05
dicembre


Amlin Cup – Francia batte Inghilterra 2-0. Vincono Biarritz e Oyannax. By Giorgio Sbrocco

Una meta del flanker Molcard decide a favore di Biarritz l’anticipo di Amlin Cup disputato a Worcester. Per i baschi: mete di Ngwenya, Lesgourges e Molcard. Per il XV di casa: mete di Hammond e Grove. Vittoria di Oyonnax che si conferma “castiga grandi” anche in Europa, contro Sale. Padroni di casa vincenti grazie alla meta di Figuerola e agli  11 punti dell’apertura Urdipalleta e di Vuillemin. Per il XV di Manchester: meta di MacKenzie. Amlin Challenge Cup – III giornata Worcester – Biarritz 15 – 19 Oyonnax – Sale 16 – 10 Giorgio Sbrocco

28
settembre


Top 14 – Oyannax abbatte (anche) Tolone. Wilkinson sbaglia, Urdipalleta: No! By Giorgio Sbrocco

Sarà l’aria dell’Ain, sarà che da quelle parti il rugby “da guerra” sanno come giocarlo, sarà che ogni tanto la regola della matricola materasso viene clamorosamente infranta (era già successo con Grenoble) anche nello stellare Top14 transalpino. Fatto sta che vincere a Oyannax (centro della ricchissima Plastic valley francese) è diventato impresa ai limiti dell’impossibile per tutti. Ci è riuscito lo Stade di Parisse sette giorni fa, ma faticando assai e grazie alla giusta quota di fattore C che in certe circostanze non può (non deve) mancare. Nell’anticipo di oggi se n’è accorto la super-super corazzata Tolone campione d’Europa in carica che al minuto 54’ ha incassato il quarto centro dell’apertura Urdapilleta che ha scritto 19-19 sul tabellone. Solo 5’ dopo Oyannax è passato a condurre (un'altra bordata dell’argentino n.10) e Laporte e compagni hanno cominciato a pensare al Clermont e a Castres, entrambi caduti sulla linea del fuoco allo stadio Charles Mathon. Fortuna (per Tolone) che un certo Jonny Wilkinson…e al 61’ è 22-22. Al 65’ il vecchio Chris Masoe (Tolone) e Scott Newlands (Oyannax) si fanno caciare per eccesso di…combattività e si prosegue in 14 contro 14. Poi al 73’ esce anche Ursache che placca irregolarmente Claassen (cp giocato veloce) e Oyonnax resta in 13. E siccome, da copione, quando il gioco si fa duro…Wilkinson mette la palla a terra a quasi 50  metri dalla porta. Ma commette l’unico errore della giornata. Sarà l’aria rarefatta? Non è finita: al 78’ (Oyonnax in 14), Urdipalleta spara fra i pali un drop che sembra guidato dalla mano del Demonio. Oyannax avanti di 3 a meno di 120” dalla fine. Ma non succede più nulla. E (anche) Tolone paga dazio in casa della neopromossa. Succede solo nei grandi campionati. Quelli dove il Sassuolo pareggia in casa del Napoli, tanto per intendersi. Top14 – VIII giornataOyonnax – Tolone 25 - 22

23
settembre


Tags
,

Top14 – Lagrange (Oyonnax): “Sabato arriva Tolone. Io ci giocavo con la Play Station!”. By Giorgio Sbrocco

La seconda linea di Oyonnax (26 anni, ex Agen, Bayonne) Damien Lagrange non trova di meglio che buttarla sul poco serio in vista del match che opporrà la matricola della regione dell’Ain al Tolone capolista: “Sabato prossimo affronteremo il Tolone, una squadra di All Stars, formata da giocatori che io sceglievo per la mia formazione quando giocavo con la Play Station. Però si tratta di soli 80’…in una partita secca tutto è possibile”. Anche battere la PS dopo aver castigato Clermont, Castres e quasi lo Stade Francais?Giorgio Sbrocco

15
aprile


Francia – Oyonnax mostruoso! Promosso in Top1 4 con tre giornate di anticipo e 102 punti in classifica. By Giorgio Sbrocco

Sconfitto (30-29) da Brive ma in bonus per la ridotta diffrenza nel punteggio il XV di Oyonnax  ha conquistato domencia la matematica certezza della promozione dal campionato di ProD2 in Top14, a coronamento di una stagione che i numeri dicono essere tutta da incorniciare. A tre giornate dal termine Oyonnax è saldamente al primo posto in classifica generale con 102 (!) punti, frutto di 22 vittorie,  un solo pareggio e 4 sconfitte (Carcassonne, Colomiers, Aurillac, Brive). Per dare un'idea della strapotenza del XV di quella che in Francia chiamano “Plastic valley” per l'alta concentrazione di aziende del settore, basti dire che La Rochelle, secondo in classifica generale, “insegue” a 20 (!) punti di distanza, appiato a Brive e 2 lunghezze sopra Pau. Per il club fondato nel 1909 con i colori rossoneri come Tolone, di base nel dipartimento dell'Ain (regione Rodano-Alpi), espressione di  una cittadina di poco più di 20 mila abitanti, si tratta del primo ingresso nel  massimo campionato francese. Un altro Mont de Marsan?Giorgio Sbrocco

Rugby Ball