31
dicembre


Rabo Pro 12 – L’anno comincia con i derby celtici. By Giorgio Sbrocco

Comincia domani con i derby di Cardiff e di Glasgow la giornata n. 11 del Pro 12 celtico. Zebre (senza Leonard) e Benetton (senza Vosawai) si sfideranno sabato a  Moletolo (diretta alle 15 su Italia2) nella rivincita di gara 1 di Monigo vinta 20-15 dai Leoni di Marius Goosen. Pro 12 – XII giornata Domani 1 gennaio Cardiff Blues - Newport  Glasgow - Edimburgo  Venerdì 3 gennaio Ulster - Munster  Ospreys - Scarlets  Sabato 4 gennaio Zebre - Benetton Treviso  Connacht - Leinster Classifica: Munster 43; Leinster 36; Ospreys 35; Ulster, Glasgow 33; Newport 24; Scarlets, Edimburgo 22; Treviso, Cardiff 18; Connacht 12; Zebre 10 Giorgio Sbrocco

28
dicembre


Rabo Pro 12 – Leinster batte Ulster ed è secondo. By Giorgio Sbrocco

Vittoria del Leinster nel derby di Dublino con l’Ulster e sorpasso del XV dublinese che conquista la seconda piazza in classifica generale dietro Munster. Alle spalle delle due irlandesi al comando, terzo posto per gli Ospreys gallesi e quinto per Glasgow Rabo Pro 12 – XI giornata  Leinster - Ulster 19-6 Classifica: Munster 43; Leinster 36; Ospreys 35; Ulster, Glasgow 33; Newport 24; Scarlets, Edimburgo 22; Treviso, Cardiff 18; Connacht 12; Zebre 10 Giorgio Sbrocco

28
dicembre


Tags
,

Rabo Pro 12 – Cavinato: “Arbitro scadente, Zebre bene, Treviso gran pressione”. By Giorgio Sbrocco

Sala stampa affollata nel dopo partita di Monigo. Andrea Cavinato (Zebre): “Arbitraggio di basso livello, in linea con i precedenti di McManamy che con le squadre italiane sono davvero negativi. Spero di non rivederlo più in futuro. La seconda meta di Treviso è inficiata da un ostruzionismo di Zanni ai danni di Leonard. Resto convinto che noi abbiamo disputato un’ottima gara ma abbiamo concretizzato poco e sbagliato in fase conclusiva. Treviso ha fatto molta pressione e ci ha messo in  difficoltà. Nessun dramma e nessuna recriminazione, anche se le mete di Treviso sono state frutto di circostanze fortunose, le nostre sono arrivate al termine di azioni costruite e di avanzamenti efficaci. Noi e Treviso dobbiamo continuare a lavorare per il bene del rugby italiano, che viene prima della classifica del Pro 12. Abbiamo subito calci di punizione in rimessa laterale che secondo me sono stati invertiti. Vosawai doveva prendere il giallo nell’azione della meta di Bortolami. O giochiamo a rugby o a foot ball americano. Tutto sta a mettersi d’accordo. Dobbiamo replicare l’ottima prestazione di oggi sabato prossimo a Parma. Leonard probabilmente non ci sarà. Spero che la risposta di pubblico sabato sia buona. Questa squadra lo merita. Il poco pubblico al XXV Aprile non è comunque un problema nostro, noi pensiamo a giocare.  Marco Bortolami (Zebre): “Deluso dalla nostra gestione nei nostri 40 metri. Abbiamo sbagliato alcune scelte, commesso errori evitabili. Fra sette giorni dovremo cambiare qualcosa. Venire a Treviso e giocarsela fino alla fine è stata un’impresa lodevole. Possiamo vincere a Parma, magari evitando di lasciare punti per strada. Giorgio Sbrocco

28
dicembre


Rabo Pro 12 – Benetton di misura. E quel drop sbagliato da Palazzani…By Giorgio Sbrocco

BENETTON – ZEBRE 20 - 15 (pt 14 – 8) Marcatori: 12’ mnt Bortolami, 17’ cp Orquera, 19’ m. Van Zyl tr. Berquist, 38’ m. Vosawai tr. Berquist, 43’ m. van Schalkwyk tr. Orquera, 57’, 76’ cp Berquist Gialli: 79’ Geldenhuys (Z), 80’ Ferrarini (Z) IL FILM DELLA PARTITA 43’ Grande sequenza Zebre (12 fasi) che portano van Schalkwyk, servito da Leonard in versione metronomo, a schiacciare in mezzo ai pali. Zebre + 1 46’ Per le Zebre: dentro Aguero e D’Apice per Perugini e Giazzon 50’ Fallo di Geldenhuys in rimessa laterale, Berquist sulla piazzola per il contro sorpasso. Linea dei 15 a sinistra appena fuori dai 22. Palo sinistro e fuori!! 54’ Treviso risponde con un lungo ed efficace multi fase che porta Nitolgia a sprintare lungo l’out sinistro. Vunisa risolve e lo porta fuori. Dentro Toniolatti per Garcia (sangue), fuori Chistolini dentro Leibson 55’ Botes dentro per Gori 56’ Fallo in attacco di Treviso nei 22 delle Zebre dopo un’ottima progressione di Williams 57’ Fuori gioco di Leibson. Berquist piazza da 38 metri a sinistra dei pali per il sorpasso. Dentro! Treviso + 2 60’ Orquera calcia fuori l’invio. Mischia e rotazione volontaria delle Zebre. Ci prova Berquist da 50 metri. Corto! Davvero di poco. 65’ Ancora un fallo delle Zebre in rimessa laterale. Piazza Berquist da 45 metri a destra dei pali. Niente, largo e basso. 68’ McManamy vede una (discutibile) entrata laterale di Ferrarini. Treviso va in rimessa laterale sui 22 a sinistra della porta. Terzo lancio rubato e Orquera libera. Dentro Budd per Vosawai. 74’ Zebre dentro i 22! Palazzani sbaglia il drop dal centro dei pali! Leonard esce per infortunio, al suo posto Chillon 75’ Reazione di Treviso con De Marchi (!) che suona la carica lungo l’out sinistro e lancia la linea arretrata. Mischia per Treviso sui 30 metri centrali. 76’ Cristiano si stacca irregolarmente e l’arbitro lo sanziona con un calcio che potrebbe risultare decisivo. Berquist da 35 metri: dentro e Treviso va a + 5 79’ Geldenhuys placca Berquist senza palla. Giallo 80’ Giallo a Ferrarini per ostruzione volontaria Migliori in campo: Leonard, van Schalkwyk, De Marchi, Barbieri.   Giorgio Sbrocco    

28
dicembre


Rabo Pro 12 – A Monigo è battaglia vera. Vosawai rompe l’equilibrio sul finale. By Giorgio Sbrocco

BENETTON – ZEBRE 14 - 8 Marcatori: 12’ mnt Bortolami, 17’ cp Orquera, 19’ m. Van Zyl tr. Berquist, 38’ m. Vosawai tr. Berquist Stadio tutto in piedi per l’applauso all’Italia del rugby in carrozzina presente a Monigo con il manager Claudio Da Ponte. Sugli spalti anche Luca Morisi. IL FILM DELLA PARTITA 3’ La palla cambia possesso tre volte nel corso della stessa azione. L’equilibrio è assoluto! 4’ Orquera dalla piazzola sui 15 a sinistra all’altezza dei 10 metri dopo un fallo di De Marchi in riemessa laterale. La palla esce a destra dei pali 7’ Super placcaggio d Ghiraldini su Geldenhuys e conto ruck di Treviso che guadagna un calcio di punizione. Berquist piazza dai 10 sulla sinistra dei pali. Fuori a sinistra. 11’ Intercetto di van Schalkwyk a metà campo (passaggio di Bequist!), Nitoglia recupera ma le Zebre continuano l’avanzamento. Garcia buca davanti ai pali, poi palla al largo per Bortolami che schiaccia in tuffo sulla bandierina. La parola al Tmo Alan Falzone: meta. Fuori il tentativo di conversione di Orquera. 17’ Fallo a terra di Ghiraldini su Bortolami placcato. Da 40 metri al centro di pali ci prova Orquera. Dentro! Zebre a + 8 19’ Van Zyl stoppa Leonard sul punto d’incontro dopo ricezione da calcio d’invio. Dietro non c’è nessuno!  Meta del sudafricano e dentro anche i 2 punti di Berquist. Treviso a – 1 22’ Calcio-passaggio (dx-sx) di Berquist per Loamanu. Berryman placca e (da terra?) raccoglie l’ovale, poi sprinta e serve Orquera che segna. Il Tmo verifica la regolarità della segnatura. Falzone vede l’in avanti dell’ala della Zebre. Si riprende con una mischia per Treviso a metà campo. 35’ Orquera contrato da Gori. Treviso arrembante dentro i 22. Zebre si salvano in rimessa laterale. Lancio di Ghiraldini e palla rubata!! Orquera libera fuori dai 22. 36’ Seconda rubata, stavolta sul fondo. Poi è turnover Treviso. 38’ Grande penetrazione di Barbieri su Bergamasco, palla a terra e sostegno di Vosawai che schiaccia oltre la linea bianca! Ancora TMO: meta assegnata e Berquist trasforma. Sorpasso Treviso. Leoni + 6 Spalti gremiti: 4862 gli spettatori Giorgio Sbrocco

28
dicembre


Rabo Pro 12 – C’è il sole a Treviso! Grande attesa per il derby celtico. By Giorgio Sbrocco

Il sole splende sopra Treviso e gli spalti dello stadio di Monigo si vanno lentamente riempiendo. L’attesa per gara1 del derby celtico in salsa tricolore è tanta. Le premesse per una partita di spessore, combattuta, equilibrata e tecnicamente pregevole ci sono tutte. Pronostico impossibile. Le recenti poco convincenti prestazioni dei Leoni (per la prima volta Goosen capo allenatore) hanno fatto ritenere che il favorito sia il XV federale di Parma (allenato dai trevigiani Cavinato e Casellato). Ipotesi azzardata. Cambio dell’ultimo minuto nella compagine arbitrale: Carlo Damasco sarà primo assistente dello scozzese McManamy in sostituzione dell’indisponibile Spadoni. BENETTON - ZEBRE Benetton: 15 Brendan Williams, 14 Ludovico Nitoglia, 13 Christian Loamanu, 12 Alberto Sgarbi, 11 Luke McLean, 10 Mat Berquist, 9 Edoardo Gori, 8 Robert Barbieri, 7 Alessandro Zanni, 6 Manoa Vosawai, 5 Corniel Van Zyl, 4 Antonio Pavanello, 3 Lorenzo Cittadini, 2 Leonardo Ghiraldini, 1 Alberto De Marchi In panchina: 16 Franco Sbaraglini, 17 Michele Rizzo, 18 Ignacio Fernandez-Rouyet, 19 Marco Fuser, 20 Valerio Bernabò, 21 Dean Budd, 22 Tobias Botes, 23 James Ambrosini Zebre: 15 Gugliemo Palazzani, 14 Giovanbattista Venditti, 13 Roberto Quartaroli, 12 Gonzalo Garcia, 11 Dion Berryman 10 Luciano Orquera, 9 Brendon Leonard, 8 Samuela Vunisa 7 Andries van Schalkwyk, 6 Mauro Bergamasco, 5 Marco Bortolami, 4 Quintin Geldenhuys, 3 Dario Chistolini, 2 Davide Giazzon, 1 Salvatore Perugini In panchina: 16 Tommaso D'Apici, 17 Matias Aguero, 18 Luciano Leibson, 19 Emiliano Caffini, 20 Filippo Cristiano, 21 Alberto Chillon, 22 Giulio Toniolatti, 23 Filippo Ferrarini  Arbitro: Andrew McMenemy Giorgio Sbrocco

27
dicembre


Rabo Pro 12 – A Munster il primo derby irlandese. By Giorgio Sbrocco

Serata super del 21enne mediano di apertura JJ Harnrhan (in campo fino al 77’), autore dei 22 punti che hanno fruttato il successo di Munster su Connacht nel derby irlandese del venerdì, valido per l’11esimo turno di Pro 12 che è andato in scena al Thomond Park di Limerick. Per il XV di Galway siolo tre piazzati del 36enne  scozzese Dan Parks e una meta (trasformata) del flanker Heffermann a tempo scaduto. Rabo Pro 12 – XI giornata Munster – Connacht 22 - 16  (pt 13-6) Giorgio Sbrocco

27
dicembre


Tags
,

Rabo Pro12 – Le Zebre anti Benetton con una super terza linea. By Giorgio Sbrocco

Ancora Palazzani estremo nel XV di partenza delle Zebre che domani soderà la Benetton a Monigo nel match “di andata” del campionato celtico, ultimo appuntamento agonistico del 2013. In mediana torna Leonard alla mischia (per lui partenza certa a fine stagione) con l’azzurro Orquera all’apertura. Super terza linea con Vunisa al centro, Bergamasco dalla chiusa e Van Schalkwyk sul lato aperto. Con Barbieri-Zanni- Vosawai sul fronte opposto, si annuncia una “partita nella partita” tutta da gustare. In campo e in panchina ci saranno 431 azzurri. Il meglio del nostro rugby tutto da vedere. ZEBRE 15 Gugliemo PALAZZANI 14 Giovanbattista VENDITTI* 13 Roberto QUARTAROLI* 12 Gonzalo GARCIA 11 Dion BERRYMAN 10 Luciano ORQUERA 9 Brendon LEONARD 8 Samuela VUNISA 7 Andries VAN SCHALKWYK 6 Mauro BERGAMASCO 5 Marco BORTOLAMI (cap) 4 Quintin GELDENHUYS 3 Dario CHISTOLINI 2 Davide GIAZZON 1 Salvatore PERUGINI In panchina : 16 Tommaso D’APICE* 17 Matias AGUERO 18 Luciano LEIBSON 19 Emiliano CAFFINI* 20 Filippo CRISTIANO 21 Alberto CHILLON* 22 Giulio TONIOLATTI 23 Filippo FERRARINI* Giorgio Sbrocco

27
dicembre


Rabo Pro 12 – Uno scozzese per il derby celtico di Monigo. By Giorgio Sbrocco

Sarà lo scozzese McManamy (non un gran ché, perché non un italiano?) a dirigere il derby celtico di Monigo fra Benetton e Zebre. La formazione annunciata da Marius Goosen, al debutto assoluto nelle vesti di head coach ricalca quella che non ha giocato allo Scotstoun contro Glasgow per neve prima di Natale, con Botes-Berquist in mediana, e Sgarbi-Loamanu centri. BENETTON 15 Brendan Williams 14 Ludovico Nitoglia 13 Christian Loamanu 12 Alberto Sgarbi 11 Luke McLean 10 Mat Berquist 9 Tobias Botes 8 Robert Barbieri 7 Alessandro Zanni 6 Manoa Vosawai 5 Corniel Van Zyl 4 Antonio Pavanello (cap) 3 Lorenzo Cittadini 2 Leonardo Ghiraldini 1 Alberto De Marchi In panchina: 16 Franco Sbaraglini 17 Michele Rizzo 18 Ignacio Fernandez-Rouyet 19 Marco Fuser 20 Valerio Bernabò 21 Dean Budd 22 Tobias Botes 23 James Ambrosini Giorgio Sbrocco  

27
dicembre


Rabo Pro 12 – Vincono Ospreys, Glasgow e Newport nel Boxing day celtico. By Giorgio Sbrocco

Due vittorie esterne e una in casa nelle sfide del Boxing day celtico che ha visto gli Ospreys vincere a Llanelli grazie a una meta del sudafricano Evans al 74’ e Glasgow espugnare Murrayfield nell’edizione 2013 della storica partita del 1872 con la meta firmata da Hogg e 5 centri di Weir fdalla piazzola. Successo di Newport nell’altro derby gallese grazie a una meta dell’apertura Tovey nell’ultimo quarto di gara. Oggi tocca al primo dei due derby irlandesi, quello fra Munster e Connacht, domani a Dublino sarà di scena l’Ulster nel big match dell’ultima giornata dell’anno. E a Monigo sarà Treviso-Zebre. Pro 12 - X giornata Scarlets – Ospreys 6 – 10 Newport – Cardiff 22 – 16 Edinburgo – Glasgow  22 – 16 Oggi Munster – Conancht Domani Benetton – Zebre Leinster – Ulster Giorgio Sbrocco

Rugby Ball