22
agosto


Rabo Pro 12 – Ammonisce Roger Blyth: in Francia vi pagano ma vi sfruttano. By Giorgio Sbrocco

Interessante il contributo al dibattito sulla “fuga dei migliori” dal Galles con destinazione (soprattutto) Francia, del presidente della franchigia degli Ospreys Roger Blyth. Intervistato da BBC Sports l’ex internazionale gallese sostiene che “I soldi che si guadagnano in Top14 sono tanti, ma a fronte di ingaggi molto remunerativi i club impongono un alto numero di partite giocate. In questo modo ne risente la durata della carriera e potrebbe essere compromessa la qualità delle prestazioni nella squadra Nazionale”. E per avvalorare la testi cita il caso di Dan Lydiate che, reduce dal Tour in Australia con i B&I Lions “ha già disputato due partite ufficiali con il Racing Parigi”, e “quando  il suo collega Alun Wyn Jones giocherà la prima partita con gli Ospreys, di gare ufficiali ne avrà disputate già sei”.  Chiara la tesi sostenuta dal dirigente della franchigia di Swansea: conviene restare in Galles. Si guadagna meno ma si giocano meno partite e le carriere durano di più. E forse, a conti fatti… Giorgio Sbrocco

20
agosto


Rabo Pro 12 - Jack Jones agli Ospreys via Rovigo. By Giorgio Sbrocco

Giovani Dragoni crescono. La seconda linea Jack Jones, reduce dalla finale della WC under 20 persa contro l’Inghilterra ha firmato il suo primo contratto (biennale) professionistico con la franchigia degli Ospreys. Jones, che può essere utilizzato anche nel ruolo di terza linea sul lato chiuso, si è fomato all’interno del circuito giovanile della formazione di Swansea, concludendo il suo periodo junior presso l’ Ysgol Gyfun Ystalyfera, Llandovery College e il Neath Port Talbot College, è stato capitano di di Swansea Rfc e nell’ultima stagione ha disputato il campionato italiano di Eccellenza con la maglia del Cz Rovigo (15 presenze) nel quadro del protocollo di collaborazione che lega la società polesana alla formazione regionale gallese.Giorgio Sbrocco  

10
agosto


Rabo Pro 12 – Adam Jones ultimo atto in Galles. Nel futuro il Top14? By Giorgio Sbrocco

Si chiede un tifoso francese in rete: ama i soldi: sì; è vecchio: sì: ha molti caps internazionali: sì. Conclusione: andrà a Tolone. Semplificazione forse eccessiva, di sicuro condita con il curaro di un’ironia che evita accuratamente di smussare gli angoli ma, tutto sommato, assai vicina alla realtà. Il soggetto in questione è il pilone gallese degli Ospreys Adam Jones, il cui contratto con la franchigia di Swansea scade a maggio del 2014. Il quale, interpellato su un suo possibile cambio di casacca ha dichiarato: “Devo guardare a cosa è meglio per me e per la mia famiglia: resta con gli Ospreys o andare in Francia. Amo la mia terra e la mia regione, ma se fossi messo nelle condizioni di stare vicino ai miei cari giocando in Francia, penso che accetterei di trasferirmi”. Ha ragione il tifoso!Giorgio Sbrocco

15
luglio


Tags
,

Rabo Pro 12 – Una giovane promessa tongana per gli Ospreys. By Giorgio Sbrocco

Un tongano a Swansea. Aisea Natoga, utility back di 22 anni (Fiji u18 e u20, un buon numero di presenze nel circuito Irb Seven e 5 caps con la Nazionale maggiore) ha firmato oggi per gli Ospreys e disputerà la prossima stagione con la franchigia gallese in Pro 12. “Lo tenevamo sotto osservazione da un po’ di tempo – ha dichiarato Andy Lloys, Ospreys Rugby Operations Manager – e dopo le ultime uscite in Pacific cup ci siamo decisi a presentarli un’offerta formale. Siamo molto felici che abbia accettato”.Giorgio Sbrocco

10
luglio


Tags
,

Rabo Pro 12 – Record di pubblico per gli Ospreys.Hore: “Il prodotto Celtic si vende bene”. By Giorgio Sbrocco

Record di affluenza per gli Ospreys nella passata stagione di Pro 12. In totale l’edizione 2012/2013 del torneo celtico ha totalizzato oltre un milione  (1.106.563) di presenze, con un aumento del 4% rispetto all’anno precedente. Per la formazione regionale di base a Swansea si è trattato del record assoluto nei suoi 10 anni di attività, con una media/partita di 9.274 spettatori (102.000 in totale, +20.7% rispetto al 2011/2012). Salita in misura significativa anche la media degli spettatori nei 132 match di regular season disputati in Irlanda,. Scozia e Galles, che è stata di 8.056 (+4%).Il  Chief Operations Officer degli Ospreys Andrew Hore ha definito tali numeri: “Incoraggianti. Sono un’ottima base per continuare a lavorare con profitto nel campo della promozione dell’evento Pro 12. Un “prodotto” che un numero sempre  più alto di persone ha dimostrato di apprezzare e di voler “acquistare”. A noi la missione di continuare ad elevarne la qualità e l’appeal presso il grande pubblico”.Giorgio Sbrocco

01
luglio


Tags
,

Rabo Pro 12 – Domani gli Ospreys presentano Tito Tebaldi a Neath. By Giorgio Sbrocco

Domani alle 12.30 (locali) a Neath, presso la sede della Llandarcy Academy of Sport: presentazione ufficiale alla stampa di Tito Tebaldi, il mediano di mischia (ma sa giocare anche altri ruolo della linea arretrata) delle Zebre (ex Aironi) che si è trasferito in Galles per giocare con gli Ospreys in Pro 12. Smentendo voci che erano circolate sull’argomento, l’addetto stampa della franchigia Peter Owen ha inoltre fatto sapere che “Tito è da considerarsi a disposizione per tutti gli impegni della Nazionale italiana nei periodi di finestra internazionale”. Insieme all’ex azzurro ci sarà anche Jeff Hassler, il 22enne centro canadese, altro nuovo acquisto della franchigia di Swansea. Giorgio Sbrocco

21
giugno


Tags
,

Rabo Pro 12 – Rientro rimandato per l’ala Dirkens. By Giorgio Sbrocco

Problemi, e non di poco conto, all’orizzonte per l’ala sudafricana (cresciuto negli Usa) Hanno Dirksen, uno dei giovani più interessanti nell'organico della formazione gallese, in forza agli Ospreys dal 2009, infortunatosi lo scorso novembre e sottoposto  a intervento chirurgico di ricostruzione della cartilagine. Contrariamente a quanto era stato pianificato e previsto dalla staff medico, il 22 enne nativo di Krugersdorp, potrà iniziare il processo di riabilitazione in coincidenza con la ripresa dell’attività di preparazione del club. Niente pre season, dunque. “Per lui stiamo definendo i tempi del nuovo rientro” ha dichiarato il capo dell’equipe fisioterapica Chris Towers. Giunto nel Regno Unito nel 2008 come studente al Truro College (Cornovaglia), Dirkens proseguì gli studi a Neath nel 2009 e firmò il primo contratto professionale nel 2011 con gli Ospreys. Il suo debutto con la franchigia di Swansea risale al 2009 (contro Bath) e la prima meta è del 2010 (Leeds). Nel campionato 2011/2012 segnò 8 mete nelle 24 partite disputate.Giorgio Sbrocco

08
giugno


Tags
,

Rabo 12 – Un altro canadese a Swansea. Dopo Hassler tocca a Tyler Ardron. By Giorgio Sbrocco

C’è ancora il Canada nel mercato estivo degli Ospreys. Dopo l’annuncio dell’ala Jeff HAssler, è di oggi la notizia dell’avvenuto ingaggio da parte della franchigia gallese di Swansea che disputa HC e Pro 12, del flanker (lato chiuso, di preferenza) Tyler Ardron, 21enne proveniente dagli Ontario Bluese nazionale canadese dal giugno 2012. “Incredibile per me entrare a far parte di una squadra come gli Ospreys” ha detto Ardon a commento della firma. “Una formazione che ha vinto 4 volte la Celtic league e che fornisce molti giocatori alla Nazionale del Galles”.Giorgio Sbrocco

07
giugno


Rabo Pro 12 – Un canadese per gli Ospreys. By Giorgio Sbrocco

Il 21enne canadese Jeff Hassler (ala, 4 caps, due mete segnate contro la Russia nel 2012 a Colwyn Bay), attualmente in attività con la Nazionale del suo paese (Pacific Nations cup) è una delle facce nuove che gli Ospreys esibiranno a partire dalla prossima stagione di Pro 12 e di Heineken cup. Hassler è stato anche uno dei punti di forza della nazionale canadese nel corso delle recenti  IRB Sevens Series (33 presenze, 13 mete). Proveniente dal  Prairie Wolf Pack che disputa il  Canadian Rugby Championship, Hassler (1.78, 96 kg) raggiungerà Swansea per l’inizio della fase di preparazione.Giorgio Sbrocco

Aviva Premeirship - Jonathan Thomas a Worcester dopo 10 stagioni a Swansea. By Giorgio Sbrocco

Il 30enne flanker gallese Jonathan Thomas  (nativo di Pembroke, formatosi con lo Swansea Rfs, 67 caps con i Dragoni), in forza alla franchigia regionale degli Ospreys fin dalla sua costituzione (2003) ha rescisso con un anno di anticipo il contratto che lo legava alla formazione di Pro12 e la prossima stagione giocherà in Premiership con la maglia del Worcester. “Gli Ospreys  hanno rappresentato molto per una lunga e importante fase della mia vita” ha dichiarato il giocatore a commento del trasferimento in Inghilterra. “E certo sarà una sensazione strana svolgere la preparazione pre campionato in un luogo diverso da Llandarcy. Sono orgoglioso di quanto ho fatto in questi anni e dei traguardi che insieme abbiamo raggiunto insieme in questi dieci anni (4 Celtic league e un’edizione della Edf cup). Mi ritengo fortunato ad aver vissuto tali esperienze”.Giorgio Sbrocco

Rugby Ball