21
settembre


Tags
,
,

Rabo Pro 12 – Phil Davies (Cardiff) accetta la sconfitta con le Zebre. Quasi. By Giorgio Sbrocco

 Doveva capitare a qualcuno! Di passare alla storia come il primo sconfitto dalle Zebre (dopo 24 sconfitte consecutive)! La sorte ha voluto che il prescelto fosse il Director of Rugby di Cardiff Phil Davies. Che non l’ha presa benissimo: “In termini di percentuale abbiamo dominato” ha dichiarato a caldo dopo la sconfitta di ieri sera all’Arms Park. “Oltre il 60% di possesso e di territorio non ci è bastato per vincere. E sono dati che non servono a nulla se una squadra non riesce a tradurli in punti e a cogliere le opportunità che essi offrono”. Passata (in parte) l’arrabbiatura, Davies ha cambiato registro: “Delusione a parte occorre dire che le Zebre si sono dimostrati squadra di buon livello. Durante la settimana l’avevo detto chiaramente ai miei giocatori che gli italiani erano molto migliorati. Ma che nonostante tutto avremmo potuto e dovuto batterli”. Poi, tornato nelle vesti del pacato osservatore, quasi sopra le parti, riferito alla sua squadra: “Stiamo crescendo e sviluppando il nostro piano di gioco. Che dovrà risultare migliore di quello esibito con le Zebre, questo è poco ma sicuro! Siamo ancora u cantiere tipo “lavori in corso” ma è frustrante perdere partite come questa, anche se un risultato negativo non mi indurrà a mettere in discussione quanto stiamo facendo”. Mirrors climbing?Giorgio Sbrocco

20
settembre


Rabo Pro 12 – Colpo grosso Zebre. Espugnato l’Arms Park di Cardiff!! Il rugby italiano in festa. By Giorgio Sbrocco

Storica prima vittoria in Pro 12 per le Zebre che, sotto la guida di coach Andrea Cavinato e grazie a tre mete firmate: Odiete, Bergamasco, Leonard (e a 15 punti dal piede di Orquera) hanno espugnato l’Arms Park di Cardiff concedendo ai Blues solo la consolazione del bonus difensivo. Sugli altri campi: Newport si aggiudica il derby gallese con gli Scarlets e Glasgow mette sotto di misura Leinster allo Scotstoun.Rabo Pro 12 – III giornataNewport – Scarlets 23 – 16Cardiff – Zebre 25 – 30Glasgow – Leinster 12 – 6Giorgio Sbrocco

20
settembre


Tags
,

Rabo Pro12 – Leoni super nella ripresa. Munster sbranato! By Giorgio Sbrocco

Benetton – Munster 29 – 19  (pt 9 – 12)Marcatori:  8’ mnt Earls, 13’, 16’  cp Berquist 28’ mT Munster tr. Keatley, 37’ cp Berquist, 46’ m. Archer  tr. Keatley, 50’ m. Nitoglia tr. Berquist, 59’ cp Berquist, 61’ m. Nitoglia tr. Berquist, 63’ cp BerquistGialli: 15’ Ronan (M), 64’ Sheridan (M), 60' Williams (M), 72’ Archer (M)Arbitro: L. Hodges (Galles)IL FILM DELLA PARTITA41’ Treviso parte pigiando sull’acceleratore ma Loamanu sbaglia il passaggio a Favaro che commette in  avanti e consegna a Munster una mischia a favore all’atezza dei propri 10 metri sotto la tribuna coperta.46’ Il drive di Munster fa male. La macchia rossa percorre 22 metri e plana in meta con il pilone Archer. Dentro la conversione di Keatley e Munster vola a + 1049’ La pressione dei Leoni produce una mischia a favore di Treviso sui cinque a sinistra dei pali irlandesi. Vosawai parte sul lato dell’introduzione ma viene fermato a pochi centimetri dalla linea bianca. Palla fuori e perfetto servizio per Nitoglia che sull’out destro sprinta e vola in meta. Monigo tutto in piedi! Palo e dentro la trasformazione di Berquist. Che però non convince la terna arbitrale che (fischiatissima) chiede il parere del TMO che concede i due punti. Benetton a - 350’ Buu per l’arbitro gallese e per i suoi (distratti?) collaboratori51’ Ancora TMO per una segnalazione del giudice di linea su confusa azione di ricezione del calcio di invio. Calcio per Treviso (placcaggio al collo)59’ Hodeges concede un vantaggio sui 10 metri irlandesi che Treviso non sfrutta. Berquist ci prova. La posizione è angolata, all’altezza dei 5 sulla sinistra dei pali. Ma la serata del neozelandese è di quelle da incorniciare e Treviso pareggia!!61’Benetton devastante: con Gori e Barbieri si porta dentro i cinque metri di Munster (c’è il vantaggio) e tocca a NItoglia schiacciare vicino alla bandierina di destra per  la meta del sorpasso (TMO conferma).  Poi Berquist (e due!) colpisce il palo e la palla entra. Treviso + 7!!63’ Monumentale drop di Berquist da metà campo che si spegne a pochissimo dalla traversa. Passano pochi secondi e Sheridan, appena entrato,  placca Berquist senza palla: giallo e calcio poco fuori dai 22. Benetton avanti di 10! E parzialone di 20-0 per i Leoni di Franco Smith. Monigo ci crede. Munster in evidente difficoltà!69’ Treviso in netto dominio delle operazioni dentro i 10 metri di Munster. Irlandesi (in 14) all’angolo. Ma Loamanu (in avanti al contatto) reca tutto e grazia i disorientati avversari.72’ Brutto fallo di Munster (placcaggio molto alto su Nitoglia lanciato in meta) che innesca una scaramuccia dentro l’area di meta. Hodges ferma il gioco e interpella il TMO. Dopo 5’ di interruzione l’arbitro sventola in faccia  al pilone Archer il terzo giallo di serata73’ Treviso gioca la carta del penaltouch che costringe Munster al fallo. Si replica. Ma stavolta Munster riba il lanci o e allontana la minaccia.** L’altoparlante comunica il risultato di Cardiff, dove le Zebre (del trevigiano Andrea Cavinato) hanno battuto i Blues 30-25. Applausi convinti dl pubblico.** Berquist Glen Gran man of the match. Altri applausi convinti75’ Il gioco non si schioda da dentro i22 irlandesi. Treviso vicino alla meta del trionfo.78’ Munster si affaccia nella metà campo trevigiana e conquista una rimessa laterale all’altezza dei 50 metri alla ricerca della quarta meta e del doppio punto di bonus. Che non raggiunge!Migliori n campo per Treviso: Favaro, De Marchi, Nitoglia, McLean e Barbieri quando è entrato nella ripresa. Giorgio Sbrocco  

20
settembre


Rabo Pro12 – Due mete di Munster ma Treviso resiste e limita i danni. By Giorgio Sbrocco

Benetton – Munster 9 - 12Marcatori:  8’ mnt Earls, 13’, 16’  cp Berquist 28’ mT Munster tyr. Keatley, 37’ cp BerquistGialli: 15’ Ronan (M)Arbitro: L. Hodges (Galles)IL FILM DELLA PARTITA 1’ Dopo aver sbagliato un calci odi liberazione da dentro i 22 Berquist si presenta con un perfetto un&under all’altezza dei 10 metri che genera un pericoloso contrattacco dell’ala Earls che penetra a fondo nel fronte difensivo dei trevigiani3’ Drive irlandese da rimessa lateralee fallo della difesa Benetton. Ian Keatley cerca i pali da 25 metri sulla destra della porta ma colpisce il palo sinistro. 7’ il mm Duncan Williams trova l’intervallo a sinistra di un ruck dentro i 22 di Treviso. Sugli sviluppi del recupero di Treviso, Munster porta un pallone al largo che arriva nelle mani di Earls che lungo l’out destro sprinta resistendo al recupero di Loamanu e firma la prima meta.12’ Treviso arrembante in pressione mette in difficoltà Munster che si difende commettendo un fallo sul giocatore placcato pèoco fuori i 22 sulla destra dei pali irlandesi. Berquist piazza l’ovale e non sbaglia. Munster + 215’ Scintille sul punto d’incontro. Paga per tutti (giallo) l’irlandese Ronan16’ Fuori gioco clamoroso (non volontario/professionale?) di Ryan davanti ai pali. Hodges non se la sente di estrarre un altro giallo. Berquist non sbaglia e Treviso si porta a vanti di 1.20’ Drive di Munster poco fuori dai 22 che Treviso contiene, costringendo poi l’attacco irlandese all’in avanti.21’ Treviso spreca due introduzioni consecutive e concede a Munster un’introduzione sui 5 metri. Parte Coughlan ma Treviso resiste.  Ancora mischia. 24’ Earls parte sul lato aperto e viene placcato mentre sta varcando la linea di meta accanto al palo sinistro. L’arbitro gallese chiede lumi al TMO che NON concede la segnatura. Altra mischia e calcio contro Treviso che ha rischiato la meta di penalità retrocedendo in maniera scomposta e disordinata.27’ Sempre mischia per Munster ( che la chiede in luogo di un altro cp a favore). Stavolta non ci sono dubbi: è meta tecnica che Keatley trasforma per il 12-631’ perfetto cross di Williams per Earls che raccoglie al volo ma viene placcato da McLean poco prima dei cinque metri36’ Super De Marchi! Placca Zebo, recupera il pallone e poi lancia l’attacco sul fronte aperto. Munster falloso a terra nei pressi di proprio 22. Berquist cerca ancora i pali e li trova per il – 338’ Laulala pericoloso lungo l’out sinistro ma il chip dio Earls finisce oltre la linea di pallone mortoGiorgio Sbrocco

20
settembre


Rabo Pro12 – Tutto pronto a Monigo per Benetton - Munster. By Giorgio Sbrocco

Serata primaverile, terreno in perfette condizioni e tribune che si stanno riempiendo a Monigo per la seconda uscita ufficiale dei Leoni di Franco Smith in Pro 12. L’avversario di stasera, la franchigia irlandese di Munster, completa con la serata trevigiana il suo annuale Italian Job, cominciato sette giorni fa al XXV Aprile di Moletolo con la vittoria sulle Zebre.Munster in grande spolvero con Denis Hurley estremo, Simon Zebo all’ala, Ian Kitley apertura e capitan O’Mahoney flanker sulla parte chiusa.Treviso risponde con il neo acquisto neozelandese Berquist in coppia con Gori in cabina di regia, Vosawai n.8 e De Marchi a destra della prima linea in sostituzione dello squalificato Cittadini. A riposo Dingo Williams, il ruolo di estremo è stato affidato all’azzurro McLean. Da seguire, in prospettiva Nazionale, la coppia di centri Sgarbi-Campagnaro. Glen Grant sponsor dedicato della serata premierà a fine gara il Man of the matchGiorgio Sbrocco

20
settembre


Tags
,
,

Rabo Pro12 – Mitrea dirigerà a Swansea in sostituzione di Claudio Blassano. By Giorgio Sbrocco

Sarà Marius Mitrea a dirigere Ospreys-Edinburgo in programma domani sera al Liberty stadium di Swansea, gara valida per il terzo turno del Pro 12 celtico in sostituzione di Claudio Blessano (anch’egli della sezione CNAr di Treviso) precedentemente indicato come direttore di gara designato. Per Mitrea si tratta della 19esima direzione di Pro 12. Giorgio Sbrocco

20
settembre


Tags
,

Rabo Pro 12 – Il piccolo Connacht sogna in grande. Derby irlandese di fuoco domani a Galway. By Giorgio Sbrocco

L’Ulster che non può più permettersi di perdere (dopo il passo falso di Newport al debutto e la sconfitta di un punto in casa con Glasgow) e Connacht (una vittoria e una sconfitta) che ci tiene a confermare le belle cose che si dicono sul suo conto dopo la buona partenza in Pro 12. Gli ingredienti per un derby d’Irlanda intenso, combattuto e in equilibrio  fino alla fine ci sono tutti nel match in programma domani a Galway per la terza giornata del campionato celtico. Il coach dei padroni di casa Pat Lam non fa mistero di puntare al colpo grosso e fa debuttare  il neo acquisto neozelandese Craig Clarke (30 anni) in seconda linea. Dentro dal primo minuto anche  il giovane Jake Heenan (21 anni, ex AB junior) con la maglia n.6 del flanker sul lato chiuso CONNACHT15. Gavin Duffy14. Fionn Carr13. Robbie Henshaw12. Eoin Griffin11. Matt Healy10. Dan Parks9.  Kieran Marmion 1. Brett Wilkinson2. Jason Harris-Wright3. Nathan White4. Michael Swift (cap)5. Craig Clarke6. Jake Heenan7. Willie Faloon8. John Muldoon In panchina                                                                                                                                                                                                                                    16. Sean Henry17. Rodney Ah You18. Ronan Loughney19. Aly Muldowney20. George Naoupu*21. Paul O'Donohoe22. Craig Ronaldson23. Danie PoolmanGiorgio Sbrocco

20
settembre


Tags
,

Rabo Pro 12 – A Monigo stasera in campo la beneficenza ovale. By Giorgio Sbrocco

Il pallone della partita di Pro 12 di questa sera tra Benetton e Munster verrà autografato da tutti i giocatori delle due squadre e sarà poi messo all'asta sul portale Etwoo.it. Il sito Etwoo.it si occupa anche di aste a livello benefico. Una parte del ricavato verrà, infatti, destinato ad un'associazione indicata dalla società partner di Etwoo (Benetton Rugby ha scelto Arep) e il rimanente sarà deciso sul sito direttamente dai tifosi che parteciperanno all'asta.Giorgio Sbrocco

19
settembre


Rabo Pro 12 – Earls & Zebo le ali di Munster contro i Leoni. By Giorgio Sbrocco

Munster con Keith Earls e Simon Zebo ali al debutto stagionale e Ian Keatley all’apertura nel Munster che coach Rob Penney manderà in campo domani sera a Monigo contro la Benetton. In panchina CJ Stander e JJ Hanrahan, autori di un’ottima prestazione personale sette gironi fa a Moletolo contro le Zebre. Quando si dice: turnover mirato! Occhi puntati sula prima linea dell'Armata Rossa irlandese composta da: Archer, Sherry e kilcoyne. Molto dell'esito finale della sfida si deciderà "là davanti". Munster15 Denis Hurley, 14 Keith Earls, 13 Casey Laulala, 12 James Downey, 11 Simon Zebo, 10 Ian Keatley, 9 Duncan Williams, 8 James Coughlan 7 Niall Ronan, 6 Peter O'Mahony, 5 Billy Holland, 4 Donnacha Ryan, 3 Stephen Archer, 2 Mike Sherry, 1 Dave KilcoyneIn panchina: 16 Damien Varley, 17 James Cronin, 18 John Ryan, 19 Donncha O'Callaghan, 20 CJ Stander, 21 Cathal Sheridan, 22 JJ Hanrahan, 23 Ivan DineenGiorgio Sbrocco

19
settembre


Rabo Pro 12 – Halpenny in campo contro le Zebre a Cardiff. By Giorgio Sbrocco

Scontato (fin troppo !) il gioco di parole: dai leoni (B&I Lions) alle zebre (quelle federali di coach Cavinato). E banalotto assai. Ma sono stati in molti a titolare così sulla stampa gallese alla vigilia del ritorno in campo proprio contro la franchigia italiana dell’eroe della Serie vinta dai B&I in Australia quest’estate. Leigh Halfpenny, farà domani sera a Cardiff il suo debutto stagionale in Pro 12 con la maglia numero 15 dei Blues. Al suo fianco avrà un’altra star, quell’ Alex Cuthbert che con George North delimita il triangolo d’oro della Nazionale dei Dragoni. All’apertura giocherà Rhys Patchell che farà reparto con Lewis Jones. Cardiff Blues: 15 Leigh Halfpenny, 14 Alex Cuthbert, 13 Owen Williams, 12 Dafydd Hewitt, 11 Chris Czekaj, 10 Rhys Patchell, 9 Lewis Jones, 1 Taufa'ao Filise, 2 Marc Breeze, 3 Scott Andrews, 4 Lou Reed, 5 Filo Paulo, 6 Macauley Cook, 7 Josh Navidi, 8 Andries Pretorius (c)In panchina: 16 Matthew Rees, 17 Sam Hobbs, 18 Benoit Bourrust, 19 James Down, 20 Robin Copeland, 21 Lloyd Williams, 22 Gareth Davies, 23 Cory AllenGiorgio Sbrocco

Rugby Ball