Rugby Seven – A Port Elisabeth vince il Sud Africa. By Giorgio Sbrocco

Il Sud Africa si è aggiudicato la terza tappa delle IRB Seven World serie che si è disputata a Port Elisabeth. Battendo di misura la Nuova Zelanda al termine di una finale combattutissima ed equilibrata. Al tezo posto si è classificata Samoa davanti all’Argentina. Il Plate è andato a Fiji, il Bowl all’Inghilterra e lo Shield alla Scozia. In classifica: NZ al comando tallonata dal Sud Africa e, più da lontano, dalle Fiji. Inghilterra prima delle europee occupa il quarto posto Finale Sud Africa – Nuova Zelanda 17 - 14 Terzo – quarto posto Samoa – Argentina 21 – 7 Plate Fiji – Francia 45 – 19 Bowl Inghilterra – Australia 28 – 19 Shield Scozia – Canada 19 – 12 Classifica IRB WS: Nuova Zelanda 58, Sud Africa 56, Fiji 48, Inghilterra 40, Australia 34, Argentina 33, Kenya, Samoa 32, Galles 27, Francia 23  Giorgio Sbrocco

08
dicembre


Rugby Seven – A Port Elisabeth l’ Emisfero sud ne porta 6 ai quarti. By Giorgio Sbrocco

Gerarchie internazionali sostanzialmente confermate nella tappa delle IRB Seven series in corso di svolgimento a Port Elisabeth nello stadio che porta il nome dello scomparso Nelson Mandela.  Quarti di finale a maggioranza Emisfero sud con Francia e Portogallo a difendere il prestigio del Vecchio continente.  Delle quattro potenze del Sanzar manca solo l’Australia (battuta da Francia e Fiji, vittoriosa sulla Scozia), dell’Emisfero Nord l’Inghilterra, che si è arresa a Argentina e Samoa e ha vinto solo contro lo Zimbabwe IRB SEVENS WS -  QUARTI DI FINALE Fiji - Samoa  Nuova Zelanda - Kenya  Argentina - Francia  Sud Africa – Portugal Giorgio Sbrocco

04
dicembre


Inghilterra – Date e sedi del Tour 2014 in NZ. By Giorgio Sbrocco

Definito il programma del Super tour estivo della Nazionale inglese in Nuova Zelanda nel 2014. Tre i test match della Serie contro i campioni del mondo e un impegno infrasettimanale per il Journey XV il 17 giugno a Christchurch contro i Crusaders. Tour 2014 in Nuova Zelanda Sabato 7 giugno (Auckland) AB – Inghilterra Sabato 14 giugno (Dunedin) AB – Inghilterra Giovedì 17 giugno (Christchurch) Crusaders – Inghilterra Sabato 21 giugno (Hamilton) AB – Inghilterra Giorgio Sbrocco 

04
dicembre


IRB – Nuova Zelanda pigliatutto. By Giorgio Sbrocco

Considerazione terra terra: permanendo gli attuali equilibri (equilibri?) di forze nel rugby internazionale, eliminare i vari riconoscimenti annuali ai migliori giocatori, allenatori e squadre nazionali apparirebbe decisione sensata, quasi dovuta. Ma, evidentemente, non siamo in tanti a pensarla così. E allora, per la cronaca e alla voce “banalità al potere” ecco, in ordine di assegnazione, i riconoscimenti IRB al miglior giocatore, alla miglior Nazionale e al miglior tecnico dell’anno 2013. Quello della stagione perfetta degli invincibili di capitan McCaw. Miglior Nazionale: Nuova Zelanda Miglior giocatore: Kieran Read numero 8 della Nuova Zelanda Miglior allenatore: Steve Hansen, capo dello staff tecnico della Nuova Zelanda. Sempre per la cronaca: la Nuova Zelanda vince il premio di miglior Nazionale del mondo ininterrottamente e ottiene il premio per il miglior tecnico dal 2010. Quanto ai giocatori: dal 2009 a oggi solo tuttineri, tranne il 2011, quando si impose con pieno merito il capitano della Francia finalista del Mondiale Tierry Dusautoir. È proprio vero: il potere logora chi non ce l’ha Giorgio Sbrocco

02
dicembre


Ranking – Nuova Zelanda in cima a tutti. Italia davanti al Giappone. By Giorgio Sbrocco

All Blacks autori della “Stagione perfetta” incontrastati dominatori del ranking Irb all’indomani della conclusione del novembre ovale che ha messo a confronto Nord e Sud del pianeta ovale. In una classifica che pare destinata (per molti anni, pare) a mettere in palio nulla più che le posizioni di rincalzo, il podio è tutto Sanzar, con il Sud Africa secondo  e l’Australia terza. Inghilterra prima delle Nazioni del vecchio continente davanti a Francia, Galles e Irlanda. Nono posto per la Scozia e Italia n.13 del mondo davanti (meno di un punto) al Giappone ma dietro a (tutti) gli arcipelaghi del Sud Pacifico. Occhio alla Georgia (che ha fatto fuori Samoa!) e che si trova al 16° posto. Se sono rose… Prossimo aggiornamento: Sei Nazioni 2014. Forza Azzurri! IRB Ranking Nuova Zelanda 93.81 Sud Africa 89.34 Australia 86.88 Inghilterra 85.70 Francia 80.87 Galles 80.19 Irlanda 79.33 Samoa 77.34 Scozia 75.56 Argentina 76.44 Fiji 74.21 Tonga 73.21 Italia 72.13 Giappone 72.76 Canada 70.75 Georgia 69.07 Giorgio Sbrocco    

26
novembre


Irlanda – “Il momento peggiore della mia carriera”. L’amarezza di Gordon D’Arcy. By Giorgio Sbrocco

“Il peggior momento della  mia carriera”. Così il centro dell’Irlanda Gordon D’Arcy (della premiata ditta BOD & D'Arcy, mica uno qualsiasi!) ha definito la sconfitta di Dublino di fronte agli All Blacks di domenica. “Un boccone tremendo da mandare giù, un evento che mi ha steso” ha aggiunto. “Non credo che li affronteremo ancora nel prossimo anno e mezzo” ha continuato D’Arcy ai microfoni di BBC Sport. “Quella di Dublino è stata quindi per me l’ultima occasione per batterli” ha poi amaramente concluso. Ma siccome bisogna (ed è giusto) pensare positivo, D’Arcy ha poi aggiunto che: “Risultato a parte, ora l’Irlanda farebbe bene a mettere nel mirino il prossimo Sei Nazioni e vincerlo con la nuova guida tecnica di Joe Schmidt”. Giorgio Sbrocco

24
novembre


Nuova Zelanda - Imbattuti. Imbattibili! By Giorgio Sbrocco

Meta di Ryan Crotty al minuto 83 e trasformazione calciata due volte. Nuova Zelanda batte Irlanda 24-22. E se qualcuno un giorno vi chiederà “perché gli All Blacks sono la squadra più forte del mondo?”. Raccontate l’ultima meta di quella volta che a Dublino McCaw e compagni fecero l’impresa. Stagione perfetta per i campioni del mondo che hanno chiuso il loro 2013 con la vittoria n. 14. Della serie: la storia siamo noi! Irlanda – Nuova Zelanda 22 – 24 (pt 22 – 7) Giorgio Sbrocco

Test match – Clamoroso a Dublino! Giorgio Sbrocco

Tre mete dell’Irlanda (Murray, Best, Kearney) contro una di Savea scrivono 22-7 per i verdi di Brian O'Driscoll alla fine del primo tempo del Test match che conclude il Tour e la stagione dei campioni del mondo. Irlanda – Nuova Zelanda 22 – 7 Giorgio Sbrocco

17
novembre


Irlanda – Sextono infortunato. Salterà la NZ domenica? By Giorgio Sbrocco

Problemi ai legamenti del ginocchio per l’apertura dell’Irlanda Jonathan Sexton nel corso della partita dell’Aviva stadium contro l’Australia. Il giocatore (da quest’anno in forza al Racing Metro in Top14) sarà sottoposto in giornata agli accertamenti del caso. Esami dal cui esito si potrà sapere se sarà disponibile per la sfida di domenica  contro gli All Blacks.Giorgio Sbrocco

16
novembre


Inghilterra – Vince la Nuova Zelanda grazie a Savea e Cruden. By Giorgio Sbrocco

All Blacks che non ripetono il passo falso del 2012, mantengono l'imbattibilità nell'anno 2013 ed escono da Twickenham con una  vittoria meritata ma molto sudata, su un Inghilterra concreta, consistente e a tratti persino…bella da vedere. Decidono la sfida una meta di Savea al 63’ e il piazzato di Cruden (entrato per Carter) al 71’. Inghilterra - Nuova Zelanda 22 - 30 Marcatori: 1' m. Savea tr. Carter, 6' cp. Farrell, 12' cp. Carter, 16' m. Read tr. Carter, 23' m. Launchbury tr. Farrell, 31' cp. Cruden, 33' cp. Farrell, 36' cp. Farrell, 52' cp. Farrell, 59' cp. Farrell, 63' m. Savea tr. Cruden, 71' cp. Cruden Cartellini gialli: 33' Read  Arbitro: Craig Joubert  Giorgio Sbrocco

Rugby Ball