12
gennaio


HC – Clermont qualificato e Leinster possibile miglior secondo se batte Exeter fra sette giorni. By Giorgio Sbrocco

Partita combattuta ma senza storia quanto a esito finale quella celtica dell’Rds fra Leinster e Scarlets. Dublinesi cinque volte in meta (Kearney, Fitzgerald, Healy, Jwnnings, Madigan), gallesi con una sola marcatura all’attivo (l’estremo Liam Williams). Ancora più marcata la differenza nella sfida fra Clermont e Exeter, con la formazione francese capace di marcare sei mete (2 Buttin, Fofana, Nalaga, Chouly e Skrela) e britannici a segno solo con un calcio dell’apertura Steenson. Clermont si conferma al comando del girone 6 con 8 punti di vantaggio su Leinster e perciò qualificata per i quarti, con i detentori irlandesi (15 e l’ultima partita in casa di Exeter) costretti a puntare a uno dei due “second best” per passare il turno. Con un totale teorico di 20 punti a disposizione la promozione sarebbe assicurata. Heineken cup – V giornataRisultati Leinster – Scarlets 33-14Clermont – Exeter 46-3Giorgio Sbrocco

29
dicembre


Pro 12 – Leinster vince a Dublino il derby con Connacht e sale al quinto posto. By Giorgio Sbrocco

Senza strafare e senza esercitare l’attesa netta superiorità sul XV di Galway, il Leinster si aggiudica il derby con Connacht e si porta al quinto posto in classifica generale a una lunghezza da Glasgow. Partita di non eccessivi contenuti tecnici quella dell’RDS, con Leinster avanti 7-0 al riposo per la meta di Madigan che la stessa apertura si incarica di trasformare. Nella ripresa arrivano altri 3 punti dal piede di Madigan e al 73’ la meta del pilone McGrath entrato dalla panchina. Pro 12 – XII giornataLeinster – Connacht 17-0  (pt 7-0)Classifica: Ulster 47, Scarlets 38, Munster 37, Glasgow 36, Leinster 35, Ospreys 31*, Benetton 27, Cardiff 24, Edinburgo 22, Connacht 16, Newport 14*, Zebre 5          *una partita in meno Giorgio Sbrocco

20
dicembre


Pro 12 – Leo Cullen guiderà Leinster nella battaglia di belfast. By Giorgio Sbrocco

Sarà l'inossidabile seconda linea Leo Cullen a guidare il XV di Leinster nel derby irlandese di venerdì a Belfast (arbitro George Clancy). Dublinesi in formazione mista esperienza-gioventù, con  Gordon D’Arcy accanto a  Brendan Macken nei centri, Eoin Reddan  (mediano di mischia con 74 caps) in cabina di regia con  Ian Madigan all'apertura. In prima linea: fiducia al giovane  Michael Bent a destra (seconda partita da titolare per lui) a fare reparto con Sean Cronin  al tallonaggio e  Cian Healy a sinistra.LEINSTER15: Noel Reid14: Andrew Conway13: Brendan Macken12: Gordon D’Arcy11: Fergus McFadden10: Ian Madigan9: Eoin Reddan1: Cian Healy2: Sean Cronin3: Michael Bent4: Leo Cullen CAPTAIN5: Devin Toner6: Kevin McLaughlin7: Sean O’Brien8: Jamie HeaslipIn panchina16: Aaron Dundon17: Heinke van der Merwe18: Jamie Hagan19: Tom Denton20: Rhys Ruddock21: Isaac Boss22: Andrew Goodman23: Adam ByrneGiorgio Sbrocco

15
dicembre


HC – Grande Clermont! Espugna Dublino e vola in cima alla classifica del girone 6. By Giorgio Sbrocco

 Non sono bastate le mete dell’ala McFadden e del flanker Jennings a Leinster per imporsi nel big match della quarta giornata di HC giocato all’Aviva stadium di Dublino contro Clermont. La sfida, dal cui esito dipendeva l’assetto (quasi) definitivo della classifica del girone 6 ha premiato la superiorità dimostrata dai francesi per almeno tre quarti di gara. Avanti 25-9 al 62’ i transalpini hanno subito il veemente rush finale degli irlandesi che, sulla sirena (meta McFadden)hanno ridotto le distanze e conquistato un (inutile) punto di bonus difensivo. Per Clermont: meta di Fofana e 23 punti di Parra. In classifica Clermont è ora primo con 18 punti e precede Leinster di 8 lunghezze.Heineken cup – IV giornataLeinster – Clermont  21 – 28 (pt 6-16)Giorgio Sbrocco

12
dicembre


Pro 12 – Connacht perde il flanker Mike McCarthy. Andrà a Dublino. By Giorgio Sbrocco

Resta in zona (essendo nativo di Londra)  ma si sposterà a fine stagione da Galway a Dublino la 31enne terza linea  Mike McCarthy (6 caps, in passato con Wasps e Newcastle) che ha comunicato oggi ufficialmente l'intenzione di lasciare la squadra di Connacht (dove gioca dalla stagione 2007/2008) per accasarsi con Leinster.  Tom Sears, Ceo di Connacht ha così commentato: “La cosa un poco ci dispiace. Mike è stato per molto tempo un nostro apprezzato e amato giocatore, molto popolare fra i tifosi e prezioso per la squadra. Rispettiamo le decisioni individuali , anche se giungono inattese e dopo un biennio per noi molto positivo che ha visto Connacht aumentare il seguito di tifosi e il numero di successi”. Il riferimento di Sears è alle vittorie in Pro 12 su Leinster e Ulster e in HC su Biarritiz e Harlequins. Anche in Irlanda, evidentemente...money doesn't smellGiorgio Sbrocco

01
dicembre


Pro 12 – Leinster oltre il bonus. Zebre generose in meta con Tebaldi. By Giorgio Sbrocco

Leinster – Zebre 37 - 7(pt  17-0)Marcatori: 24’ cp Sexton, 26’ m. Conway tr. Sexton, 34’ m. Sexton  tr. stesso, 48’ m. Tebaldi tr. Halangahu, 52’ cp McFadden, 60’ m. McFadden tr. stesso, 70’ mnt Healey, 79’ mnt ConwayGialli: 32’ Geldenhuys (Z)Si torna in campo con Madigan che ha rilevato Sexton e Murphy al posto di O’Brian col numero 8. Numero di Sarto! Venti metri di progressione lungo l’out destro al 44’. Conquistata una mischia ordinata a cinque metri.  Ma non ne esce niente di buono.  Al 46’ il gioco torna nella metà campo degli italiani. Sarto di ripete al 48’: batte in velocità il diretto avversario ma quando si tratta di servire il sostegno all’interno… Ci si mette anche l’arbitro, che non concede la meta a Tebaldi per un fallo (commesso da Cullen) in suo favore. Per fortuna ha un dubbio e chiede lumi al Tmo che lo corregge  e assegna cinque punti al barbuto mediano di mischia parmense. Tocca a McFadden allungare dalla piazzola al 52’. Panchine in campo. Buco di Madigan (56’) che arriva fino a un metro dalla meta e poi spreca con un maldestro offload da terra per l’accorrente D’Arcy.  Al 59’ una bella trasformazione al largo porta D’Arcy a giocare con McFadden dentro i cinque. Perfetto il centro nel restare i piedi a contatto e a servire l’ala che fila in meta cambiando angolo all’interno. Dentro Carr per Naciwa, Buso per Trevisan, Chillon per Tebaldi. Garcia (64’) manca la presa su un perfetto angolo detattogli da Halangahu. Fuori anche D’Arcy (211 caps) e dentro Boss che passa centro. Un tenuto di Pratichetti concede a Leinster di calciare per la rimessa a cinque metri.  Obiettivo: meta del  bonus. Presa sicura, piccola spinta e uscita di Healey (70’) sulla chiusa che non perdona. In campo anche Odiete e Fazzari. Boss  semina il panico al 74’ ma le Zebre non regalano niente e allontanano la minaccia. Una lancio storto (Giazzon!) concede un altro possesso si dublinesi.  Grande difesa della linea di meta delle Zebre che cede (solo)  dopo 14 fasi grazie a Conway che brucia Odiete su (brutto) servizio di piede di Madigan e schiaccia per la sua seconda meta personale della serata.Sugli altri campi Ospreys - Cardiff 33-12 Connacht - Edinburgo 23-24 Giorgio Sbrocco

01
dicembre


Pro 12 – Leinster domina, Zebre in trincea a placcare. By Giorgio Sbrocco

Leinster – Zebre  17-0 Marcatori: 24’ cp Sexton, 26’ m. Conway tr. Sexton, 34’ m. Sexton tr, stessoGialli: 32’ Geldenhuys (Z) Partono forte le Zebre all’RDS (16 mila spettatori)! Leinster difende con ordine e cerca (riuscendovi) di limitare i danni. Un calcio sbagliato da Halangahu al 7’ vanifica un lungo possesso italiano davanti ai 22 irlandesi. Sexton passa la metà campo al 10’ calciando in rimessa un calcio per tenuto. Comincia così il dominio territoriale del Leinster che al 16’ sfiora la meta dopo un gran buco di Sexton e al 18’ gioca una mischia sui cinque metri.  Fallo di assetto delle Zebre e si ripete.  Finisce con Sexton che opera un cross (20’) da sinistra a destra su cui Nicewa  tenta senza riuscirvi la presa aerea. La partita è un monologo dei padroni di casa. Zebre rigorose in difesa e precise nel placcaggio. Sexton (24’) trova i primi punti dalla piazzola su fuorigioco di linea delle Zebre. Show di Mc Fadden su ricezione del calcio d’invio. Chip sopra la pressione e gambe fino ai 22. Palla fuori e meta sulla bandierina destra dell’ala Conway. Brenzina finita? Pare di sì. Errore di salita delle Zebre su calcio d’invio e mischia Leinster a metà campo. Sexton brucia Tebaldi (8-10) all’interno e sprinta. Per fortuna il suo passaggio al largo fa pena… Marea blu. Arriva anche un giallo a Geldenhuys (32’, professionale o ripetuto) e calcio per Linster sui 22. Al 34’, dopo una serie infinita di tentativi a ridosso della linea, Sexton trova lo spiraglio giusto, vi si infila e schiaccia con la palla tenuta con le…unghie. L’arbitro scozzese chiede al Tmo che convalida.  Bella azione italiana (38’) sul alto opposto all’introduzione con Cristiano-Tebaldi-Sarto che conclude con un grubber fuori misura. Peccato. Riprende il monologo di Leinster. L’organizzazione difensiva delle Zebre tiene. Giorgio Sbrocco  

30
novembre


Pro 12 - Leo Cullen capitano con Sexton e Reddan in regia nel Leinster anti Zebre. By Giorgio Sbrocco

Già venduti più di 15mila biglietti per la sfida del RDS fra Leinster e Zebre in programma domani (arbitra lo scozzese Andrew McMenenmy) alle 19 ora italiana in diretta su Sportitalia. Irlandesi che recuperano molte delle loro stelle reduci dall’autunno internazionale e partono con Leo Cullen a guidare la mischia e la coppia Sexton-Reddan in cabina di regia. Triangolo allargato che promette spettacolo, con Isa Nicewa estremo e le ali Andrew Conway e Fergus McFadden. Gordon D’Arcy, nell’occasione,. Festeggerà il cap n.211. LEINSTER15: Isa Nacewa14: Andrew Conway13: Gordon D’Arcy12: Andrew Goodman11: Fergus McFadden10: Jonathan Sexton9: Eoin Reddan 1: Heinke van der Merwe2: Sean Cronin3: Michael Bent4: Leo Cullen CAPTAIN5: Damian Browne6: Kevin McLaughlin7: Rhys Ruddock8: Sean O’Brien In panchina:16: Aaron Dundon17: Cian Healy18: Mike Ross19: Tom Denton20: Jordi Murphy21: Isaac Boss22: Ian Madigan23: Fionn Carr Giorgio Sbrocco

29
novembre


Pro 12 – Zebre con Bergamasco, Geldenhuys e Festuccia a Dublino contro Leinster. By Giorgio Sbrocco

Trevisan estremo con Sinoti e il giovane Dsarto alle ali nel triangolo allargato delle Zebre impegnate sabato (ore 19 italiane) a Dublino contro Leinster nella gara valida per la X giornata di Pro 12. Il capitano Garcia (centor) avrà al fianco Matteo Praticvhetti, mente in mediana il ct Gajan conferma l'abbinata Tebaldi (9) – Halangahu (10) che bene si è mossa e molto favorevolmente ha impressionato nelle ultime uscite ufficiali. In terza linea giocherà numero 8 Cristiano, con Bergamasco e Cattina flanker. Nel blocco dei primi cinque: abbinata azurra in seconda lijea con Sole – Geldenhuys, mentre in prima linea torna titolare Festuccia con Ryan a destra e Aguero a sinistra. Gli azurri De Marchi e Giazzon partiranno dalla panchina. Turno di riposo a Orquera e Vanditti.  ZEBRE15 Ruggero TREVISAN14 Leonardo SARTO13 Gonzalo GARCIA (c)12 Matteo PRATICHETTI11 Sinoti SINOTI10 Daniel HALANGAHU9 Tito TEBALDI8 Filippo CRISTIANO7 Mauro BERGAMASCO6 Nicola CATTINA5 Josh SOLE4 Quintin GELDENHUYS3 David RYAN2 Carlo FESTUCCIA1 Matias AGUEROIn panchina : 16 Davide GIAZZON17 Andrea DE MARCHI18 Carlo FAZZARI19 Emiliano CAFFINI20 Nicola BELARDO21 Alberto CHILLON22 David ODIETE23 Paolo BUSO Giorgio Sbrocco

28
novembre


Zebre - Geldenhuys, Giazzon e Bergamasco a Dublino contro il Leinster. By Giorgio Sbrocco

Il ct delle Zebre Chirstian Gajan sulla sfida che vedrà (sabato) le Zebre impegnate al Rds di Dublino contro il Leinster campione d’Europa sabato (ore 19 italiane, diretta su Sportitalia2).“Aabbiamo recuperato e reintegrato bene nei meccanismi di gioco diversi ragazzi che mancavano da qualche gara come Chillon, Festuccia, Sinoti e capitan Garcia. L’atteggiamento generale sbagliato ci è costato la possibilità della vittoria con la conseguente indisciplina e le tante palle perse che Cardiff ha sfruttato”.Quanto al match di sabato: ”Le ultime 3 gare erano state più piacevoli per il pubblico, domenica scorsa meno. Dobbiamo ritrovare l’aggressività difensiva, la disciplina e l’atteggiamento giusto mostrato nelle ultime due trasferte a Limerick contro Munster e in Llanelli con gli Scarlets. Non abbiamo nulla da perdere contro i campioni d’Europa, ma dobbiamo assolutamente dare una bella immagine di noi”.I 15mila biglietti già venduti per il match di Dublino “sono una grande motivazione per tutti per fare bene. Il pubblico numeroso aiuta le belle partite”.  Un giudizio sulle prestazioni delel cinque Zebre in Nazionale: “I nostri giocatori si sono comportati bene sia a livello collettivo sia individuale: ognuno ha contribuito alla buone prestazioni della Nazionale. Penso che Orquera abbia giocato due gare di buon livello contro All Blacks e Wallabies. Pensiamo di dare un turno di riposo a Luciano ed a Venditti, mentre saranno tra i convocati Geldenhuys, Giazzon e Bergamasco”.Giorgio Sbrocco  

Rugby Ball