30
aprile


Heineken cup – Stade Francais o Perpignano in Coppa l’anno prossimo grazie a Tolone e Clermont. By Giorgio Sbrocco

La finale tutta francese di HC ha portato da sei a sette i posti  a disposizione delle formazioni del Top14 per l'edizione 2014. Infatti, la vincente di Clermont-Tolone accederà alla competizione di diritto, liberando così un’altra ambita poltrona nel torneo più importante e ricco dell’Europa ovale. Due i club che si contenderanno l’ingresso nella Top 24 continentale: Stade Francais e Perpignano. La squadra di Sergio Parisse potrà guadagnarsi l’HC se vincerà venerdì 17 a Dublino la finale di Amlin cup con Leinster. Dovesse andar male ai parigini, ne approfitterebbe Perpignano, che rientrerebbe nel giro che conta da dove manca dal 2011, quando perse la semifinale con Northampton.Giorgio Sbrocco

Amlin Challenge cup – Il piede di Porical porta Parigi in finale. By Giorgio Sbrocco

Perpignano – Stade Francais 22 – 25 (pt 13 – 9)Marcatori: 8’ Porical, 11’ mnt Guirado, 22’ mnt Hook, 26’ cp Porical, 29’ cp Hook, 35’ cp Porical, 43’ cp Hook, 44’ m Lyons tr. Porical, 48’ cp Hook, 53’ cp Poricaòl, 67’ cp Hook, 74’, 77’ cp PoricalPartita combattuta e di grandi contenuti agonistici all’Aimé Giral nella prima delle due semifinali di Amlin Cup. Decisivi i calci di Porical (Stade, che al 74’ ha mandato fra i pali un calcio da 60 metri!) e del gallese Hook (Perpignano).Vince lo Stade di Sergio Parisse che il 17 maggio a Dublino (RDS) affronterà la vincente di Leinster –Biarritz. Uomo del match: PoricalGiorgio Sbrocco

Amlin Challenge Cup – Stasera Parisse e il suo Stade in campo a Perpignano contro i pronostici. By Giorgio Sbrocco

Secondo il coach della Zebre Christian Gajan, interpellato da www.glengrant.it sull’esito delle3 due semifinali, vincerà Perpignano e conquisterà il posto nella finale di Amlin cup in programma il 17 maggio a Dublino (RDS). In campo con lo Stade Francais il nostro Sergio Parisse, mentre sulla panchina dei Catalani c’èl’ex allenatore di Calvisano Marc Delpoux accanto al suo vice “Ciccio” De Carli.  Si gioca stasera alle 21 all’Aimé Giral di Perpignano (tutto esaurito), dirige l’inglese George ClancyPERPIGNANO - STADE FRANCAISPerpignano: 15 Gavin Hume, 14 Farid Sid, 13 David Marty, 12 Lifeimi Mafi, 11 Adrien Plante, 10 James Hook, 9 Florian Cazenave, 8 Henry Tuilagi, 7 Luke Narraway, 6 Alasdair Strokosch, 5 Romain Taofifenua, 4 Dan Leo, 3 Kisi Pulu, 2 Guilhem Guirado, 1 Sona Taumalolo.In panchina: 16 Romain Terrain, 17 Sebastien Taofifenua, 18 Jerome Schuster, 19 Guillaume Vilaceca, 20 David Mele, 21 Sione Piukala, 22 Joffrey Michel, 23 Bertrand Guiry. Stade Français: 15 Jerome Porical, 14 Jérémy Sinzelle, 13 Geoffrey Doumayrou, 12 Paul Williams, 11 Hugo Bonneval, 10 Jules Plisson, 9 Julien Dupuy, 8 Sergio Parisse, 7 Pierre Rabadan, 6 David Lyons, 5 Scott Lavalla, 4 Gerhard Mostert, 3 Rabah Slimani, 2 Laurent Sempere, 1 Aled de Malmanche.In panchina: 16 Remi Bonfils, 17 Stanley Wright, 18 Jérémy Becasseau, 19 Anton van Zyl, 20 Antoine Burban, 21 Nicolas Bezy, 22 Paul Warwick, 23 Julien AriasGiorgio Sbrocco

Amlin Chellenge – Perpignano in finale dieci anni dopo? Ma c'è Parigi che.... By Giorgio Sbrocco

Ci sarà una squadra francese a Dublino il 17 maggio a disputare la finale di Amlin cup. Il Perpignano di Marc Delpoux (ex di Calvisano) conta di esserci. Per raggiungere un tale obiettivo deve però battere lo Stade Francais di Sergio Parisse in semifinale.  Il match si disputerà venerdì all'Aime Giral, e se i Sang et Or catalani dovessero farcela, si tratterebbe della riedizione, a distanza di 10 anni, dell'ultima finale di coppa disputata. Era infatti il 2003 (anche allora la sede era Dublino) quando Perpignano disputò la finale di HC contro Tolosa e finì sconfitto 22-17. Nell'ultimo turno di campionato Perpignano è andato a perdere in casa del retrocesso Agen, vedendo sfumare i sogni di post season. Nell'occasione ha lasciato a riposo il gallese James Hook (autore di 15 punti nel successo su Tolone dei quarti), mentre lo Stade Francais ha vinto il derby con il Racing Metro grazie a una super prestazione di Felipe Contepomi. “Sogniamo di chiudere la stagione con una finale” ha dichiarato il tecnico dei parigini  Christophe Laussucq. Ottimista Contepomi: “Spero di vincere, voglio chiudere in bellezza. Sappiamo dove vogliamo arrivare e faremo di tutto per raggiungere il nostro obiettivo”.Giorgio Sbrocco

14
aprile


Top 14 – Perpignano batte Biarritz e continua a sperare nel sesto posto. By Giorgio Sbrocco

Vittoria di capitale importanza di Perpignano che ha piegato Biarritz nel posticipo domenciale del XXIV turno di Top 14. Catalani in meta con Planté (9'), Hook (35') e Mafi (58'). Tre marcature anche per Biarritz che ha risposto con Thomas (20' e 43') e Lakafia (39'). Il resto dell oscore dai piedi di Hook (P) e Yachvili (B). Con i 4 punti conquistati i Sang et Or mantengono la 7° posizione a quota 61, alle spalle di Montpellier (67) e delle coppia Racing-Castres (68). Intanto a Marsiglia (39mila paganti al Velodrome) è in pieno svolgimento il duello al vesrtice fra Tolone e Clermont. Al riposo la formazione di Verne Cotter era in vantaggio 20-13.Top 14 – XXIV giornataPerpignano – Biarritz 33 – 28Giorgio Sbrocco 

12
aprile


Top 14 – Carlin Isles, la freccia del Seven, a Perpignano. Sicuro? By Giorgio Sbrocco

Questione di proporzioni. Se sui 100 metri piani hai un personale di 10”24 negli Usa sei un lento. Tanto vale lasciare le piste e cambiare sport. Così ha fatto Carlin Isles che dall'atletica leggera l'anno scorso è passato a rugby. All'inizio in versione Seven. Ora, secondo  Rugbymercato.it, in procinto di passare al XV nel Top 14. Presumibilmente a Perpignano. Correre, corre, ma nel campionato francese è probabile che, prima o poi, lo prendano. Un consiglio a Carlin: pensaci prima di accettare!Giorgio Sbrocco

05
aprile


Amlin Challenge – La rabbia di Perpignano doma Tolosa. Baschi in semifinale. By Giorgio Sbrocco

Perpignano – Tolosa 30 – 19  (pt 17 – 12)Marcatori: 1’ cp Hook, 6’ m. Taofifenua tr. Hook, 10’, 19’, 22’, 24’ cp Beauxis, 34’ m Sid tr. Hook, 46’ m. Matanavou tr. Hook, 58’ m. Edwin Maka tr. Beauxis, 72’ cp Hook, 76’ cp Terrain Impresa del  Perpignano di Marc Delpoux che contro pronostico conferma la tradizione favorevole contro i campioni di Francia e vola in semifinale.Tolosa manda in campo Chateau per il flanker Nicolas e David per il centro Fritz. Beauxis si presenta (45’) sparando a lato un drop da lunga distanza. I Baschi fanno alzare dalla panchina Taumalolo e lo mandano in seconda linea al posto di Taofifenua. Perpignano ci crede: accelera e trova con la seconda linea Sebastien Vahaamahina la meta del 22-12 al 46’. Hook scrive 24 dalla piazzola. I francesi tentano la carta dell’esperto Jauzion per Matanavou al 50’. Noves cambia tutto: dentro l’intera panchina. Il tempo per rimontare c’è. Ma è vietato sprecarne. Al 58’ gli sforzi vengono ripagati: meta di Edwin Maka e 2 punti extra di Beauxis dicono – 5 e partita riaperta. Poi arriva il cartellino rosso al flanker samoano Dan Leo al 64’ che minaccia di pesare in maniera determinante sugli esiti della sfida. Baschi in trincea con un uomo in meno, Tolosa che sente l’odore del sangue e pregusta l’impresa. Ma al 72’ arrivano tre punti d’oro dal gallese Hook e stavolta è Perpignano che sente profumo di trionfo. Ancora 3 punti al 76’ dalla piazzola! È fatta! Baldoria all’Aimé Giral. Baschi in semifinale, Tolosa fuori dai giochi.Giorgio Sbrocco

05
aprile


Amlin Challenge – Perpignano conduce su Tolosa all'intervallo. By Giorgio Sbrocco

Perpignano – Tolosa  17 - 12Marcatori: 1’ cp Hook, 6’ m. Taofifenua tr. Hook, 10’, 19’, 22’, 24’ cp Beauxis, 34’ m. Sid tr. Hook In avvio sono Hook dalla piazzola e la seconda linea Taofifenua a portare i Sang et Or su un promettente 10-0. Ma Beauxis in versione cecchino infallibile ne mette 4 fra i pali in meno di un quarto d’ora e Tolosa passa in vantaggio al 24’. Poi il giocattolo si rompe e al 26’ il numero 10 rossonero spara fuori il pallone del possibile +5. La sfida non concede un attimo di tregua: al 34’ l’ala Farid Sid varca la linea a firma i punti del 15-12. Ci pensa Hook a scrivere 17 sul tabellone segnapunti al riposo. Giorgio Sbrocco   

05
aprile


Amlin Challenge – Delpoux (Perpignano): “Con Tolosa per puntare alla semifinale”. Con un occhio al botteghino. By Giorgio Sbrocco

Fuori (quasi di sicuro) dalle prime sei piazze buone per la post season in Top14, il Perpignano di Marc Delpoux (ex Calvisano) tenta contro Tolosa stasera alle 21) la carta del passaggio alle semifinali di Amlin cup, forte dei due successi riportati nel corso della stagione regolare sui campion idi Francia in carica e di una volgia mai sopita di “salvare la stagione” puntando alla vittoria nella seconda Coppa europea per impportanza e blasone. In campo la formazione tipo, per nu match che si annuncia senza esclusione di colpi. Vincere sì, ma non solo per la gloria! Osserva il tecnico dei Sang et Or : “A parte il derby con Biarritz, l'Amlin cup è l'unica altra occasione in cui riusciremo a riempire il nostro stadio e a fare un incasso di quelli pesanti. Anche a Perpignano i problemi di reperimento delle risorse economiche si fanno sentire”. Senza contare che “Se battiamo Tolosa avremo la semifinale in casa. E saranno altri soldi che arriveranno nelle casse del club”. Charisce, e rinforza il concetto, il presidente del club Daniel Besson: “Il nostro bilancio di previsione non è stato costruito sull'eventualità di una semifinale di Amlin . Ma bisogna riconoscere che, a questo punto della stagione...arrivarci sarebbe come mettere del burro sugli spinaci”. Arbitrerà Alain Roland. Perpignano: 15 Gavin Hume, 14 Farid Sid, 13 Lifeimi Mafi, 12 Sione Piukala, 11 Adrien Plante, 10 James Hook, 9 Florian Cazenave, 8 Henry Tuilagi, 7 Alasdair Strokosch, 6 Dan Leo, 5 Romain Taofifenua, 4 Sebastien Vahaamahina, 3 Nicolas Mas, 2 Guilhem Guirado, 1 Sebastien Taofifenua.In panchina: 16 Romain Terrain, 17 Sona Taumalolo, 18 Kisi Pulu, 19 Guillaume Vilaceca, 20 David Mele, 21 Sofiane Guitoune, 22 Bertrand Guiry, 23 Luke Narraway.Tolosa: 15 Maxime Medard, 14 Timoci Matanavou, 13 Florian Fritz, 12 Gaël Fickou, 11 Yves Donguy, 10 Lionel Beauxis, 9 Luke Burgess, 8 Gillian Galan, 7 Sylvain Nicolas, 6 Grégory Lamboley, 5 Edwin Maka, 4 Romain Millo-Chluski, 3 Vasil Kakovin, 2 Jaba Bregvadze, 1 Jean-Baptiste Poux.In panchina: 16 Christopher Tolofua, 17 Cyril Baille, 18 Yohan Montes, 19 Ruslan Boukerou, 20 Karl Chateau, 21 Yannick Jauzion, 22 Yann David, 23 Sebastien Bezy.Giorgio Sbrocco

04
marzo


Tags

Top 14 – Perpignano è “fortemente interessato” a Tommaso Benvenuti (Benetton). By Giorgio Sbrocco

La notizia era nell’aria da tempo. Ora c’è una (molto parziale) conferma dalle colonne de L'Indépendant. L’Usap di Perpignano (Top 14, settimo in classifica generale a 3 punti dal Racing), il club Sang et Or attualmente allenato da Marc Delpoux (ex Calvisano) è sulle tracce (la definizione esatta è “fortemente interessato”) del 22enne centro/ala Tommaso Benvenuti (26 caps con l’Italia, nella foto di Elena Barbini), che disputa il campionato celtico di Pro 12 con la Benetton Treviso di Franco Smith, il club nel cui settore giovanile si è formato percorrendo tutta la trafila delle formazioni del settore giovanile fino all'esordio in prima squadra. Perpignano, a fine stagione, perderà quasi sicuramente l’ala Adrien Planté insieme ad altri elementi della linea arretrata dati per sicuri partenti.Giorgio Sbrocco  

Rugby Ball