12
maggio


Rugby Seven – Vittoria della Nuova Zelanda che si conferma campione SWS. By Giorgio Sbrocco

Vittoria della Nuova Zelanda nella tappa conclusiva delle SWS che si è disputata a Twickenham. I tuttineri in finale hanno battuto l’Australia. Terza si è classificata l’Inghilterra. Scozia e Spagna hanno conquistato il diritto a disputare le SWS 2014. L’arbitro italiano Andrea Spadoni ha diretto la semifinale del Plate fra Usa e Sud Africa vinta dagli americani 22-5. Il Bowl è andato al Galles, il Plate a Fiji.Quarti di finaleInghilterra – Sud Africa 19-14Australia – Usa 24-19Kenya – Fiji 20-7Nuova Zelanda – Argentina 52 - 7 SemifinaliNuova Zelanda – Kenya 7-0Australia – Inghilterra 14- 7Finale 3- 4 postoKenya – Inghilterra  19 - 26 Finale CupNuova Zelanda – Australia 47-12Bowl: GallesPlate: Fiji SWS 2013 -  Classifica finaleNuova Zelanda 173Sud Africa 132Fiji 121Samoa 104Kenya 99Inghilterra 92Galles 91Australia 89Francia 87Argentina 84Usa 71Canada 69Scozia 51Portogallo 35Spagna 26Giorgio Sbrocco

12
maggio


Rugby Seven – Inghilterra ai quarti nel torneo di casa. By Giorgio Sbrocco

C'è solo l'Inghilterra a rappresentare l'Europa nel tabellone delle 8 Nazionali che sono approdate ai quarti di finale della tappa londinese delle Seven World Series 2013, il circuito internazionale targato Irb che la Nuova Zelanda ha vinto con una giornata di anticipo. I padroni di casa affronteranno a Twickenahm il Sud AfricaIRB SWS - QUARTI DI FINALENuova Zelanda - Argentina Kenya - Fiji Australia - UsaInghilterra – Sud AfricaGiorgio Sbrocco

12
dicembre


Tags
,
,

ERC – Niente di fatto al meeting di Londra. Riforma delle Coppe rinviata al 2013. By Giorgio Sbrocco

Fumata nera a Londra al termine del meeting Erc (il quarto della serie!) che aveva all’odg l’annosa e irrisolta questione della riforma delle Coppe europee. “È  desolante per tutti il non aver fatto passi in avanti significativi per arrivare a un nuovo accordo - ha detto il presidente dell'Erc Jean-Pierre Lux. Che ha poi tentato di salvare le apparenze (almeno quelle) inneggiando a quel bene (supremo?) del rugby europeo che “Tutti attorno al tavolo” secondo lui vogliono  senza se e senza ma. Intanto non è ancora chiaro se a prevalere sarà il format a 20 o quello a 24 squadre e, soprattutto, se i posti in HC per le celtiche saranno solo sei e su stretta base meritocratica(posizioni in classifica finale). Meglio andrebbe se fossero 8: le prime sei, la miglior scozzese e la migliore italiana. Ma al momento di certezze non ce ne sono. Se me riparlerà nel 2013.Giorgio Sbrocco

02
dicembre


Tags

World Cup – Domani a Londra si sorteggiano i gironi delle WC 2015. By Giorgio Sbrocco

Domani alle 15.55 italiane, in diretta streaming su Federugby.it (live tweet su twitter.com/Federugby), alla Tate Modern di Londra verrà effettuato il  sorteggio dei gironi della Rugby World Cup 2015, a cui partecipano di diritto le prime 12 Nazionali del ranking Irb. Graduatoria in cui l’Italia di Jaques Brunel occupa il posto numero 10.Il ct azzurro, insieme al manager Luigi Troiani e al capitano  Sergio Parisse, assisterà al sorteggio.L'Italia, è inserita in Fascia (di merito)  3. Troverà nel proprio girone - oltre a due delle otto squadre che verranno definite dal lungo processo di qualificazione - una squadra di Fascia 2 (Inghilterra, Irlanda, Argentina o Samoa) e una di prima fascia, dove la Francia è la sola rappresentante del rugby europeo.Occorre dire che, da un punto di vista pratico, essere in seconda o in terza fascia, per l’Italia non cambia (prestigio a parte) di una virgola la situazione. Trovarsi in girone in compagnia di Irlanda, Argentina o Samoa in quanto meglio o peggio piazzate di noi, infatti, nulla cambierebbe degli effettivi rapporti di forza.Giorgio Sbrocco

Rugby Ball