29
dicembre


Top14 – Montpellier vittoria e bonus, Grenoble batte i campioni. By Giorgio Sbrocco

Montpellier conquista vittoria e bonus contro un combattivo Biarritz (6-3 le mete e doppietta del georgiano Gorgodze), Clermont regola Oyonnax, Bordeaux supera di misura Brive e Grenoble batte i campioni in carica di Castres nei match del pomeriggio del massimo campionato francese. In serata: Bayonne-Tolosa e Racing - Tolone Top14 – XV giornata Grenoble – Castres 20 - 16 Montpellier – Biarritz 48 – 22 Clermont – Oyonnax 33 – 19 Bordeaux – Brive 27 – 23 Giorgio Sbrocco

03
dicembre


Top14 – L’australiano Timani è giunto a Montpellier. By Giorgio Sbrocco

Chiusa con la vittoria di Cardiff sul Galles la parentesi internazionale di novembre e dei Test match, la seconda linea dell’Australia Sitaleki Timani (27 anni, 18 caps) è arrivato a Montpellier. Si tratta dell’ultimo ingaggio stagionale del club dell’Herault che attualmente occupa la sesta posizione nella classifica generale del Top14 a 6 punti dal capofila Clermont e a 2 dal trio Castres-Tolone-Tolosa. Giorgio Sbrocco

05
novembre


Top14 – Ebersohn e Ranger a Montpellier. Galthié pensa in grande! By Giorgio Sbrocco

Montpellier al comando del Top14 insieme a Tolone non è una notizia né tantomeno una sorpresa. Che quella di Fabien Gatlthié fosse una squadra attrezzata per una stagione di alto profilo erano in molto a dirlo nel corso dell’estate. E lo stesso Jaques Brunel è stato fra i primi a non stupirsi e a non fare drammi all’indomani della brutta partenza in campionato. Ora, nel telaio di una squadra già forte e competente di suo, vengono innestati due rinforzi di assoluto livello mondiale. Sono infatti giunti in Francia dall’emisfero sud il centro sudafricano Robert Ebersohn (24 anni) e l’All Blacks René Ranger (27, 6 caps).  Entrambi molto probabilmente debutteranno contro Castres alla ripresa del campionato fissata per il 22 novembre.Giorgio Sbrocco

14
settembre


Top14 – Il Natale anticipato di Montpellier e la voglia di sparire di Galthié. By Giorgio Sbrocco

Amarezza ma anche un po’ di sana autoironia nel commento di coach Fabien Galthié alla batosta rimediata dal suo Montpellier sul campo di Perpignano nell’anticipo di Top 14 del venerdì. “Potremmo dire che abbiamo anticipato Natale. E che per farlo abbiamo scelto di andare a Perpignan con una cesta piena di regali. Li abbiamo distribuiti a caso per il campo  e ai nostri avversari non è restato che da scartarli e goderseli. Tre mete-omaggio, tanto per gradire. Pii abbiamo anche provato a giocare, ma la partita era ormai compromessa”. Poi un rammarico: “Peccato, dopo la bella vittoria su Tolosa, in settimana mi ero defilato, avevo tenuto un profilo basso per non alzare i toni della pressione interna e le aspettative. Poi siamo andati a  Perpignano…e lì, a un certo punto, ho avuto veramente voglia di scomparire, di dissolvermi!”. Signori si nasce!Giorgio Sbrocco

08
settembre


Top14 – Super Montpellier: batte Tolosa e conquista il bonus. By Giorgio Sbrocco

Montpellier si conferma squadra di grandi potenzialità e di scontate ambizioni regolando Tolosa nell’anticipo della quinta giornata di Top14. Tre le mete che hanno assicurato alla formazione di Galthié il bonus offensivo, firmate: Pellissier (migliore in campo), Floch e Sicart. Le altre partite in programma cominceranno alle ore 18. Il posticipo è Stade Francais – Clermont (ore 21 in diretta su Sky sport) Top 14 - V giornataMontpellier – Tolosa 25 - 0 ore 18                                                                                                                                                                                                                                         Biarritz – Tolone Brive – Bayonne Grenoble – Bordeaux Oyonnax- Castres Racing – Perpignano                                                                                                                                                                                                                    ore 21 Stade Francais – Clermont  Giorgio Sbrocco

28
agosto


Top14 – Ranger e Tamani a Montpellier? Pare proprio di no. By Giorgio Sbrocco

Prima il neozelandese René Ranger, successivamente tentato dagli All Blacks ai quali ha detto no per disputare l’ITM Cup con North Harbour e che rimarrà agli antipodi fino fine ottobre. Ora la seconda linea australiana Sitaleki Tamani che, dopo aver firmato il contratto in luglio, ha fatto sapere di aver raggiunto un accordo con la franchigia dei Melbourne Rebels e di essere intenzionato ad aggregarsi all’Australia per i rimanenti impegni di Championship. Non è andata benissimo la campagna acquisti del Montpellier, il club di Top14 che si era aggiudicato l’asta per schierare i due fuori classe dell’emisfero sud. Che però sembra abbiano, nel frattempo cambiato idea. Il presidente Mohel Altrad non pare intenzionato a mandar giù l’amaro boccone. “Ci sono penali da pagare e sanzioni da applicare” ha dichiarato. “Interesseremo della vicenda LNR e federazione”. Intanto Montpellier è ultimo in classifica. Giorgio Sbrocco

16
agosto


Top14 – Pareggiano Montpellier e Tolone nell’anticipo della prima giornata. By Giorgio Sbrocco

Comincia nel segno dell’assoluto equilibrio il Top 14 della stagione 2013/2014. Finisce in parità l’anticipo fra Montpellier e Tolone, con i campioni d’Europa autori di una bella rimonta che con la meta di Mermoz al 71’ annulla il vantaggio dei padroni di casa che avevano chiuso i primi 40’ avanti di 10 punti (meta di Aurdin). Per Tolone solita grande prestazione di Wilkinson autore di 17 punti dalla piazzola.Top1 4 – I giornataMontpellier – Tolone 22 – 22Giorgio Sbrocco

Top14 – Josh Furno da applausi a Biarritz. By Giorgio Sbrocco

Due partite amichevoli (Grenoble e Oyannax), entrambe vinte e giocate da titolare sono state sufficienti all’azzurro Josh Fruno (Viadana, Aironi, Narbonne) per imporsi all’attenzione della stampa francese e d ei tifosi di Biarritz, il club di Top14 che lo ha prelevato in seconda divisione e che lo ha messo subiti in campo nelle prime uscite pre campionato. “L’italiano si è mostrato già a proprio agio nell’allineamento in rimessa laterale, assai mobile e molto brillante nelle situazioni di combattimento. Un adattamento alla squadra avvenuto alla velocità del lampo” si legge sul sito del club biancorosso. “Un giocatore alto, di buone competenze aeree sul quale il tecnico degli avanti Laurent Rodriguez conta per rinforzare la rimessa laterale. "Puntavo a restare in Francia e a raggiungere il Top14" ha dichiarato Furno. "Il campionato più importante d'Europa".Giorgio Sbrocco

Championship Four Nations – Le strane classifiche di Rene Ranger. "Non dirò no due volte”. By Giorgio Sbrocco

È vero che la chiarezza non è (quasi mai) di questa terra. Ma Rene Ranger (26 anni), stavolta, pare abbia superato il limite. Ranger è il giocatore (ala, Top14 con Montpellier da novembre) che ha rifiutato la convocazione di Steve Hansen che lo voleva in campo con gli All Blacks nell’imminente Four Nations. “Prima di tutto viene la mia famiglia” ha spiegato ieri Ranger alla stampa NZ. “Il rugby è al secondo posto. Quest’anno sono stato molto lontano da mia figlia ed amia moglie. Ho fatto il Super Rugby con Auckland e poi i Test di giugno. Ora davvero non me la sento di stare ancora lontano da loro”. Ranger disputerà l’ITM cup con Northland, a casa in pratica. Tutto bene? Certo! Anche nell’era del professionismo ovale una moglie e una figlia valgono più di qualsiasi chiamata. Però Ranger ha aggiunto: “Resto a disposizione di Hansen se dovessero verificarsi infortuni gravi fra i titolari. Se mi dovessero richiamare non dirò un secondo no”. Cioè: la famiglia torna al secondo posto e il rugby al primo?Giorgio Sbrocco

18
luglio


Top 14 – Ebersohn a Montpellier per giocare al fianco di Ranger! By Giorgio Sbrocco

Il centro dei Cheetahs Robert Ebersohn lascerà il Sud Africa al termine della Currie Cup e si trasferirà in Francia per giocare nel Montpellier nel campionato di Top 14 e in Heineken cup. La notizia è stata ufficializzata ieri. Il club transalpino ha insistito parecchio per avere il giocatore disponibile dopo la conclusione del Super Rugby, ma gli impegni contrattuali di Ebersohn con la franchigia del Free State sembrano impedire una tale anticipata soluzione. Resta il fatto che, una volta raggiunta la sua nuova destinazione, Eberson entrerà a far parte di una linea arretrata di incredibile consistenza fisica e talento. Giocherà infatti al fianco dell’AB Rene Ranger e dell’ex Springbok Wynand Olivier. La notizia sarebbe dovuta rimanere riservata fino alla conclusione del torneo australe ma, evidentemente, qualcosa non ha funzionato nella catena della riservatezza.Giorgio Sbrocco

Rugby Ball