04
aprile


Italian League Eccellenza – Moretti (Petrarca): “A Calvisano a viso aperto”. By Giorgio Sbrocco

Vigilia nel segno della volata play off per il Petrarca quarto in classifica che sabato al San Michele sfiderà i campioni d’Italia del Cammi Calvisano con l’obiettivo di non concedere punti alla rimonta del Mogliano che insegue a cinque lunghezze e rende visita ai quasi retrocessi Crociati di Stefano Bordon. “E' il primo degli scontri diretti con le squadre che puntano ai play-off” spiega il tecnico del Petrarca Andrea Moretti. “Calvisano è seconda in classifica, ha uno dei miglior attacchi dell'Eccellenza, è una squadra di esperienza e schiera giocatori di grande livello”. Quanto al piano di battaglia: “A Calvisano andiamo a giocarsi la partita senza tatticismi, ma con lo stesso spirito che ci ha contraddistinto fino ad oggi: passione, entusiasmo e intensità”. Il XV di partenza e la panchina dei padovani saranno annunciate domaniGiorgio Sbrocco

29
marzo


Italian League Eccellenza – Moretti (Petrarca): “Partita scontata? Non credo”. Jimenez (Lazio): “Noi sereni, vedremo alla fine”. By Giorgio Sbrocco

Così Andrea Moretti, allenatore del Petrarca alla vigilia della partita interna contro la Lazio che tutti i pronostici assegnano al XV padovano: “Credo che da qui fino alla fine del campionato ogni partita faccia storia a sé ogni squadra può trovare stimoli diversi. Nel nostro caso si tratta di mantenere il quarto posto in classifica per l'accesso ai playoff. Contro la Lazio punteremo a confermare il buon momento di forma che stiamo attraversando. Loro sono una buona squadra e giocheranno con la testa libera e con la serenità di chi non ha eccessive pressioni addosso. Anche per questo, sono certo, non sarà una partita facile né scontata nell’esito finale” La replica di Victor Jemenez che siede sulla panchina della Lazio:" Il Petrarca e una squadra ben organizzata e combattiva, sta vicina alla zona play off e per loro sicuramente questa partita è importantissima, per noi è la continuazione della nostra crescita. Andiamo a Padova convinti di fare un buon match. Il risultato sarà la conseguenza della qualità che riusciremo a esprimere sul campo”Giorgio Sbrocco

01
marzo


Italian League Eccellenza – Moretti mette i campo un Petrarca molto giovane nel derby 150 con Rovigo. By Giorgio Sbrocco

Andrea Moretti ha scelto un XV molto giovane per il derby di domenica contro Rovigo allo stadio Battaglini (ore 15, differita Raisport 22.30). Titolari Bellini all’ala, Menniti e Billot in mediana, Sarto e Conforti in terza e la coppia di piloni Leso-Furia in prima linea. In panchina l’esperienza di Damiano, Caporello, Ansell, Travagli e Chillon.Petrarca: Bortolussi, Bellini, Sanchez, Bertetti, Innocenti,Menniti-Ippolito, Billot, Sarto, Conforti,Holmes,Mathers, Tveraga, Leso, Gega, Furia. In panchina.: Damiano, Caporello, D'Agostino, Targa, Ansell, Travagli, Favaro, Chillon.Giorgio Sbrocco

01
marzo


Italian League Eccellenza – Moretti (Petrarca) e il blocco delle retrocessioni. Favorevoli o contrari? By Giorgio Sbrocco

Intervistato da onrugby.it alla vigilia del derby d’Italia n.150 contro Rovigo, l’allenatore del Petrarca Andrea Moretti lancia un’idea per il futuro del massimo campionato. La riportiamo integralmente e ci schieriamo idealmente al fianco del tecnico bianconero nell’attesa di conoscere le opinioni dei nostri lettori“Non so se sia possibile farla a termini di statuto CONI ma “bloccare” l’Eccellenza per due, tre o quattro anni non sarebbe male. Decidere a tavolino che per quel periodo non ci siano promozioni o retrocessioni. Questo darebbe il tempo ai club di fare una programmazione anche qualitativa su un periodo medio-lungo. Il Pro12 è cresciuto di qualità grazie a questo sistema bloccato. Gioverebbe anche ai club delle serie inferiori”.Giorgio Sbrocco.

05
novembre


World Classic – L'Italia di Cutitta, Giovanelli e Moretti alle Bermuda. By Giorgio Sbrocco

Marcello Cutitta (direttore tecnico Pieve di Cento) e Andrea Moretti (attuale allenatore del Petrarca) sono i selezionatori della Italian Classic XV, la Nazionale italiana degli  ex Azzurri che dall'11 al 17 novembre disputerà la 25esima edizione del World Rugby Classic  che si disputerà a Hamilton, capitale delle Bermuda. La comitiva, in partenza venerdì da Milano, tornerà in Italia giusto in tempo per assistere al test match di Firenze contro l'Australia.E proprio contro i Wallabies sarà la prima partita del torneo nell'arcipelago britannico, in programma martedì (1.30 am ora italiana). Capitano dela formazione azzurra sarà Massimo Giovanelli (60 caps, 37 volte capitano), attuale dg dei Crociati Parma del campionato di Eccellenza. La squadra italiana scenderà in campo con il marchio Glen Grant sulle maglie da gioco. ITALIAN CLASSIC XVBalasso Giuseppe (Prato)Baratella Paolo (ITA U18, co-allenatore CUS Padova),Brolis Stefano (4 caps "A"),Camero Martin (Piacenza),Cassina Ramiro (2 caps),Cavalleri Andrea (2 caps "A"),Cuttitta Marcello (54 caps) Faggiotto Fabio (nazionale Emerging),Gatti Carlo (ITA 7s)Giovannelli Massimo (60 caps),Marengoni Alberto (3 caps A) Martin Luca (38 caps),Martini Simone (Mantova),Mazzantini Matteo (9 caps),Menapace Piergiorgio (1 cap) Monteagudo Santiago (ITA U25 e 7s) Moreno Alejandro (5 caps) Moretti Andrea (13 caps) Otano Luis (Prato)Podestà Enrique (Rovato),Tommasi Mauro (7 caps) Vaggi Eduardo (L'Aquila) Villagra Lisandro (2 caps),Williams Federico (1 cap). Giorgio Sbrocco

Rugby Ball