26
novembre


Italia – La citazione (colta?) di Sergio Parisse dopo le insinuazioni (becere e fuori luogo) del Barone. By Giorgio Sbrocco

“Preoccupati più della tua  coscienza che della tua reputazione. Perché la tua coscienza è ciò che sei, la tua reputazione è ciò che gli altri pensano di te. E quello che gli altri pensano di te è problema loro” (tradotto: ma va a ca…re). Così, citando una (inflazionatissima in rete) frase di Charlie Chaplin, il capitano dell’Italrugby Sergio Parisse ha replicato a Andrea Lo Cicero che su Repubblica aveva parlato discretamente male di lui.  Giorgio Sbrocco

02
aprile


Italia – Il Barone allenerà la mischia azzurra. Parola di Pesce Palla. By Giorgio Sbrocco

Tanti i Pesci messi in rete ieri 1 aprile. Buon segno: c’è ancora in giro tanta gente che ha voglia di scherzare. Qualcuno alla semplice voglia ha unito (un pizzico di) genio e originalità. Altri no. Ne è uscito il solito catalogo di banalità miste a rari picchi di fulgore creativo. Fra questi ultimi (secondo il sindacabile giudizio di chi scrive): la notizia ferale delle 30 pulci ammaestrate morte di freddo (BBC). Sotto la media quella secondo cui Andrea Lo Cicero, stando a una dichiarazione ufficiale del ct Jaques Brunel, allenerà gli avanti della Nazionale italiana a partire dal Tour di giugno in Sud Africa. Notizia rimbalzata dai microfoni di Poisson Globe. Pesce palla, appunto. Molti anni fa (non c’era internet) un consigliere federale mandò all’Ansa un comunicato ufficiale nel quale di dava conto del cambio della forma del pallone da gioco da ovale a rotondo voluta dall’Irfb (allora nella sigla c’era ancora la F di football). La ripresero in molti, ci cascarono in pochi. Giorgio Sbrocco

23
marzo


Italia – Il Barone Andrea Lo Cicero convocato con i Barbarians. By Giorgio Sbrocco

“Ciao a tutti, vi avevo promesso altre sorprese e, io, le promesse le mantengo sempre. Quindi sono ad annunciarvi ufficialmente che sono stato convocato con Barbarians per le due partite che si terranno a Twickenham il 26 maggio e a Hong Kong contro i British and Irish Lions, il 1 giugno”. Così (sul suo sito personale) il pilone siciliano Andrea Lo Cicero del Racing Parigi che contro l’Irlanda a Roma ha salutato la Nazionale italiana di rugby dopo 103 caps.  Con lui nell’invitations  XV più ambito e glorioso della storia della pallaovale mondiale, anche Castrogiovanni e Parisse. Purtroppo non Zanni e Ghiraldini. Per il momento.Giorgio Sbrocco

15
marzo


Six Nations – Andrea Lo Cicero: addio alla maglia azzurra dpo 103 presenze. By Giorgio Sbrocco

 C'era Andrea Lo Cicero oggi all'Acquacetosa al fianco di capitan Sergio Parisse nella conferenza stampa della vigilia di Italia - Irlanda. “Ho 37 anni, mi sarebbe piaciuto giocare il mio quinto Mondiale nel 2015 ma ne avrò 39 quando la squadra volerà in Inghilterra.  È arrivato il momento di lasciare spazio ai giovani, che non mancano. Quella di domani sarà la mia ultima partita in Nazionale. A fine stagione lascerò il rugby giocato, continuerò ad allenarmi e sarò a disposizione per i due anni a venire di chi potrà avere bisogno di me come sostituto temporaneo ma, dopo tante battaglie, è il momento di dire basta. Dall’Azzurro ho avuto tutto, sono stati quattordici anni indimenticabili, ringrazio tutti gli allenatori ed i compagni che hanno condiviso il mio cammino in Nazionale”. Sergio Parisse si è poi rivolto all'avversario di tanti derby parigini degli ultimi anni: “Andrea ha fatto moltissimo per questa squadra e per il rugby italiano, è stato tra i primi ad apparire con frequenza in televisione, a promuovere il gioco e la Nazionale nel nostro Paese. Posso solo immaginare quanto possa essere difficile essere nella sua posizione, solo l’idea di dover smettere di giocare mi fa venire il magone. Sono sicuro che Andrea vorrà finire nel migliore dei modi, con una grande prestazione. Posso garantire che anche noi faremo di tutto per lasciargli un fantastico ricordo”.Giorgio Sbrocco

16
dicembre


Tags
,

Fir – Ultima stagione per il Barone Lo Cicero in prima linea. Se non cambierà idea…By Giorgio Sbrocco

Parlando ai microfoni dell’emittente francese L’Equipe 21 il pilone siciliano della Nazionale italiana Andrea Lo Cicero (in forza al Racing in Top14 dove finora ha giocato solo 5 partite) ha dichiarato che questa sarà la sua ultima  stagione agonistica. Lo Cicero ha l’età giusta (36) per appendere le scarpe al chiodo e nel corso del prossimo Sei Nazioni ha tutte le probabilità di toccare (e superare?) quota 100 caps Azzurri (attualmente sono 98) in test match ufficiali. La fila (escluso Rizzo della Benetton che non ha ancora 30 anni) per sostituire il Barone nel ruolo di pilone sinistro in Nazionale non è, in verità, lunghissima. Speriamo bene!Giorgio Sbrocco

02
dicembre


Fir – Bergamasco e Lo Cicero: in Italia fino a Natale. By Giorgio Sbrocco

Resteranno in Italia fino a Natale i due Azzurri del Racing Parigi infortunati nel corso della serie di novembre dei Test match internazionali. Il più grave dei due, Mirco Bergamasco (rotula fratturata, operato la sera stessa di Italia-Australia a Firenze), ha iniziato la riabilitazione a Milano sotto la gestione diretta del responsabile medico della Nazionale Gianluca Melegati. Il pilone Lo Cicero (un paio di costole rotte) si sta “godendo” un (più che meritato) periodo di riposo a Roma e verrà sottoposto nei prossimi giorni a ulteriori esami strumentali. Giorgio Sbrocco

25
novembre


Top14 – Il Racing Parigi perde Bergamasco de Lo Cicero. By Giorgio Sbrocco

Costa davvero caro al Racing Parigi il Test match Italia-Australia di Firenze. Mirco Bergamasco, che ha riportato la frattura pluriframmentaria scomposta della rotula del ginocchio sinistro è stato sottoposto ieri sera ad intervento chirurgico di riduzione e sintesi presso il Cto di Firenze dovrà stare lontano dai campi di gioco per almeno 4 mesi. Andrea Lo Cicero (per lui  trauma all’emitorace sinistro con frattura della nona e decima costa) ne avrà invece per 45 giorni. Giorgio Sbrocco

Rugby Ball