05
settembre


Eccellenza – Sabato a Badia (Ro) il Memorial Pedrini 2012. I tifosi sognano una finale Rovigo-Petrarca. By Giorgio Sbrocco

Anteprima dicampionato tutta da gustare quella in programma sabato a Badia Polesine (Ro) allo stadio di via Martiri di Villamarzana in occasione dell’edizione 2012 del Memorial Pedrini (calcio d’invio 16.00), cui prenderanno parte, divise in due gironi: Rovigo, Romagna, Badia; Petrarca, Cus Padova, San Donà. Tre formazioni venete di Eccellenza e tre di serie A, fra xcui le neo promosse Romagna (A1) e Cus Padova (A2). La fase di qualificazione si disputerà con la formula dei due tempi di 15’, con divieto di piazzare i calci di punizione e senza trasformazioni delle mete segnate. La finale, che potrebbe essere come un anno fa un anticipo del derby storico fra Rovigo e Petrarca, prevede invece due tempi da 20’. L’evento sarà anche l’occasione per vedere una di fronte all’altra le due formazioni padovane Petrarca e Cus (allenato dal trevigiano ex Petrarca Oscar Collodo).a tredici anni di distanza dal loro ultimo confronto ufficiale (campionato di serie A 1998 – 1999).Giorgio Sbrocco  

01
settembre


Eccellenza – Il Calvisano vince a Padova grazie a un ottimo secondo tempo. By Giorgio Sbrocco

Tre mete nel secondo tempo, dopo che il primo si era chiuso con i padroni di casa in vantaggio per 5-0 (meta del tallonatore Gega al 20’) hanno consentito ai campioni d’Italia del Calvisano di battere il Petrarca di Andrea Moretti e del nuovo (giovane) capitano Enrico Targa. Partita vera per intensità e approccio tattico, a tratti nervosa che in alcune circostanze  ha evidenziato qualche ritardo di preparazione e una certa imprecisione nei meccanismi organizzativi.  Di Castello, Canavosi oe Hehea le marcature dei gialloneri bresciani. PETRARCA PADOVA – CAMMI CALVISANO 5 – 19 (pt 5-0) PETRARCA: Bortolussi, Morsellino, Chillon, Sanchez, Innocenti; Menniti-Ippolito, Travagli; Ansell, Conforti, Targa; Mathers, Tveraga; Leso, Gega, Novak. Entrati nel corso del match: Damiano, Caporello, Sarto, Bezzati, Ghiraldini, Faggiotto, Favaretto, Francescato, Bertetti, Mercanti, Berton, Favaro, D’Agostino, Giusti. All. Andrea Moretti/Rocco Salvan. CALVISANO: Berne; De Jager, Vilk, Castello, Visentin; Marcato, Picone; Hehea, Bellandi, Zdrilich; Erasmus, Beccaris; Costanzo, Lovotti, Morelli. Subentrati: Violi, Susio, Salvetti, canavosio, Griffen, Palazzani, Appiani, Coletti, Ferraro. All. Andrea Cavinato. ARBITRO: Rizzo di Ferrara. MARCATORI: 20’ m. Gega; 49’ m. Castello tr. Griffen, 54’ m. Canavosio, 78' m. Hehea tr. Marcato. NOTE: Giallo a Visentin (8' ). Campo bagnato ma in buone condizioni. Spettatori 500. Giorgio Sbrocco

07
agosto


Eccellenza – Dall’Australia: Phil Mathers. Centimetri in seconda linea per il Petrarca di Moretti. By Giorgio Sbrocco

 Si completa la  rosa del Petrarca Padova, da quest’anno affidato alla coppia Moretti-Salvan che sta in questi giorni mettendo a punto la prima parte della preparazione presso le strutture del quartier generale del club al Centro sportivo Memo Geremia. E' arrivato ieri a Padova dall'Australia, dopo un viaggio di 26 ore, la nuova  seconda linea del Petrarca Phil Mathers (25 ann, 1.98 per 116 kg). Nazionale scolastico australiano nel 2005 e Nazionale juniores nel 2006, Mathers ha fatto parte nelle ultime tre stagioni della rosa dei Waratahs, formazione del Super 15, ed é stato capitano del suo club, l'Eastern Suburbs di Sydney. “Sono molto felice di questa opportunità”, ha dichiarato al primo incontro con i suoi nuovi compagni di squadra  dopo una chiacchierata con il capo allenatore Andrea Moretti. “La settimana scorsa ho fatto colazione con Tim Walsh (col Petrarca fino alla scorsa stagione, ndr) e mi ha parlato benissimo di questa società. So che avete tradizione e tanti giovani di qualità, voglio mettermi in evidenza e dare una mano”.Giorgio Sbrocco

05
marzo


ECCELLENZA – Posticipi: Petrarca facile, Mogliano no. By Giorgio Sbrocco

Vince largamente e infligge ai neroverdi abruzzesi una pesante lezione di gioco il Petrarca di Pasquale Presutti che, sul centrale del Centro intitolato al presidentissimo Memo Geremia, supera L’Aquila 51-15 e conquista cinque punti. Molto più incerta la sfida alle porte di Treviso fra il Mogliano di Umberto Casellato e i Crociati Parma. Punteggio finale 23-16, con gli emiliani che tornano a casa con un punto di bonus difensivo. La nuova classifica generale vede al comando la coppia Prato-Calvisano, seguita da Petrarca e Rovigo in zona play off. Risultati posticipo XIII giornata: Petararca – L’Aquila 51-15 Mogliano – Crociati Pr 23-16 Classifica: Prato, Calvisano 47, Petarrca 43, Rovigo 40, Mogliano 39, Lazio 22, Aquila 18, Crovciati Pr 17, R.Reggi o15, San Gregorio Ct 11   Giorgio Sbrocco, giornalista sportivo.

Rugby Ball