06
settembre


Pro 12 – Munster cambia solo due pedine per la sfida del Thomond Park con Treviso. By Giorgio Sbrocco

Formazione vittoriosa (23-18) a Edimburgo confermata quasi in blocco dal capo allenatore Rob Penney in vista del match di domani al Thomond Park che vedrà l’Armata Rossa di Munster opposta al Benetton di coach Franco Smith, reduce, in formazione “almost all italian”, dal fantastico successo interno (firmato anche Glengrant!) sugli Ospreys di sette giorni fa (12-6 a Monigo). Due, entrambi nel pack, gli innesti rispetto alla trasferta scozzese: Stephen Archer, che giocherà a destra della prima linea al posto di BJ Botha e Dave O'Callaghan che in seconda linea prenderà il posto di Paddy Butler. La partita sarà trasmessa in diretta televisiva su Sportitalia2 dalle ore 21.MUNSTER15 Hurley; 14 Howlett (cap.), 13 Laulala, 12 Downey, 11 O'Dea; 10 Keatley, 9 Williams; 1 du Preez, 2 Varley, 3 Archer; 4 O'Callaghan, 5 Holland; 6 O'Callaghan, 7 Dougall, 8 Coughlan. In panchina: 16 Sherry, 17 Kilcoyne, 17 Botha, 18 Foley, 19 Butler, 20 Stringer, 21 Deasy, 22 DineenGiorgio Sbrocco  

02
settembre


Pro 12 - Leinster asfaltato a LLanelli, Munster vittorioso in Scozia, Cardiff di misura a Galway. By Giorgio Sbrocco

Con la disputa delle partite del sabato inserite nel programma della giornata di apertura del Pro 12 si è concluso il primo round della regular season celtica che qualificherà alle semifinale le prime quattro della classifica generale. Dopo l’impresa della Benetton di Franco Smith che a Monigo ha messo sotto gli Ospreys campioni in carica, e la “falsa partenza” delle Zebre a Newport, oggi è toccato a Connacht sfiorare il colpo in casa con Cardiff. Alla fine hanno prevalso i gallesi (13-9) ma la “cenerentola” irlandese ha incassato nu meritatissimo punto di bonus. Da segnalare, per le dimensioni del punteggio che sono la fotografia dell’andamento della gara, la larga vittoria degli Scarlets a Llanelli contro Linster. Il successo esterno di Munster a Edimburgo (unico del week end) con gli scozzesi in bonus difensivo e il 18-10 con cui ieri l’Ulster ha avuto ragione dei Guerrieri di Glasgow a Belfast completano il quadro. Pro 12 Risultati Prima giornataNewport – Zebre 37 – 6Ulster – Glasgow 18 – 10Benetton – Ospreys 12 – 6Connacht – Cardiff 9 – 13Scarlets – Leinster 45 – 20Edimburgo – Munster 18 – 23Classifica Newport, Scarlets 5Ulster, Benetton, Munster 4Connacht, Edimburgo, Ospreys 1Glasgow, Leinster, Zebre 0 Giorgio Sbrocco  

24
agosto


Pro 12 – Un All Blacks capitano di Munster! Howlett sostituisce O’Connell. By Giorgio Sbrocco

Doug Howlett (33 anni) è stato nominato capitano di Munster per la stagione 2012/2013. Si tratta del secondo capitano non irlandese nella storia della Provincia, il primo giocatore della linea arretrata a ricoprire un tale incarico nell’era del professionismo. Dopo alcune partite in cui aveva già rivestito il ruolo, l’ex ala degli All Blacks debutterà stasera con la fascia al braccio nell’amichevole con i  Londono Irish a Musgrave Park (ore 20 italiane). Howlett ha al suo attivo 94 presenze con Munster, dove è arrivato nel gennaio del 2008 (debutto in HC contro Clermont) e con 32 mete segnate è l’attuale top scorer della squadra. Prende il posto della seconda linea O’Connell, capitano dal 2006, che ha così commentato: “Dopo sei stagioni consecutive era giunto il momento di fare un passo indietro e di passare il testimone a un altro. L’occasione è stata colta in tempo, avere a disposizione un elemento del livello di Doug ha facilitato enormemente la scelta. La sua grande esperienza e la sua dirittura morale non potranno che fare del bene a Munster”. Il capo allenatore Rob Penney: “Abbiamo scelto dopo aver sentito giocatori e staff. Sostituire Paul O’Connell non è stata un’operazione semplice. Ma per nostra fortuna c’era Doug. Sono sicuro che farà un ottimo lavoro”. Il diretto interessato (due anni fa si era parlato di un suo possibile arrivo a Treviso con la Benetton celtica) si è detto: “Onorato della nomina” e ha definito l’evento: “Uno dei più significativi della mia carriera”.Giorgio Sbrocco

23
agosto


Pro 12 – Nell'ultima amichevole Munster ritrova O'Leary in maglia London Irish. By Giorgio Sbrocco

Amichevole mdi lusso domani al Musgrave Park  di Cork (ore 20 italiane) fra Munster e London Irish. Per l'Armata Rossa irlandese, che dopo una stagione 2011/20102 dai risultati inferiori alle aspettative punta decisamente a riconquistare posizioni di tutto rispetto nelle gerarchie del rugby europeo, un'occasione per mettere a punto meccanismi e piano di gioco a una settimana dal debutto scozzese in Pro 12 sabato 1 settembre a Murrayfield contro Edimburgo. Avversario della serata sarà il XV inglese dei London Irish (Premiership), la nuova squadra del mediano di mischia  Tomas O'Leary, irlandese di Cork e dal 2005 al 2012 punto di forza di Munster (127 caps, 58 punti) e della Nazionale isolana (27). Di O'Leary e della sua partenza dall'Irlanda si è molto parlato nel corso dell'estate. Prima dando per avvenuto un suo passaggio a Perpignano in Top 14, poi con l'ufficializzazione della firma di un triennale con gli Exiles di Londra. Giorgio Sbrocco

22
agosto


Tags

Fir – Accademia U 19 sconfitta a Munster 15-7

La selezione dell’Accademia FIR U19 “Ivan Francescato” di Tirrenia è stata battuta per 15-7 ieri sera dai pari età della Munster Academy nella prima uscita di stagione. Una meta tecnica nella ripresa, quando la selezione irlandese conduceva per 15-0 (3-0 a fine primo tempo), ha fissato il risultato finale di un incontro in cui –nella prima frazione di gioco – l’Accademia ha imposto il proprio gioco senza riuscire a concretizzare, subendo invece in avvio di ripresa il ritorno dei padroni di casa, autori di due mete nei primi venti minuti. Buono il finale di gara italiano, con la meta di punizione trasformata da Federico Salerno che non è però riuscita a dare il via ad una tardiva rimonta.(ufficio stampa Fir)

20
agosto


Tags

Fir – La formazione dell’Accademia under 19 che domani affronterà Munster a Cork. By Giorgio Sbrocco

Da Cork, in Irlanda, dovre si trovano in tour con  la rappresentativa azzurra dell’Accademia federale di  Tirrenia, i tecnici Bot e De Marignyn hanno annunciato la formazione che domani sera, al “Musgrave Park”, affronterà l’Accademia di Munster (20.30 in Italia) nel primo dei tre incontri del tour irlandese prevede, a seguire, le sfide con Leinster (Dublino) e Connacht (Galway). Questa la formazione annunciata:15 Andrea TORLAI (Rugby Reggio)14 Gabriele DI GIULIO (Frascati Rugby)13 Mattia BELLINI (Petrarca Padova)12 Gianmarco VIAN (M-Three San Donà)11 Shadi EID (Amatori Parma)10 Filippo BUSCEMA (UR Capitolina)9 Simone MARINARO (Fiamme Oro)8 Maxime MATA-MBANDA’ (Rugby Grande Milano)7 Mattia CATELAN (Valsugana Padova)6 Michele BOCCARDO (Cus Padova)5 Federico RUZZA (Cus Padova)4 Michele ANDREOTTI (Cammi Calvisano)3 Cherif TRAORE (Rugby Viadana)2 Adriano DANIELE (Pomezia-Torvianica)1 Francesco VENTO (Rugby Union Messina) a disposizione16 Marco SILVA (Amatori Parma)17 Stefano IOVENITTI (Polisportiva Paganica)18 Niccolò BARUFFALDI (Cus Siena)19 Rudy BIANCOTTI (Valtellina Rugby)20 Santana Yader CHALONEC (M-Three San Donà)21 Derrick APPIAH (Modena Rugby Junior)22 Gianluigi SILVESTRI (Pesaro Rugby)23 Matteo CORAZZI (Cus Perugia)24 Andrea TROTTA (Nuova Rugby Roma)25 Vittorio MARAZZI (Sertori Sondrio)26 Nicolò SPERANZA (L’Aquila Rugby)28 Federico SALERNO (Rugby Viadana)29 Matteo BERNINI (Amatori Parma)30 Daniele DI GIULIO (Frascati Rugby)27 Samuel SENO (Benetton Rugby) Giorgio Sbrocco    

11
agosto


Top 14 – Dominio delle squadre francesi nelle amichevoli del venerdì. By Giorgio Sbrocco

Secco 3-0 nelle amichevoli internazionali del venerdì a favore delle formazioni di Top 14 opposte a quelle del Pro12 celtico. Clermont ha nettamente superato gli Ospreys gallesi campioni di Pro 12 in carica e lo stesso hanno fatto La Rochelle con Munster e Biarritz sui Newport Dragons. Nel match fra connazionali vinto da Perpignano su Montpellier, da registrare la frattura ala mano riportata dalla seconda linea Taofifenua che dovrà essere sottoposto a intervento chirurgico. Questi i risultati della serata:Perpignano – Montpellier 26-7Clermont – Ospreys 49-25La Rochelle – Munster 31 -7Biarritiz – Newport Dragons 40-3 Giorgio Sbrocco

Heineken cup: Tre francesi, due inglesi, due irlandesi e una gallese ai quarti. Sostiene Sean Holley. By Giorgio Sbrocco

 L’ex tecnico degli Ospreys Sean Holley ha messo nero su bianco (The Rugby paper) la sua analisi e, soprattutto, il suo pronostico  sulla prossima edizione della Heineken cup, la Champions league della palla ovale. Una competizione che, grazie all’eccellenza della cifra tecnica espressa e all’estremo equilibrio che da anni la contraddistingue ha conquistato un posto fra le grandi disfide ovali del pianeta. Una competizione, fanno notare i “non amici” di Sean Holley, che gli è costata il posto sulla panchina della squadra gallese dopo nove stagioni e tre Celtic vinte (oltre a una Anglo-Welsh) all’indomani del 36-5 subìto a Biarritiz nel match che avrebbe potuto qualificare gli Ospreys ai quarti di finale. Quanto all’edizione 2012/2013, la previsione più fuori dal coro riguarda i vice campioni d’Inghilterra dei Leicester Tigers che, secondo Holley, non passeranno la fase a gironi. Quella più in linea con il parere degli "esperti" riguarda Edimburgo che, secondo il coach galelse, non ripeterà l'exploiti delal passata stagione che lo portò in semifinale dopo aver eliminato Tolosa nei quarti. Procedendo con ordine.Pool 1 -  Saracens al primo posto, seguito da Munster che però non si passerà il turno come miglior secondo. Due i giocatori da tenere sotto attenta osservazione: Schalk Britz (Saracens) e Petere O’Mahonney (Munster) Pool 2 (il girone della Benetton Treviso) – Vincerà Tolosa ma gli Ospreys, secondi, passeranno ai quarti. Occhi puntati su:Ryna Jones (Ospreys) e Luke McAllister (Tolosa) Pool 3 – (il girone delle Zebre) - Harlequins primi davanti a Biarritiz che volerà ai quarti. Osservati speciali: Chris Robshaw (Harlequins) e Dimitry Yachvili (Biarritz) Pool 4 – Vincerà Ulster davanti a Northampton che però non passerà oltre. Migliori del girone: Ryan Lamb (Northampton) e Tommy Bowe neo acquisto dell’Ulster. Pool 5 – Vincerà Leinster che metterà dietro Clermont. Francesi fuori dai giochi dopo la prima fase. Individualità di spicco: Jonathan Davies (Scarlets) e Jamie Healship (Leinster) Pool 6 – Senza dubbio Tolone, che sovrasta (e schiaccia) la concorrenza anche sul piano del budget. Secondo: Montpellier ma niente quarti di finale. Da ammirare: Fernandez Lobbe (Tolone) e Jamie Roberts (Cardiff) pronto a spiccare il volo con i Lions in tour. Giorgio Sbrocco  

05
agosto


Pro 12 – Paul O’Connel (Munster) e il ginocchio che non vuole guarire. “Fra una settimana riprendo!”. By Giorgio Sbrocco

Amarezza O’Connel, il capitano seconda linea di Munster e della Nazionale ancora alle prese con un ginocchio che non ne vuol sapere di guarire. “Ho sperato di poter andare in tour in Nuova Zelanda a giugno. Ma quando ho dovuto rinunciare mi sono consolato puntando a un complet recupero in tempo per cominciare la preparazione coni miei compagni in vista della nuova stagione agonistica”. E invece: niente! L’articolazione, prima compromessa da un brutto colpo nel corso di Irlanda – Francia al Sei Nazioni (17-17) e poi lesionata al legamento mediale nel derby vinto contro Ulster in maggio, non vuol saperne di tornare a funzionare regolarmente. “Quattro settimane di lavoro con il fisioterapista mentre gli internazionali erano via non sono bastate. Puntavo ad avere quattro o cinque settimane di pre stagione regolare” ha confessato a Irish Times O’Connel. “Ho fatto molti pesi e un buon lavoro sugli atri inferiori, ma non sono riuscito a correre e a completare l’intero programma. Spero di poter riprendere la prossima settimana”.Giorgio Sbrocco

12
giugno


Tags

Pro 12 – Nuovo Team Manager a Munster: Niall O'Donovan al posto di Shaun Payne. By Giorgio Sbrocco

Cambio della guardia nello staff tecnico dell’Armata Rossa di Munster, che prepara la prossima stagione agonistica con una discreta “fame” di successi e di rivincite da prendere. Niall O'Donovan, originario di Shannon, ha firmato un contratto di due anni e sostituirà il sudafricano Shaun Payne (rientrato in patria) nel ruolo di Team manager. O’Donovan è stato assistente allenatore di Munster fino al 2002, quando lasciò la provincia irlandese per diventare responsabile degli avanti della Nazionale isolana. Recentemente ha ricoperto il ruolo di TM e di allenatore degli avanti della formazione di Munster che ha preso parte, vincendola, alla British & Irish Cup. Il Ceo di Munster Garrett Fitzgerald ha dichiarato: “Siamo felici che Niall abbia accettato la nostra proposta. La sua lunga appartenenza a Munster e la sua conoscenza dell’ambiente ne fanno la persona più indicata per ricoprire un tale ruolo”. Giorgio Sbrocco

Rugby Ball