21
maggio


Tags

Nazionale – Azzurri al lavoro a Orzinuovi in vista del Tour in America. By Giorgio Sbrocco

Prime fatiche allo stadio comunale di Orzinuovi (Bs) per gli Azzurri della Nazionale di Jaques Brunel, riuniti in preparazione del tour in America di giugno (test con Argentina, Canada, Usa). Ieri sera incontro con lo staff e presentazione del nuovo arrivato Philippe Berot che curerà la linea arretrata. Nel menù di giornata: fitness la mattina sul campo  e palestra nel pomeriggio. Assenti giustificati capitan Sergio Parisse (rimasto a Parigi per curarsi dall’infortunio patito in Top 14) e il pilone Martin Castrogiovanni che sabato disputerà in maglia Leicester la finale di Premiership contro gli Harlequins a Twinckenham. Entrambi si aggregheranno alla squadra il 31 maggio a Roma, prima della partenza per l’Argentina fissata per il 2 giugno. Giorgio Sbrocco

21
maggio


Nazionale – Sarà Philippe Berot il vice di Brunel per la linea arretrata.

Sarà il francese Philippe Berot (allenatore di Tarbes sin ProD2) l’assistente di Jaques Brunel sulla panchina della Nazionale. Così ha deciso il consiglio federale presieduto da Giancarlo Dondi che si è riunito ieri a Parma. Fuori dallo staff azzurro Troncon e Orlandi che restano a disposizione della Fir per nuovi incarichi. Il ruolo di allenatore degli avanti sarà per ora ricoperto ad interim dallo stesso Brunel. Il CF ha anche deciso che sarà Brescia (stadioRigamonti) a ospitare Italia-Tonga (rifiutata da Torino) del 10 novembre.Griogio Sbrocco Philippe BEROTEcclettico trequarti della Francia alla fine degli Anni ’80, Philippe Berot ha vestito la maglia blu dei coqs in venti occasioni tra il 1987 ed il 1989 ricoprendo tutti i ruoli della linea arretrata, dall’apertura all’estremo, dal centro all’ala. Originario di Tarbes, nella zona ad alta densità rugbistica del Midi-Pirenei dove è nato il 29 gennaio 1965, ha iniziato a giocare con il Lannemezan – club d’origine dell’ex CT azzurro Berbizier – ma è stato con l’Agen che è esploso ad alto livello, indossando la maglia biancoblù dal 1983 al 1992 e conquistando il titolo di Campione di Francia nel 1988. Nel 1986 è stato convocato per la prima volta in Nazionale, esordendo il 23 ottobre contro la Romania. L’anno successivo è stato protagonista del Grand Slam francese nel 5 Nazioni, giocando tutti gli incontri del Torneo. La sua ultima apparizione con la maglia dei coqs è arrivata l’1 luglio del 1989 ad Auckland contro la Nuova Zelanda (19 apparizioni e 159 punti segnati complessivamente), ma ha proseguito la carriera di giocatore con il Lione prima e, successivamente, con l’Auch dove – allenato da Jacques Brunel – ha chiuso la propria carriera agonistica nell’estate del 2000 passando immediatamente alla panchina con il ruolo di capo allenatore, posizione ricoperta sino al 2002. Passato al Castres Olympique, è stato per quattro anni responsabile dei trequarti conquistando nel 2004 la Challenge Cup. Dopo una stagione da capo allenatore con il Mont de Marsan è passato nel 2008 al club della sua città natale, il Tarbes, che ha contribuito a mantenere stabilmente in ProD2.

16
maggio


Nazionale - Parisse convocato e in Francia gridano: imbroglio! By Giorgio Sbrocco

I francesi, quando possono alimentare qualche fuoco che cova sotto la cenere, soprattutto se nelle vicinanze c'è qualcosa di italiano, non si fanno mai pregare. Sarà per i rospi che hanno dovuto ingoiare ai tempi di Bartali, o per quelli più recenti mandati giù Berlino, per non parlare del match di Sei Nazioni perso a Roma nel 2011 contro gli “spaghettì” al Flaminio. Ma tant'è: appena possono, il dito nella piaga lo mettono molto volentieri. Adesso a tenere banco è l'infortunio a Sergio Parisse, il capitano della nazionale di Jaques Brunel che gioca a Parigi nello Stade, uscito malconcio (si temeva una frattura al perone, poi esclusa) al 32' dell'ultimo match di Top 14 contro Biarritz per un devastante placcaggio di Peyrelongue. Quando hanno saputo che Parisse figura nell'elenco dei 30 convocati per il tour dell'Italia in America(8 – 23 giugno) hanno cercato di creare un caso, titolando “Imbroglio” su uno dei siti ovali più seguiti e autorevoli della rete. Nell'articolo si riportano le parole di Brunel: “La presenza di Sergio è fondamentale in tour per una squadra piena di giovani. Il suo carisma sarà di aiuto a tutti”. E quelle di un non meglio identificato “dirigente federale” al quale viene fatto dire che “Parisse sarà a disposizione della squadra per le partite con Canada (15) e Usa (23). L'imbroglio, par di capire, starebbe nel fatto che lo stesso Parisse, all'indomani dell'infortunio, avrebbe twittato una sua indisponibilità valutata “da quattro a sei settimane” oltre a un “Ciao tour” che, secondo i francesi, avrebbe dovuto vietarne la convocazione. Tutto qui.Giorgio Sbrocco

14
maggio


Tags

Nazionale – Brunel convoca i 30 azzurri per il tour americano di giugno. Test con Argentina, Canada e Usa. By Giorgio Sbrocco

Conferme e qualche (attesa) novità nella lista dei 30 azzurri che il ct Brunel ha convocato in vista del tour in America che prevede i test con Argentina (San Juan 9.06), Cana da (Toronto 15.06) e Usa (Huston (23.06). Benetton (11 convocati) e Aironi (12) le realtà più rappresentate, oltre ai 5 elementi provenienti dal campionato di Eccellenza e dai 2 che giocano in club stranieri. “L’esordio contro l’Argentina – ha detto Brunel – sarà difficile: loro sono una grande squadra, stanno preparando il Rugby Championship, ma noi dovremo mostrare le nostre qualità ed il nostro gioco, come fatto nel 6 Nazioni. Contro Canada e Stati Uniti dovremo avere risultati di qualità ed al tempo stesso avere riscontri positivi dai giovani convocati. Mi aspetto che i più giovani trovino posto nel gruppo e ci facciano vedere ciò di cui crediamo i ragazzi siano capaci”. Sulla scelta di convocare il capitano azzurro Sergio Parisse, infortunatosi al bicipite femorale nell’ultimo match di stagione regolare del Top14 francese, il tecnico spiega: “Sergio è un leader, un grande giocatore. Abbiamo parlato con lui ed abbiamo deciso di convocarlo per il tour perché crediamo che possa essere disponibile per giocare in quattro/cinque settimane a partire da oggi. In ogni caso per la vita, le ambizioni e lo spirito del gruppo sarà importantissimo poter contare sulla presenza del capitano”. “Nel gruppo – conclude Brunel – ci sono diversi ragazzi che provengono dall’Eccellenza, è importante che questa competizione rappresenti il serbatoio della Nazionale. Abbiamo cercato di inserire questi giovani al fianco di atleti con una solida esperienza internazionale alle spalle e di rivedere anche giocatori come Tebaldi, Bocchino o Minto che hanno già fatto parte del gruppo ma che non abbiamo visto nel 6 Nazioni. Bocchino merita un’altra chance per dimostrare che vale il livello internazionale, mentre ad estremo sarà interessante vedere un giovane come Benettin in una posizione strategica dove, con Masi e Trevisan infortunati, al momento conosco appieno il solo McLean”. Giorgio Sbrocco. Questa la lista ufficiale:PiloniMartin CASTROGIOVANNI (Leicester Tigers, 85 caps) Alberto DE MARCHI (Aironi Rugby, esordiente) Michele RIZZO (Benetton Treviso, 3 caps) Lorenzo ROMANO (Aironi Rugby, esordiente) Tallonatori Tommaso D’APICE (Aironi Rugby, 8 caps)* Carlo FESTUCCIA (Banca Monte Parma Crociati, 51 caps) Davide GIAZZON (Femi-CZ Vea Rovigo, esordiente) Seconde linee Marco BORTOLAMI (Aironi Rugby, 93 caps) Joshua FURNO (Aironi Rugby, 2 caps)* Marco FUSER (Marchiol Mogliano, esordiente)* Antonio PAVANELLO (Benetton Treviso, 7 caps) Terze linee Robert BARBIERI (Benetton Treviso, 21 caps) Mauro BERGAMASCO (Aironi Rugby, 89 caps) Simone FAVARO (Aironi Rugby, 10 caps)* Francesco MINTO (Benetton Treviso, esordiente) Sergio PARISSE (Stade Francais, 88 caps) – capitano Alessandro ZANNI (Benetton Treviso, 63 caps) Mediani di mischia Edoardo GORI (Benetton Treviso, 13 caps)* Tito TEBALDI (Aironi Rugby, 14 caps) Mediani d’apertura Riccardo BOCCHINO (Estra I Cavalieri Prato, 12 caps)* Kristopher BURTON (Benetton Treviso, 14 caps) Centri/Ali/Estremi Alberto BENETTIN (Aironi Rugby, esordiente)* Tommaso BENVENUTI (Benetton Treviso, 17 caps)* Luke MCLEAN (Benetton Treviso, 37 caps) Luca MORISI (Banca Monte Parma Crociati, 1 cap)* Andrea PRATICHETTI (Benetton Treviso, esordiente)* Roberto QUARTAROLI (Aironi Rugby, 3 caps)* Alberto SGARBI (Benetton Treviso, 17 caps) Giulio TONIOLATTI (Aironi Rugby, 10 caps) Giovambattista VENDITTI (Aironi Rugby, 4 caps)*  

Rugby Ball