17
gennaio


Sei Nazioni – Gavazzi, Pagnozzi, Alemanno e Dondi alla presentazione del Torneo a Roma. By Giorgio Sbrocco

Oggi a Roma il presidente della Fir Alfredo Gavazzi, intervenuto alla conferenza stampa di presentazione con il sindaco di Roma Gianni Alemanno, l’Ad di  Coni Servizi Raffaele Pagnozzi, il presidente onorario Fir Giancarlo Dondi, il responsabile territoriale di Cariparma Alfredo Di Liddo e Matteo Mammì di Sky Sport ha illustrato novità ed ambizioni, sul campo e fuori, a diciassette giorni dal calcio d’inizio dell’edizione 2013 del Torneo delle Sei Nazioni.“Non sono emozionato, ma sicuramente entusiasta di questo Torneo che sta per prendere il via. Abbiamo tre partite interne, l’ambizione sportiva di continuare sulla strada che la Nazionale ha intrapreso con i Cariparma Test Match di novembre con Tonga, All Blacks ed Australia, l’obiettivo di consolidare lo straordinario successo di pubblico del 2012 portando in un impianto straordinario come l’Olimpico una media di sessantamila spettatori a partita, un risultato importante in un momento di difficile congiuntura economica” ha dichiarato il presidente Gavazzi, ringraziando gli sponsor, il Sindaco di Roma, il CONI e tutte le istituzioni coinvolte.Raffaele Pagnozzi, ha sottolineato il valore della joint venture con Fir evidenziando come i tre incontri interni porteranno “ad un incremento del fatturato del 35% circa rispetto al 2012, con l’Olimpico che si conferma la nuova casa del rugby. Il Villaggio Terzo Tempo continuerà a rappresentare un aspetto rilevante nper il pubblico e, come già a novembre, l’area riservata ai tifosi si snoderà lungo l’intero Parco del Foro Italico con quattro aree comprese tra Viale delle Olimpiadi e lo Stadio dei Marmi che contribuiranno a rendere unica l’esperienza per i tifosi”.“Il rugby ha messo salde radici all’Olimpico – ha detto il sindaco Gianni Alemanno – portando nella nostra città e nel suo impianto più importante un tifo bello e sano. Quello tra Roma e la palla ovale è un connubio vincente – ha detto il primo cittadino della Capitale – non solo per il 6 Nazioni, ma per l’aumento della pratica di questa disciplina nel nostro territorio. Il rugby offre un messaggio forte e positivo, che spero possa trovare sempre maggiore diffusione tra le nuove generazioni”.Per Giancarlo Dondi, Presidente Onorario della FIR, sarà il primo Torneo in cui “potrò godermi semplicemente le partite. Con questa Nazionale ho vissuto molte sfide e sono certo che il gruppo di Brunel darà al Presidente Gavazzi ed a tutti gli appassionati molte soddisfazioni” mentre Alfredo Di Liddo ha espresso “soddisfazione per una partnership in cui ci riconosciamo a livello valoriale e che ci vede da ormai sei anni e sette edizioni del Torneo sulla maglia della Nazionale” e Matteo Mammì ha ricordato come il rugby “sia per Sky un asset importante”, confermando le dirette per l’edizione 2013. Giorgio Sbrocco

30
ottobre


Test Italia – Domani la presentazione a Roma

Domani alle 11, presso il Salone d’Onore del Coni di Roma, è in programma la conferenza stampa di presentazione dei Cariparma Test Match 2012 che, nel prossimo mese di novembre, opporranno la Nazionale Italiana Rugby a Tonga (Brescia, 10.11), Nuova Zelanda (Roma, 17.11) ed Australia (Firenze, 24.11). Interverranno alla conferenza il Presidente della Fir Alfredo Gavazzi, il Commissario Tecnico Jacques Brunel, il capitano Sergio Parisse e la Squadra Nazionale al completo.

Rugby Ball