Aviva Prmiership – Scorribanda Saracens a Londra: Quins battuti a Twickenham. Northampton solo in testa alla classifica. By Giorgio Sbrocco

Northampton solo al comando della Premiership dopo la conclusione del programma del quinto turno di Premiership. Nel big match domenicale al Twickenham Stoop i Saracens si sono imposti (18-16, pt 9-13 ) sugli Harlequins campioni in carica grazie a sei calci dell’apertura Farrel, cui i padroni di casa hanno risposto con l’unica meta del match firmata Daniel Care e 11 punti di Nick Evans dalla piazzola. Vittoria esterna anche nell’altro posticipo disputato al Kassam stadium di Oxford che ha visto Gloucester supeare i London Welsh 31-25, con i neo promossi Exiles meritatamente in bonus. Aviva Premiership V giornataPosticipiHarlequins – Saracrens 16 – 18L. Welsh – Gloucester 25 – 31 Classifica Northampton 22Harlequins 20Saracens, Leicester 16Gloucester 15Bath 14Exeter 11Worcester 10L.Welsh, L.Wasps 9L. Irish 4Sale 1Giorgio Sbrocco  

29
settembre


Aviva Premiership – Vincono Bath e Leicester secondo pronostico. By Giorgio Sbrocco

Vittorie secondo pronostico nelle due sfide del sabato  valide per la quinta giornata della Premiership inglese. Al Recreation Ground Bath, pur senza dominare e senza raccogliere il bonus (pt 12-3) che alla vigilia in molti consideravano alla portata di Olly Barkley e compagni, chiude avanti di 21 punti la sfida con il Sale (mete di Hopper e Wilson) fanalino di coda ma capace di lottare su ogni pallone e titolare di una discreta organizzazione difensiva.Niente da fare a Welford Road per gli Exeter Chiefs che si devono inchinare all’oggettiva superiorità di Leicester che chiude il primo tempo  avanti 16-3 grazie alla prima meta di Adam Thompstone (tripletta per lui) e al piede di Toby Flodd. Nella ripresa: ancora Tigri (Castrogiovanni dentro al 60’) e risultato finale di 30-8 che non ammette dubbi circa la differente consistenza delle due squadre. Risultati Bath – Sale 31 - 10Leicester – Exeter 30 - 8 Giorgio Sbrocco

28
settembre


Aviva Premiership - Northampton e Worcester si impongono negli anticipi secondo pronostico. By Giorgio Sbrocco

Con due mete dell’estremo Wilson e 14 punti di piede dell’apertura Myler, Northamtpon ha regolato le Vespe di Londra al Franklin’s Garden nell’anticipo della quinta giornata dell’Aviva Premiership. Con i 4 punti guadagnati contro la formazione di Andrea Masi (titolare) e Fabio Staibano (partito dalla panchina), i Saints sono ora al primo posto in classifica generale (22 punti), con tre lunghezze di vantaggio sugli Harlequins attesi dal difficile confronto con i Saracens. Nell’altro anticipo del venerdì, larga vittoria (con bonus) dei Warriors al Sixways di Worcester sui London Irish, superati 35-11 grazie alle mete del tallonatore Lutui, dell’ala Lemi, del centro Clarke e del numero 8 Taulava. Aviva PremiershipNorthampton Sains – London Wasps  24 - 6Worcester – London Irish 35 – 11 Giorgio Sbrocco

28
settembre


Aviva Premiership: i pronostici di Antonio Raimondi (Sky Sport)

Il collega Antonio Raimondi, voce storica del rugby televisivo targato Sky Sport, accetta di pronosticare per www.glengrant.it le partite del quinto turno di Aviva Premiership. Nella sua schedina virtuale: due successi esterni e la prima sconfitta stagionale degli Harlquins (in diretta domenica alle 15 su Sky Sport) primi in classifica e campioni in carica.Queste le previsioni di Antonio Raimondi: Northampton – Wasps: vince NorthamptonWorcester – London Irish: vince WorcesterBath – Sale: vince BathLeicester – Exeter: vince LeicesterHarlequins – Saracens: vince SaracensLondon Welsh-Gloucester: vince GloucesterGiorgio Sbrocco

Aviva Premiership – Il big match è Quins-Saracrens domencia. Stasera i Saints in campo per il primato. By Giorgio Sbrocco

Quinta giornata di Aviva Premiership spezzata in tre tronconi e con almeno un paio di sfide che promettono ricadute dirette e immdiate sugli equilibri  punti di forza in classifica generale. Stasera i Saints di Northampton secondi in classifica (18 punti) ricevono al Franklin’s Garden i London Wasps (9) degli azzurri Masi e Staibano per un match che (solo?) sulla carta pare destinato a concludersi con una larga vittoria dei padroni di casa. Sempre in anticipo, ma stavolta al Six Ways di Worcester match di grande equilibrio che interessa il fondo classifica. I Warriors (5) ricevono i London Irish (4) che solo sette giorni fa hanno hanno cancellato lo zero dalla casella dei punti ottenuti e sono attualmente penultimi in graduatoria. Domani il Bath (10) riceve al Recreation Ground del famoso centro termale i derelitti Squali di Sale, per una sfida che solo un clamoroso ribaltamento dei rapporti di forze sul campo potrebbe sottrarre al destino di un successo interno di larghe dimensioni. Tutta da seguire (su ESPN) la sfida fra il Leicester di Martin Castrogiovanni (12) e i Chiefs di Exeter (11) in programma a Welford Road. Anche in questo caso il pronostico dice: squadra di casa. Ma Exeter non fa mistero di puntare alla vittoria di prestigio e, oggettivamente, possiede i mezzi tecnici per riuscire nell’impresa. Domenica al Twickenham Stoop, altro esame dei maturità per gli Harlequins primi in classifica (19) che, dopo aver superato a pieni voti l’ostacolo Leicester, troveranno sulla loro strada i Saracens (12) più che mai determinati a interrompere la striscia positiva dei campioni in carica. Chiude il cartellone,a l Kassam stradium di Oxford, il match fra i lanciatissimi London Welsh (8 punti in classifica, frutto di due successi nelle ultime due giornate) e Gloucester (11) autore di un avvio di stagione nel segno della concretezza e dell’efficacia. Potrebbe essere questa la partita con il segno 2 in schedina. Aviva Premiership – V giornata (ora italiana)OggiOre 20.45 Northampton Saints - London Wasps (ESPN)Ore 21.00 Worcester Warriors v London Irish DomaniOre 15.15 Bath v Sale Sharks Ore 15.15 Leicester Tigers v Exeter Chiefs (ESPN) DomenicaOre 15.00 Harlequins v Saracens (Sky)Ore 16.00 London Welsh v Gloucester Giorgio Sbrocco

22
settembre


Aviva Premiership – Bis degli Harlequins sulle Tigri. La prima volta dei London Irish. By Giorgio Sbrocco

Gli Harlequins si impongono sul terreno di Leicester nel big match della quarta giornata di Premiership e replicano il successo che a maggio consegnò loro il primo storico titolo nazionale. I London Irish colgono la prima vittoria della stagione ai danni di Bath, Northampton fativca assai ma alla fine ha la meglio su Worcester, che però abbandona il Franklin’s Stadium con un prezioso punto di bonus. Stesso destino delle Vespe di Andrea Masi, sconfitte di sette punti al Kingsholm da Gloucester. E domani ad Sandy Park battaglia assicurata fra Exeter e Saracens, con i londinesi favoriti della vigilia. Aviva Premiership  -IV giornataRisultatiSale – L.Welsh 19 – 29 (giocata ieri)L.Irish – Bath 29 - 22Northampton – Worcester 37-31Gloucester – L. Wasps 29-22Leicester – Harlequins 9 – 22 DomaniExeter – Saracens Giorgio Sbrocco  

21
settembre


Aviva Premiership – I London Welsh ci prendono gusto: dopo Exeter battono il Sale in trasferta. By Giorgio Sbrocco

Seconda  vittoria consecutiva dei neopromossi London Welsh che dopo il successo interno di Exeter di domenica scorsa  sono andati a vincere alla grande a Manchester contro il Sale nell’anticipo della quarta giornata, grazie a un primo tempo dominato dall’alto di una netta superiorità nelle fasi di conquista e nella battaglia degli impatti. Due volte in meta con Mills e Jackson nei primi 40’, gli Exiles hanno messo a referto anche 13 punti del cecchino Ross, mentre per i padroni di casa nove punti di Danny Cipriani dalla piazzola. Nella ripresa, dopo il 26-9 firmato ancora da Ross, Sale trova sette punti con Brady e McLeod che non sbaglia la trasformazione. Lo stesso McLeod al 69’ accorcia le distanze a distanza di break. Ma è ancora Ross che opera l’allungo decisivo e i gallesi di Londra tornano a casa con un meritato successo. Sale – L.Welsh  19 – 29 (pt 9-23) Giorgio Sbrocco

10
agosto


Aviva Premiership – Exeter domani contro Connacht punta sul centro irlandese Whitten. By Giorgio Sbrocco

Sarà il 25enne neoacquisto irlandese (ex Ulster, 2 caps con l’Irlanda in Usa nel 2009) Ian Whitten l’arma in più di Exeter nella imminente stagione di Premiership?  Così pare pensarla il capo allenatore  Rob Baxter che si è detto “particolarmente soddisfato “ del suo comportamento in questa prima fase della preparazione. “Si è allenato con grande impegno e ha fatto vedere davvero ottime cose sul campo. È veloce,  molto tecnico e disciplinato. Un ottimo elemento” ha dichiarato Baxter. “Con i tempi di recupero del centro neozelandese Jason Shoemark reduce da un’operazione, e con l’assenza (Pumas) di Gonzalo Camacho, per lui potrebbe aprirsi un’interessante opportunità di giocare come titolare anche da ala”. Occhi puntati, in casa Chiefs,  sull’amichevole di domani contro il XV irlandese di Connacht (Pro12, che affronterà la Zebre il 7 settembre nella seconda giornata del torneo celtico) al Sandy Park, la prima dei tre test pre stagione inseriti in calendario. “Che nessuno pensi a una partita soft” ammonisce il tecnico. “Perché noi scenderemo in campo per verificare i nostri miglioramenti in vista dell’apertura della stagione” insiste. E ci tiene a far sapere qual è il messaggio con il quale prende commiato dai suoi giocatori in spogliatoio prima dell’inizio di una partita: “C’è una partita di rugby da giocare là fuori. Uscite e andate a vincerla!”Giorgio Sbrocco  

10
agosto


Premiership – Pilone romeno e seconda dalla Russia per i neo promossi London Welsh. By Giorgio Sbrocco

Due importanti nuove acquisizioni per la mischia  dei neopromossi London Welsh che ieri hanno ufficializzato l’ingaggio del pilone romeno Ion Paulica e della seconda linea russa Kirill Kulemin.  Paulica,  destro di  29 anni (51 caps) proveniente dai London Irish, ha giocato anche a Bath, ha debuttato nella Nazionale del suo paese contro l’Argentina alla Coppa del Mondo dl 2003 e ha preso parte anche alle edizioni del 2007 e del 2011 della competizione iridata. Il russo Kulemin (31 anni, 18 caps) ha giocato le ultime quattro stagioni  in Top 14 con Castres, da dove è arrivato proveniente da Agen (HC e Amiln). Kulemin ha cominciato la carriera nel Rugby  XIII con la maglia della Dinamo Mosca, la formazione che nel 2003 fu accolta all’interno del massimo campionato inglese. Il passaggio al XV e il debutto in campo internazionale risalgono al 2006. Il capo allenatore dei gallesi di Londra,  Lyn Jones, ha dichiarato: “Sono elementi molto esperti che hanno giocato ad alto livello in Francia e in Inghilterra. Mi auguro che contribuiscano ad elevare il livello di prestazione complessivo della squadra e aiutino i compagni più giovani a migliorarsi”.Giorgio Sbrocco

10
agosto


Premiership – Matt Stevens rinuncia alla Nazionale. “Le mie priorità: famiglia e Saracens”. By Giorgio Sbrocco

Il 29enne pilone destro dell’Inghilterra  Matt Stevens (44 caps, 2 WC) ha annunciato oggi l’abbandono dell’attività internazionale. Il ct dell’Inghilterra Stuart Lancaster ne è stato informato in giornata. “No è stata una decisione facile “ ha commentato Stevens. “Giocare con la maglia della Nazionale è stato un onore e io mi ritengo un privilegiato di averla indossata e di aver avuto come compagni di squadra grandi giocatori. Ma ho una famiglia da poco costituita e sono consapevole di non farcela a reggere fino alla prossima WC. Per questo ho ritenuto ragionevole concentrarmi  sull’attività dei Saracens, il mio club”. Tornato in Premiership dopo uno stop di due anni, Stevens venne inserito in  Nazionale da Martin Johnson e disputò 4 partite al Mondiale neozelandese .”A nome della squadra ringrazio Matt per il contributo che ha fornito negli anni  alla Nazionale. Deve essere orgoglioso di quanto ha fatto a livello internazionale. Sono sicuro che la sua carriera continuerà con successo con la maglia dei Saracens”  ha dichiarato il ct Stuart Lancaster. Fra i candidati a occupare  il posto lasciato libero da Matt Stevens: Nathan Catt, Paul Doran Jones, Matt Mullan, Henry Thomas and David Wilson. Giorgio Sbrocco

Rugby Ball