Benetton: vince BenettonGiorgio Sbrocco

10
settembre


Tags
,

Rabo Pro 12 – Lote Tuqiri a Dublino. Tre mesi per chiudere o per ripartire? By Giorgio Sbrocco

L’australiano Lote Tuqiri ha firmato con i dublinesi di Leinster che disputano il Pro 12 e la HC. Tuqiri, una vita fra XV e XIII con una parte finale di carriera non esattamente esaltante (anche per colpa di numerosi infortuni), ha sottoscritto un accordo di tre mesi con la formazione irlandese. Occuperà il posto del sudafricano Zane Kirchner (29) attualmente impegnato nel Championship con gli Springboks. Non è Jonah Lomu malato che sbarca prima a Cardiff e poi a Marsiglia in cerca di qualche dollaro…Ma la parabola discendente di un grande campione non è mai una bella notizia. Se poi non di parabola discendente si tratterà, ma di rampa di lancio verso qualcosa di importante…Bentornato fra noi, Lote! Giorgio Sbrocco

09
settembre


Italia – Cavinato & Moretti concordano: “Servono cattiveria e determinazione”. By Giorgio Sbrocco

Gran cosa la determinazione e l’aggressività! Componenti irrinunciabili di un gioco – il rugby – che senza di esse snatura in uno dei tanti giochi collettivi con la palla smarrendo contenuti e peculiarità. Due allenatori: Andrea Cavinato delle Zebre Pro12) e Andrea Moretti del Petrarca (Eccellenza) sull’argomento hanno idee coincidenti. Ha osservato l’allenatore della franchigia federale negli spogliatoi di Galway dopo la sconfitta contro Connacht nella prima uscita ufficiale della stagione celtica: “Abbiamo fatto una partita troppo timorosa in attacco, regalando troppi punti al Connacht senza avere la giusta rabbia per segnare”. Ha replicato, a migliaia di chilometri di distanza Moretti all’indomani del trofeo Pedrini di Badia e della sconfitta del suo i Petrarca nel derby con Rovigo: “In campo non abbiamo messo la giusta carica, siamo stati troppo a lungo passivi, subendo le iniziative del loro pacchetto di mischia”. Concludendo: una cosa è l’organizzazione del gioco, una cosa è la strategia, un’altra ancora la “filosofia” cui un allenatore  si ispira nel dettare ai suoi giocatori canoni comportamentali da esibire in partita. Altro è il fattore aggressività. L’unica componente sulla quale nessuno pare intenzionato a fare sconti. E senza la quale, a qualsiasi latitudine, vincere diventa davvero una missione impossibile.Giorgio Sbrocco

Rugby Ball