11
luglio


Avvia Premiership – Spostati i termini per l’appello delle Tigri. By Giorgio Sbrocco

Prolungati fino al 18 luglio i termini a difesa concessi al Leicester che sta preparando il ricorso avverso alla squalifica di nove gare inflitta al capo allenatore Richard Cockerill, colpevole do comportamento scorretto nel corso della finale contro Northampton. Il termine era stato originariamente fissato al 9 luglio. “Ci riteniamo insoddisfatti delle modalità con cui la federazione  è arrivata a pronunciare una così pesante sentenza” ha fatto sapere la dirigenza dei Tigers campioni d’Inghilterra.Giorgio Sbrocco

10
luglio


Aviva Premiership – Helu (ex Rugby Roma) e Vea: due tongani per le Vespe. By Giorgio Sbrocco

Pista tongana per la campagna di rafforzamento dei London Wasps che oggi hanno annunciato l’ingaggio del centro Wiliam Helu  (27 anni, da Bristol in seconda divisione e per una stagione anche con la Rugby Roma)e del pilone Taione Vea (24 anni) proveniente da Northarbour (ITM Cup neozelandese). Entrambi hanno disputato con la loro Nazionale l’ultima edizione della Pacific Nations cup, mentre Helu, che all’occorrenza può ricoprire tutti i ruoli della linea arretrata, ha giocato anche al Mondiale 2011 in Nuova ZelandaGiorgio Sbrocco

10
luglio


Aviva Premiership – Kennedy da Tolone agli Harlequins. Obiettivo: WC 2015. By Giorgio Sbrocco

Lasciato andare da Tolone (che al suo posto ha messo sotto contratto l’ex AB Ali Williams), la seconda linea Nick Kennedy (32 anni, 8 caps) ha firmato per gli Harlequins e giocherà in Premiership nella prossima stagione. Alla base della scelta, se si escludono ipotesi di attrito con la dirigenza del club francese con cui ha vinto la HC, la volontà di “ritrovare” il campionato di casa in vista di un possibile ritorno in Nazionale alla prossima Coppa del mondo del 2015. Prima di trasferirsi a Tolone Kennedy aveva giocato per dieci stagioni con i London Irish (156 presenze)Giorgio Sbrocco

04
luglio


Aviva Premiership – Mallinder (Northampton): “Proveremo a partire forte, Certo che il calendario…”. By Giorgio Sbrocco

“Faremo il possibile” ha dichiarato Jim Mallinder, capo allenatore dei vice campioni d’Inghilterra  dei Northampton Saints commentando il calendari odi Premiership reso noto oggi.  Per i miracoli ci stiamo attrezzando, deve aver sicuramente pensato dopo aver visto che successivamente al debutto del 7 settembre in casa con Exeter, la sua squadra sarà chiamata a incontrare, in fila, le altre cinque formazioni che nella passata stagione si qualificarono per i play off: Harlequins e Gloucester fuori casa e in casa Leicester e Saracens, con il primo doppio turno di HC a fare da “gradevole” intermezzo. L’anno scorso i Saints vinsero cinque delle prime sei partite. Ripetersi quest’anno non sarà facile. “In premiership partite facili non ce ne sono” ha commentato Mallinder. “Certo che incontrare subito tutte le finaliste dello scorso campionato…è davvero un bell’inizio. Senza contare che Exeter punta dichiaratamente ai play off. Ripetere la partenza del 2012 non sarà facile, ma ci proveremo. E tutta la nostra preparazione pre campionato sarà finalizzata  a disputare una buona prima parte di stagione”.Giorgio Sbrocco

04
luglio


Aviva Premiership – Il programma delle Rugby 7s Series 2013. A Bath la serata finale. By Giorgio Sbrocco

Reso noto oggi il programma dell’edizione 2013 delle “J.P. Morgan Asset Management Premiership Rugby 7s Series”, il torneo di Rugby Seven cui partecipano le 12 formazioni di Premeirship che si svolge tradizionalmente  all’inizio del mese di agosto. Tre i raggruppamenti in cui sono state divise le squadre partecipanti che si misureranno in altrettanti quadrangolari in programma a Gloucester, Northampton e Londra (Allianz Park) dall’1 al 3 agosto. Finali al Recreation Ground di Bath il 9.PROGRAMMA – CALENDARIO Giovedì 1 agostoGruppo A: Gloucester/Kingsholm (Bath, Gloucester, Exeter, Worcester)19.15 - Bath Rugby -  Gloucester Rugby19.40 - Exeter Chiefs -  Worcester Warriors 20.10 - Exeter Chiefs - Bath Rugby20.35 - Gloucester Rugby - Worcester Warriors21.05 - Bath Rugby - Worcester Warriors21.30 - Exeter Chiefs -  Gloucester Rugby Venerdì  2 agostoGruppo B: Northampton/Franklin's Gardens (Newcastle, Northampton, Leicester, Sale)19.15 - Newcastle Falcons - Northampton19.40 - Leicester Tigers - Sale Sharks20.10 - Leicester Tigers - Newcastle Falcons20.35 - Northampton Saints - Sale Sharks21.05 - Newcastle Falcons - Sale Sharks21.30 - Leicester Tigers - Northampton Saints Sabato  3 agostoGruppo C: Londra/Allianz Park (Harlequins, Saracens, LOndon Irish, Wasps)19.15 - London Irish - Saracens19.40 - Harlequins - London Wasps20.10 - Harlequins - London Irish20.35 - Saracens - London Wasps21.05 - London Irish - London Wasps21.30 - Harlequins - Saracens Venerdì, 9 agostoBath/Recreation GroundFinaliGiorgio Sbrocco

04
luglio


Aviva Premiership – Scatta il 6 settembre al Kingstonpark l’inseguimeto alle Tigri di Leicester. By Giorgio Sbrocco

Si aprirà venerdì 6 settembre  alle 20.45 al Kingstonpark di Newcastle con il match fra i neopromossi Falcons padroni di casa e Bath l’edizione 2013/2014 della Premiership che il giorno dopo (con inizio alle nostre ore 13) proporrà il tradizionale doppio derby della capitale in programma a Twickenham e che vedrà i London Irish sfidare i Saracens e i Wasps opposti agli Harlequins. I campioni 9in carica di Leicester saranno di scena domenica fra le mura amiche di Welfor road contro Worcester.  Il calendario completo è consultabile su http://www.premiershiprugby.com/premiership/rugby/index.phpAviva Premiership - I giornataNewcastle Falcons - BathGloucester - Sale SharksLondon Irish - SaracensNorthampton Saints - Exeter ChiefsLondon Wasps - HarlequinsLeicester Tigers - Worcester Warriors Giorgio Sbrocco

02
luglio


Aviva Premiership – Nove settimane di squalifica all'osceno Cocks. Giustizia è fatta. By Giorgio Sbrocco

Mano pesantissima e nessuna concessione nei confronti dell’allenatore della squadra campione d’Inghilterra. È costata nove partite di sospensione a Richard Cockerill, allenatore capo dei Leicester Tigers, la lunga serie di “esternazioni” pronunciate nel corso della finale di Twickenham con Northamptonm all’indirizzo del quarto uomo Stuart Terheege . Il suo linguaggio, in sentenza, è stato definito: “osceno, inappropriato e non professionale”. La sua condotta tale da “risultare pregiudiziale agli interessi del gioco e della Union”. La sospensione riguarda il periodo 7 settembre – 2 novembre. C’è anche ina multa di 500 pounds. Per la cronaca: Cokerill scese dalla tribuna da dove seguiva la partita, per protestare (nel modo fedelmente riportato dall’estensore del provvedimento) dopo che la sua apertura Toby Flodd era stata placcata molto duramente ma in ritardo dalla seconda di Northampton. Azione che venne replicata a distanza di pochi minuti e che causò l’uscita dal campo del n. 1° titolare. Della serie: una qualche ragion e per protestare il buon Cocks ce l’aveva anche. Ma come si dice: est modus in rebus! O no? È atteso ricorso.Giorgio Sbrocco

27
giugno


Inghilterra - Sulla panchina del Leeds una leggenda del XIII. Obiettivo: Premiership. By Giorgio Sbrocco

Per la serie: nulla di intentato. Nel tentativo di tornare il più presto possibile in Premiership il Leeds Carnegie ha affidato la conduzione tecnica della squadra attualmente in seconda divisione (Championship) a James Lowes (assistente dei "fratelli" Leeds Rhinos nell’England Rugby League), leggenda del Rugby XIII che ha accettato dicendosi certo di centrare il prestigioso obiettivo. “Mi è sempre piaciuto il Rugby XV” ha dichiarato il 43enne neo capo allenatore. “Sia come giocatore sia come tecnico”. “Qualcuno pensa che si tratti di una mossa azzardata” ha ammesso il Director of Rugby del club Chris Gibson. “Noi invece siamo certi di aver fatto la mossa giusta”. Dopo una luminosa carriera nel XIII con le maglie di Hunslet, Leeds e Bradford, Lowes ha chiuso l’attività agonistica giocando a XV con il West Park (sempre di Leeds) ed è stato per 18 mesi al fianco di Diccon Edwards sulla panchina del Leeds. A rendere meno problematico per Lowes il passaggio da un “codice” all’altro ci sarà comunque Sir Ian McGeechan, uno da sempre convinto che le “contaminazioni” fra i due giochi siano da considerarsi eventi positivi, che non mancherà di…dare una mano al nuovo arrivato.Giorgio Sbrocco

26
giugno


Aviva Premiership – Lunedì a Coventry il processo a Richard Cockerill. By Girogio Sbrocco

“Cockers is Cockers”, sentenziò al termine della sfida che assegnò il titolo di campione d’Inghilterra alle Tigri di Leicester il capo allenatore dello sconfitto Northampton Jim Mallinder, riferendosi all’episodio di contestazione verso la terna arbitrale che aveva visto protagonista il suo collega e avversario Richard Cockerill (del quale aveva bonariamente storpiato il cognome), nel corso del match. “Forse qualcuno può pensare che lui si comporti così per intimidire gli arbitri e ottenere dei vantaggi. Non ci credo. È che… Cockers is Cockers”. Appunto. Molto meno accondiscendenti nei confronti del vulcanico tecnico di Leicester si sono dimostrati i giudici investiti del caso. Lunedì a Coventry, Cockerill apparirà davanti alla commissione di disciplina per rispondere del suo comportamento sicuramente censurabile. È attesa una sentenza esemplare.Giorgio Sbrocco

19
giugno


Aviva Premeirship - Jonny Bentley dalla Cornovaglia a Gloucester come vice di Burns. By Giorgio Sbrocco

Storia (quasi) da Libro cuore nel rugby inglese di Premieship. Per la serie “cercasi aperture disperatamente”. Accade che a Gloucester siano alla ricerca di un mediano di apertura come vice di Freddie Burns, titolare con la Nazionale inglese attualmente in Tour in America e del quale, nel corso della stagione, si prevede un impiego ragionevolmente contenuto. La scelta cade su Jonny Bentley, 26enne neozelandese in forza ai Cornish PIrates in seconda divisione. Bentley è arrivato in Cornovaglia quattro anni fa (una British & Irish cup e una finale play off con promozione mancata) ma nelle ultime due stagioni è sceso in campo solo quattro volte (35’ nell’ultimo anno) a causa di ripetuti infortuni di gioco. “Per noi era fondamentale mettere in rosa un altro n.10 di provate qualità. Bentley rispondeva in pieno alle nostre esigenze” ha spiegato Nigel Davies, capo allenatore del club amaranto. Edificante il modo in cui i Cornish Pirates hanno concesso l’autorizzazione al loro giocatore per trasferirsi in Premiership. Avrebbero potuto bloccarlo o far pesare i due anni di stipendio in cambio di quasi nulla in termini di prestazione sul campo e la durata legale del contratto. E invece, come ha spiegato a Bbc Sport lo stesso interessato: “Ne ho parlato con il presidente Josh Lewsey e mi ha confermato che l’unica cosa che interessa ai Pirates è il mio bene. Di questo non mi stancherò mai di ringraziarli”.Giorgio Sbrocco

Rugby Ball