04
gennaio


Aviva Premiership – Due mete di penalità consentono alle Tigri di vincere a Worcester. By Giorgio Sbrocco

Tigri (quasi) domate dai Warriors ma alla fine vittoriose al Sixways di Worcester nell’anticipo del turno numero 13 del massimo campionato inglese. Avanti fino al 14-0 nel primo tempo (tre volte Goode e meta di Lemi al 14’), i padroni di casa vedevano il loro vantaggio assottigliarsi al 39’ (giallo a Goode) per la meta dell’ala Hamilton. Nella combattutissima ripresa le Tigri trovano la meta tecnica del 12-14 al 54’ e al 72’ mancano il sorpasso con Flood dalla piazzola. Ma al 79’, grazie alla seconda meta di penalità della serata (Flood trasfoma) Leicester passa a condurre 19-14. Da segnalare il giallo a Castrogiovanni al 21’ e il bonus difensivo di Worcester. Aviva Premiership – XIII giornataWorcester – Leicester  14-19 (pt 14-5)Giorgio Sbrocco

04
gennaio


Aviva Premiership – I pronostici di Antonio Liviero (Il Gazzettino). By Giorgio Sbrocco

Antonio Liviero (Il Gazzettino) si misura con le partite della 13esima giornata della Premiership inglese. Secondo il collega della sede veneziana del quotidiano del Nordest: due le vittorie in trasferta (Leicester e Harlequins) e nessuna squadra in bonus. Avvia Premiership – XIII giornataWorcester Warriors - Leicester Tigers: vince LeicesterExeter Chiefs - Northampton Saints: Vince ExeterGloucester - London Irish: vince GloucesterLondon Welsh – Harlequins: vincono HarlequinsSaracens - Sale Sharks: vincono SaracensLondon Wasps – Bath: vincono le Vespe di Andrea MasiGiorgio Sbrocco

04
gennaio


Aviva Premiership – Rischiano le Tigri e i Santi. Turno facile per Harlequins e Saracens. By Giorgio Sbrocco

Una stasera, due domani e tre domenica 6 gennaio le partite della XIII giornata della Premiership ovale inglese. Primi a scendere in campo sul verde del Sixways di Worcester saranno i locali Warriors (25) e  Leicester (38) per un match (solo) sulla carta nelle ampie possibilità delle Tigri di Martin Castrogiovanni. Tutta da seguire e all'insegna dell'equilibrio quasi assoluto la sfida fra Exeter (31) e Northampton (32) in programma domani al Sandy Park. Molto meno incerto appare invece l'esito del match fra Gloucester (34) e London Irish (12) in scena al Kingsholm. Domenica di testa coda apparentemente senza possibilità di (grosse) sorprese sull'asse Londra-Oxford,  quella che prevede (in contemporanea, ore 16 italiane) le sfide: del Kassm stadium fra London Welsh (20) e la capolista Harlequins (41), dell'Adams Park fra Wasps (33) e Bath (27) e del vecchio Vicarage road fra Saracens (40) e il fanalino di cosa Sale (11).AVIVA PREMIERSHIP – XIII giornataoggiWorcester Warriors - Leicester Tigers domani 5.01Exeter Chiefs - Northampton SaintsGloucester - London Irish domenica 6.01London Welsh - Harlequins Saracens - Sale Sharks London Wasps - BathGiorgio Sbrocco

31
dicembre


Aviva Premiership – Saracens vittoriosi grazie al “panchinaro” Owen Farrell. By Giorgio Sbrocco

Due calci del “panchinaro” Owen Farrell (60’ e 67’) regalano ai Saracens la vittoria di misura (17-16) su Northampton nel posticipo del turno numero 12 del massimo campionato inglese. La vera sfida al vertice di giornata, giocata allo stadio Milton Keines davanti a 18 mila spettatori. Chiuso il promo tempo avanti di un punto (11-10), i londinesi hanno saputo contenere gli arrembaggi dei Saints che al 49’ hanno operato il sorpasso con un centro dalla piazzola dell’apertura Myler. Messo in campo Farrell in sostituzione del centro Tomkins le cose sono però cambiate e il doppio centro nell’ultimo quarto di gara ha risolto il match a favore dei Saracens. Del tallonatore Smit (Saracens) e del flanker Dowson le mete di giornata.Aviva Premiership – XII giornataSaracens – Northampton 17-16 (11-10) Classifica: Harlequins 41, Saracens 40, Leicester 39, Gloucester 34, Wasps 33, Northampton 32, Exeter 31, Bath 27, Worcester 25, L.Welsh 20, L.Irish 12, Sale 11 Giorgio Sbrocco

29
dicembre


Aviva Premiership – A una svolta la telenovela Sale. Mitchell lascia la squadra e torna in Sud Africa. By Giorgio Sbrocco

Non sarà John Mitchell a portare Sale alla salvezza. Il 48enne ex allenatore della Nuova Zelanda ha infatti lasciato oggi ufficialmente la guida tecnica del club di Manchester per “ragioni di carattere personale”, come si legge nel comunicato emesso dalla società. Il suo incarico (ufficialmente di consulente part time), che doveva protrarsi fino al termine della stagione in corso si è invece concluso dopo un mese di lavoro.Toccherà ora a Steve Diamond, Bryan Redpath e Pete Anglesea portare a termine il campionato ed evitare la retrocessione di una squadra che dopo la vittoria su Worcester (la seconda della stagione)  si trova all’ultimo posto con 11 punti, una lunghezza sotto i London Irish. La “partenza” di Mitchell arriva dopo l’esonero di Bryan Redpath (30 ottobre), la sua sostituzione pro tempore con Steve Diamond, la nomina di Redpath a membro del "rugby strategy management board" del club in compagnia di Diamond, Mitchell e i rappresentanti della proprietà. Lo scorso 5 novembre si era sparsa la voce di un accordo di Mitchell e i Golden Lions sudafricani. Il 15 dello stesso mese la notizia veniva smentita e Mitchell dato nelle vesti di consulente tecnico di “una squadra del Super 15”. Il 28 Mitchell viene nominato responsabile tecnico della prima squadra del Sale per l’intera stagione. E oggi si apprende che Mitchell torna in Sud Africa per ragioni personali. Giorgio Sbrocco

29
dicembre


Aviva Premiership – Leicester Tigers battono Gloucester grazie a un calcio di Ford al 70’. By Giorgio Sbrocco

Successo delle Tigri di Leicester (Castrogiovanni in campo dalla panchina al 58’) nella sfida del Welford road contro Gloucester. Primo tempo giocato sul duello dalla piazzola fra George Ford (Tigri) e il n.10 ospite Burns. Nella ripresa: meta del centro Allen, un calcio di Murphy e due centri di Ford, gli stessi messi a referto da Buns. Partita molto combattuta: due gialli ai mediani di Leicester (Ford-Young) e due a Knight (pilone destro) e James (seconda) nelle fila di Gloucester. Domani completerà il programma della XII giornata il match fra Saracens e Northampton. Dirigerà JP Doyle, l’arbitro per far posto al quale l’Erc ha negato all’italiano Marius Mitrea la soddisfazione di arbitrare un match di Heineken cup.Aviva Premiership – XII giornataHarlequins – London Irish 26-15 (pt 6-6)Exeter – Bath 12-12 (pt 6-5)London Welsh . Wasps 15-34 (pt 12-6)Leicester – Gloucester 17-12 (pt 3-6)Giorgio Sbrocco

29
dicembre


Aviva Premiership – Bath pareggia con Exeter in trasferta. Wasps stellari al Kassam stadium: vittoria e bonus sulla sirena. By Giorgio Sbrocco

Pareggio al Sandy Park di Exeter fra i Chiefs padorni di casa e Bath. Per gli ospiti: meta di Classen e una di penalità concessa al 75’. Per Exeter quattro calci di Steenson. Vittoria dei Wasps al Kassm stadium sui London Welsh grazie a un secondo tempo stellare. Chiusi primi 40’ sotto 6-12, le Vespe dell’azzurro Andrea Masi hanno marcato quattro mete nella seconda metà gara, l’ultima, realizzata dall’ala Tom Varndell al secondo minuto di recupero, ha prodotto il punto di bonus offensivo. Per gli Exiles gallesi: cinque piazzati dell’apertura Gordon Ross.Aviva Premiership – XII giornataHarlequins – London Irish 26-15 (pt 6-6)Exeter – Bath 12-12 (pt 6-5)London Welsh - Wasps 15-34 (pt 12-6)Giorgio Sbrocco

29
dicembre


Aviva Premiership – Harlequins secondo pronostico sui London Irish. Ma quanta fatica! By Giorgio Sbrocco

Molto meno agevole del previsto il successo degli Harlequins primi in classifica sui London Irish penultimi, andato in scena  sul verde di Twickenahm.  Dopo il primo tempo chiuso in parità (6-6), calciatori ancora in evidenza (Nick Evans per i Quins, Humphreys per gli Exiles) fino al 48’ (9-9). A rompere l’equilibrio arriva la meta (trasformata) di Dannie Care al 51’ e, in superiorità numerica per il giallo alla terza centro Phibbs, quella di penalità concessa al 77’. Nick Evans ha vinto 16-15 il duello dalla piazzola con l’irlandese Humphreys.Aviva Premiership – XII giornataHarlequins – London Irish 26-15 (pt 6-6)Giorgio Sbrocco

28
dicembre


Aviva Premiership – Sale vince l’anticipo con Worcester e incassa pesanti punti salvezza. By Giorgio Sbrocco

Punti preziosi in prospettiva salvezza quelli conquistati da Sale nell’anticipo del Salfort city stadium di Manchester contro il quotato Worcester. Buona prestazione dell’apertura Cipriani, autore di 18 punti, ospiti penalizzati da due gialli.Primo quarto controllato da Worcester che grazie al  piede dell’esperto Goode si porta sul 9-0, salvo poi incassare la meta della seconda linea scozzese Gray che, trasformata da Cipriani, fissa lo score sul 7-9. La meta del flanker Best al 26’ genera l’allungo degli ospiti che però vengono quasi raggiunti al 36’ quando (anche grazie alla superiorità numerica per il giallo all’estremo Pennel ) Sale segna ancora, stavolta con la terza linea Gaskell per il 14-16 del riposo. Ancora di Cipriani i due punti della conversione. In apertura di ripresa Worcester allunga con Goode. Gli risponde Cipriani al 47’ per il secondo -2 della serata.  E anche stavolta in superiorità numerica per il giallo all’ala Walker. Il sorpasso è nell’aria e arriva puntuale al 54’ ancora a opera di Dannie Cipriani. Al 56’ tocca però a Sale restare in 14 per la temporanea alla seconda linea McKenzie da poco entrata sul terreno di gioco. Il controsorpasso di Goode arriva al 57’, ma dopo due minuti è il “vecchio” Cueto a siglare la terza meta di Sale che Cipriani trasforma per il 27-22 al 60’. Al 70’ e al 75’ doppio allungo Sale ancora dal piede di Ciprani. A questo punto Sale gioca per il bonus e cerca la quarta meta. Che non arriva. Arriva invece quella degli ospiti al 78’ siglata dal flanker  Kvesic che Goode però non trasforma e che vale il punto di bonus difensivo.Aviva Premiership – XII giornataSale – Worcester  33-27 (pt 14-16)Giorgio Sbrocco  

27
dicembre


Aviva Premiership – Turno favorevole agli Harlequins. Sale gioca il tutto per tutto nell'anticipo con Worcester. By Giorgio Sbrocco

 Ultima partita dell'anno e (forse) ultima spiaggia per il Sale (7 punti, cinque meno dei London Irish penultimi in graduatoria) che nell'anticipo della XII giornata di Premeirship, in calendario domani sera al Salford City Stadium di Manchester, proverà a portare a casa punti salvezza di capitale importanza nel match contro i solidi Worcester Warriors (24) che partono con i favori del pronostico. Fra le sfide in programma sabato spicca lo scontro di Leicester, dove i Tigers di Martin Castrogiovanni (l'anno prossimo in Francia?) se la vedranno con Gloucester. Le due formazioni sono distanziate in classifica generale di un solo punto: equilibrio e battaglia senza esclusione di colpi assicurati. Incerti anche l'esito di Exeter (29) – Bath (25), con padroni di casa (leggermente) favoriti nei pronostici e del derby londiese fra London Welsh (20) e Wasps (28) che si disputerà al Kassam stadium di Oxford. Facile, e non solo sulla carta, l'impegno interno della capolista Harlequins contro i (derelitti?) London Irish. Domenica si chiude col botto di un Saracens (36) – Northampton (31) che i Saints farebbero bene a non perdere per rimanere nei quartieri alti della graduatoria. AVIVA PREMIERSHIP – XII giornatadomaniSale Sharks - Worcester Warriors sabatoHarlequins - London Irish Exeter Chiefs - Bath London Welsh - London Wasps Leicester Tigers - Gloucester domenica Saracens - Northampton SaintsGiorgio Sbrocco

Rugby Ball